Roma e Milan negheranno al Corriere dello Sport l’accesso ai centri sportivi fino a fine anno (COMUNICATO)

33
4417

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Attraverso un comunicato ufficiale la Roma e il Milan hanno reso noto che verrà negato l’accesso ai rispettivi centri sportivi ai giornalisti del Corriere dello Sport.

Le due società hanno anche deciso che “ i rispettivi giocatori non svolgeranno alcuna attività mediatica con il giornale durante questo periodo“. Ecco il testo completo del comunicato:

“Crediamo che tutti i giocatori, i club, i tifosi e i media debbano essere uniti nella lotta contro il razzismo nel mondo del calcio ed è responsabilità di tutti noi essere estremamente precisi nella scelta delle parole e dei messaggi che trasmettiamo.

In risposta al titolo “Black Friday” pubblicato oggi dal giornale, la Roma e il Milan hanno deciso di negare al Corriere dello Sport l’accesso ai centri di allenamento per il resto dell’anno e hanno stabilito che i rispettivi giocatori non svolgeranno alcuna attività mediatica con il giornale durante questo periodo.

Entrambi i club sono consapevoli che comunque l’articolo di giornale associato al titolo “Black Friday” contenga un messaggio antirazzista ed è questa la ragione per la quale sarà vietato l’accesso al Corriere dello Sport solo fino a gennaio. Restiamo totalmente impegnati nella lotta contro il razzismo.”

Fonte: asroma.com

Articolo precedenteSMALLING: “Il titolo del Corriere dello Sport è sbagliato e altamente insensibile. I giornalisti si assumano le proprie responsabilità”
Articolo successivoLukaku: “Il titolo del Corriere dello Sport uno dei più stupidi mai visti”

33 Commenti

    • Mi spiace ma stavolta non sono d’accordo. Se pur tali motivazioni possono sembrare “futili”, ritengo che ogni tanto la Società faccia bene a prender posizione specialmente su temi cosi’ delicati… Opinione personale!
      Se poi tale “botta” viene data sulla testa di Zazzaroni & Company ancora meglio 👌👍🤘😆

    • caro Flaco, come spesso accade non ho il tempo per commentare il giorno, di conseguenza aggiungere commenti a post di 5/6/7 ore prima diventa solo confusionario e dispersivo… diciamo che la mia linea di pensiero è in linea con Kawa e Amedeo ma cmq confermo l’apprezzamento a negare l’accesso a simili testate, ma non per i motivi espressi… provo a dire la mia con una battuta, sulla rubrica del telefono ho il numero di un amico sotto il nome “roscio” (per i capelli rossi) significa che anch’io sono razzista perchè evidenzio una differenza di colore??? ma di es. ce ne potremmo fare per giorni…secondo me, come nella politica, si cerca di fomentare argomentazioni futili per distogliere l’attenzione da problemi più seri, senza considerare cmq il contesto o il tono, ad es. se sei di Roma saprai che la frase “tacci tua” ha un significato diverso se lo si usa verso uno che ti taglia la strada con la macchina o se lo si usa per salutare un amico, con il primo rischi di finirci a botte con il secondo l’abbracci e lo saluti con i classici baci… saluti

    • Spero che il mese di gennaio citato, che indica l’esclusione del corsporc, sia dell’ anno 2028 almeno. Troppi balli dovrà fare Zazzarone per rientrare…
      P.s. per GS 2012: d’accordo con l’interpretazione di “tacci tua” ma non è questo il caso.

    • @GS2012 – Liberatece da Pallotta!!!
      Bhè se pur concordo sull’espressione Tacci tua… secondo me tirar fuori un titolo del genere in un momento delicato come questo, la considero un idiozia assoluta!
      Se poi vado a leggere le risposte date da Zazzaroni meglio me sento -.-*
      (come faceva notare giustamente @Realista in altra pag. Tale titolo “voleva esaltare le diversità” Senza parole. Da questo punto di vista ho trovato piu’ signorile la risposta “di Lukaku”:
      ((Invece di concentrarsi su una sfida tra due squadre, il Corriere dello Sport ha aperto con uno dei titoli più stupidi che abbia mai visto nella mia carriera. )) Parole che approvo in pieno…
      Contraccambio volentieri i saluti 🙂

    • Gs 2012
      I rosci non hanno mai sunito quello che hanno subito e subiscono ancora le persone di colore.
      Le situazioni vanno contestualizzate storicamente altrimenti lo stesso esempio del colore rosso dei capelli lo potresti ¹usate per spiegarci talune situazioni con gli ebrei.
      È inutile adesso che zazzaroni insista a fare la verginella dicendo “ma io ho solo detto che”
      Tuttto il mondo si è indignato, mica solo roma e milan

  1. “Attraverso un comunicato ufficiale la Roma e il Milan hanno reso noto che verrà negato l’accesso ai rispettivi centri sportivi ai giornalisti del Corriere dello Sport…”
    Dopo le dichiarazioni della A.S Roma Calcio un pò me l’aspettavo
    Partendo dal presupposto che tale titolo lo considero “pura e semplice cretineria” atta al guadagno
    direi proprio che stavolta se la son cercata. Occhio alle “ritorsioni”
    A partire dal classico – Si vuole mettere il bavaglio alla Stampa – Figurate adesso quante ne diranno…

    • @Johnny B: Se posso
      Ha già cominciato a vomitar veleno: Stavo girovagando un pò nel Web e …
      “Piattaforme digitali? Direi pattumiere. Truccate da rancori nobili. Sdegno a buon mercato. Un bel pensiero al giorno toglie il medico di torno. Eserciti di benpensanti di questi tempi affollano il web per tingersi di bianco le loro anime belle. Individuato il razzista di turno, vai, due colpi alla tastiera e via la macchia, ti senti un uomo migliore in un mondo migliore”, scrive Zazzaroni…
      Ahò se lo dice lui… Detto da chiunue altro, potrei anche esser tentato di dar ragione a tali parole ma detto da chi pur di vendere ha sempre “Strumentalizzato” ed emanato “Fake” a tutto spiano, non sò il perchè ma mi fà leggermente senso Solo un pò Nè
      Una cosa mi sembra sicura: Se voleva esser al centro dell’attenzione e far parlare di se e “pubblicizzare” il Cds direi che vi è riuscito perfettamente Alla faccia dell’ipocrisia Senza parole!

  2. non sono qui per difendere nessuno, ma…
    il titolo in questione cavalca un doppio senso che non nasce con l’intento di essere discriminatorio.
    Davanti ad un ipotetico giudice “morale” sarebbe veramente arduo affermare il contrario.

    Piuttosto, c’è un particolare che non accenna nessuno: Smalling e Lukaku sono due “scarti” (sebbene lussuosi) del Manchester United e, complessivamente, della Premier League. Giusto per ricordarci il distacco abissale tra un vero campionato e l’attuale Serie A…

    • E quindi, il fatto che siano due “scarti” della Premier che cavolo c’entra con la natura del contendere ?

    • mi sono espresso sull’articolo nella prima parte del commento e mi fermo lì.
      Provo a semplificarti la seconda: oggi Falcao, Platini, Maradona, Matthaeus, Van Basten… non si avvicinerebbero nemmeno all’attuale torneo, precipitato negli inferi della mediocrità.
      Negli anni ’80 la Serie A era l’eldorado dei calciatori (corrispondeva a questa Premier League).
      Non era una critica nei confronti di Smalling e Lukaku

    • Che c’entrano “nazi e fasci”?
      Il primo, un regime finito 74 anni fa, il secondo l’unico regime che ha decretato la sua stessa fine l’8 settembre di 76 anni fa (ordine del giorno Grandi).
      Ancora ne vogliamo parlare?
      Parliamo invece di un Presidente del Consiglio costruito, come Macron, a tavolino (professore a 31 anni, quando l’età media è 42, titolare di cattedra a 41 anni quando l’età media è 54 anni, con solo 2 pubblicazioni neanche mai uscite al pubblico e 0 scritti sulla Rivista di Diritto Civile che è la Bibbia del Diritto Privato).
      Il titolo del Corsporc è unacaxxata, ma cerchiamo di non farci infinocchiare dalle fake di distruzione di massa. . .

  3. Era quasi ora. Mi ricordo:
    ” aiutiamoli”
    ‘Mamma Zaniolo”
    Etc ect da ora che dovevano cacciare zazzaroni e i suoi vassalli da trigoria e dintorni.

  4. Molto bene, ma ricordiamo sempre che c’è gente secondo cui esistono quelli con la pelle “normale”.
    Su di loro manco un trafiletto.

  5. Non trovo il titolo del corriere razzista è solo un gioco di parole che a qualcuno può dare fastidio. Trovo comunque giusto non fare entrare più giornalisti del corriere visto la campagna contro la società Roma, toglierei il pass di ingresso anche al messaggero, rete sport, centro suono sport e radio radio per le stesse motivazioni.

  6. Il CDS e’ al pari di novella 2000 o Chi…
    Finalmente se ne sono accorti a livello nazionale.
    Giornale miserabile gestito in modo miserabile.
    Pensate a ballare che è meglio. Il giornalismo è’ un’altra cosa

  7. Stavolta sono totalmente dalla parte della società. Io quelli del corsport li avrei già esclusi durante la vigilia di Roma-napoli, con titoli a 9 colonne per il napoli e trafiletti per la Roma…su un giornale romano che tifava apertamente per il napoli…ridateci il corsport giornale di Roma…via sassaroni…vai a ballare il sabato…quello è il tuo mestiere o balli o vai nella giuria o al limite vai a fare l’inviato al resto del carlino, ma non puoi dirigere il giornale sportivo di Roma.

  8. Penso anch’io che il black-out di interviste lo si sarebbe dovuto stabilire parecchio tempo fa per la posizione preconcetta che da anni ha assunto contro la ASR il giornale prediletto dai muratori che temono di sporcarsi, dai possessori di pappagallini, dalle coppiette che pomiciano in macchina, dai killer di mosche e dai confezionatori di lettere anonime (sinceramente altri impieghi non riesco a immaginarli… Come dite? “Lo si può anche leggere”? Ma state scherzando?).
    Comunque, autogoal clamoroso di Zazzar*********oni, che voleva far il brillante con un titolo forse razzista, ma sicuramente idiota. Se non fosse che ci sono famiglie che campano con gli stipendi, sarebbe da augurargli il tracollo finale di vendite.

    Oddio… Ho scritto “black-out”… Onta e disonore su di me!

  9. Per una volta d’accordo con la società. Titolo idiota e stupido frutto di qualche genio della comunicazione che non si è neanche accorto della interpretazione razzista.
    Ma soprattutto va punita l’arroganza che dopo aver sbagliato non chiede scusa.
    Da anni non compro quel giornale e quei titoli confermano la bontà della scelta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome