Roma in campo sul centrale

16
761

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – La premessa è scontata: non è certo questo il momento di tirare le somme, perché siamo ancora ai primi passi della Roma di Fonseca e Petrachi. In campo e sul mercato. Al tempo stesso, però, le prime cinque amichevoli e l’iniziale via-vai tra acquisti e cessioni, hanno dato qualche indicazione. Sul mercato, ad esempio, quando non ci sono Dzeko (oggi probabile incontro in assemblea di Lega tra Roma e Inter, pronta ad alzare l’offerta a 15 milioni) e Higuain a tenere banco, il discorso finisce sulla difesa. E s’intreccia inevitabilmente con il campo.

Tor Sapienza, Trastevere, Gubbio, Rieti e Ternana non sono test attendibili per misurare la forza della Roma che sta nascendo. Ancor di più in un momento di esperimenti tattici leciti, con il gruppo che ha le gambe imballate dai carichi di lavoro e il centrocampo titolare (Veretout-Pellegrini) è ancora ai box. Tuttavia come è apprezzabile la volontà di Fonseca di impostare una squadra in costante pressing sull’avversario, che ama tenere il pallone il più possibile e che vuole i due esterni del tridente offensivo dentro al campo per permettere ai due terzini di salire, la difesa alta – anche in queste prime uscite contro avversari non irresistibili – ha lasciato qualche perplessità. Perché quando la Roma perde il pallone, il rischio che gli attaccanti rivali si presentino a tu per tu con Pau Lopez è molto alto.

FARI SU MONTECARLO Tradotto: il trio Mancini-Fazio-Jesus non basta. Non solo numericamente. Anche qualitativamente visto che l’argentino mostra i suoi limiti se lasciato a campo aperto e l’ex atalantino ha bisogno di tempo per adattarsi alla linea a 4. Serve un difensore di livello, capace di giocare il pallone ma soprattutto di garantire maggiore rapidità nei recuperi. In settimana la Roma farà un nuovo tentativo per Alderweireld. Un’intesa di massima con il suo entourage già esiste, il problema rimane il Tottenham che ora che la clausola rescissoria è scaduta può chiedere anche una somma superiore ai 28 milioni. Alla Roma serve un titolare.

Nel nostro campionato, la differenza infatti continuano a farla le difese. E questo è confermato anche da come si stanno muovendo le big del torneo: la Juventus, con Chiellini, Bonucci e Rugani in rosa, ha acquistato l’elemento più promettente nel panorama internazionale: De Ligt. L’Inter di Conte, alla coppia Skriniar-De Vrij, ha aggiunto Godin. Il Napoli a Koulibaly ha affiancato Manolas. Petrachi è consapevole della necessità ma deve prima adoperarsi nelle cessioni. Tra l’altro, a netto del rilancio per Alderweireld, alcune alternative si sono complicate.

Gli obiettivi Lyanco e Izzo hanno da poco rinnovato e a meno che i granata non falliscano la qualificazione all’Europa League, bisogna guardare altrove. Forse a Montecarlo. Nei discorsi avviati con il Monaco, oltre a Defrel e Nzonzi, il club monegasco s’è informato per Schick (che rimane in ballo per uno scambio con Suso). E il ds salentino ha fatto lo stesso per Jemerson. Classe 92, centrale brasiliano, ha un contratto in scadenza nel 2020. Senso della posizione, capacità di essere leader, bravo nell’anticipo e veloce nei recuperi. È un nome da tenere in considerazione se Alderweireld restasse una chimera. Da Firenze si propone Pezzella che però è soprattutto un marcatore e la Roma cerca un profilo diverso. Rimane vivo il pressing per Hysaj: prima, però, va ceduto uno tra Florenzi e Karsdorp.

(Il Messaggero, S. Carina)

Articolo precedentePastore multiuso. Così il nuovo Flaco è diventato una risorsa in più
Articolo successivo«Grande Roma con Fonseca»

16 Commenti

  1. Il mercato della Roma si è come fermato da qualche giorno. Probabilmente Fonseca doveva vedere un po’ tutta la rosa per chiarirsi bene le idee su chi cedere o che ruolo coprire prioritariamente. Adesso che luglio è finito Petrachi deve fare qualche passo chiudendo delle trattative. FR!

  2. Incredibile qualcuno che scrive che nel calcio italiano il primo reparto da formare con attenzione è la difesa. La Juve lo fa da una vita la Roma l’ha cambiata ogni anno ed infatti i risultati si sono visti. Poi ci si meraviglia che il trio Mancini-Fazio-Jesus non bastano! Hai dato via Manolas, tra i migliori difensori europei ed al suo posto non hai ancora nessuno. Fonseca vuole una difesa alta e veloce e giochi con Fazio e Jesus. Di giocatori importanti escluso Lopez e forse Veretout la Roma al momento non ne ha presi. Puoi anche puntare su ultra 30enni per avere esperienza ma anche maggior rischio, fisicamente non sono tutti Ronaldo, ne li puoi pagare cifre assurde perchè dopo 2 anni rischi di doverli sostituire. Il mercato vero lo fai adesso e servono almeno 3 pedine chiave per dare…

    • Petrachi ha appena speso 25 milioni per il cessoapedali di Mancini e ancora stamo a parlà???
      Vedrete se non ho ragione… si vede SUBITO quando un giocatore è di basso livello quando lo metti accanto a giocatori migliori.
      JJ ad esempio è già 3 volte più forte di mancini…
      25 milioni.. non ce se crede!!
      A 25 te pijavi Lyanco!!!!
      Svejate PETRACHI!!! SVEJA

  3. Jemerson qui viene descritto come fosse un fenomeno, ma non lo è. Non è il difensore da salto di qualità, alla Roma serve altro.

    • Non conosco Jamerson, ma é evidente che ci serva un giocatore veloce e moderno, alla Marquinhos per intenderci. Punterei su un giovane, l esperienza se la farebbe sul campo e gli si perdonerebbe anche qualche errore. Comunque anche Toby credo andrebbe bene.
      FR&LM

  4. oltre a consultare la lista dei giocatori all’ulitmo anno di contratto, ci sono belle occasioni anche tra gli svincolati ad esempio Dani Alves!!!

  5. “Quando non si parla di Dzeko e higuan si pensa alla difesa” ?

    Ma non si potrebbe pensare alla difesa PRIMA di pensare ai porci comodi di chi non vuole restare e chi non vuole venire ?

    Pensiamo alle NOSTRE priorità prima di quelle degli altri !

    Ma che stiamo qua per soddisfare le esigenze di due primedonne ?

    Se i purchiari cinesi non vogliono sganciare 20milioni il signor Dzeko e’ tenuto a dare il fritto per chi gli paga la bellezza di 5 milioni all’ anno, porca miseria !

    Ma cosa e’ diventato il calcio ? Ma neanche la jungla di Malesani, questi pensano che la ROMA sia un country club dove vanno vengono e fanno quello che gli pare !

    Se giochiamo tutti in attacco all’arrembaggio i gol arriveranno, il problema e’ quanti ne prendiamo : servono difensori forti !!!

  6. Sono anni che dico che la Roma ha una difesa che fa pena! Quando ci sono stati difensori buoni li hanno venduti per fare le plusvalenze, adesso si parla di Manolas al Napoli, avete giá dimenticato che era stato venduto l’anno scorso in Russia, ma lui puntó i piedi e rimase? Le squadre in Italia si puntellano sulla difesa e soprattutto con gli allenatori moderni ci vogliono centrali con piedi buoni e veloci. Ma possibile che non lo capiscono? A che cavolo serve comprare Higuain? Sarebbe meglio rimanere con Dzeko.

  7. Svegliateve, rivolto a quelli che dicheno che i nostri se devono sveglia ! Ancora non avete capito come funziona ! Ma quanto de coccio siete !

    Ancora non avete capito che non c’è manco un proprietario IN TUTTO IL MONDO CHE CE VO RIMETTE 1 EURO ! E non solo nel calcio funziona così ! E’ tutto il mondo capitalistico che si basa su :

    A ) Se metto un euro me ne devono entrare minimo 1 e un centesimo. MINIMO !

    B) Il mio obbiettivo primario non è il guadagno immediato, bensì d’immagine, voglio farmi conoscere per vendere il mio, i miei prodotti in tutto il mondo. Voglio diventare il migliore tra i lestofanti di tutta la terra, ecc.

    Se non riuscite a capì sta elementare storiella …annate dal dottore che na cura quasi sicuramente ve la trova …quasi, a volte nun c’è niente da…

  8. sbrigamose perché Jemerson è talmente forte che mezza Europa non se n’è ancora accorta…sbrigamose…prima che se ne accorgano e ce lo portino via…
    Namo bene…

  9. Vabbene parlare dzeko rimane e deve da tutto perché ha un contratto ma quale dirigente di un azienda tiene un operaio quando sa da un anno chhe l’operaio vuole andar via? non e’ problema dzeko piuttosto prendere un buon centrale nkulu magari caino ci cascasse tanto l’attaccante lo prendi tranquilli poi io sinceramente se devo prendere suso mi terrei shik e penserei anche a glik to e’ meglio che one

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome