Quando Messi disse a Iturbe: “Sei forte, continua così”

0
34

messi-iturbe

AS ROMANEWS – Una notte da sogno quella che aspetta lo stadio Olimpico per mercoledì 16 settembre. Una serata di gala, una parata di stelle che incanterà la platea romanista: Neymar contro Salah, Suarez contro Dzeko. E Messi contro…Iturbe. Perchè no? Il piccolo attaccante romanista sogna di sfidare il suo idolo, che come lui punta tutto su quel sinistro, magico e vellutato come solo i campioni possono avere.

Manuel spera un giorno di avvicinarsi soltanto a certi livelli, e tempo fa sembrava davvero destinato ad arrivarci: Sudafrica 2010, Maradona portò il diciassettenne Iturbe, stella dell’Under 20, al Mondiale come sparring partner. E dopo una partitella, il grande Leo Messi, impressionato da quello che vide, chiese informazioni sul “ragazzino mancino niente male”. «Sei bravo, continua così», la benedizione della stella del Barça, riportata oggi dalla “Gazzetta dello Sport”.  E dopo una stagione esaltante a Verona e una deludente a Roma, ora Iturbe vuole dimostrare a tutti di essere davvero bravo. Messi compreso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome