“ON AIR!” – PAGLIA: “Il titolo del Corriere? Forse meglio prenderla a scherzo”, GALOPEIRA: “Quel giornale si sta suicidando”, TRANI: “Io al posto di Monchi avrei fatto una squadra molto più forte”, AGRESTI: “Miranda è il primo obiettivo della Roma”

19
212

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “E’ deprimente rendersi conto di come sono stati ridotti giornali storici… è stato un declino abbastanza rapido… Non c’è disponibilità né intenzione di fare chissà che in questo mercato…è facile sparare tre nomi al giorno… La Roma comprerà al massimo un centrocampista e non sarà neanche un colpo sensazionale… A centrocampo c’è necessità di avere una pedina in più, anche per le condizioni di De Rossi… Lui ha sempre messo davanti la Roma, in diverse occasioni l’ha fatto… Tutto si può mettere in discussione tranne che il suo attaccamento alla Roma, è viscerale… Non c’è un giocatore in Italia che si meriti più di De Rossi uno scudetto. Lui ha dato tutto. E’ un’ingiustizia atroce, mi auguro che ci possa essere un miracolo finale…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “L’ambiente, che non esiste, continua a tenere banco… Non dico che è morto il giornalismo, ma si va verso il suicidio di un giornale storico…  Non vorrei dire che il titolo del Corriere dello Sport di oggi è vergognoso…non mi appartengono questi aggettivi… Queesta o è una strategia, nel senso che si forza la mano per far parlare di loro, o sennò è quella insana abitudine che contraddistingue il giornalismo in generale e che a Roma è radicato e non si riesce ad estirpare… “Aiutiamolo”, ma voi vi rendete conto..questa è una grande mancanza di rispetto…ma che significa? A parte che se Monchi resta a Roma un paio d’anni con quello stipendio, si può comprare tutto il Corriere dello Sport… Questa secondo me giornalisticamente è una piccola vendetta trasversale…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Scrivere che Monchi ha venduto bene e ha comprato male si dice una cosa negata dall’evidenza e dai fatti… Monchi ha sbagliato alcuni acquisti ma ne ha azzeccati tantissimi, e questo non gli viene riconosciuto mai, men che mai da chi vuole aiutarlo come se ci trovassimo davanti a uno con una malattia grave o con seri problemi…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Quando leggo che Monchi dice che sono impossibili certi giocatori sono contento… quando leggo di Belotti mi prende un colpo, perchè tra tutti i centravanti che si possono prendere, l’ultimo che prenderei è Belotti…e ve lo dico oggi… Se i soldi spesi per Pastore li spendevi per Zapata, ci risparmiavi metà dell’ingaggio e ci potevi comprare anche un terzino… Con i giocatori che ha venduto e i soldi che ha speso Monchi, io ti facevo una squadra che aveva una doppia rosa nettamente più forte di questa…io, che non faccio il direttore sportivo…e ti tagliavo pure gli ingaggi…io la facevo più forte, molto più forte, molto più competitiva…”

Alessandro Paglia (Roma Radio): “Il titolo del Corriere dello Sport? Non so se prenderla seriamente oppure a scherzo…credo che sia più giusto prenderla a scherzo…vabbè, avete rosicato perchè Monchi ha parlato alla Gazzetta dello Sport…ci può stare… Ho letto una serie di inesattezze che mi fanno molto ridere… Si dice che Monchi spegne tutti i sogni, ma questo certifica che allora il Corriere dello Sport ha scritto prima una serie di inesattezze, di scemenze, di cose clamorose… Si va dall’Inter che sfida la Roma per De Paul, ed era una scemenza… la Roma che aveva preso Rugani e Mancini, poi era fatta per Dendincker, poi Weigl, poi era preso Batshuayi… A me fa strano che il Corriere dello Sport sia passato nel giro di due settimane dallo scrivere che Monchi comprava due squadre al fatto che non compri nessuno…”

Daniele Lo Monaco (Rete Sport): “Integrarsi nella realtà giornalistica italiana…sapete cosa vuol dire questa frase? Che prima deve arrivare il mio giornale, e poi gli altri… Io me ne frego di tutte le logiche gerarchiche delle prassi del mondo del giornalismo… Io penso che quella sia la battuta rivelatoria di tutto il pezzo… significa che Monchi non ha capito niente se va a parlare con la Gazzetta perchè poi ti scateno contro il Corriere dello Sport…pensando che farlo significhi qualcosa…per me non significa niente… ”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Se la Roma recupera De Rossi, un difensore da qui alla fine del mese lo trova… In questi sei mesi bisognerà capire alcuni elementi: Zaniolo è forte, Cristante è forte e Pellegrini è forte, ma non so quanto siano compatibili e andranno fatte valutazioni di questo tipo…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Miranda è il primo obiettivo della Roma, ma l’Inter frena perché difficilmente può trovare un sostituto all’altezza. Eccezionale il salto di qualità di Pellegrini, 30 milioni di clausola sono una cifra molto bassa. Stesso discorso per Manolas, vederli perdere vorrebbe dire perdere certezze assolute. Pellegrini è a rischio, la Roma può perderlo. E non a caso rifanno il contratto a Zaniolo…”

Redazione GR.net

19 Commenti

  1. Sig. Trani, se io invece fossi miliardario acquisterei la Roma solo per querelarvi e farvi fare una figuraccia, ma per fortuna vostra io non sono miliardario e per fortuna nostra lei non è un direttore sportivo.

    • il grandissimo franco sensi diceva : ah se avessi avuto una grande stampa romana ! aveva capito tutto …..era un grande che era in anticipo sui tempi di almeno 20 anni. forza ROMA .

    • per giallorossi.net …..perché oggi mi avete privato delle primizie di quei grandissimi intenditori di calcio …..mi riferisco a ilario ilario ,renga ,melli ,focolari . tutti grandissimi e dichiarati caciottari della lazie che si preoccupano per il bene della ROMA . ahahahahahahahah ridicoli.

    • trani ma ti rendi conto di quello che scrivi ? io avrei fatto meglio….io avrei comprato ….io avrei fatto risparmiare ….io avrei ……avrei…… i bambini dicono io avrei …io avrei . se ti senti sottostimato fai il corso di D S e proponiti alla roma , così ci potrai dimostrare la tua grandissima competenza calcistica.

    • da sti particolari si evince la diversità dell’essere tifoso tra noi… pensa…
      se io fossi miliardario acquisterei la ASRoma solo per fare una grande ASRoma che possa confrontarsi, convinta di vincere, con squadre tipo Real o Barcellona…

  2. Ringrazio il cielo che non sia tu il nostro ds caro Trani..ma che facevi tu? Ma chi voi prende in giro o chi pensi sia quella mente malata che te può da retta..io boh..

  3. Corriere dei laziali….ma se sa da na vita ormai… Quando il bar del mio quartiere per la nuova gestione ha smesso di comprarlo per i clienti gli volevo fare un applauso.

  4. Tavernello dei Castelli. .
    Ma la combriccola di radio rosico oggi non ci sta? EHHH M2O ovvero MUNNEZZA ALLO STATO puro.
    Comunque ieri ci ha lasciato PAOLO Paoloni il famoso MEGADIRETTORE GALATTICO..chissà SE si e’incontrato con Fantozzi. .

  5. Paglia e Trani! Come buttarla sul ridere: Paglia perché, dicendo che il titolo del CRS è uno scherzo, pensa di sfuggire alle querele e Trani per la battuta dell’ano ( si può dire perché è meno volgare che dire Trani)

  6. trani: certo che ci vuole coraggio nel dire che tu avresti fatto una Roma molto più forte di questa sentendo i nomi che tiri fuori ogni tanto mi viene solo da ridere.
    oggi sono totalmente d’accordo con i commenti di melli e focolari ma direi anche quello di corsi mi sorprende molto li voglio sempre cosi. Forza Roma

  7. Caro Trani, siamo tutti bravi a parlare col senno di poi. Io pure avrei preso Duvan (sono un estimatore del giocatore), ma non oggi, bensì lo scorso anno al posto di schick. Detto ciò, non vedo come si sarebbero potuti spendere (quest anno) 24 MLN per una prima punta avendone in rosa già due. Inoltre vorrei ricordare che circa un mese fa, quando il nome del colombiano venne accostato alla Roma (il sig. Fiorini fece anche un editoriale dal titolo “qui ci vuole Zapata”, più che altro per rimarcare la tigna e la fame che contraddistinguono il ragazzo), i commenti di voi “opinionisti” esperti di calcio e di molti utenti del sito furono:”trenta mijoni pe uno che ha fatto solo du’ gol è da pazzi…”. Chiaramente, ora che ne ha fatti 9 nelle ultime 6 partite, lo avrebbero preso tutti. Facile così

  8. Una cosa je devo riconoscere a sti buffoni… Che uniscono quelli che commentano su sto sito… Sia quelli che criticano che quelli a favore delle scelte di mercato. Unanime il giudizio su di voi, radiolari e giornalai.

    Ciao e daje ASRoma

  9. Caro Ughetto da Tavernello, ti avrei voluto leggere ad agosto se la Roma avesse comprato Zapata! 27 anni e 4 squadre negli ultimi 5 anni. Immagino il tuo irrefrenabile entusiasmo…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome