PARLA LA REDAZIONE – Crisi Roma, quali sono i motivi? Ne discutiamo insieme! (VIDEO)

84
3400

LA NUOVA RUBRICA VIDEO DI GIALLOROSSI.NET – La nostra redazione inaugura oggi un nuovo appuntamento fisso con i suoi lettori con una rubrica video nella quale discuteremo dei temi caldi legati al pianeta Roma. Un modo per essere ancora più vicini e interagire senza filtri con i tifosi romanisti.

In questo primo appuntamento discutiamo del momento di crisi attraversato dalla Roma dopo il ko con la Samp e cerchiamo di individuarne i motivi e le cause. Come di consueto aspettiamo vostri pareri, suggerimenti e domande nello spazio dedicato ai commenti. Vi risponderemo nei prossimi video. Buona visione!

Articolo precedenteEmerson Palmieri è del Chelsea, il giocatore posa con la maglia dei Blues (FOTO)
Articolo successivoUFFICIALE: Emerson Palmieri ceduto al Chelsea per 20 milioni di euro più 9 di bonus (COMUNICATO AS ROMA)

84 Commenti

  1. Ma quali motivi? Ma de che parlate? Questa è la Roma! Questi sono i soldi. Questo è il presidente, questo l’allenatore, questi i giocatori. Questa è la Roma. Mettetevelo in testa! Finchè non ci sarà un presidente o una società con la pecunia che si potà permettere e mantenere allenatori e giocatori di prima linea questo è quello che ci aspetta. Se si vincerà qualche cosa sarà solo questione di convergenze favorevoli e casuali. Tutto qui. Prima ve ne convincente e meglio è!!!

    • io dico la mia. colpa di ballotta si colpa sua chi e il capo della roma ? ballotta.
      chi ha chiamato mago zurli monchi? ballotta
      chi ha preso di francesco sulla panchina? ballotta
      quindi di che parliamo del nulla chi mi puo provare il contrario? nessuno perche i fatti dicono questo se la roma va male la colpa e solo ed esclusicamente di ballotta

      e inutile dire i giocatori perche il capo e ballotta ce li ha messi lui li

      e inutile dire di monchi perche ce lo ha messo lui li

      e inutile dire di francesco perche ce lo ha messo lui

      prendetevela col fruttarolo con chi ve la volete prendere scusa se non lui
      colpa sua se vi fa andare a focene tutti gli anni solo colpa sua mia non di certo

      vai james sei migliore dei peggiori cioe inutile alla causa…

    • chi se non ballotta chi e il capo da baracca? ballotta quindi fine della discussione provatemi il contrario…impossibile

  2. Bella iniziativa, complimenti.
    Per me la “colpa” (tra virgolette) é nei giocatori e quindi di chi li ha messi insieme, ovvero l’etrusco Sabatini. Spesso viene detto da tifosi e comunicatori, per denigrare Monchi, che per dieci unidicesimi questa squadra é ancora quella costruita da Sabatini. Secondo me bisogna avere pazienza e dare fiducia a Monchi e Di Francesco.
    In Di Francesco we trust!
    In Monchi we trust!
    Forza Roma!

    • Sabatini ti ha portato in Champions per diversi anni consecutivi, attribuire a lui questa crisi è francamente ingiusto.

    • Ciao Stefano, Sabatini si é dimostrato bravo a creare un loop infinito di operazioni, con il quale che ha combinato? Nulla.
      In 5 anni la roma non vinto nulla, ma ancor piú grave all’arrivo di Monchi la Roma era una squadra ancora irrisolta nell’organico (lo é tuttora).
      I giovani buoni ceduti (il progetto a lungo termine non si fonderebbe sui giovani?), inoltre del settore giovanile ha fatto tabula rasa. E poi daje di recompra e accordi privati. Talenti scoperti? Talenti veri intendo non effimeri come Lamela, nessuno.
      Vogliamo infine commentare le dichiarazioni e le conferenze stampa che facevano il paio con quelle del genio di certaldo?

    • ahahah che me tocca leggere..
      è colpa di sabatini se monchi ha svenduto il miglior talento della rosa (salah) a 42 mln e sostituito con due punte(schick e defrel) e un giocatore ancora acerbo come under?
      è colpa di sabatini se monchi ha venduto rudiger che ti poteva fare il terzino aggiungendo fisicità ed efficacia in marcatura e lo ha sostituito con karsdorp (già rotto che pio si rotto di nuovo)?
      colpa di sabatini se ha venduto un talento come paredes che sapeva impostare e trovare la via della rete con tiri della distanza per sostituirlo con gonalons?
      è colpa di sabatini se monchi ha preso moreno senza interpellare l’allenatore?
      è colpa di sabatini se monchi ha scelto un allenatore mediocre come di fra per sostituire spalletti (colui che ti aveva fatto fare 87 punti, record di…

  3. Ottima rubrica sicuramente da riproporre. Vorrei porre una domanda se la colpa è prima di Eusebio, poi dei giocatori poi della dirigenza. Perché non dite chiaramente il pesce puzza dalla testa?

    • il pesce puzza dalla testa?
      Datti alla carne.
      da Eurospin c’e’il filetto di ZEBRA in offerta.
      Dovrebbe essere in offerta anche il Prosciutto di CIUCCIO.
      Se poi ti piace la QUAGLIA, ti conviene andare in una famosa Trattoria di Formello.

    • Andando oltre le facezie di SbS, francamente sempre inutili, anch’io ritengo il proprietario il maggior responsabile della situazione attuale, da lui dipendono i “comportamenti” di tutto il resto dei componenti societari, tecnici e agonisti.

      Questo è in sintesi la mia valutazione

  4. Secondo me la causa e’che i giocatori non seguono piu’l’allenatore, indispettiti forse da alcune sue allusioni su errori individuali e la forma di alcuni dopo le vacanze.comunque era una cosa che avevo notato anche prima, cioe’che di francesco tende sempre, seppure velatamente a dare la colpa ai giocatori. Lui si tira sempre fuori, e questo suo atteggiamento i giocatori lo percepiscono!

  5. Mi piace molto questa nuova rubrica, bella idea! Finalmente possiamo dare un “volto” a chi seguiamo giornalmente con tanto affetto. Ne approfitto per farvi una domanda: pensate davvero che si possa vincere continuando col così detto metodo Monchi? Io ho paura che vendendo due o tre pezzi l’anno sia davvero impossibile riuscirci. Un abbraccio ragazzi e mi raccomando continuate!!

    • Ma qual è il metodo Monchi?” vendere due tre pezzi l’anno”?
      A parte che ne ha venduti 4 e comprati 8 quest’estate.
      Il lavoro principale di Monchi, che partecipa anche alla vita della squadra ,
      è quello di decidere come dovrà essere l’AS Roma sportiva,
      la sua organizzazione, le strategie. Riuscirà? È bravo?vedremo.
      E presto per giudicarlo, la prox estate ne sapremo di più. saluti

    • Intanto, grazie a Monchi e alle sue scelte di mercato, compreso eventualmente l’allenatore ci siamo già giocati la Stagione e se non si arriva almeno quarti è fallimento totale e ulteriore svalutazione della rosa.

    • L’allenatore due mesi fa andava bene, poi tu chi avresti preso?
      Di Francesco merita questa possibilità e se non ce la fa mi dispiace.
      Qualche errore iniziale ci può stare ma non credo porterà mai
      un Ucan o un Iturbe
      Andato via Salah ,gli obiettivi erano un terzino,un esterno per la Roma1
      e il completamento della rosa( 24).
      Vabbè il terzino si è rotto e la storia Mahrez andata male.
      Storia che fa capire, che non si accontenta facilmente di seconde scelte.
      Cmq con le prossime mosse ne sapremo di più
      Certo è che, all’inizio di questa avventura romana, non se fa manca niente,
      o schiatta o si rafforza.

    • Vo Vince Ucan era in prestito e Iturbe è stato pagato quanto fenomerno Defrel. I giocatori che ha preso Sabatini sono quelli con i quali Monchi ha realizzato oltre 100 milioni solon quest’estate, in compenso ha portato Gonalons e Moreno.Per i suoi errori Sabatini si è ampiamente ripagato, ad esempio, con le sole cessioni di Romagnoli e Bertolacci (50 milioni), Alisson l’ha portato Monchi? ed Emerson, Nainnggolan, Strootman, Manolas? gli stessi Fazio e Dzeko? Io avrei preso Gasperini e l’ho scritto più volte come ho scritto che sostengo Difra. Anzi se qualcuno mette in discussione l’allenatore ci mettesse prima il D.S.

  6. A mio avviso è una crisi generata da un insieme di fattori:la sosta di gennaio, le voci di mercato e la regressione del gioco.
    La prima invece che portare freschezza ha generato diversi infortuni muscolari, le voci hanno destabilizzato diversi giocatori tra cui spiccano dzeko e palmieri (tenuto in panchina nonostante un kolarov in difficoltà).
    Infine la crisi di gioco è inevitabilmente colpa del tecnico, cambi sbagliati, manovra lenta e prevedibile hanno portato la roma ad essere meno cinica e ballerina anche da un punto di vista difensivo (non a caso ha subito 8 gol nelle ultime 7 partite)

  7. Quando le cose non vanno la colpa non può mai essere una componente, ma bensì di tutte le componenti. Quindi Società, allenatore, e squadra. C’è solo da comprendere le percentuali ed in tal senso il maggior responsabile è il Mister che in più di una occasione ha sbagliato formazione e cambi. Ma ripeto non è il solo

  8. Le cause e i colpevoli sono diversi:

    1- Si è tentato di vivere al di sopra delle proprie possibilità contando su maggiori introiti dalla CL, ma si sono fatti male i conti e dopo 7 anni ti ritrovi pieno di debiti e costretto ad un pesante ridimensionamento addirittura a prescindere dalla CL (quindi colpa della dirigenza) e svendendo i giocatori
    2- Mercato estate 2018 completamente sbagliato, soprattutto in funzione dell’allenatore che hai scelto. Poteva avere un minimo senso con un allenatore da 3-5-2, ma se prendi Di Francesco NON PUOI non prendere un sostituto di Salah.
    3- Come diceva quello con la maglia a righe, strategia comunicativa assurda a Gennaio, facendo passare il messaggio che sono tutti in vendita.
    4- Di Francesco ha le sue colpe nella gestione dei giocatori e dei…

  9. Nello specifico dell’allenatore, è vero che c’è troppa abitudine ad addossare le colpe all’allenatore, ma è anche vero che a volte può anche capitare che le colpe siano davvero lì. Basta pensare al periodo Garcia da fine 2015 fino ad inizio 2016: un lungo calvario, dovuto quasi esclusivamente a colpe dell’allenatore (dimostrato con i risultati di Spalletti con la stessa rosa) che sarebbe dovuto durare molto di meno se si fosse cacciato il francese a fine campionato. Il tutto è costato una marea di soldi alla Roma, perché con uno Spalletti (o un qualsiasi allenatore decente) in panchina fin da inizio campionato saremmo arrivati sicuramente secondi senza passare dai preliminari.

  10. credo che dopo il minuto 4:42 qualche bostoniano incallito abbia rischiato l’infarto…

    da quanto tempo non si sente più la celebre frase “questo non è da Roma”?
    E, soprattutto… oggi ha ancora un significato?
    Non più: sono tutti e nessuno “da Roma”, secondo la politica societaria.
    Poi, nel mucchio, c’è chi è più professionale e chi meno

  11. 4- Di Francesco ha le sue colpe nella gestione dei giocatori e dei moduli. Ho sempre apprezzato il calciatore e l’uomo, ma temevo non avesse il carisma giusto per questo spogliatoio. Quando Nainggolan ne parlò bene, tipo 3 mesi fa, pensai di essermi sbagliato (per fortuna). Ora invece temo fossero parole di circostanza e che davvero non riesca a spronare a sufficienza dei giocatori che, anche qui errore della dirigenza, non sono quasi mai stati scelti in base a professionalità e ambizione.

  12. Bella idea,ma si ritritano in altre salse le stesse pietanze..ed a Roma non produce nulla tranne che una profonda depressione in atto,concordo con il dire che la colpa è dei giocatori strapagati,la mia domanda è:se pareggi con il Chievo,Genoa,samp,perdi contro Atalanta,Torino,samp ovvero squadre inferiori con un monte ingaggi molto inferiore..cosa c’entra pallotta.Non mi sembra che qualcuno abbia venduto mezza squadra a gennaio.forza Roma ora più che mai

    • Rollo
      a Roma e’sempre colpa di Pallotta.
      Per 3 motivi:
      1) LO STADIO. C’e’una trasversalita’di anime che non lo vuole (palazzinari, giornalisti, capibastone Curva Sud)
      2) DECENTRAMENTO DELLA ASROMA.
      non e’piu’un’Azienda che si identifica in senso stretto con Roma-Citta’, e la parte piu’Maritozzara della tifoseria si sente defraudata
      3) ROMA RADIO. averla proposta ha significato delegittimare le altre, che da quel momento hanno dichiarato guerra

      L’andazzo sportivo,o cazzate come ” ‘a comunicazzione” sono elementi secondari

    • Caro emissario di Roma radio….
      Qui non si vince nulla da quando ci sono gli americani…l’unico scopo è fare lo stadio…si smantellano squadre ogni anno per cui i giocatori e la squadra crollano psicologicamente…esempio lampante quest’anno..si sono cambiati decine e decine di dirigenti senza arrivare a nulla, vedi sponsor sulla maglia..se puzzamo de fame e stanno a fa i difficili….chi devi trovà come sponsor? Dio in persona? Poi con questo appeal che hai creato in sette anni!!!! La regina d’Europa ….sì delle prese per il cu.o Potrei continuare per dire che…che è vero che non Vincevamo tanto neanche prima, ma almeno non venivano presi così deliberatamente per il c.lo…è questo che ci fa incaxxare!!

  13. Nel calcio si cerca sempre la “m-theory”, la teoria dall’eleganza perfetta, sintetica, semplice e funzionante. Ma in realtà le colpe non sono mai di un solo elemento e, come in tutte le cose dell’esistenza, le responsabilità si confondono, si mischiano e alcune cause diventano conseguenze e viceversa. Di chi è la colpa in un divorzio?
    I fattori sono molti. Pallotta di certo è assente. Monchi è frastornato dal trasferimento in Italia. Di Francesco non cambia nemmeno di fronte all’evidenza. I tifosi rendono l’aria irrespirabile. E in tutto ciò i veri protagonisti, i giocatori (nessuno dei quali – stipendio a parte – è un fenomeno portiere escluso) trovano ogni sorta di giustificazione esterna ai risultati e quindi poi quel che succede succede.
    (Scusate le banalità)

  14. Vorrei dire la mia sulle cause dell’attuale crisi:
    1 Difra, che iniziallmente aveva, giustamente per me,
    anteposto la fase difensiva e qualcosa si stava vedendo.
    Anche grazie a Kolarov, 2 punizioni 6 punti..
    Aggravante l’aver voluto a tutti i costi quella disgrazia di Defrel.
    2 Dzeko. So che vado contro l’idea di molti ma per me è una pippa e tale resta.
    Si mangia troppi gol e come ho detto
    senza salah è un attccante mediocre.Chi se lo compra?
    Con lui in campo giochiamo in 10 dalla partita col chelsea.
    3 Monchi.Bravo a fare plusvalenze con gli acquisti altrui, vedremo che plusvalenze
    farà con defrel, schick, karsdorp, moreno.
    4 Pallotta. Troppo assente, troppo interessato solo allo stadio e alla cassa.
    Ovviamente sono mie impressioni
    Complimenti per il video e per…

  15. Intanto certifichiamo che c’è una crisi. Una bella crisi che può avere effetti devastanti da qui in avanti. No, perchè qualcuno sarebbe anche capace di dire che va tutto bene e tutto pianificato.

  16. Per quanto riguarda i giocatori, io in realtà trovo qualunquista dare la colpa a loro.
    Mi spiego: se sono scarsi, la colpa non è loro, ma di chi li ha comprati sbagliando scelta.
    Se sono forti e non si impegnano, di nuovo l’errore è di chi gli sta sopra perché: o sono forti dal punto di vista tecnico/atletico/tattico, ma poi sono poco professionali/non hanno personalità (fa parte del bagaglio di skill della persona), oppure chi li gestisce non sa spronarli a sufficienza.
    Quindi in tutti i casi la colpa è di chi sta sopra, tra l’altro come è normale in una qualsiasi azienda: la colpa, se l’azienda va male, non può mai essere dei dipendenti, ma dei dirigenti, perché sono loro ad avere assunto con criteri errati o non sapendo giudicare.

    • milone in una azienda , con stipendi da 800 – 1000 euro ,ti prendono a calci in culo e ti licenziano. in una squadra di calcio il costo del cartellino , gli stipendi da pagare e i procuratori impediscono questo trattamento . un brunetto peres del kaiser se non accetta il trasferimento te lo ritrovi a libro paga. ricordo che prima del suo acquisto qui sul sito i suoi fans erano in numero infinito e sono gli stessi che criticano la società.

  17. Innanzitutto complimenti alla redazione per l’iniziativa. Condivido in pieno la vostra analisi e soprattutto l’intento di tenere uniti tifosi. Forza Roma!

  18. Tutte le presidenze hanno un ciclo (a parte la juve): acquistano la società, fanno investimenti, accrescono il valore raggiungono dei risultati (forse) poi inesorabilmente decadono per mancanza di motivazioni, per storie personali e di salute, per esaurimento di risorse finanziarie. Pallotta se non trova un socio importante ha già esaurito la spinta e toccato il massimo. Se non rafforza la squadra deve passare. Lo dice uno che aveva accolto gli americani a braccia aperte.

  19. Carissimi tutti, purtroppo manca la società: assente il presidente, abbandonati a loro stessi dirigenti (delegati a loro volta), tecnici e calciatori. Mai nessuno di questi pupazzi si é mai preso la briga di parlare sinceramente alla piazza, solo Di Francesco e Garcia ci hanno provato, se vogliamo. Troppo poco.
    É fallito il business Pallotta, tieniti quer buffone di Monchi e sparisci. E non minimizzerei sulle responsabilità di Monchi, mai visto un bugiardo del genere … una farsa di uomo

  20. Concordo in pieno con Riccardo… anche se Sabatini ha le sue colpe vedi doumbia Spolli Gervigho eccetera eccetera… da aggiungere soltanto una cosa in 7 anni di questa cellerata presidenza abbiamo cambiato sei allenatori 8 tra dirigenti e direttori e una quarantina di giocatori..le conclusioni tirarle voi…

    • Toto66, Gervinho non lo direi, anzi ora ci farebbe pure comodo. Comunque ha reso oltre 12 milioni di plusvalenza.

  21. Questa volta sono d’accordo con Riccardo soprattutto per 2 cessioni. Rudiger e paredes. A questo punto avrei venduto manolas e strootman, soprattutto perché il secondo è inadatto a difra. Paredes è un regista cosa che ci manca,con grande tiro da fuori,mentre rudiger a differenza di manolas poteva essere utilizzato anche come terzino per aumentare la fisicità e spostare florenzi a centrocampo e in attacco. A questo punto avrei anche venduto emerson a giugno visto che lo si è venduto a gennaio e tenuto Mario rui come riserva di kolarov. Purtroppo monchi ha fatto troppe scelte sbagliate e si pagano. Se non entreremmo in champions si prospetta una lunga estate

  22. Il problema della comunicazione sbagliata secondo me è il più grave. Se ci fosse stata sincerità dall’inizio, i tifosi avrebbero reagito diversamente. Monchi s’è prontamente adeguato: dalle dichiarazioni sul ” non si vende, si vince” a “Rudiger incedibile”, gli acquisti di gennaio saranno Schick e…Emerson”. Prendere x il culo i tifosi è il cavallo di battaglia della Roma madre in Usa

    • Mi sa che c’hai 13 anni:
      Pallotta ed I suoi uomini possono pure dire che non parte nessuno, e domani vendere Alisson al PSG.
      lo possono fare e basta.
      E se ti senti preso per il kiulo, il problema e’tuo.
      E lo sai, senno’te e gli altri “dissidenti” avreste gia’denunciato la AsRoma alla Federconsumatori.

      Non vi piace ‘A GOMUNIGAZZIONE
      sti c@z@@

    • Scusa Step by Step, ma il tuo contributo al forum qual’è ? Esponi sempre gli stessi concetti …..abbiamo ampiamente capito che sei per Pallotta, ma andiamo oltre….ci sono altri spazi quotidiani per il cazzeggio, cerchiamo di sfruttare questa iniziativa della redazione…di la tua….

    • E e a te che te ne frega di quel che faccio o non faccio Quaglietta?
      Me lo mantieni tu il kiulo mio?

      Multinick patetici

    • Step, mi sento di chiederti scusa. Ero convinto che il tuo fosse un trollare derivante dal personaggio che ti volevi costruire nel forum. Invece ora mi sono accorto che il tutto deriva e nasce da evidenti e gravi lacune neurologiche. Ti sono vicino…

  23. Complimenti a tutti, tranne al noioso Step, fuori luogo ed abbarbicato sul mucchio d’ossa della propria sceneggiata irreale. La colpa è di una società che ha massacrato una delle poche cose che rendevano forte la Roma ovvero il senso di appartenenza. La Roma oggi è una sala d’attesa di una trafficata casa d’appuntamenti. Non un progetto, logica sacrificata al parossismo di vendita, si vende tutto, nessuno ha una collocazione prospettica, giovani e vecchi, è uguale. Almeno crescessero in casa i giovani, macché, li vendono alla velocità della luce come all’asta del pesce, vedi Marcos e Emerson. Mi raccomando adesso, Allison pronti/partenza/via. Ridicoli, 100 volte meglio Udinese e Atalanta.

    • ……invece te sei uno spasso.

      Mi hai fatto 2 palle cosi’grosse che farebbero ombra al Maracana’
      Secondo me ti roderebbe il kiulo anche a fare bolle di sapone per un bambino.
      Fatte’na risata che la vita e’bella

  24. Ah, ritiro in parte quello che ho scritto, vedo solo adesso un commento motivato di Step, una rarità di questi tempi (commento di cui comunque condivido quasi un kaiser perché si continua a scervellare per non dire che Pallotta è incapace, realtà semplice e diafana).

    • quando SLURP BY SLURP scriverà qualcosa di accettabile correrò a montare le catene da neve.
      Anche se il rischio è minimo, spero che non accada d’estate

    • Quanto siete Don Chisciotteschi…..quanto rancore sprecato per un Finanziere che vive a 12 ore d’aereo
      E che del vostro rancore non sa che farsene…….

    • già lo immagino il ricchissimo James P. nella squallida e umida stanza di un anonimo motel texano, accarezzato da un paio di pensionate in bikini mentre sorseggia una birretta recuperata fortuitamente sul marciapiede, riflettere su come saldare il conto col parcheggiatore abusivo…
      nessun rancore sprecato, tranquillo

  25. Cara redazione,

    al di là degli errori commessi, vorrei ci si rendesse conto però, che le uniche dichiarazioni ufficiali del DS, l’unico titolato a parlare di mercato nella Roma, raccontavano di un’offerta da parte del Chelsea, presa in considerazione come atto dovuto.

    Da qui sono partite centinaia di pagine di chiacchiere da parte dei soliti noti, prese per oro colato da altri soliti noti e trasformate quindi nel comune sentire popolare, come uno smobilitamento generale.

    quello che gracchia cara redazione, non è la voce, ma la sua eco, amplificata e distorta fino a far sembrare che abbia detto tutt’altra cosa.

    La sequela di errori di Difra e l’imbambolamento dei giocatori, sono la conseguente pressione anomala generata da queste eco, lo vogliamo capire?

    Un saluto.

    • Quindi secondo te la colpa è dei tifosi o della stampa? Non capisco, davvero. Scrivi queste cose spesso, ma non sei mai chiaro al 100%, forse volutamente? Chiedo eh, non è una provocazione.

      Perché se guardiamo a quest’anno si ha chiaro che quello che il tifoso pensa o che dice la stampa è pressoché trascurabile.

      Prendi l’inizio della stagione: squadra data per spacciata (come spesso capita troppo presto) da tutto e tutti e Di Francesco inadeguato, addirittura pregato da tanti a cambiare modulo e filosofia di gioco. Risultato? La Roma vola fino a dicembre e vince il girone di Champions che avrebbe dovuto vederla al terzo posto sulla carta.

      Rovescio della medaglia: in questo periodo la squadra è straelogiata (anche qui, troppo presto) e Di Francesco pontificato, continua

    • …addirittura si spera che Monchi lo blindi al più presto perché già si parla dei top club europei su di lui. Risultato? Squadra fuori dalla CI e 3 punti nelle ultime 6 partite di campionato, quinta a -3 dall’Inter.

      Come puoi notare anche tu, non cambia una vera mazza quello che pensiamo e che si scrive, sia in un senso che nell’altro.

      Al massimo quello che si deve evitare è di essere troppo squilibrati nei commenti sia positivi che negativi, ma davvero non so questo quanto pesi sul morale e le prestazioni della squadra.

      Saluti.

  26. Basta,solo a discutere ,a criticare ,a distruggere ,basta sono mesi e qualche anno che non si fa altro a la soluzione nessuna la trova ,sto a pensa al verona ,con I giocatori che anbiamo e l’allenatore che ora c’e’per questo dico FORZA ROMA,

  27. A mio parere le ragioni della crisi sono molte e di varia natura, però mi limiterò a segnalarne un paio (a mio avviso più gravi): 1-La figura del DS “plenipotenziario” attorno alla quale sembra orbitare tutto il sistema Roma, fa sì che dirigenza e proprietà sembrino (siano) più “lontane” e credo che questa cosa venga percepita anche dai calciatori. Non è logico che nella faccenda di Nainggolan, per esempio, si sia esposto Monchi. Giuntoli e Paratici ricoprono lo stesso incarico nei rispettivi club? Non credo proprio. La sensazione è che esista un vuoto strutturale nell’organigramma societario. 2-topiche colossali nel mercato estivo (acquisto di due punte centrali, nessuno esterno dx di ruolo, terzino dx giá rotto e pagato molto, più un paio di figurine a basso costo).

  28. colpa di sabatini?????
    con tutto il rispetto ma cosa ti sei fumato?.o sei semplice in testa, o vivi in un altro pianeta.
    Monchi ancora non ha capito dove si trova, diamogli tempo, ok ma sta campando di rendita con gli affari di sabatini semmai.
    Rudiger, 13.000.000 rivenduto a 40. manolas 15 milioni, uno dei migliori difensori d’europa, naingolan, un po ubriaco ma cosa gli vuoi dire 14 milioni o giu di li, paredes, preso ad un tozzo di pane, classe pura, rivenduto al triplo, allison..12 milioni mi pare ora ne vale almeno 80, dzecko, il capocannoniere di sempre della roma, tra i trenta del pallone d’oro. e via discorrendo.
    Le cause sono tante, in primis i giocatori, spompati e viziati, con la samp.primo tempo morti viventi, secondo tempo 20 minuti 5 palle goal, cosa ne…

    • Concordo sul fatto che Sabatini abbia fatto un buon lavoro… ma Manolas se è uno dei difensori più forti d’Europa perchè lo hanno cercato solo i russi? Ha sicuramente doti fisiche ottime, ma quando ha la palla tra i piedi è davvero mediocre.

  29. PENSATE?..NON SEMBRA STRANO UN CAMBIO DI ATTEGGIAMENTO DEL GENERE?

    ci vuole uno psicologo nel migliore dei casi, ma molto molto bravo..

    Comunque, grazie redazione e sempre e comunque

    FORZA ROMA….

  30. Ditemi oltre il chelsea la roma di difra dove ha meritato,forse a benevento e il verona in casa?Aprite gli occhi ragazzi.Con questo integralista che antepone le sue maledette fisse mentali andremo sempre peggio

  31. Ci fosse stato uno solo in questi giorni che abbia criticato il fatto che sti privilegiati si son fatti una settimana di vacanza a gennaio…. se c’è da criticare pesantemente la dirigenza è proprio per questo motivo, ma come gli è venuto in mente? Ci giocavamo la stagione e li hanno mandati in ferie un’intera settimana…..
    Poi volevo fare una precisazione su Defrel, non è fermo, è stato morso da uno zombie, potete verificare nelle immagini.

  32. L’iniziativa mi piace molto; complimenti alla Redazione.
    Più che sulla caccia al colpevole (sport già molto praticato sul forum) la mia riflessione va sull’apporto fin qui molto deludente del DS Monchi alla causa.
    Quando fu ingaggiato, sembrava lui l’arma in più di cui ci eravamo dotati, colui che avrebbe dato l’impulso decisivo per il salto di qualità. Considerato l’esito finale della stagione scorsa (record di punti e secondo posto) sembrava fossimo molto vicini ad essere finalmente competitivi, se non altro a livello nazionale. Invece no, tutto il contrario. Il gap è aumentato e il senso di crescita di un progetto tecnico sembra drammaticamente smarrito.
    Alcuni amici del forum, gliene do atto, hanno precocemente manifestato scetticismo. Purtroppo avevano visto lungo…

    • … Magari Monchi ci farà ricredere… da Romanista me lo auguro. Ma finora è lui la delusione più grande.
      Nessuno è esente da responsabilità, ci mancherebbe. Tuttavia, come ho già detto in altri post, in questo momento mi sembra che Eusebio Di Francesco (che ha commesso molti errori, è vero) sia l’unico che interpreta adeguatamente la mia sofferenza di tifoso. Gli altri appaiono distaccati, distratti o prigionieri del proprio ruolo (ogni riferimento a Francesco Totti è puramente voluto).
      E’ per questo che insisto con il mio sostegno da tifoso per il Mister e, in questo momento e sino a prova contraria, solo per lui.
      Sempre forza ROMA

    • Concordo su tutto carissimo Kawasaki anche sull’appoggio a Di Francesco che ha sicuramente le sue colpe, come tutti nessuno escluso, ma che praticava unicamente il 4-3-3 lo sapevano anche i bambini meno chi lo ha ingaggiato. Inoltre probabilmente ha sbagliato anche nell’eccessivo ricorso al turn over, soprattutto in Coppa Italia. E’ un fatto che anche per l’assimilazione di un modulo di gioco una certa continuità nelle scelte degli uomini che lo devono interpretare, la riterrei essenziale.

  33. La colpa é solo dei giocatori che nn hanno voglia di giocare… l allenatore puó anche fare dei cambi azzardati, ma chi entra in campo lo fa senza voglia ne personalità… Difra tutta la vita, sul mercato nn ce ne sono altri bravi così

  34. io dico la mia. colpa di ballotta si colpa sua chi e il capo della roma ? ballotta.
    chi ha chiamato mago zurli monchi? ballotta
    chi ha preso di francesco sulla panchina? ballotta
    quindi di che parliamo del nulla chi mi puo provare il contrario? nessuno perche i fatti dicono questo se la roma va male la colpa e solo ed esclusicamente di ballotta

    e inutile dire i giocatori perche il capo e ballotta ce li ha messi lui li

    e inutile dire di monchi perche ce lo ha messo lui li

    e inutile dire di francesco perche ce lo ha messo lui

    prendetevela col fruttarolo con chi ve la volete prendere scusa se non lui
    colpa sua se vi fa andare a focene tutti gli anni solo colpa sua mia non di certo

    vai james sei migliore dei peggiori cioe inutile alla causa…

  35. Ma quale crisi ?? Non potrebbe mai andare meglio. Zenone è già sparito. Adelmo in clausura dalle pallottine. Olbia 200 ormai avvitato nel suo personaggio squallido in crisi di nervi. Il vecchio reprobo ormai preso a pizze verbali da chiunque. ?

  36. @umbrogiallorosso ma il tuo post è in risposta al mio? Penso di no… Perchè, se sì, non ne hai capito minimamente il senso. Pazienza.

  37. Beh la crisi non può essere descritta in 4 frasi. Ci sono molti motivi, più o meno importanti e che partono più o meno da lontano. In questo periodo alcuni nodi sono arrivati al pettine contemporaneamente. Ognuno andrebbe approfondito:
    a) di bilancio. fpf e spese + alte degli incassi
    b) societari. esternità ai circuiti mafiosi del calcio italiano
    c) comunicativi. qualche errore si continua a fare
    d) alcuni acquisti sbagliati o sfortunati
    e) alcuni giocatori non da grande squadra, caratteriali
    f) ambiente parossistico, bipolare
    g) tattici, scarsa identità di squadra

    In questo periodo, alcuni elementi convergono e formano la “tempesta perfetta”.
    Quando è così, bisogna solo tenersi forte e stare coperti.

  38. allora che famo continuiamo a fare dibattiti ,conferenze per risolvere la crisi ? Diciamo ai giocatori giustamente meno parole piu’ fatti tradotto piu’ vittorie che parole e noi che facciamo si continua a imbastardirci di polemiche aizzandoci gli uni contro gli altri spaccandoci ancora di piu’ diamo noi un segno uniamoci noi intorno alla ROMA facciamo sentire la nostra presenza che è venuta a mancare anche per fatti reali vedere calciomercato pressioni sui giocatori allenatori dirigenti e tutto il resto di velenoso che ci ha sfondati fino adesso , diamo noi la svolta , mi ricordo che iltra’ mi dicevano in tempi difficili lascia sta’ le critiche è il momento di stare vicino aala ROMA aveva ragione poco dopo con grande gioia siamo andati a vincere il campionato

  39. non solo aggiunse ROMA distrugge o esalta il tutto o tutti parlandomi dei dirigenti allenatori giocatori e addirittura i tifosi te smaschera vo’ sape’ se l’ami veramente o solo per opportunismo ecco perchè siamo coinvolti tiifosi ,allenatori ,dirigenti giocatori come ambiente per questo se la lasci te lascia a te stesso che te distruggi ROMA SI AMA

  40. Per rispondere alla domanda”di chi è la colpa?” condivido la prospettiva della redazione. Io vedo una serie di concause che sono state innescate una dall’altra.

    1.La scelta comunicativa della società espressa da Monchi e confermata da Di Francesco (grazie all’immancabile apporto mediatico che sa estrapolare benissimo già di suo ogni segnale per creare malumore) ha dato l’impressione di una società che si è arresa alla stagione storta, ha pensato a sistemare i conti ed è già (almeno speriamo) con la testa alla prossima. Ad oggi i fatti ci confermano questo sospetto. In effetti, sembrava a tutti che alla rosa servisse un regista e un’ala destra. Al 31 gennaio abbiamo ceduto il terzino sinistro di riserva per fare cassa e (sembra) preso il suo sostituto (scommessa speriamo…

    • .. azzeccata)

      2. tale clima ha influito evidentemente su molti giocatori (ben pagati) che in campo sono apparsi poco professionali (per usare un eufemismo). E non mi riferisco tanto a Peres o Jesus, quanto a Strootman, Dzeko, Nainggolan, DDR, Florenzi.. cioè l’anima di questa squadra, coloro che dovrebbero trascinare tutti gli altri, quelli dai quali ti aspetti un piglio molto diverso da quello mostrato.

      3.Di Francesco ha commesso alcuni errori davvero palesi. Ma secondo me più che causare la situazione è stato uno dei primi a subirla. Alla fine, se chi sta in campo (soprattutto a centrocampo) non mette in pratica quello che lui chiede, la responsabilità non può essere sua al 100%.

      ..

    • ..
      per ultima, ma non meno importante, non ci dimentichiamo della parola ZELLA (aka SFIGA).
      Se quando tutto va storto ci si mette pure la mala sorte la frittata è fatta.
      Legni, gol annullati, punti rubati, infortuni nei ruoli chiave per il gioco del mister, rimpalli, portieri fenomeni solo contro di noi (e chi più ne ha più ne metta) hanno avuto un ruolo determinante sulla nostra classifica (senza sfiga e torti subiti, al netto di prestazioni a volte opache, avremmo una dozzina di punti in più in classifica e staremmo parlando di altro).

      Come suggerisce Nome14 quando arriva la tempesta non ha senso lasciarsi andare all’isterismo. L’unica cosa da fare è coprirsi bene e aspettare che passi.

  41. plusvalenze chè,pe fà il presidente ce vonno li sordi, sennò lo faccio pure io er presidente pallotta è un poveraccio presta cognome ce venne sempre li mejio ma de che volemo parlà

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome