ON AIR (AUDIO) – Trani: “Dirigenza Roma? E’ gente cattiva e pericolosa”

1
821

onair2

GIALLOROSSI.NET – E’ un fiume in piena il giornalista de Il Messaggero Ugo Trani, intervenuto questa mattina ai microfoni dell’emittente radiofonica Rete Sport. Il suo è uno sfogo dai toni forti: “Questi dirigenti si dovrebbero vergognare, è gente cattiva. Dovrebbero chiedere scusa ai tifosi, e la gente dovrebbe sputargli in faccia”. Inizia così il lungo attacco del giornalista nei confronti dei manager giallorossi.

“Questa gente non deve più ridere, quando va in tv. Anzi, devono piangere. E se ne devono andare, come prima cosa. Non meritiamo questa gente, sono brutta gente: pericolosa, cattiva, che pensa solo a loro. Vatti a vedere quanto guadagnano! E non gli danno importanza a quanto guadagnano. Quello che gli fa la rassegna stampa (Franco Spicciariello, ndr), gli va a festeggiare con la sciarpa. E ieri lo hanno chiamato per farsi due risate, l’hanno chiamato per scherzarci, si sono divertiti. con la gente infuriata. Lui non è il colpevole, fa bene, perchè è laziale e prende pure i soldi da loro. Una persona che stava con lui mi ha raccontato che l’ha chiamato Baldissoni, e ridevano e scherzavano. Ma ti rendi conto? Purtroppo è tutto alle spalle dei tifosi. Il sogno di tutti i tifosi romanisti è vivere la giornata di Spicciariello, che prende i soldi dalla squadra avversaria e gli va a festeggia con la sciarpa in faccia durante la premiazione. E’ il sogno di tutti” .

ASCOLTA L’AUDIO TRATTO DA RETE SPORT

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/94446722″ params=”color=ff6600&auto_play=false&show_artwork=false&show_playcount=true&show_comments=true” width=” 100%” height=”81″ iframe=”false” /]

Articolo precedenteTotti e il rinnovo: la situazione
Articolo successivoSKY: “Baldini tratta col Fulham la cessione di Stekelenburg”

1 commento

  1. Finché ci sarà questa tifoseria che permette queste cose nessu giocatore capirà cosa vuol dire l’appartenenza vero i colori della gala c’è indosi v i aziali e gli americani dalla Roma hai miei tempi quelli del comando certe osé nn succedevano a casa li andavamo a prendere se si er mettevano di offendere la Maglia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome