“ON AIR!” – GALOPEIRA: “Col Milan c’è aria di sveglia, se perdiamo addio al 4° posto”, CORSI: “Via Fonseca, servirebbe un sergente di ferro”, VALDISERRI: “Incomprensibile la scelta di Kalinic al posto di Schick”

50
9397

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Fonseca è veramente preoccupato, angosciato. Credo che non si capaciti di quello che sta succedendo. La sfuriata ai giocatori? Non credo comunque che sia felice della prestazione di Marassi. Zaniolo? Non voglio parlare di involuzione, non è così, ma le ultime due o tre partite…probabilmente non è colpa sua, ma di tutto quello che gli ruota attorno. La colpa è del calcio, riguarda lui e tutti quelli che emergono, appena fanno 10 partite si comincia a parlare di loro, comincia tutta la ruota dei procuratori, del mercato…già siamo nella situazione che se la Roma vende Zaniolo, c’è la rivoluzione…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Si sta ripreparando la tarantella intorno alla Roma… Quello della Roma è un momento di grandissima difficoltà, mai come questa volta c’è un allenatore che non sa quanti giocatori potrà schierare giovedì in coppa e domenica contro il Milan… Ragazzi, col Milan è aria di sveglia…io lo avevo già detto prima di Roma-Atalanta di prenderci il pareggio… Mentre la partita di giovedì puoi recuperarla, se tu domenica perdi col Milan dai l’addio al quarto posto, perchè rincorrerai sempre. Preparatevi, la Roma ha bisogno di sostegno. Se i tifosi non lo capiscono adesso…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Roma fa troppa palestra, poco pallone e troppa palestra…non funziona così! La Roma e i ragazzi devono giocare a calcio. Anche Del Vescovo lo ha detto, e se lo dice uno che c’è stato nella Roma… Per il resto è tutto un piagnisteo: si fanno troppe partite, la sfortuna si è abbattuta su di noi… classiche cose di chi è molto debole. Io manderei subito via Fonseca…non perchè non è capace, la mia è una provocazione, ma conoscendo un po’ l’andazzo, siamo tipo inizio Luis Enrique… Ci vuole qualcuno forte, un militare, solo che al momento non c’è nessuno, ecco perchè alla fine lascerei Fonseca. Io prenderei Capello, che fa regole dure e toste, e fa 4-4-2…solo che non vuole più fare l’allenatore…per cui viva Fonseca… La Roma ha bisogno di sicurezze, di allenatori sergenti di ferro, e non di allenatori che si presume siano fenomeni…”

Luca Valdiserri (Rete Sport): “La Roma è una squadra che non né carne né pesce e purtroppo tanto meno crostaceo. Parlare di Roma è quasi impossibile, non si sa cosa sia, se è una squadra che attacca o difende, se crea o aspetta e questo è il grande limite di Fonseca, che spero in tempi brevi riesca a rimuovere, altrimenti temo sarà una stagione con più sofferenze che gioie. Fonseca ha cambiato idea, e non ci è arrivato da solo…e a fargli cambiare idea siamo stati anche noi nel nostro piccolo, visto che sette tifosi su dieci dicevano che non volevano tornare alle zemanate… Kalinic al posto di Schick? Non capisco perchè sostituire un giocatore che non ha reso ma che ha 23 anni, che ti costa meno e che ha fatto qualche gol in più  con uno che ha 8 anni di più, ha segnato meno negli ultimi due anni e non mi dà nulla…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Fonseca non è riuscito a lavorare con continutà sugli stessi giocatori, e anche lui si sente dentro in questo momento di non gioco. Perchè la squadra non gioca. Non migliora, peggiora. Ora lui ha detto che bisogna fare qualcosa di più, bisogna provare il tiro da fuori, bisogna alzare il ritmo. Fonseca ha toccato il tasto motivazionale. Ci sono giocatori che non tentano più l’uno contro uno…”

Alessandro Cristofori (Rete Sport): “Questa è una squadra che non si prende più rischi, non si prende responsabilità. Ho solo un timore, ed è fondato sul passato visto alla Roma, che dopo quel Roma-Atalanta adesso sia più dura convincere i giocatori di tornare a fare quello su cui stavano lavorando prima di quella partita…”

Alessandro Paglia (Roma Radio): “Era lecito aspettarsi di più dalla Roma di Marassi, anche senza Cristante e con Dzeko a mezzo servizio. Giocatori su giocatori, eravamo comunque più forti degli avversari. Se mi avessero chiesto di scambiarci le magliette, avrei detto di no perchè la mia squadra è più forte, e deve fare qualcosa in più per vincere la partita. La Roma ha una rosa importante, e questo è dimostrato che nell’emergenza entrano dalla panchina Pastore, Dzeko e Perotti… Se ti manca Pellegrini, non te ne dovrebbe fregare niente perchè avresti comunque una squadra più forte dell’avversario. Il problema è che qui cominciano ad essere tanti gli infortuni, e poche le soluzioni per il mister…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Fa un po’ ridere che un giocatore come Pastore, che è il secondo calciatore più pagato nella Roma dopo Dzeko, non può giocare due partite di seguito. Io spero che sia convocatile per la gara di Europa League, e che possa giocare. Le difficoltà di Fonseca sono palesi. Non è solo degli infortuni, ma con chi lavori durante la settimana, quelli che si deprimono perchè pensano “chissà quando toccherà anche a me”. Di quelli che non si fanno mai male sono rimasti solo Kolarov e Dzeko, e che qualcuno ce li preservi. Sento l’odore della contestazione di Fonseca…se la Roma steccasse le prossime partite, col Milan arriveremmo a dama e si ricomincerebbe a parlare solo dell’allenatore…Io avevo delle perplessità su Fonseca, e invece ha avuta quell’accortezza di cambiare il suo calcio troppo spregiudicato. Io non lo rimetto in discussione perchè non è giusto, non lo merita…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Dopo quello che abbiamo visto a Genova, possono mancare tutti. Io una partita di quel basso livello lì…Non sono riusciti a mettere in piedi una sola azione in novanta minuti. La squadra non ha dato nessuna risposta. Io credo che ci voglia assolutamente dell’altro, altrimenti così è veramente impossibile. Nelle ultime due partite hai fatto un gol su autorete contro Cagliari e Sampdoria…ma ragazzi, una squadra che fa zero gol su azioni è preoccupante. Le difficoltà ci sono e sono evidenti, ma non deve diventare un alibi. Come fa la Roma a non aver fatto un tiro in porta contro a una squadra come la Samp…”

Roberto Renga (Radio Radio): “La Roma recupera Dzeko, e poi Under. Il problema è a centrocampo, non c’è una grande scelta. Puoi retrocedere Zaniolo, ma è più adatto a un centrocampo a tre… Ma Riccardi perchè non viene preso in considerazione? Prima quando ti mancavano i giocatori, si attingeva dalla Primavera… Fonseca era arrivato ”

Franco Melli (Radio Radio): “La Roma è in emergenza, ma non può diventare un alibi. I giocatori tesserati sono calciatori della Roma, non del Civitavecchia… Altrimenti la Roma deve dichiarare conclusa la stagione… Io pensavo che la scorsa stagione fosse stata la peggiore della storia della Roma, ma quella di quest’anno supera addirittura quella…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Alcuni giocatori nella Roma non possono mancare. Se manca Kluivert non è un problema, il problema è quando ti mancano Pellegrini, Cristante, Dzeko… sono quelli i giocatori che non devono mancare mai. Se manca un difensore, hai Fazio che era un titolare. Se ti manca Spinazzola hai Florenzi. Ma se ti mancano Pellegrini e Cristante contemporaneamente, sono assenze gravi…Giocatori nuovi come Mkhitaryan che non parlano la lingua e si infortunano, poi fanno fatica a rientrare…”

Redazione GR.net

Articolo precedenteInfortuni Roma, dott. Lovati: “Colpa di una preparazione inadeguata, non dei campi di Trigoria”
Articolo successivoCristante visitato oggi in Finlandia: 10 giorni di terapie, poi si decide sull’intervento

50 Commenti

  1. Fermo restando che ognuno – giornalisti compresi, ovviamente – è padronissimo di dire la sua, vorrei far notare a chi forse non se ne è accorto, che siamo solo all’ottava giornata del campionato di serie A, non alla 34esima o 35esima, quindi mi sembra ancora un po’ presto per esprimere certi giudizi “definitivi” sulla Roma 2019/2020, come su qualsiasi altra squadra. O sbaglio?

    • Per i love roma
      Sono con te sul fatto che è ancora presto per un giudizio definitivo. Però dei problemi ci sono. Gli infortuni certamente condizionano tantissimo ma si vede un problema anche tecnico. Io penso che Fonseca sia bravo e non sto qui a contestarlo. Solo che si sono viste due rome: quella che fa valanghe di gol e ne prende valanghe e quella che non prende gol e non li fa. Serve la terza Roma… Quella che la mette dentro e se ne fa fare pochi. Speriamo.

    • Sarebbe abominevole….se al suo posto non fosse stato preso kalinic.

  2. A sta Roma sfortunata, martoriata, a volte colpevolmente difettosa, io je vojo ancora più bene!

    Voglio solo star con te! Daje Roma!

  3. A chi state tirando la volata? Casualita c’è un allenatore disoccupato che conosce molto bene i ns opinionisti e giornalisti annessi. Fonseca è e restera l’allenatore della Roma per questa stagione. Caro Mario Corsi, con quali centrocampisti vorresti fare il 4-4-2 ? evita di creare confusione per vedere questa societa rotolare. Ormai sei rimasto tu e pochi altri che ti credono.

    • Guarda, se c’è gente che crede ancora a ballotta allora è lecito credere pure alla fata turchina e al fantasma formaggino. Figure alquanto più attendibili del fruits & vegetables.

    • Egregio ilatio… Ritengo che ognuno sia libero di credere a ciò che vuole
      Di certo il sottoscritto non prenderà mai come esempio, ne parteggerà mai per un Pregiudicato, Rapinatore, Trafficante di droga etc etc che è riuscito ad aprirsi una radio, sul sangue di vittime innocenti
      Ma oramai questa è cosa risaputa!
      Daltronde il “Curriculum Penale” di Mario Corsi parla da solo (In internet si trova, basta leggerlo) e chi inneggia a lui o lo sbandiera come un simbolo di vita, lo reputo allo stesso suo livello Soggetti che starebbero bene solo in un posto, nelle Patrie Galere In comode cellette 4×4 super affollate.
      Chissà se farebbero ancora i “duri” o i “galletti”, ammetto che ho i miei dubbi…
      Opinione personale!

  4. Ennesima minkiata di Corsi! Che kaxxo c’entra “il sergente di ferro” se i giocatori son rotti! Parlassi di Gesù Cristo…… Forza Roma

  5. Non pensavo proprio che già ad ottobre si potesse avere una situzione critica in classifica. Il Milan è già decisivo. Il pareggio è una piccola sconfitta e la Roma ne ha già collezionate quattro. Sempre Forza Roma!

  6. La Grande Stampa Romana è formata da Sciacalli,Iene e Avvoltoi..oggi fanno a gara a infierire sulle disgrazie della Roma…e appresso a loro,i soliti Abbocconi.

    • Ma le disgrazie della Roma non le creano loro.
      Le “disgrazie” partono da lontano…Esattamente da 9/10 anni a questa parte. Da quando qualcuno ci aveva raccontato che la Roma sarebbe diventata ” una delle più forti squadre d’Europa”.
      Un cantastorie che per raggiungere questo risultato ha venduto, OGNI ANNO, i migliori giocatori.
      Autogestione retriva e nessuna preoccupazione per i risultati sportivi.
      Infatti non abbiamo vinto NEMMENO la Coppa del Nonno…
      Però la colpa è di Mario Corsi e dei suoi accoliti.
      Sono loro che non fanno vincere la Roma, non il presidente in contumacia.
      A proposito visto che sei un fans, che dici, ritornerà a Roma prima o poi?
      Perchè negli ultimi anni è venuto in questa città più Putin che lui…

  7. @Zenone – Pallotta Foreve
    concordo ed aggiungo che sono incompetenti …poi se oggi ancora parla di calcio Er Fiaschetta siamo proprio al grottesco Pellegrini Dzeko e Cristante sono imprescindibili? invece Under Miky Perotti e tutti gli altri non servono?La rosa della Roma al completo è di tutto rispetto ma il problema è proprio quello …al completo.Fonseca non credo dia alibi ai giocatori ne sono sicuro ma quando uno dice l’attacco della Roma
    è un flop…ma quale attacco? Kalinic che se rotto e Dzeko in maschera under e miky fuori gioco e perrotti appena rientrato?.

  8. Vabbè allora facciamo come diceva deividinorosso e aspettiamo natale,poi pasqua,poi lo stadio,poi la raggi e poi aspettiamo ancora.
    Ma qualcuno qua vuole ancora vincere o vi siete tutti arresi?
    Ma dopo dieci anni di vergogne come il 26/05,gli addii ridicoli,i mezzi allenatori,imbarcate pure co la Fiorentina,giocatori e allenatori che ti rifiutano,il pupazzo che fa scrive le letterine,infortuni che “mai visto così”
    Ancora diamo alibi?
    Ma che davvero vi piace dire che avete il sito in Swahili?ma che ve siete rinco?
    Tutti i secondi posti a distanze abissali dalla prima.
    Quant’è che non vi ricordate com’è alzare un trofeo, dov’è quella gioia e quell’orgoglio ragà?
    Ma davvero vi va bene giocarsela per la El come prima del primo Zeman? 1997/98?
    Siamo tornati a parlare degli arbitri ragà…

  9. Non volevo più commentare, ma a leggere questi: è sempre tutto sbagliato quello che si fa ed era meglio prima… In Italia c’è solo una squadra da 10 anni il resto è solo fallimento. Non vinceremo nulla, ok! Perderemo tutte le prossime partite, bene, supereremo anche questa! Credo lo abbiano capito tutti che per vincere ci vogliono tanti giocatori forti, qualche fuoriclasse, un po’ di fortuna ed un allenatore che non faccia troppi danni… Bene, quante di queste cose ha la Roma? Poche o nessuna? Siccome non mi aspetto nulla dalla squadra perché non la reputo all’altezza di poter trionfare, non mi spaventa perdere, non arrivare al quarto posto e passare l’ennesima stagione ad attendere l’ultima giornata per poter dire: ” è finito lo strazio!” O il prossimo mercato in cui venderemo per poter comprare e ricominciare tutto di nuovo. Ormai sono rassegnato con rammarico alla mediocrità.

  10. Scusa Ilario ma mi spieghi cosa centra Pallotta con tutti questi infortuni? Xche i giocatori li prepara lui? Pur di cambiare tutto e di più x cercare una soluzione che doveva fare? Mi sembra che al completo la Roma abbia una gran bella rosa. Ma così francamente è impossibile giocare! X qnto riguarda il carattere in campo glielo deve dare Pallotta o l allenatore? Io capisco che tu lo vuoi contestare a tutti i costi ma infilarlo di continuo in ogni problema mi pare eccessivo non credi? Tra poco se andrai in vacanza da qlche parte e il servizio ed il comfort Dell hotel saranno stati pessimi sarà sempre e cmq colpa di Pallotta…

    • Te lo spiego io…
      Chi ha ingaggiato Fonsega???
      Chi vende i giocatori migliori(opss scusate si dice trading)???
      Chi ha deciso di diminuire il monte ingaggi,riducendo la competitività della squadra???
      Chi spara caxxate(senza elencare il tutto altrimenti diventiamo stukkevoli…)???
      Chiaro?

  11. Amici giallorossi con libero arbitrio,non abbassate la guardia,gli stacanovisti del pollice verso sono in servizio con turni avvicendati h24

  12. Quando si gioca, si gioca in due. La Sampdoria, vedrete, da adesso in poi perderà molte poche volte. La Roma non ha giocato male con la Samp, è la Samp che non ti ha fatto giocare. Lo sappiamo che Ranieri è un maestro in questo, in effetti non ha preso goal ma manco li ha fatti, questo è Ranieri prima non prenderle.
    Forza Roma Daje

  13. Oggi i pallottari dovrebbero ritirarsi se gli resta un minimo di dignità .

    Prima Fonseca vi toglie tutte le scuse ridicole su cui andate piangendo da settimane : vi ha detto chiaramente che “non ci sono alibi”, testuale. Dritto in faccia ai pallottari piagnoni.

    Poi a rincarare la dose ci pensa la loro radio preferita, quella de pallotto dove il suo servo fedele vi viene a dare un altro sganassone in sul grugno dicendovi che :

    “Giocatori su giocatori, eravamo comunque più forti degli avversari.”

    Fonseca vi dice che avete torto, il servo di pallotto (quindi pallotto in persona) vi dice che avete torto : gli infortuni sono una scusa da perdenti e piagnoni. Questo vi hanno detto.

    Sono marioloni anche loro ?

    O forse magari sarebbe ora che lasciate perdere le vostre ridicole crociate contro nemici inesistenti (con patetici piagnistei annessi) e andate a dedicarvi ad un altro sport ?

    • Grande MEH, questo è paro paro uno dei commenti che si sentivano pre calciopoli e che mi mancavano tanto.
      Anche io se fossi un allenatore di una squadra martoriata cercherei di non dare alibi ai giocatori, per non far perdere loro ulteriori motivazioni.
      Da osservatore, però, non ho questo “problema” e dico quel che vedo:
      -Quasi tutti gli ultimi infortuni sono dovuti ad interventi violenti degli avversari, ma se vai a leggere i tabellini delle partite (se proprio non hai potuto vederle) le ammonizioni e le espulsioni sono quasi a senso unico.
      -Le spintarelle avversarie sono gioco maschio, le nostre gioco scorretto…
      -L’avversario prende un secondo prima il pallone e poi falcia il nostro attaccante? VAR e niente rigore. Succede il contrario? Rigore e niente VAR.
      -Fallo di mano in area avversaria? Niente rigore e niente VAR. Succede il contrario? VAR e poi rigore.

      Ci stanno massacrando, ma tu e i tuoi sodali preferite partecipare al giochetto invece di difendere la Roma… Contenti voi.

    • Anacronistico ma per favore gli altri sono violenti e noi poverini ci facciamo la bua.
      Lascia stare calciopoli altri tempi altro presidente altra squadra, quella si che fa faceva paura, questa fa solo ridere non c’è alcun bisogno di scomodare gli arbitri per farla perdere.
      Un pò di autocritica mai?

    • Mhe te stavi bene nel Medio Evo, fuori le mura, con tutto il rispetto per le streghe e i maghi e i Lazziali. il calcio è uno sport e un motivo di aggregazione, la vita è anche altro. La Roma è una passione e amore per il tifoso vero. Tutta la mexda che tirate in faccia alla nostra squadra, all’associazione sportiva è solo perchè la pacchia è finita. Presto le procure indagheranno sul tifo organizzato, i suoi interessi, sugli arbitri, sulle scommesse, sulle emittenti radiofoniche; con tanto di intercettazioni e prove concrete. Scopriremo il perchè di tanto veleno e tutto il malaffare. Per ora solo Dajeeee Romaaaa, Forza Mister e famo lo Stadio. …Gioca bene, gioca male… I miei complimenti anche ad Alberto54, che dimostra di essere uno Sportivo, ….e ce ne sono molti ancora, per fortuna.

  14. Io ho l’ impressione che i giocatori digeriscono poco determinati moduli di gioco,fatti di gioco alto pressing continuato,e verticalizzazioni.Le maggiori difficolta si sono verificate con Di Francesco e Fonseca,un po’ meno con Ranieri.Ancora oggi si vedono troppi passaggi laterali e passaggi all’ indietro,che non sono l’ esatta filosofia di questo tipo di gioco.Quindi per questa squadra secondo me serve un’ allenatore piu tradizionale, che pratichi un gioco piu ragionato senza sfiancare i giocatori(specie gli esterni) che se non sono assistiti da una perfetta forma fisica,e non si allenano nella giusta maniera sono soggetti a infortuni muscolari e altro.Fonseca e’ un’ ottimo allenatore,ma non credo che ci siano i giocatori giusti per fare il suo gioco, magari ce ne saranno 3/4 ma gli altri? ma se la sua filosofia e’ quella….

  15. Più questa Roma fa schifo a molti
    Più questa Roma è smembrata da jene e caimani
    Più questa Roma è offesa e derisa.
    Più questa Roma è perseguitata dalle maledizioni.

    Più io mi sento fiero e romanista!!!
    E non me frega niente se arrivo ultimo.
    Sempre fiero e romanista rimango.

  16. 007,te ne puoi fregare di quello che dicono gli altri,ma non te ne puoi fregare se la Roma arrivasse ultima,e ce poco da sentirsi fiero per questo,nessuno chiede di vincere per forza,ma almeno di essere competitivi e di lottare per qualcosa,che a tutt’ oggi sembra essere precluso.A Dicembre saremo di nuovo a 20 punti dalla juve,come sempre,se ti senti fiero di questo allora va bene….

    • La soluzione c’è, ed è molto semplice; torna a tifare per la tua Lazio e lascia perdere la nostra Roma, che continueremmo a sostenere anche se fosse a – 100 dalla Pergolettese.

  17. Blouson Noir Fucking Idiot – NO INFAMI NO CESARONI ti voglio bene, im questo deserto pallottino sei uno dei pochi che come me, Ilario, fede, Kawasaki resiste a questa abitudine alla sconfitta. Il giorno che il ristoratore venderà e sparirà spero di poter offrire una birra a tutti voi, vabbe pure a Zenone mi fa ridere e secondo me è pure romanista. FORZA ROMA! Pallotta vattene!

    • ma vedi Alba… bisogna ricordare che i pallottini esistono solo nei social ma anche ipotizzando che una parte di tifo la pensi cosi bisogna pure ricordarsi che la maggioranza, purtroppo, è silenziosa, i tempi sono cambiati e non solo per il calcio ma anche nel sociale, ma quando mai Pallotta ha dovuto usare la scorta dopo aver perso all’ultima giornata lo Scudetto con una squadra che vinse il triplete e non dominò solo in Italia… l’unica cosa a non esser cambiata in questi 20/30anni è la politica, di conseguenza la burocrazia, e l’unico a non essersene accorto è “l’ingenuo” Pallotta, un brooker mondiale che non sè studiato il posto dove far investire quasi 1 miliardo a vari fondi, secondo il pensiero dei pallottini…

  18. E ritonfa Alba!! E ritonfa!! Ma quali pallottini???? Qui si ama solo la Roma. Tutti! Sono pallottino se preferisco il bostoniano AR viperetta? Si allora lo sono tutta la vita!! Ma se domani ci compra il sultano del Brunei sono ancora più felice!! Chiaro o no??? Ma forse non è chiaro a te e a tutti quelli che contestano h24 questa società che no stadio no party!e prega che lo facciano sennò addio sogni di gloria e finiamo ad un sor lotirchio! 1 xche Pallotta non venderà prima che abbiano approvato lo stadio e 2 xche è lo stadio il vettore principale x l arrivo di un paperone. E sai xche Alba? Xche tu dirai allora Suning all Inter!? Xche noi non abbiamo il blasone ecco xche. E quindi la nst calamita può essere solo lo stadio. Chiaro ora?

    • No no, aspè.
      Suning e l’ “Inda” li perculavate un giorno si e l’altro pure, gongolando quando ancora gli arrivavamo sopra (ma avevano appena rilevato la società…) e paventando fallimenti e disastri vari perchè “aho, er feirrepleifinanziario c’è pure pe’ loro mica solo pe’ ballotta”.
      Mo com’è? Siccome hanno preso Conte e fatto mercati per rinforzare la squadra rendendola davvero competitiva allora c’hanno i soldi veri, sono seri ma ‘sta gente qui non viene causa blasone!?
      Roma: un nome, un blasone.
      La verità è che siamo stati sfigati perchè la AS Roma è stata data da una banca in gestione a un fruttarolo fallito così da risollevare le sorti di entrambi e di un altro fallito cui come patrimonio è rimasto qualche terreno incolto.
      L’AS Roma sacrificata sull’altare di un intreccio di interessi che della passione se ne frega e ne fa carne di porco, e infatti cade sempre più in basso.

    • allora Fra74 potrei anch’io dire…
      sono mariolone se preferisco il fondo del Qatar a Pallotta??? allora lo sono tutta la vita!!! Ma se domani ci compra er Viperetta sono ancora più incaxxxto!!! Chiaro no??? Ma forse non è chiaro a te e tutti quelli che non constano mai la società che un fondo del Qatar con l’investimento sul quadrante ci fà solo il mercato e se vojono si comprano tutta Fiumicino per farci un SuperMegaStadio… che non ci siano mecenati è una falsità che ha smentito l’allora Presidente Cappelli, guarda su google che ruolo ebbe nella transizione, mentre oggi essendo la ASRoma di proprietà privata non può esser venduta senza la volontà del proprietario, il quale si è già purtroppo espresso chiaramente… questo per dire cosa??? si può dire tutto e il contrario di tutto, l’unico fatto concreto è che dopo 10anni siamo ancora lontanissimi dal competere per lo Scudetto e lui non ha mai avuto la necessità della scorta…

  19. Mi dispiace, mi dispiace veramente, molti pensano che me lo auguro ma non è così. E se non riuscite ad accorgervene è grave. Quest’anno si rischia un ecatombe. A livello infortuni già è avvenuto, a livello dei risultati arriverà, non credo Fonseca finisca il campionato. Pallotta caro per pensare troppo allo stadio hai dimenticato la Roma, ma ti accorgi la fine che sta facendo la tua squadra?

  20. Vi aspettate veramente che la realtà ve la raccontano questi delle radio che mischiano verità e menzogne per interessi circoscritti? Giocatori,allenatori… una volta entrati a far parte di questo circo diventano capitalisti, e un loro mondo a se, non dovranno mai lavorare e rendere conto a nessuno nella propria vita anche se sono pippe e giocano da cessi, a limite cambiano squadra. Le radio non hanno alcun potere sui proprietari e la squadra, possono solo influenzare le opinioni di quelli che li ascoltano ma che potere è, se poi quelli che li ascoltano fungendo da megafono parlano a un muro? In sostanza possono cambiare poco o nulla. Zero! Solo il Palazzo è quello che può direzionare i verdetti dei campionati e lo fa a nostro sfavore perché e diretto politicamente finanziariamente dai ladroni. Sappiamo che la maggioranza dei proprietari sono burattini, stanno più o meno al loro gioco per mandare avanti il circo! E quindi? Di che parlate! Ci prendiamo per i fondelli tra di noi per una ipocrisia giornaliera ripetitiva insormontabile. Intanto loro godono e noi quando ignoriamo questo rosichiamo!

  21. Grazie alba,ho screenshottato il commento e ME LA ASPETTO,sta birra.
    E grazie per distinguermi dalla pronezza costante qua dentro e per associarmi a gente della Roma proprio. E se sente.
    Detto questo:
    Vorrei far notare che adesso gli insultatori storici sono spariti,ma nuovi Nick appaiono nella loro lazialità repressa.
    …ma sono casi…zz

  22. Ilario ma ti rendi conto di ciò che scrivi o no??? Pallotta un fallito??? È uno degli uomini più ricchi del Massachusetts e degli stati uniti! Ma leggi su internet o no? Pallotta a livello di ricchezza si mette nel taschino i vari Lotito Adl percassi viperetta ma perfino moratti ai tempi d oro non aveva i soldi che ha Pallotta! 2 cosa.. Hai visto acquirenti facoltosi farsi avanti in questi anni?? E qndo comprò Pallotta?? Nessuno lo stesso. Scommettiamo Ilario che se questo benedetto stadio sarà fatto e Pallotta vende il club allora qlche paperone all orizzonte appare?

    • è diventato il diciottesimo uomo più ricco del Massachusetts DOPO aver preso la ASR.
      Gli USA traboccano di Pallotta et similia

    • Il fatto che pallotta sia più ricco di lotirchio, adl e viperetta, costituisce un’aggravante. Più mezzi, stessi risultati, ma in compenso tante chiacchiere. Contenti voi…

  23. Stefano 55
    Grazie per il tuo commento. La realtà e’ che io non voglio certo convincere nessuno o cercare like….
    Sono fatto così e basta. Sono fiero di essere romanista sempre.
    Poi e’ chiaro che se vinco godo di più.
    Ma la roma sotto attacco io la difendo sempre con orgoglio e fierezza

  24. Corsi dice che servirebbe un sergente dji ferro, lui la sua impronta politica-esistenziale non la molla mai. Wikipedia racconta quello che è!

  25. Per chi è alla ricerca di piccoli e quotidiani momenti relax non può certo perdersi la sintesi degli ineffabili dell’etere romano veramente esilarante. Competenti? Incompetenti? No peggio vanno dove tira il vento tanto chi ricorderà mai quanto detto. Ricordo il Roma Torino che precedette lo storico match con il Barcellona. La Roma non giocò e perse: era tutto un percuotersi il capo un lacerarsi le carni un rimpiangere la fede giallorossa ci fu chi arrivò a invocare Lotito in mancanza di un inarrivabile Viperetta. I più saggi previdero alla meglio un 7-0, Perotti ed El Sharawi degli scarsoni colossali da condurre al rogo. La storia poi la conoscete e la Roma del bostoniano trionfo’ portandola tra le regine d’Europa. Il giorno dopo ci fu una gara pazzesca nell’italica arte di salire sul carro, da ridere. Falcao diceva sempre che l’ambiente romano non costituiva affatto un problema e aveva ragione

  26. Ma Corsi è Valdiserri sono ubriachi o prevenuti, via Fonseca…..non teniamolo non c’è alternativa. Meglio Schick di Kalinic. Penso che in questi due “signori” esiste la malafede. Vergognoso dargli ancora spazio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome