ON AIR – GALOPEIRA : “Questa dirigenza finalmente sa cosa fare”, PRUZZO: “Roma sorpresa del campionato”, FOCOLARI: “Hernandez per Osvaldo? Pazzia”, VOM BRUCK: “Sarà l’anno di Balzaretti”

0
21

onair2

GIALLOROSSI.NET – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore.
Buon divertimento!

Patrick Vom Bruck (Rete Sport): “C’è grande voglia di riscatto, io sono fiducioso. Su Dodò ho ancora qualche dubbio, mentre sono convinto che sarà l’anno di Balzaretti. Il centrocampo è fortissimo, abbiamo finalmente un portiere esperto, e un terzino destro che se si riprende può darti qualcosa in più. Manca ancora qualcosa in attacco, magari arrivasse un nome di grido, sarebbe davvero una grande squadra”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Sono contento perchè comincio ad avere l’impressione che avevo perso totalmente, comincio a percepire che ci si è mossi sapendo quello che bisognava fare. Gervinho non è l’attaccante dei sogni e non credo verrà a sostituire Osvaldo. Il ds ha fatto quello che gli ha chiesto l’allenatore. Per me Gervinho non è un colpo che fa sognare, ma la Roma sta operando sul mercato. Quello che mi lasciava perplesso era quell’immobilismo, quella sensazione di una dirigenza allo sbando che non sapeva dove andare. Ora mi godo il fatto che non sembra più così. Ci saranno delle cessioni, questo lo so. Magari anche dolorose. Sapere di un De Rossi sorridente e coinvolto mi dà l’idea della Roma che vorrei. Maicon? Questa si che è una scommessa, molto più bella rispetto a quella di Adriano, che sapevamo tutti come sarebbe finita”

Franco Melli (Radio Radio): “Non puoi vendere Osvaldo, o almeno se lo vendi devi presentarti con qualcuno più forte di lui. Anche la Roma di Luigino piaceva all’inizio, a Sconerti piaceva anche quella Roma, quindi conta poco il fatto che piace adesso. Io prima di trarre bilanci voglio vedere come finisce questo mercato. In difesa avevi Marquinhos, l’unico veloce, e l’hai ceduto. Ora riparti con un ex grande come Maicon, e con giocatore abbastanza lenti. In mezzo al campo sei più forte grazie a Strootman. La Roma oggi non è giudicabile”.

Furio Focolari (Radio Radio): “Hernandez per sostituire Osvaldo? Ma che siete pazzi? Sapete quanti gol ha fatto Hernandez negli ultimi due anni? La Roma ancora non sappiamo come sarà. Se fosse questa sarei molto positivo, potrebbe essere la rivelazione del prossimo campionato. Ma se vendessero Pjanic e Osvaldo cambierebbe tutto. Se li cede fa un passo indietro”

Tony Damascelli (Radio Radio): “Hernandez alla Roma? Sono operazioni dei procuratori, non degli allenatori. Ditemi voi tatticamente e tecnicamente cosa significa cedere Osvaldo per prendere Hernandez. Sabatini non lo vuole più vedere a Osvaldo. Per il momento la Roma è indecifrabile. Deve sperare che Totti faccia un altro anno meraviglioso per portare la Roma dove merita e lui possa andare in nazionale.”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Partendo a luci spente e meno fanfara, può venire fuori una stagione positiva, potrebbe addirittura essere la sorpresa del campionato. La Roma finalmente si è rimessa nelle mani di qualche giocatore di esperienza. Non hai le coppe e potresti sfruttarla questa situazione. Ci sono dei “se”: la riuscita di questi acquisti avanti con l’età e le cessioni future”

(CONTINUA….)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome