PRADE’: “Comprare Osvaldo? Difficile”

0
76

prade

RADIO TOSCANA – Daniele Pradè è intervenuto ai microfoni dell’emittente radiofonica, parlando della sua Fiorentina e del prossimo mercato, con Osvaldo e Borini come obiettivi.

Sugli umori della piazza:
Depressione ed esaltazione sono tipiche di piazza calde come Roma, Firenze, o ad esempio Napoli. Noi dobbiamo essere bravi a portare all’interno del nostro gruppo e della nostra società una mentalità, che sia vincente ed identitaria. Montella, per quanto giovane, supportato dalla società, è l’uomo giusto per trasmettere questi valori.

Su Osvaldo:
Ha dimostrato grande personalità a sottrarre il rigore a Genova a Totti. La Roma se lo terrà stretto e non vedo perché dovrebbe cedercelo rinforzando una diretta componente in campionato. Ma niente è impossibile, però ci sono dei parametri che fanno la differenza: comprare calciatori in Italia è difficile per la nostra regolamentazione: conviene comprare un giocatore anche più costoso all’estero perché si beneficia di diversi ammortamenti, come dimostra l’operazione Balotelli.

Su Borini:
E’ un calciatore che ci piace, ma il Liverpool l’ha comprato quest’anno, pagandolo un sacco di soldi, e non se ne libererà. Sicuramente, comunque, nella punta che prenderemo il prossimo anno ricercheremo una caratteristica fondamentale: dovrà avere nel DNA la fame del gol, un calciatore che vive per il gol, cosa che noi abbiamo solo in Toni. Abbiamo una squadra che crea tantissimo ma, a parte la partita di ieri, abbiamo problemi di realizzazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome