“ON AIR” – ROSSI: “Spalletti all’Inter? Non è il momento di parlarne”, GALOPEIRA: “Notizia risaputa ma a qualcuno faceva comodo farla uscire ora”, CORSI: “Allenatore che non vale niente”, FOCOLARI: “Di Francesco? Simpatico, ma la Roma è troppo per lui”

32
548

onair2
SPECIALE GIALLOROSSI.NET – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore.

Buon divertimento!

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Non ci facciamo mancare niente… l’Inter ha fatto uscire la notizia di Spalletti….e già immagino domenica… Non è che la notizia ci coglie impreparati, si sapeva… ma a qualcuno ha fatto comodo tirarla fuori proprio nella settimana decisiva… Ora c’è la grossa possibilità che la formazione della Roma, nella partita più importante del campionato, la farà l’allenatore che si è promesso all’Inter… Io continuo ad essere dalla parte di Spalletti, perchè so quello che ha subito lui dall’ambiente…e l’ambiente conta eccome…Per me domenica non sarà l’addio di Totti, non solo perchè lo rifiuto mentalmente…ma per me è Roma-Genoa…e come la stiamo preparando queta partita? Parleremo di Spalletti e di Totti… Siamo i campioni del mondo a incartasse…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Le notizie sono un po’ allarmanti…non perchè si parla di Spalletti all’Inter e Di Francesco alla Roma… Noi siamo controcorrente di brutto…in questo momento non siamo popolarissimi, perchè dicono che Spalletti è bravo, gli americani sono bravi e Totti se ne deve andare…e quindi io sono controcorrente… Io ero contro Sensi allora e contro questi adesso perchè non si vince niente… Spalletti? Non vale niente….che ha vinto? Niente… Due coppe che si potevano tranquillamente vincere, perchè Lazio e Lione le potevi battere…non ha vinto le partite più importanti..ditemi perciò qual è il valore aggiunto di Spalletti…zero… Lui ha ammazzato Totti, non facendolo più giocare non ha più il ritmo partita…lo ha distrutto, e ora la gente si è convinta che non poteva più giocare…certo che ora non può giocare…secondo me con un altro allenatore Totti sarebbe stato decisivo…perchè Higuain lo vedo più grosso di Totti…”

David Rossi (Roma Radio): “Mancano 5 giorni a Roma-Genoa, partita sulla quale vorrei concentrarmi… è una gara che ci può consegnare il pass per l’Europa che conta… Se la Roma batte il Genoa raggiunge qualcosa come 30 record societari…questo per dare lo spessore dell’importanza della partita… L’ultima partita di Francesco? Mi sento di stargli vicino, e per questo lo chiamo per nome… Domenica sarà fondamentale vincere la partita nel sottopassaggio…io vorrei chiudere la partita nel primo tempo con un vantaggio rassicurante per poi goderci il finale di gara in un certo modo… Il secondo posto sarebbe il massimo risultato possibile, visto chi hai davanti…eppure c’è chi parla di fallimento, una cosa raccapricciante…secondo me di una stupidità senza confini, visto che parliamo di una squadra che probabilmente farò 87 punti…il Barcellona ne ha fatti 90…. Leggendo i giornali, Spalletti è il prossimo allenatore dell’Inter… da come dicono sembra che sia una terza scelta, ma lui non lo sarebbe mai… Io sinceramente non so che dirvi…l’unica cosa vera è che siamo concentrati su Roma-Genoa, e anche il mister…non è il momento di parlare di queste cose…quando finirà la stagione Roma e Spalletti faranno una valutazione serena… Monchi ha detto che vuole lavorare con Spalletti, e penso che sia sincero…per la Roma Spalletti è un allenatore straordinario, e per quanto mi riguarda è sul podio con Liedholm e Capello nella storia della Roma…più di questo che vi devo dire…mi auguro che un’icona come Luciano Spalletti possa restare a lungo…poi è ovvio, è un professionista e ci sono valutazioni che vanno fatte, e quindi poi lui farà le sue valutazioni e capirà se se la sente oppure no…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Spalletti? Va via un allenatore bravo, ma che non va rimpianto per i suoi comportamenti, per le cose non belle che ha detto nei confronti della città e per la gestione di Totti… Io mi domando; ma un allenatore che è già dell’Inter, gestisce la partita di domenica di Totti? L’Inter non potendo prendere Simeone o Conte, prende l’allenatore giusto…perfetto, perchè non fa le coppe…ma non mi parlate di livello internazionale, perchè lui è quello che prende sette gol dal Manchester, che perde col Porto nei preliminari e col Lione in Europa League… La Roma comunque ci rimette… Di Francesco è da misurare… Questa è una Roma da prime posizioni, è una Roma importante, che giocherà la Champions… Di Francesco ispira una certa simpatia, lo accogliamo a braccia aperte…ma ho il timore che la Roma sia troppo per lui… Quest’anno ha fatto male…e lo avevano anche esonerato al Sassuolo… Totti? E’ molto arrabbiato…

Roberto Renga (Radio Radio): “Spalletti come allenatore penso sia bravo, anche se i risultato non sono straordinari… Di lui ci ricordiamo i sette gol di Manchester, e il fatto che l’anno scorso è stato Totti a portarlo ai preliminari di Champions…e a Roma non è riuscito ad andare oltre al secondo posto…Quindi non sono grandissimi risultati… La cosa singolare è che i giornali del nord parlano di un allenatore che ha gestito bene il caso Totti…ma come si fa… e dicono che ha grande esperienza in campo internazionale…ma quale? Lui a livello internazionale non ha vinto niente… Di Francesco? E’ come Spalletti quando arrivò alla Roma dall’Udinese… Di Francesco però rappresenta il passato, e poi c’è anche Totti…non penso che per Baldini sia il massimo….”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Spalletti ha vinto dove poteva vincere…Per me Spalletti è un ottimo allenatore che ha dato un’identita alla squadra e ha valorizzato dei giocatori…ma se adesso lo vogliamo far passare per l’ultimo degli allenatori… Totti? Secondo me Spalletti farà come al solito…se vince tre a zero lo farà entrare, altrimenti non lo farà entrare se non negli ultimi minuti…secondo me la sua linea non cambia…”

Franco Melli (Radio Radio): “Spalletti va gestito..con la briglia sul collo… Non so se all’Inter lo capiranno…perchè l’Inter è la zona più fertile per scatenare tutti i cattivi pensieri di Spalletti, la sua personalità multiforme e il suo… Se le cose dovessero andare subito bene, ok…ma se le cose dovessero andare male Spalletti è uno che salta presto…Di Francesco è un punto interrogativo…il problema è il suo rapporto con la città…se lo aspetteranno, saranno indulgenti oppure no… Il timore è che l’eventuale arrivo di Di Francesco comporti un ridimensionamento dove lui non ha nessuna autorevolezza per imporsi e deve accettare tutto…”

Articolo precedenteCALCIOMERCATO ROMA – Kalinic, è sfida tra i giallorossi e il Milan
Articolo successivoAs Roma, nuove anticipazioni della maglia: sarà in vendita dal 25 maggio (FOTO)

32 Commenti

    • E certo sei TU marione, Spalletti ha accorciato la carriera di Totti ? È vero , anvedi il ragazzetto di 28 anni , andate aff….

  1. Concentrati solo su Roma-Genoa, obiettivo secondo posto.
    In subordine segnare un po’ di gol per i seguenti sotto obiettivi in ordine sparso:
    vedere l’ultimo gol di Totti
    vincere con Dzeko la classifica cannonieri
    essere la squadra che ha segnato di più
    Forza Roma!

  2. Si, si, non vi preoccupate. Venderemo tutti, la Roma incasserà 250 M di euro su vendite e plusvalenze e rifonderà la rosa da zero con Di Francesco allenatore ed 11 semisconosciuti presi per un tozzo di pane chissà dove e saranno tutti campioni con plusvalenze paurose.
    E’ questo lo scenario fantasioso che dipingono i giornalai per la AS Roma mentre tutte le altre squadre hanno 2/3 elementi sul mercato noi abbiamo l’intera rosa con proposte che arrivano da mezzo mondo. Fantocci! Ma davvero credete che Spalletti con una rosa come la Juve non avrebbe portato a casa qualcosa? Fate ride! Abbiamo fatto partite dove veramente i giocatori erano contati. Ripeto Spalletti avrà le sue responsabilità ma la Società non ne ha meno se per l’ennesimo hanno non si è riusciti a portare trofei in bacheca.

  3. Rossi zerbino senza dignitá vatti a nascondere. Cosa non si fa pur di raccattá l’elemosina del riccostraniero. Shine your shoes for a penny, Sir ? VERGOGNA !!!!!
    Corsi poi è talmente stupido che manco si rende conto che offendendo spalletti non fa altro che difendere quello spilorcio infame di pallotto che gli ha rifilato una rosa ridottissima perchè s è dovuto venne pjanic (e gli ha fatto dire che paredes è più forte) e non l ha sostituito.
    Spalletti ha fatto un MIRACOLO nelle condizioni orrende in cui l’ha lasciato quell’accattone americano.
    Ma contro corrente de che poi? Siamo TUTTI contro pallotto, radio-boston non se la fila nessuno quindi piantale di darti della arie da ribelle sei solo un “tool” che recita uno spartito da dare in pasto ai poveri stolti, come tutti gli…

    • A terraci Rossi zerbino pagato dalla società mi va bene , ma tutti gli altri chi li paga ??????

  4. Alla fine della giostra, i giornalai attaccati da Spalletti, si sono vendicati.
    Era prevedibile… si sono “tolti il sassolino” poco prima dell’ultima di campionato.
    Ovviamente, nn solo Spalletti, ma 3/4 della Roma andrà all’Inda.

    Questa è l’ItaGlia nella quale nn mi identifico.
    Che tristezza sapere che c’è gente che viene pagata per nn fare ciò che dovrebbe fare.
    Siamo pieni di giornalai e i pochi giornalisti professionisti, si contano su una mano (se ci sono).

  5. DI FRANCESCO allenatore provinciale come squadra e tifosi (maggior parte). non romperà per avere grossi giocatori ecc …..preso apposta…….e meno male che dovevamo diventare la regina d europa.
    tra renzi e pallotta non so chi ne dice di piu

    • È tutto il campionato che spacchi le 00 , Spalletti andato via ? NO , venduto qualche giocatore? NO , è arrivato Di Francesco ? NO , ma di che caxxo parli vai vai lurido chiachierone

    • Allegri chi allenava prima di Milan e Juventus?
      Sarri chi allenava prima del Napoli?
      Sacchi chi allenava prima del Milan?
      Capello chi allenava prima del Milan?
      Non dico che Di Francesco sia il nuovo Allegri, ma almeno diamogli una chance.

  6. Ho letto bene? “SPALLETTI ha anticipato la fine della carriera di TOTTI…”????????? Manco in un manicomio ti prendono

    • x mariolone e i tottisti il capitano avrebbe potuto giocare fino a cinquant’anni come il britannico Stanley Matthews quando negli anni 40/50 giocavano a calcio anche i bradipi.
      Spero che tutto questo finisca presto, no ne posso più.
      Sempre e solo Forza Roma

  7. Tutto come da copione, qualcuno ascoltabile (o leggibile), marionetta che sputa veleno…e un altro pacco di fregnacce passato dietro la capoccia… Ancora nun l’avete capito?? C’é solo Roma Genoa, e il Pupone giocherà se si potrà farlo giocare.. (cheppall*, me tocca dì sempre le stesse cose)

  8. Se Spalletti non ha vinto niente allora Rosella Sensi non ha vinto niente.
    Invece c’ha ripetuto sempre che co Rosella almeno vincevamo qualcosa e ora ci dice che co Spalletti non abbiamo vinto niente.
    Affascinante il mariopensiero.

  9. Spalletti è dell’Inter punto ora queste valutazioni però andranno fatte dopo Roma Genoa il prossimo allenatore della Roma probabilmente sarà di Francesco ma bisogna considerare che non è una prima scelta perché il preferito sarebbe Emery ma non si libera dal Paris altri profili validi non sono disponibili.

  10. Io spero che ve chiudono la bocca per sempre….xche voi de calcio nn capite proprio nulla….ancora nulla di ufficiale e già state massacrando il povero di francesco…spalletti infame….e povero Totti…..aoooooo sveglia ha preso i soldi per vent’anni mica ha giocato gratis

  11. Parlare di ippica non cambia nulla,se Spalletti va all Inter sono Caxxi,non ha mai avuto una squadra da vertice è pure è sempre lì ad insidiare il primo posto..so lo in questa città si può criticare un allenatore che rischia di fare 87 punti!!!

  12. peccato perchè quest’anno sia Spalletti che noi tifosi ci saremmo potuti togliere qualche vero sassolino se si vinceva un trofeo qualsiasi… l’ennesima occasione persa…

  13. Comunque anche sarri non era nessuno e allenava Empoli quindi non si può dire che Eusebio non è da Roma se ora tutti vogliono sarri

  14. Mariolone di calcio per me non capisce un ca…xo.si schiera dove gli conviene o dove magari trova un suo tornaconto.per me totti con i suoi atteggiamenti dal voler giocare per forza ha creato quest’anno diversi malumori.quest’anno si poteva vincere!voglio vedere i tifosi con chi se la prenderanno ilprossimo anno!!

  15. Domenica nefasta ? Ma speriamo sia una festa col pericolo dei fischi da possibili 87 punti a spalletti ed applausi per Totti non si riesce a dare una priorità, molti vorrebbero Totti dall’inizio o subito a 2 tempo a prescindere dal risultato insomma il risultato l’obbiettivo viene prima non ce ne voglia Totti un bel 3 0 e via Totti in campo e magari un grazie a spalletti che cosi male non ci lascerà !!

  16. Non capisco perchè ad ogni livello bisogna tirar fuori Totti. Mi pare ovvio che non abbia giocato gratis ma sicuramente ha guadagnato molto ma molto meno di quanto avrebbe potuto andando magari al Real Madrid. E’ chiaro che ora poi si deve ritirare e forse avrebbe dovuto farlo lo scorso anno ma provate a pensare con la sola immagine quanto ha reso alla Società per non parlare di quanto ha dato a noi. Non c’è problema il prossimo anno i bambini andranno a ruba della maglia di B.Peres.

    • e adesso non attacchi o insulti neanche più Totti… secondo me non sei più degno di essere considerato un vero tifoso 2.0…
      ps anche se il dubbio che lo fai per infiltrarti tra noi tifosi da dentro il GRA cè…

  17. Risposta a Nome:secondo me spalletti ha allungato la carriera di totti,perche con un’altro allematore serio non giocava neanche gli ultimi 5 minuti.Chiederei per esempio a Zeman se totti si sarebbe potuto allenare con lui e magari fare pure i gradoni!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome