“ON AIR!” – ROSSI: “Brighton 81esimo nel ranking Uefa, come può essere favorito?”, PIACENTINI: “Se fosse allenato da Dezerbs saremmo stati contenti del sorteggio”, VISNADI: “Feyenoord ostacolo più impegnativo”

26
687

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Rete Sport): “De Zerbi viene raccontato da tutti come un genio, e allora mi aspetto che il genio faccia fuori la Roma… Il Brighton è 81simo nel ranking Uefa, la Roma nona.. con tutto il rispetto, ma come possono essere favoriti loro nelle scommesse? Siccome è una squadra inglese è favorita? Mi sembra assurda sta cosa…poi domani finisce 0-3 e hanno ragione loro, ma a bocce ferme mi sembra un approccio un po’ superficiale…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Il Brighton negli ultimi sette anni ha fatto 15 esimo, 17esimo, 15esimo, 16esimo, nono, sesto e nono posto…non è che parliamo del Liverpool. Se compariamo le due squadre come risultati, anche la Roma ultimamente ha fatto male in campionato, ma nella storia recente è arrivata anche seconda e terza…La Roma secondo me parte leggermente favorita. Se il Brighton invece di essere allenato da De Zerbi fosse stato allenato da Dezerbs, probabilmente saremmo stati contenti del sorteggio. Poi devi giocartela sempre, e se trovano la partita giusta possono anche farti male. E’ questo il rischio del doppio confronto…Difesa a 4? Ti resta solo Celik, e questo secondo aumenta la possibilità di una difesa a tre. O magari a tre e mezzo, con Mancini a destra e Spinazzola a sinistra…”

Claudio Moroni (Rete Sport): “De Rossi ha capito che le armi migliori di questa Roma sono in attacco e ha schierato una squadra a trazione anteriore. Brighton? Spero che De Rossi parta con la difesa a 4. Ma se sceglie di giocare a 3, va bene perchè lui ha dimostrato di saper cambiare a partita in corso, che è una virtù. I puri, Zeman o Sacchi, insegnano calcio, ma poi sono vittime di sé stessi. Capello con il suo gioco pratico ha vinto 4 scudetti, Sacchi se non sbaglio uno, però rimane impresso il Milan di Sacchi. La praticità è più redditizia dello champagne…”

Francesco Oddo Casano (Rete Sport): “De Rossi studia le caratteristiche dell’avversario ma per adeguare la sua proposta ai difetti dell’altra squadra. E poi ha recepito le sensazioni dei suoi calciatori: Dybala ha cominciato facendo l’ala destra, poi De Rossi si è accorto che non è in grado di fare quel ruolo e piano piano lo ha messo a fare il dieci…Un’ala destra il prossimo anno? Io penso che ti serva più un esterno a sinistra, uno che sia più forte di El Shaarawy, un Vinicius…Le priorità sono terzino destro, una mezzala alla Barella o alla Frattesi, e poi trovare un ala sinistra più prolifica e continua di El Sharawy…”

Mario Corsi (Tele Radio Stereo): “Roma-Brighton? Partita che se non fossi stato tifoso romanista avrei visto comunque, ma visto che sono tifoso la guardo senza pensare al gioco ma solo a come finirà. La Roma è al gran completo tranne Kristensen, che tanto non avrebbe potuto giocare, e davanti è sicuramente più forte del Brighton. E con una difesa che ti attacca alta, non dico che è tutto a posto, ma insomma… vedete un po’ che dovete fare. De Zerbi so che non cambia idea, e va bene, non deve cambiare idea… Sulla Roma ho letto cose vergognose, la Gazzetta aveva scritto che Dybala e Lukaku pesavano per il 15% del monte ingaggi e che la Roma avrebbe dovuto puntare su Baldanzi e Azmoun. Che saranno pure due bravi ragazzi su cui puntare, ma io mi tengo stretto Dybala e Lukaku… ”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “De Zerbi avrà tutta la stampa italiana che lo guarda, avrà di nuovo tutti i riflettori addosso e avrà voglia di farsi vedere…tiferanno tutti per lui…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Il Brighton? Non lo conosco. So come giocava il Sassuolo con De Zerbi, è uno che non bada il risultato ma a valorizzare la sua persona e trova società che glielo permette. In altre società verrebbe messo in discussione…”

Furio Focolari (Radio Radio): “De Rossi contro De Zerbi? Ma perchè bisogna creare questa contrapposizione, non c’entra niente i due…Il Brighton? Se prendi tre gol dal Fulham e quattro dal Luton, dei problemi ce l’hai…Per me è favorita la Roma… De Zerbi è bravo, ma se ti vendono i giocatori più forti che hai, dal quinto posto passi al decimo. Di Dionisi si parlava di Lazio, Fiorentina, della stessa Roma, ma gli hanno venduto i migliori e ora lo hanno esonerato…Sono allenatori, e non sono maghi. Uno solo pensava di esserlo, ed è stato cacciato…”

Francesco Di Giovambattista (Radio Radio): “Il Brighton non è una squadra straordinaria, e se gli togli Mitoma…è una squadra che fa tanti gol, ma ne prende anche tanti, e vive di alti e bassi. E’ una squadra da non sottovalutare, ma hanno venduto i due cardini della squadra, che erano Caicedo e Mac Allister, hanno preso tanti giocatori giovani che hanno bisogno di tempo. Il Brighton ha una buona squadra, ma non ha Dybala e Lukaku…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Il sorteggio poteva andare meglio alla Roma, anche peggio, ma c’erano più possibilità di pescare squadre più deboli tipo lo Slavia Praga… La Roma però è favorita, perchè si presenta in campo con Dybala e Lukaku tutte le partite…ma quante squadre in Europa hanno Dybala e Lukaku? E poi Paredes, che è un campione del mondo, e Pellegrini, che è il miglior Pellegrini dell’ultimo periodo. La Roma è una squadra forte…”

Gianni Visnadi (Radio Radio): “Per me era più impegnativo il Feyenoord del Brighton. Ci si riempie la bocca di questa squadra perchè c’è De Zerbi, che è bravo, non dico che non lo sia…ma gli hanno messo quella etichetta, e chi gliela toglie più…Per me la Roma è favorita…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteAncelotti accusato di evasione fiscale in Spagna: chiesti 4 anni e nove mesi di carcere
Articolo successivoFIORENTINA-ROMA: arbitra Massa, al VAR c’è Maresca

26 Commenti

  1. Se la ROMA gioca da ROMA non c’è storia, domai sera i giocatori devono sputar sangue e uscire dal campo avendo dato tutto e di più, se poi il risultato non fosse favorevole gli applaudiamo comunque per l’impegno profuso. FORZA MAGICA.

  2. Ahm…
    Io, per prudenza, certi commenti li farei dopo. La Coppa è storicamente MOLTO diversa dal campionato e ogni anno gli intenditori di calcio si chiedono cme facciano le squadre X e Y ad essere sedicesime in campionato e ai quarti della competizione. Funziona diverso, giochi in modo diverso, ha un peso diverso. Dire che il Brighton è 81esimo lascia il tempo che trova, anche perché è un rank riferito alle passate stagioni e non all’attuale.

    Siamo d’accordeo che non affrontiamo il Liverpool, dopodiché occhio alle sorprese.
    Che poi il trappolone lo conosciamo a memoria, se passiamo è perché abbiamo avuto fortuna ai sorteggi, se veniamo eliminati, ecco fatto fuori dai boscajoli (in questo caso di Sherwood).

  3. Adesso tutti a sottostimare l’avversario di turno, caricando così ancora di più un doppio confronto già complicato di suo per mille motivi. Adesso la Roma è diventata la più forte dopo l’Inter (come ho letto qualche giorno fa) tra un po’ sarà quasi come il Man City.
    E poi basta con questo ranking UEFA: non conta una mazza, infatti al mondiale per club non andremo.

  4. Per fortuna de rossi,che di calcio ci capisce,il brighton non lo sottovaluta a differenza de sti capiscioni.

  5. Ah rossi, se è per questo la Roma che ha battuto il Barcellona, era nemmeno in ranking (per dire, ovviamente). eppure c’è riuscita.
    non significa niente, si gioca a calcio.
    e chi segna di più, passa.
    e gli inglesi sono squadra che va facile al gol, anche se subisce tanto.
    sono pericolosi e noi non siamo la Roma del 2001

    • comunque tutto sta a domani.
      la Roma deve andare in Inghilterra con 3 gol di vantaggio, nemmeno due.
      perché li se la partita inizia in bilico, al 90% siamo fuori. bisogna qualificarci già domani

  6. …ricordo a tutti che monza era una trasferta insidiosissima e che palladino era uno degli allenatori fuoriclasse della nouvelle vague guardioliana….. se vogliamo essere scaramantici ok però non esageriamo….. personalmente se la Roma di DDR è quella di Monza non ho paura di nessuno, neanche del liverpool o del leverkusen…..

    • non fosse che il Leverkusen è uno schiacciasassi e se ci becca ce ne fa sette in due partite… certo. che problema c’è? siamo la Roma di De Rossi, City e Real sposteteve! che scherzi?

      Ah regà, ok essere ottimisti ma l’occhi so occhi.
      Liverpool e Leverkusen prima escono e meglio è.
      perché a noi in doppio confronto ci sbattono fuori.
      un Leverkusen scarso come l’anno scorso meritava di buttarci fuori in semifinale. figurati questo.
      essì bono, su.

  7. Domani squadra debordante accompagnata dall’onda d’urto dell’Olimpico per chiudere subito il discorso qualificazione.

  8. gli inglesi corrono, i nostri arrancano..la differenza sarà questa purtroppo. Non illudiamoci, è probabile che ci prenderanno a pallate, se passiamo sarà un miracolo. Quel che temo sono pure e macumbe che faranno da Formello dove ,pare che abbiano invitato maghi e fattucchiere.

    • comunque esclusi i mostri sacri 3/4 inglesi…..quale squadra è andata avanti nelle coppe? Lo chiedo solo per ricordarlo e perché non ho gran memoria.

    • N’hai capito che non servono quelli di Formello a fare le macumbe, qua è pieno di nostalgici che non vedono l’ora arrivi la sveglia….

    • È una squadra che corre ed è talentuosa in 3 o 4 elementi… Dobbiamo evitare assolutamente questo difetto di giocare troppo la palla nella nostra area . Anche Vilar insiste troppo a passarla ai nostri difensori soprattutto quando sono troppo pressati… Spesso va calciata lunga senza tanti fronzoli. Se ci saranno delle occasioni dovranno essere sfruttate dai nostri attaccanti… Prevedo una partita tosta anche da un punto di vista fisico e per concludere, bisogna migliorare il nostro gioco aereo in attacco ma soprattutto in difesa. Concediamo troppo… Le ultime di campionato hanno evidenziato questo… gol del Torino e almeno tre palle gol di testa e un palo colpito dal Monza… Dobbiamo stare concentrati… Io voglio far schiattare i burini laziali… Sempre Forza magica Roma…

    • @piperno abbiamo passato due anni abbondanti a stigmatizzare il lancione lungo/spizzata/vediamo che succede, ora dobbiamo tornarci “senza troppi fronzoli”? Questo si può fare quando sei in difficoltà, ma se sei organizzato (ed un po’ tecnico) di solito riesci ad uscire non buttando via la palla.

    • Un profeta o un formellese? Magari formellese reduce da Kane…comunque loro corrono noi vinciamo 4-0

  9. a focolazio avete preso 3 pappine dal peggio Bayern della storia che ce dici?

  10. Secondo me tutte le squadre inglesi,dalla prima all’ultima,vanno prese con le dovute molle….Soprattutto quando vai a casa loro. Mia opinione

  11. Tutti gatti neri… che portano iella…A cominciare da Focolari… Mi gratto, non mi fido di questi burini formellesi… e faccio tutti gli scongiuri necessari…

  12. Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “De Zerbi avrà tutta la stampa italiana che lo guarda, avrà di nuovo tutti i riflettori addosso e avrà voglia di farsi vedere…tiferanno tutti per lui…” Ma tutti chi… Meglio tacere. Focolazzie pensate a voi, che se continua cosi’ l’anno prossimo l’Europa la vedete dai campi de formello!

  13. Molto interessante la considerazione di Pruzzo, magari è un po’ troppo estrema ma credo ci sia un fondo di verità.

  14. stanno tutti sul trespolo sti 4 giornalai da 2 soldi stanno aspettando la sconfitta per godere m…….cci vostri

  15. Una bella partita tra due buone squadre.
    Come qualsiasi partita si parte da zero a zero e chi è più bravo gli toccherà dimostrarlo sul capo, no a chiacchiere…

  16. @ lup man
    Io vedo in difesa sempre piccoli errori tutte le partite i… si insiste troppo con queti passaggi nella nostra area tra i giocatori e il portiere e tra il portiere e i giocatori… soprattutto quando gli avversari fanno pressing asfissiante. Questi giochetti ci hanno deciso in negativo già due derby nel passato. Personalmente lo vedo come un nostro difetto e questo modo di fare, ripetuto all’infinito, fa diventare il nostro gioco noioso, lento e stucchevole… Se lo fai con squadre più forti e accreditate queste t’inculano la partita… Quando dico che qualche volta bisogna lanciare lungo senza fronzoli è perché l’ho visto fare a squadre più forti della nostra in Europa… Va bene iniziare l’azione da dietro ma farlo troppo spesso con giocatori dai piedi fucilati vedi Karsdop etc.etc. rischi di prendere il gol tutte le volte…

  17. Ricordo un confronto in coppa uefa del 1982-83 contro l’ipswich town, squadra finita chissà in quale serie inglese. all’andata vincemmo 3-0 in casa, e, al ritorno, si stava mettendo male, sotto 2-0. Ci salvò Maldera con una gran punizione, anche se poi loro vinsero 3-1. Non potremmo stare tranquilli neanche se domani vincessimo 3-0. Dovremo sudarcela fino all’ultimo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome