“ON AIR!” – BERSANI: “Se parte Kolarov amen, ma di Dzeko sono preoccupato”, DI GIOVAMBATTISTA: “Da Friedkin mi aspetto una botta, la Roma va tirata su”, NISII: “Serve una ristrutturazione seria, non mosse isteriche”

52
4994

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Federico Nisii (Tele Radio Stereo): “Questo binomio Fienga-De Sanctis è anomalo e può portare risultati solo nell’immediato, ma per impostare un lavoro minimamente a lunga scadenza e centrato a livello tecnico, serve una direzione diversa. Le cose non vanno fatte di fretta. Affidarsi ora a Fienga è saggio, poi le cose cambieranno. Rangnick? Mi sembra più lui a proporsi, considerando la Roma un’avventura affascinante. Io non credo verrà. Cosa vuole fare la Roma? Mi sembra che i nuovi proprietari siano stati onesti: c’è bisogno di una ristrutturazione economica e tecnica a lunga scadenza, e non mosse isteriche sull’onda del momento. Ora serve pazienza. Sarei stato preoccupato se Friedkin avesse parlato di scudetto. Le cessioni di Dzeko e Kolarov? Su Kolarov mi chiedo come sia possibile discutere un’operazione su un giocatore che ha 35 anni e che pesa tanto per l’ingaggio. Vogliamo guardare il rendimento di Kolarov? Il concetto di svecchiare e perdere qualcosa nell’immediato. Milik lo prenderesti per 5 anni al posto di un giocatore di 35 anni… L’importante è vedere una direzione: se a sinistra hai Spinazzola e Calafiori, prendi Smalling, e metti Milik e una riserva, io la direzione la vedo…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Le idee dei giornali diventano notizie. Rangnick era vicino al Milan, ora si parla di Roma ma non mi sembra un’idea di Friedkin. E’ l’idea di un giornale, sostanzialmente. Per il resto di notizie ce ne sono poche… C’è un mercato da fare senza un vero esperto, senza un direttore sportivo…”

David Rossi (Roma Radio): “Sui giornali ci sono le liste di proscrizione… c’è chi dice che gli esuberi nella Roma sono 11, c’è chi è arrivato addirittura a 16. Ognuno fa le valutazioni che vuole, ma poi il 5 ottobre si metterà un punto e si vedrà chi è entrato e chi è uscito. Che la Roma debba fare delle scelte e che ci siano posizioni che vanno sistemate mi sembra evidente. Vediamo che cosa succederà nei prossimi giorni, saranno 35 giorni importanti, non saranno tantissimi per fare mercato. Mi sembra che si farà soprattutto un mercato fatto di scambi, o si rimanda il pagamento all’anno venturo…”

Dario Bersani (Rete Sport): “Dzeko fa la differenza nella Roma e secondo me farebbe la differenza anche nella Juve. Per me è una delle pochissime certezze che abbiamo. Se poi va ceduto per un discorso di sopravvivenza del club, allora è un altro paio di maniche, anche se mi verrebbe davvero un abbattimento assurdo. Se parliamo di rendimento, sfido io a trovare un altro come Dzeko. Lui è stato uno tra i pochi a salvarsi anche in questa stagione… Su Kolarov, tra lui e Edin c’è una differenza. Per Kolarov non mi straccio le vesti, per Dzeko sono preoccupato: se lo vendi, in quel ruolo non puoi migliorare. Su Kolarov invece puoi migliorare, anche se perdi sui calci piazzati. Però il ragionamento è molto diverso: se cedi Kolarov, amen…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “De Laurentiis non accetta ricatti, e per Milik chiede la valutazione che vuole nonostante il giocatore sia in scadenza: alla Roma ha chiesto 20 milioni più Under e Riccardi. E poi vuole anche Veretout… Nella Roma spero sia tutto sotto traccia, per adesso è cambiato zero rispetto a prima. Io mi aspetto una botta da parte di Friedkin, la Roma va tirata su…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Milik? Il Napoli dalla Roma vuole solo Under e soldi, perchè Riccardi non ci va… Ma poi bisogna vedere che valutazione dargli…possibile che Milik per un anno costa 40 milioni… E chi è Pelé? Messi costa quasi meno… La Roma vuole prendere Smalling e sta aspettando i soldi di Schick per farlo. La Roma deve cercare di piazzare Pau Lopez in Spagna, dove ha fatto bene. Poi il terzino destro non c’è, a meno che tu non voglia andare avanti con Peres. A sinistra se parte Kolarov hai bisogno di un terzino sinistro. A centrocampo non devi vendere Veretout, il mediano più utile. Diawara? Leggo che l’Arsenal è pronto a svenarsi, benissimo, si svenasse, con quei soldi puoi prendere qualcun altro. Davanti la Roma sta benissimo: se resta Dzeko, ha anche Pedro che è un grande acquisto. Rangnick? A me è stato detto che è lui che si sta offrendo. E’ un signore che ha fatto molto bene in Germania, ma questa è l’Italia, e questa è la Roma. Ci sono tanti interrogativi: dopo Monchi è giusto affidarsi a un altro straniero?”

Furio Focolari (Radio Radio): “Milik non può valere 40 milioni, ha il contratto in scadenza. De Laurentiis tutti gli anni segue il Napoli nel ritiro precampionato, e fa lo show andando in giro per il paese. D’altronde viene dal cinema, non ve lo dimenticate… Se fossi la Roma glieli darei quei 15 milioni più Under per avere Milik, ne hai bisogno. Inutile tenere Dzeko scontento, almeno ringiovanisci in quel ruolo… Ti trovi Milik che è un bel centravanti con molti anni di meno. Credo che l’affare si farà, dai… Se la Roma riparte con Bruno Peres è un problema…parliamo di uno che non era titolare nella serie B brasiliana. Non va bene, così non va bene…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Mi sembra il momento di cambiare. La Roma si è dovuta tenere un giocatore che guadagna troppo rispetto al valore della squadra. Ha l’età che ha e questa è l’ultima occasione che hai per venderlo. Ti toglieresti un attaccante di ottimo valore ma con una serie di controindicazioni, e ne prenderesti uno buono. A me sembra il momento giusto per farlo… Sono moderatamente preoccupato per il mercato della Roma, mi auguro che non sia Pedro il colpo a sorpresa della nuova proprietà. Mi aspetto qualcosa in più. Vorrei che arrivasse il Ribery che è arrivato a Firenze, che ha smosso molto. Serve un trascinatore, un campione che può darti molto…”

Franco Melli (Radio Radio): “La nuova Roma non ha fatto niente di importante. Va bene l’ottimismo, ma ditemi voi cosa è cambiato…”

Redazione Giallorossi.net

52 Commenti

  1. Se dopo Kolarov riescono a piazzare Pastore, Lopez e Nzonzi già sarebbe tanta roba…
    Veretout me lo terrei stretto, anzi strettissimo.
    Non mi piace Diawara e lo scambierei al volo con un regista.
    Serve un portiere, un centrale e un terzino sinistro, a prescindere dal modulo, poi il resto in base alle esigenze.

  2. Il risanamento della società e il potenziamento della squadra devono procedere in parallelo, visto che sei una nuova proprietà. Mentre ti liberi di zavorre tecniche e/o economiche accumulate in quantità industriale dalla precedente gestione devi dare un segnale forte in entrata. Forza Roma!

    • T’hanno offeso un parente Da’?

      Tanto lo sappiamo che c’è una forte connessione con i cosiddetti “addetti ai lavori” che senza spie a trigoria ne sanno meno di noi.

      Possono solo ragliare.

      @TT

      Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca.

      Se vuoi risanare o aumenti i debiti per rinforzare la squadra (ciò che ha fatto la precedente gestione), oppure niente debiti e niente rafforzamento.

      Non è che i debiti di questi anni sono stati fatti per costruire villette a Boston, sono stati fatti per comprare giocatori.

      Poi non capisco ancora perché state in fissa con la finanza, come mai non vi preoccupate del mezzo miliardo dell’Inter o dei 770 della juve? Come mai due pesi e due misure?

      Pensate a tifare, che è l’unica cosa che vi chiede la Roma. Per le altre cose ha fior di professionisti a disposizione.

    • L’Adelmo pensiero (e poi qualcuno parla di lavaggio del cervello) è sempre il solito…butta cifre di debiti a casaccio senza mai confrontarli coi ricavi e altre voci. Omette di dire che oltre 200 mln del debito dell’Inter sono verso il proprietario, e che il club ne ha restituiti solo 4.
      Bello così, eh? Peccato che la Roma, in rapporto ai suoi ricavi, sia in una situazione peggiore di quella di Inter e Juve, che fatturano quasi due e tre volte di più.

      I “fior di professionisti” che albergano a Trigoria hanno imbarcato acqua con operazioni ridicole, come vendere Salah e Alisson sotto costo e bruciare i soldi di quelle due cessioni tra Pastore, Nzonzi e Cristante.
      Però i polli, sempre secondo l’Adelmo pensiero, sono quelli che hanno portato CR7, hanno vinto 9 scudetti consecutivi e fatto due finali di Champions. Noi stiamo peggio di loro e abbiamo vinto: Bonsai Cup, 2° posto con record di punti, 10 vittorie consecutive.
      Meno male che parliamo di fior di professionisti. Pensate se fossero stati degli asini…

    • Ecco imperterrito l’estremo difensore dei radiolari che esiste da più nick fa, solo per marcarmi a uomo 😂

      I bilanci sono pubblici, quindi c’è poco da discutere.

      I debiti verso il proprietario? Altra persona giuridica, sono debiti a tutti gli effetti, però me sa che te manco sai cos’è una persona giuridica.

      Fai pace cor cervello, decidí se i debiti sono una cosa brutta o bella.

      Perché non sono belli quando si vince e brutti quando non si vince nulla (come quelli di tutti tranne la juve, quindi ebbene si, anche l’Inter).

      I debiti sono debiti, se destano preoccupazione a poco servono le vittorie.

      E invece i debiti dell’Inter e del Milan che insieme fanno un miliardo a fronte di mezzo miliardo di fatturato, sono meglio o peggio della Roma che ha i debiti con un rapporto vicino al 1:1 col fatturato?

      Ti do un aiutino 1:1 è meglio di 2:1.

      Però stai qui a fare la grancassa alle strisciate, come volevasi dimostrare.

      P.s.

      Hai capito poi quanto vale una casa?
      Cash al proprietario più quota capitale del mutuo, o, come tu sostieni, solo cash al proprietario? 😂

    • Quindi er Chelsea è fallito Glu Glu? No, perché fanno 800 i mln di esposizione del club verso Abramovich.
      Come se spiega sta roba Glu Glu? Stiamo meglio del Chelsea, giusto?
      Guarda, sono buono e ti do anche un aiutino: l’esposizione dell’Inter verso il proprietario era anche maggiore, circa 340 mln. Ma di questi Suning ne ha già convertiti 140 in conto capitale, e sul resto del prestito il club ha pagato interessi…per ben 4 mln! E’ proprio la stessa cosa, giusto Glu Glu?

      Poi passiamo alle altre pinzillacchere: i ricavi dell’Inter sono circa 420 mln, quelli del Milan 240 (dati bilanci 2019). Non proprio mezzo miliardo, avanzano 160 mln, che per uno come te sono spicci, lo so.
      Il debito finanziario lordo del Milan si aggira attorno a poco più di 90 mln, avendo Elliott saldato gran parte del debito preesistente. I guai del Milan sono dovuti principalmente al passivo di esercizio di quasi 150 mln (sempre dati del 2019), ma non certamente all’esposizione finanziaria verso terzi.
      Il tuo ballotta ci ha invece inguaiato su entrambi i fronti. Ti basta Glu Glu, o vuoi un altro round?

    • Adelmo ma famme capì. Al di là de tutti i numeri che se citano in continuazione e che, vabbè, ognuno dice li sua, ma avè venduto Allison l’anno che te so entrati 100 mijoni de cempions, è stata na scelta sensata?( i soldi di Allison li hai persi l’anno dopo per mancati introiti champions, senza mette in mezzo i varj olsen nzonzi ecc. Ecc.). Ma perché nun se limitamo a guardà i fatti?
      Poi ma stica de milan e inter scusame tanto. Che me frega de li debiti che c’hanno loro.

    • Adè io te la faccio più semplice la domanda, non sò olemico come l’altri… ma dovè che UB nel post sarebbe “Ecco imperterrito l’estremo difensore dei radiolari “???

    • E dove sta GS? Nella sua fantasia. Che poi, altro che fantasia, ripete le stesse frasi sconnesse sotto ogni post, a prescindere di cosa si parli.
      Niente, lui ha in mente solo il complotto plutogiudaicomassonicoradiolarogiornalaro che ha impedito al suo ballotta di fare incetta di trofei, farci diventare la regina d’Europa, con un miliardo di euro di ricavi.
      Gratta gratta, non c’è veramente nulla di più sotto.

  3. È chiaro che un anno di Milik non può costare 40 milioni, ma non è detto poi che Milik a parametro zero il prossimo anno, venga alla Roma, quando avrà la possibilità di scegliersi la squadra e soprattutto l’ingaggio.
    Questo De Laurentiis lo sa bene e quindi vuol fare lui il gioco a questo punto diventa difficile prenderlo

    • avete rotto il KAISER con il bonsai cup . se vuoi essere CREDIBILE devi anche ricordarti di : Liverpool roma con gol di salah in fuorigioco e altro gol viziato per fallo su strotman a centrocampo . l’arbitro era Felix brich ( mortaxci sua e della germanxa ) e avresti perso per 3 – 2 . partita di ritorno roma Liverpool 4 – 2 ….rigore non dato a dzeco e poi a 25 minuti dalla fine parata del terzino sulla linea di porta che comportava RIGORE ed ESPULSIONE con il Liverpool ridotto in 10 e in GRANDISSIMO AFFANNO . l’ arbitro era lo sloveno damir skomina ( mortaxci pure tua e de tutta la slovenia ) . se vuoi essere credibile ricorda pure che i signori brych e skomina ( mortaxci loro in tandem ) ti hanno impedito di giocare una finale di champion ed in partita secca poteva succedere di tutto vedi ROMA BARCELLONA 3 – 0 . ritornando al bonsai cup ti ricordo la finale persa dagli eunuchi scesi in campo con la lazziieee e che addebitate a pallota . la colpa di pallotta è di averli pagati e non presi a calci in culo . potrei continuare con lo spezia o la fiorentina in coppa italia . la società ti aveva dato i mezzi per giocare delle finali . in champion ci hanno pensato quei bastardi degli arbitri e in coppa italia gli EUNUCHI scesi in campo .

    • Chi è quello che ha rotto, SPQR? Io? Guarda, me la cavo liscia liscia…se Salah avesse giocato con noi invece che con loro, probabilmente passavamo noi. Tanto se la storia coi se e i ma la fai tu, non vedo perché non possa farla pure io. Giusto?

    • Si però con bonsai cup ed il resto degli epiteti , tentando di ridicolizzare pallotta, ridicolizzi anche la Roma e di conseguenza noi.

      Per SPQR per me su strootman non c’era fallo.

    • Questione di punti di vista David. Per me ci rende ridicoli quello che abbiamo visto nel primo biennio e nell’ultimo.

  4. Milik alla Roma sarebbe un Kalinic 2. Piuttosto un Belotti oppure se vogliamo veramente cominciare a pensare da grandi un Suarez, ma siamo poveri.

    • ub le tue risposte non sono mai consone e la butti in CACIARA . io ti ho portato fatti NON SMENTIBILI . le due partite sono storia e anche gli errori sono sotto gli occhi di chi ha visto le partite . anzi mi sono pure scordato il palo del faraone . due sono le cose ,o non hai visto le partite o sei accecato da un odio contro pallotta ( di questo non me ne strafrega una ceppa ) che ti fa passare in secondo piano i torti subiti dalla ASROMA in quelle partite . un tifoso ha il diritto di incaxzarsi se la squadra subisce dei torti e lo deve dire . tu , invece , per andare contro pallotta ( tuo diritto ,non te lo contesto ) vai in culo alla ASROMA .

    • Ma com’è che non riesci mai a replicare nel posto giusto? Comunque, come fai a smentire quello che dico io?
      Se Salah avesse giocato con noi, non avrebbe potuto farci due pappine, al massimo le faceva a loro.
      Sono fatti NON SMENTIBILI. Come i tuoi, meglio dei tuoi.

  5. Io venderei Dzeko con tanti ringraziamenti e prenderei 2 punte …. Pavoletti e milik… Pavoletti con 15 milioni di prende ( i soldi di Dzeko) con under e cristante prendi tutto milik senza dare soldi (. Under valutato 28 milioni cristante 25 milioni) … Venderei Fazio , JJ, Peres, Kolarov, sono totali 9/10 milioni , con il risparmio dei loro stipendi di arriva almeno a 10 milioni più la vendita di Perotti sono altri 5 ( ingaggio e stipendio) sono 25 milioni, si prende un centrale regista come Jorginho o torreira….se mi ingaggiano come ds…. Lo faccio per 2500 euro escluso i viaggi….

    • Eh, già….Friedkin sta a aspetta’ te….
      “Venderei Fazio, Peres…perché, tu personalmente hai offerte? E che aspetti a dillo a Fienga?

    • ub ogni volta che rispondi la butti in caciara . se gli arbitri ti davano quello che DOVEVANO DARTI eri andato in finale . quanto a salah vatte a rilegge le interviste che rilasciava per andare a giocare in premier anche quando era in organico della ASROMA . concludendo a salah della ASROMA non gli fregava un KAISER . quanto ad alisson rilasciava interviste che lui ERA PROGRAMMATO PER VINCERE e voleva la premier pure lui . la realtà è che pensano ai dobloni ( giustamente ) e della ASROMA e dei tifosi se ne sbattono il kaxzo .

    • E tu i dobloni glieli dai evitando di darli a salme come Pastore, Nzonzi e Cristante. Altrimenti loro vincono CL e Premier e tu er Bonsai. C’è poco da fare.

  6. melli: solo per ricordarti che il mercato apre fra due giorni e per adesso è arrivato pedro che non mi pare poco aggiornati.
    focolari: fossi in te mi preoccuperei più della tua lazie visto che al momento è arrivato il solo peppe reina invece di parlare sempre di Roma.
    di giovambattista: la botta l’hai presa da piccolo in testa e questo è il risultato. Forza Roma

    • ub tu sei il FENOMENO del DOPO …sei un te lo avevo detto . sei un fenomeno e vai a trigoria e proponiti come ds . facce vedè quanto vali nelle compravendite . vai a trigoria e digli che non capiscono un kaxzo perché hanno comprato anca sbilenca , er moviola nzonzi e cristante .

  7. Non credo sia “una direzione” restare con Spinazzola e Calafiori a sx..il primo sappiamo tutti che troppi impegni non li regge,il secondo ha fatto 1 presenza in serie a ed è una vera scommessa (e non mi pare Fonseca l’allenatore che lancia i giovani)

  8. Caro Dario io nn li ascolto….te ne accorgerai col tempo che razza sono…GIORNALISTI/OPINIONISTI…..

    Forza Roma e Basta😉.
    È sono al 99 per cento antiromasti..

  9. Adè..ma alla fine cosa vuoi dire””???..cosa mi stà a significare’??..Io nun te capisco popio Cicalò..metti decine di taze-bao stile mao-ze-tun pè dire cosa?..ma niente niente pure pè te la curva sud era er cortile che ce giocavi da piccolo?..no perchè me sà che in tanti ve ce sete fatti male de brutto..eh eh

  10. @Nisii…il concetto di dar via Kolarov perchè ha 35 anni e un ingaggio alto,lo posso pure capire…ma quando mi prendi Pedro,che c’ha 33 anni e un ingaggio uguale…allora non lo capisco più…tutto qua…

    • C’hai poco da capi’…Pedro è roba de ballotta, Kolarov, eventualmente, ricade sotto quest’altro. Nun è difficile.

    • @UB(ambolo)…un contratto viene formalizzato solo quando il giocatore ha effettuato le visite mediche,superandole…cosa che per Pedro è avvenuta DOPO il passaggio di proprietà dell’AS Roma…se non avesse voluto,Friedkin (o chi per lui) avrebbe potuto benissimo non avallare un’operazione apparecchiata da Pallotta…ma che, stai mettendo le mani avanti perchè pensi che Pedro sia una sòla,Ubà?

    • Vaneggi, pure in mancanza di sole. Se l’accordo è già depositato presso qualche studio legale, puoi rimangiartelo solo se il giocatore non passa le visite mediche.
      Sembrerebbe ovvio a tutti, tranne che a te. Ovvio cmq che speri non sia una sòla, così coe lo avrei sperato col fruttarolo. Io tifo Roma, mica il mercato ortofrutticolo…

    • @UB(ambolo)…ricordati che ha fatto l’inter con Spinazzola…c’aveva ripensato sull’acquisto e Marotta s’è inventato che doveva fare le visite mediche supplementari dopo che era stato fatto IDONEO…non sono vaneggiamenti,Ubà, sono FATTI…fatevene una ragione….
      Pedro è l’acquisto-BOMBA di Friedkin per gli Abbocconi come te 🙀

    • Mi sembra ovvio Zenabboccone, che là gli uomini del tuo ballottino non avessero pezzi di carta firmati. Sotto ballotta erano tutti un po’ rincretiniti, d’altronde.
      Se avessi avuto carta cantante, in nessun modo l’Inter avrebbe potuto mandarlo indietro dopo il superamento delle visite mediche. Ah, domani torna il sole, attenzione…

  11. e si Zenone, Pedro e’ una tratrativa o impegno che fa parte della precedente gestione condotta sempre da Fienga mentre Kolarov piu’ che gli stimoli allunghera’ la sua professionale cerriera di 1 anno in piu’, cosa che la Roma non garantiva, cosi come si sta cercando di spingere Dzeko verso Torino o Milano.

    intanto in uscita si apresta a lasciare definitivamente la Roma anche Schik e con questo sono tre dopo Kolarov e Juan Jesus, anche se non ancora definitivi o ufficiali se preferite, ma bene indirizzati.

    mancano ancora un minimo da 4 a 7 altre uscite e poi si pensra’ ai rinforzi, la Roma non fara’ entrate ufficiali fino a quando non avra’ raggiunto almeno 7 uscite e per uscite intendo vendite non prestiti.

    mi auguro che le entrate le fara’ alle sue condizioni, e’ finito il tempo degli amici.

    la serieta’ della nuiva proprieta’ si misurera’ anche da queste scelte e nessuno dovra’ sentirsi sicuro, saranno tutti sotto esame.

    era ora !!!!

    SEMPRE FORZA ROMA.

  12. ah UBforty..me spieghi almeno tu quanto s’è insaccocciato Pallotta?..grazie..quanto cìha guadnato il raptor di Boston alla fine??

    • Ufficialmente nulla. Anzi tra esborsi totali, poco meno di 300 mln tra acquisizione quote e successive ricapitalizzazioni, e prezzo realizzato dalla vendita, ci rimette circa un centino.
      Questo è quanto si ricava dalle fonti finanziarie. Sulle illazioni mi astengo sempre.

    • Da quello che si è capito la cordata ci ha rimesso circa100 milioni (ne ha messi poco più di 300 in vari step e ne ha presi 199€).

  13. a volte si leggono dei ragionamenti che non stanno in piedi. Pruzzo dice che è l’occasione giusta per disfarsi di Dzeko in quanto costoso e avanti con gli anni. E poi due righe sotto sostiene che ci vorrebbe un colpo alla Ribery, giocatore ancora più vecchio e non certo dall’ingaggio basso. Tutto questo quando hai già preso Pedro ed hai anche Miki che in quanto a carisma ed esperienza non sono certo gli ultimi arrivati. Non capisco perché nei confronti di Dzeko alcuni avanzano continuamente delle perplessità. Ha segnato 16 gol senza rigori ed è una media gol di tutto rispetto. Se poi è davvero lui che vuole andare via allora è un altro discorso ma la sua perdita non mi sembra molto facile da sostituire. Quindi ci penserei.

  14. AH,GRAZIE,RAGAZZI..allora the golden skipper ha fatto la figura dell’amerikano a Roma..e deve puro pagà la multa alla Raggi..eh eh

  15. Prendere Milk quasi in scadenza e pagarlo e’ una stronzata! Mi tengo Rfin altri 2 anni almeno vado sul sicuro e prendo un giovane che gli stia accanto. Con De Kaurentis niente affari!!Vuole a Under? 30 milioni! Contanti! Altrimenti niente! Oppure mi da Meret e soldi o Meret e Macksvhinovic!

  16. BERSANI… Un nome, una garanzia… Speriamo che nel tuo “abbattimento assurdo” riesci a mangiare… DI GIOVAMBATTISTA… Perchè aspettare Friedkin? Se vuoi te la do io una botta! In testa però! Quanti blà, blà, blà… Friedkin ancora non a messo piede a Roma… e l’ha presa solo da 15 gg! State sfogando su Friedkin le repressioni di 10 anni di prigionia e dittatura subite dal Beota di Boston! Stateve ‘npò zitti che è mejo và! Fa bene Friedkin a non pronunciarsi ai giornali ancora… Nel frattempo, mentre voi chiacchierate, ci sta levando (sotto banco, in silenzio) 16/17 gropponi/parassiti e sta rinnovando il contratto a Zaniolo! Forza Roma e Avanti Friedkin!

  17. È da diverso tempo che sono per le controinformazione , perché la maggior parte delle cosiddette”informazioni”dono fake news,manipolate ad arte da stampa e meanstream proni al potere non scordatevi i torti che l’AS ROMA ha subito per anni ,abbiamo fatto legislatura sportiva a una lega corrotta (ho letto le dimissioni di Damiano Tommasi,dall’ass calciatori.mi spiace ha lottato per quello che ha potuto ma la pompetta non reggeva e se è andato,ha fatto bene )

  18. È da diverso tempo che sono per le controinformazione , perché la maggior parte delle cosiddette”informazioni”sono fake news,manipolate ad arte da stampa e meanstream (radio ,TV ,)proni al potere non scordatevi i torti che l’AS ROMA ha subito per anni ,abbiamo fatto legislatura sportiva a una lega corrotta (ho letto le dimissioni di Damiano Tommasi,dall’ass calciatori.mi spiace ha lottato per quello che ha potuto ma la pompetta non reggeva e se è andato,ha fatto bene )

  19. Ieri ho letto delle news che mi han lasciato a dir poco di stucco Ricordandomi del caso Zaniolo e dei rumors fatti: La prima era quella riguardante ben tre giocatori Positivi dell’ Atalanta passata “quasi” sotto silenzio La seconda quella riguardante le dichiarazioni di Gravina che chiedeva la diminuzione dei Tamponi ai giocatori (staff compesi) Nell’intervista effettuata nessuno indossava la benchè minima protezione ne rispettava la minima distanza Cosa che reputo abbastanza grave in quanto se l’avesse fatto un qualsiasi cittadino comune sarebbe stato bello e che sanzionato Ora non volendo entrare nel merito della questione, guardate se qualcuno di costoro ne parla Nulla da fare finchè non aboliranno taluni “privilegi e non si comincerà ad indagare seriamente su Tale Mondo, quella sensazione di marciume e diffidenza rimarrà sempre O leggi e restrizioni valgono per tutti Oppure per nessuno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome