ROMA – BOLOGNA 5-0, le interviste – GARCIA: “Possiamo fare di più”, DE ROSSI: “Ora giochiamo da squadra vera”, GERVINHO: “Merito del lavoro fatto in allenamento”

0
394

benatia-gol-samp

AS ROMA NEWS – Queste le parole dei protagonisti di Roma-Bologna, terminata, 5 a 0 per i giallorossi:


RUDI GARCIA 

La Roma della prima mezz’ora, vicino alla perfezione?

Non esiste squadra perfetta, c’è sempre da migliorare. Merito dei calciatori che hanno giocato bene, di prima, con entusiasmo. Sappiamo di avere talenti

Lei e Sabatini avete preso posizioni diverse sull’Europa
Io non cambio nulla, l’obiettivo è tornare in Europa: l’obiettivo è fare sprint con le squadre favorite

Juve e Napoli molto piu forti per lei?
vedremo negli scontri diretti, 2 punti non sono nulla

Gervinho?
E’ un ragazzo che ha bisogno di fiducia. Le occasioni di gol che ha non esistono se non è lui che gioca, sicuro che sbaglia ma preferisco un giocatore che ha molte occasioni

Può fare ancora di piu?
Sì, sempre. Aiuta la squadra, sicuro che si trova bene con capitano, Ljajic, Florenzi, Pjanic, Strootman: è più facile per lui giocare con loro

A livello fisico potete crescere o siete al massimo?
abbiamo fatto bene in una settimana con tre gare, sempre difficile con tre gare in 8 giorni. Mi sembra che stiamo bene, quando vinciamo è piu facile recuperare

Totti, pensavamo che non entra mai in area. (Fanno vedere una azione dicendo che è una delle più belle della Serie A). qual è la posizione di Totti?
deve toccare molto la palla e venire incontro e servire sull’esterno

Avete le lavagnette con le frecce?
Non capisco mi devo preparare ancora

Se la squadra cresce possono giocare insieme Totti, gervinho e Ljajic?
La cosa importante è che non abbiamo solo 3 attaccanti: Adem è entrato e ha segnato, anche Borriello ha caratteristiche uniche in rosa, anche Marquinho può giocare alto. Spero anche i giovani

E’ vero che a Roma comanda lei, anche per il meteo?
il campo è nuovo, un po duro

La chiesta sta diventando una cattedrale
Questa è una città meravigliosa, i nostri tifosi sono forse i più grandi d’Italia. Noi giochiamo per la loro felicità e penso che stasera siano felici

6 partite e 6 vittorie. Roma da Scudetto
Questa sera abbiamo cambiato un po’ le cose, segnando nel primo tempo. Vogliamo tirare in porta subito, nel primo 15′ d’ora. Ma non cambio la mia opinione, dobbiamo tornare in Europa. L’obiettivo può essere di fare lo sprint finale con Juventus, Napoli, Inter e gli altri

Un potenziale offensivo così diverte l’allenatore
Ho a mia disposizione giocatori diversi, anche Borriello, che spero si sblocchi velocemente. Ma per gli attaccanti l’importante è avere palle interessanti, e questo è il gioco della squadra

Gervinho con lei ha segnato molto. Ora ha ricominciato. E’ una questione di motivazioni che gli dà lei o di modo di giocare?
Lui ha bisogno di fiducia. Quello che dovete capire è che è e sarà un giocatore che segnerà e sbaglierà. Ma le occasioni non esistono se non le crei: lui va in profondità, fa 1 contro 1, dribbling. Preferisco un giocatore che sbaglia piuttosto di uno che non fa occasioni.

Si aspettava una partenza così?
Era molto importante, già lo avevo detto. Ho trovato una rosa dispiaciuta, un ambiente negativo. La cosa più importante era lavorare bene. Ora possiamo sfruttare quello che abbiamo fatto a inizio stagione.

Lei non ha mai avuto un giocatore come Totti, facilita il lavoro di tutto l’attacco
E’ vero, anche lui non dà riferimento alla squadra avversaria. Lui va incontro, gioca con la palla e fa giocare gli altri. E’ un giocatore non solo di grande classe ma molto molto importante per noi

Su Roma-Napoli si è detto che dipende anche da lei l’inversione di campo
Non sono d’accordo con l’inversione, non è possibile giocare 3 partite di fila fuori casa. Io voglio giocare, ma a Roma, anche il venerdì. Non sono io che decido. E’ comunque meglio giocare che non giocare

Con questo inizio sprint avete scritto la storia in Italia. E’ impossibile nascondersi. Ora Inter e Napoli, due contentendi per lo Scudetto. Poi si potranno creare dei presupposti per sbilanciarsi sullo Scudetto o continuerà a fare il pompiere?
Non faccio il pompiere, sono lucido. Abbiamo giocato solo 6 partite, è presto per un bilancio. Vedremo, tornare in Europa è il nostro obiettivo. Un altro può essere di fare lo sprint finale con le altre favorite, Juventus, Napoli e Inter. Ma ora è troppo presto, sabato abbiamo una partita veramente interessante da giocare

DANIELE DE ROSSI

6 vittorie, cosa ha aggiunto questa serata?
Punti, consapevolezza. Non snobbiamo le partite come facevamo prima che ce la facevamo addosso sul più bello. Giochiamo da squadra vera ogni partita

Non volevate prendere gol?
Ho preso una ammonizione assurda proiprio perché non vogliamo prendere gol. Se non prendiamo gol è piu facile tornare in vetta

Cosa ti ha spinto a tornare quello vero?
Io provo sempre a giocare bene, faccio le cose con professionalità. Con la massima umiltà dico di essere aiutato dai compagni e il mister

Roma da scudetto?
Siamo primi dopo 6 partite, non penso che siamo i piu forti. Siamo sempre stati forti e adesso ancor di più. L’obiettivo è arrivare in Europa e penso che quest’anno ce la faremo

Ma che vi siete messi in testa?
In questi anni abbiamo preso qualche mazzata, il gusto di vincere non ci passa certo dopo 5-6 partite

Molte volte avete avuto un po’ il “braccino” quando si trattava di avere troppe responsabilità
E’ un discorso di approccio, di stimoli, di organizzazione. La squadra sa quello che deve fare, il mister prepara la gara in un modo incredibile. Questo si vede sia in fase di possesso che di non possesso

Un De Rossi che non si vede da tempo. Non era solo colpa tua
Io guardo le mie di colpe, dove sono potuto mancare e sicuramente qualcosa avrò sbagliato. Devo continuare a fare meglio, sicuramente per me sono più le stagioni in cui ho giocato così che quelle in cui ho giocato male. Io penso solo alle colpe mie, al resto non mi interessa

Inter e Napoli: è l’esame di maturità per qualcosa di importante
Si ma manca una vita alla fine. Saranno le due partite più difficili fino ad ora. Gli avversari che abbiamo battuto noi non so se le batteranno tutti. Abbiamo già fatto grandi risultati contro squadre contro cui in passato abbiamo perso.

ALESSANDRO FLORENZI

Hai pensato che era il primo gol nel primo tempo?
No ho pensato a giocare

Cosa ti ha colpito di più?
Siamo riusciti a sbloccare subito e a non fermarci facendo il nostro gioco. Altri due gol nel primo tempo e abbiamo fatto bene anche nel secondo

Serie di passaggi avanti e indietro: sono situazioni studiate?
l’istinto è importante ma proviamo tanti tocchi palla tra di noi poi con i giocatori che abbiamo è piu facile

Sempre gol al Bologna?
Mi porta fortuna, quasi uguale al gol dell’anno scorso

Cosa è cambiato dall’anno scorso?
Forse l’anno scorso siamo stati sfortunati e in alcune partite non abbiamo giocato bene. Stavamo 2 a 0 anche l’anno scorso e poi abbiamo perso 3 a 2, quest’anno abbiamo continuato a giocare

Roma come la Juve di due anni fa?
Secondo me è ancora un sogno, noi proviamo e tentiamo di entrare nelle coppe. Vedere questa Roma senza coppe è un po brutto. Non ci piace vedere le partite il mercoledi

Hai sbloccato il risultato in una Roma straordinaria
Siamo contenti che sia venuto questo gol nel primo tempo. Spero che si continui così

Tutto facile, il segreto?
Non c’è, cerchiamo di giocare il calcio che vuole il mister e ci sta venenedo bene

Immagina l’emozione a Roma?
Conosciamo i tifosi della Roma, sono molto calorosi quando le cose vanno bene. Siamo stati molto felici dello stadio stasera perchè abbiamo visto tante persone che ci hanno sostenuto dal primo all’ultimo minuto

Quest’anno sai gestirti molto meglio, non come l’anno scorso in cui ti bruciavi in 45 minuti. Sei molto equilibrato a gestire le energie
Ci sto lavorando con lo staff della Roma perchè è una questione che non andava bene secondo me e gli altri. Facevo bene nel primo tempo però mi sparavo tutte le cartine e al 50esimo ero già spompato

Meglio le cartucce che le cartine
Senza dubbio, quando si vince va tutto bene

Già tre gol, il mister comunque che ti ha chiesto? maggiore attenzione?
Più profondità quando c’è Francesco in campo per allungare la squadra avversaria

Cos’ha Garcia in più? Totti lo ha definito l’allenatore del futuro…
E’ un tecnico preparato e la sua qualità maggiore è che parla in faccia. Dice tutto senza problemi sia quando sbagli sia quando fai le cose fatte per bene

 

VASILIS TOROSIDIS 

Le prime parole in italiano? Forza Roma. Abbiamo avuto il ritmo cercato dall’inizio, ci ha dato la spinta giusta per arrivare al risultato

Hai avuto una settimana particolare, come stai? Qual è l’obiettivo della squadra ora?
Ho avuto qualche fastidio, non ero al 100% ma penso di aver dato il massimo. Ora, dopo aver fatto 6 su 6, cerchiamo di tenere questo passo.

L’Inter?
Una grande squadra. Noi continuiamo a lavorare e cerchiamo di mantenere questo passo.

GERVINHO 

Ha sentito le parole del suo tecnico che ha detto delle cose molto belle su di te…
Ah lo so, chiaramente si vede che le cose stanno andando bene. Quello che facciamo durante la settimana si vede sul campo e tutto è iniziato bene

Hai sentito il mister? ha detto che vi aspetta una partita interessante e difficile. A questa Roma fa paura l’Inter?
Chiaramente sappiamo che sarà una partita difficile. Ci sono molte partite di alto livello qui in Italia e vincere un’altra partita prima delle nazionali sarebbe importante per partire sereni nella sosta.

Innanzitutto complimenti per come ti sei ambientato in Italia. Quali sono le differenze tra Wenger, che incontrerà il Napoli in champions, e Garcia? L’Arsenal si deve preoccupare del Napoli?
Con Garcia ho più affinità, ma mi sono trovato bene con Wenger e il suo Staff dell’Arsenal. Per quanto riguarda la Champions auguro buona fortuna al Napoli sarà una partita difficile e spero che le squadre italiane vadano avanti il più possibile.

 

Articolo precedente(FINALE) ROMA – BOLOGNA 5 – 0 (7′ Florenzi, 16′ Gervinho, 25′ Benatia, 61′ Gervinho, 85′ Ljajic)
Articolo successivoROMA – BOLOGNA 5-0, le pagelle di Giallorossi.net

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome