Roma, Pastore è più di un’idea: si pensa a un prestito di sei mesi

0
441

pastore

CALCIOMERCATO AS ROMA (CORRIEREDELLOSPORT.IT) – E’ più di un’idea. Una tentazione forte, suggestiva, possibile. A Walter Sabatini piange il cuore. Javier Pastore, il “suo” Pastore scovato in Argentina e portato a Palermo nel 2009 quando aveva appena 20 anni, langue tra panchina e tribuna nel Paris St.Germain. Blanc non lo vede, lui gioca poco e male. Quale miglior momento per tentare l’assalto all’ex fuoriclasse del Palermo?

Il ragazzo dell’Huracan deve davvero tanto al ds Sabatini. La Roma può chiedere Pastore in prestito per sei mesi. E poi eventualmente ridiscutere tutto con il Psg. Inutile stare a definire in questo momento il valore di mercato del centrocampista argentino. Vale ancora moltissimo per i suoi 24 anni, ma può valere molto meno visto che non riesce a trovare posto nel Psg. Pastore potrebbe indossare una qualsiasi delle maglie giallorosse dal centrocampo in su. L’alternativa all’argentino è il brasiliano Sandro, altro elemento di indiscusso valore ma che non trova molto spazio nel Tottenham di Villas Boas.

Articolo precedenteAdvocaat (ex all. PSV): «Strootman non resterà a lungo alla Roma»
Articolo successivoCalciomercato Roma, contatti con il Lille per avere Kalou

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome