Roma, tecnico di consolazione

56
45

AS ROMA NEWS – Aritmeticamente la Roma rimane ancora in corsa per il 4° posto, anche se l’obiettivo è ormai quasi impossibile da centrare: l’Atalanta è davanti anche per gli scontri diretti (come il Milan quinto) e l’Inter per la differenza reti (+6). Sicuro, invece, è lo sbarco in Europa League, con la spinta decisiva dell’ex Andreazzoli: il successo dell’Empoli contro il Torino rende meno amaro il finale di stagione. Ma la partecipazione alla coppa continentale di consolazione è l’unica certezza di questi giorni: non c’è ancora l’erede di Ranieri e si aspetta sempre l’ufficializzazione del nuovo ds.

L’attesa, forzata per la complessità delle negoziazioni in fieri, coincide paradossalmente con la fretta, imposta dalla possibile full immersion di impegni. I giallorossi già sono consapevoli che l’estate diventerà lunga e comincerà prima. Dal 2° preliminare (25-1° agosto). In calendario, dunque, saranno 6 i match in più: 3° turno (8-15 agosto) e playoff (22-29 agosto). Percorso inedito per la proprietà Usa: mai successo nelle precedenti 7 stagioni di entrare in gioco dalla porta di servizio (in quella 2013/2014 c’è stata l’esclusione da entrambi i tornei).

EXIT STRATEGY – Bisogna, dunque, prendere atto della triste realtà che prevede il disturbo del 1° match ufficiale da giocare tra poco più di 2 mesi. La Roma parte come testa di serie numero 1. Da favorita, almeno nel tabellone, sia nei turni preliminari che nei play off. Minima soddisfazione per il ritorno in Europa League. Diventerebbe massima solo in caso di ribaltone. Non in classifica, ma a Nyon perché il Milan, se non dovesse centrare la qualificazione alla prossima Champions, vorrebbe accordarsi con l’Uefa: niente partecipazione all’Europa League in cambio dell’azzeramento di ogni sanzione ricevuta per le violazioni dei paletti del Financial Fair Play.

Il club rossonero, avendo per ora congelato il ricorso al Tas, cerca il compromesso per poi ripartire pulito nella stagione 2020/2021. Soluzione giuridica che in Svizzera sono disposti a prendere in esame, senza però far distinzioni tra la Champions, alla quale il Milan non avrebbe alcuna intenzione di rinunciare, e l’Europa League. Se la sanzione fosse davvero l’anno di stop, i giallorossi, insieme con la Lazio, entrerebbero in scena, anche restando al 6° posto, nella fase a gironi. I preliminari toccherebbero al Torino che è attualmente out.

VIAGGIO ANNULLATO – La Roma, però, evita di illudersi e organizza il precampionato facendo riferimento al 2° turno preliminare di fine luglio. L’ultimo precedente dell’estate 2009 (di 4 gare e non 6, però), inizialmente con Spalletti in panchina, fece da trampolino di lancio: Ranieri entrò alla seconda giornata e arrivò quasi allo scudetto. Dal programma, intanto, scompare la tournée negli Usa (13-25 luglio), non essendo possibile la partecipazione parziale, trattandosi di torneo: il club giallorosso sarà quindi sostituito e perderà quasi 2 milioni. La preparazione estiva si svolgerà di nuovo a Trigoria e ovviamente ad inizio luglio. La scelta di restare nella Capitale è stata anticipata anche agli allenatori interpellati nelle ultime settimane.

SCELTA FINALE – Ancora 10 giorni prima di ufficializzare l’8° tecnico dell’éra Usa. Gasperini è davanti e punta a battere sul tempo il principale rivale, cioè Sarri: l’allenatore dell’Atalanta, se vuole, si libera prima di quello del Chelsea che, lusingato dall’interessamento della Juve e del Milan, è impegnato fino al 29 maggio con i Blues che affronteranno a Baku, nella finale di Europa League, l’Arsenal. Baldini resta in pressing su Sarri, ma in Inghilterra garantiscono che abbia parlato pure con Bielsa, ora al Leeds, pista smentita da chi opera nella Capitale.

Non c’è da meravigliarsi, perché ognuno nella Roma continua ad agire in proprio. E spesso gli obiettivi non sono gli stessi. Inizia intanto il conto alla rovescia per Petrachi, pronto a salutare il Torino. Toccherà al nuovo ds, favorevole sia a Gasperini che a Sarri, indirizzare l’annunciato ridimensionamento tecnico. Ranieri ne ha parlato apertamente dopo il pari di sabato sera a Reggio Emilia: «L’anno prossimo la squadra non lotterà per la Champions». Avanti con i giovani, via i senatori. Dzeko è il testimonial del ricambio generazionale già in atto.

(Il Messaggero, U. Trani)

56 Commenti

  1. A Trani più che un articolo è un riassunto mal riuscito. Gasperini è il migliore allenatore della sera a 2019, l’Atalanta è 3 sopra la grande Inter che questa estate voi esperti davate per la lotta scudetto hahaha. Petrachi annuncerà il ridimensionamento hahaha, l’unica cosa che mi preoccupa è rimanere a trigoria a luglio con 40 gradi, o stanno sempre in palestra o si allenano di notte.

    • Se non fosse una stagione stregata fra inter milan lazio Roma ecc che fanno meno punti di smepre il gasp sarebbe 6/7 come sempre… pare sia terzo a 20 pt dalla quarta ahahahahaha sta a pari puntiiii allocconeeee boccaloneeee
      NO A GASPERINI
      NO AI GIOCATORI DELLATALANTA.
      Solo il Papu rispetto.

    • Certo. Perchè se una società ha intenzione di fare una grande squadra prende proprio gasperini. Ti rendi conto dell’ossimoro?
      gasperini, uno che allena sconosciuti per valorizzarli e permettere alla società di plusvalenzarli a fine anno per ricominciare daccapo, la sua storia è questa, è sotto gli occhi di tutti. ballotta lo prende per questo, altro che grande squadra…..
      Ma per l’ennesima volta avrà fatto male i suoi conti, Roma non è provincia di bergamo come non lo era di sassuolo. E intanto un sacco di cose sonocambiate.
      PALLOTTA VATTENE

  2. Dopo il suicidio spallettiano ed il prevedibile sabotaggio gobbo (il fantasma del parrucchino sta facendo da impazzire il pelato e ľ avvento di Marmotta ha distrutto la stagione interista),

    Atalanta e Milan potrebbero entrare in Champions da domenica prossima.

    Con i Bergamaschi qualificati, per la Roma sarà molto difficile arrivare al maestro Gasperini che vorrà giocarsi una Coppa conquistata sul campo.

    E questa è davvero una pessima notizia

    • Sarà una pessima notizia per te…..per me al contrario è una ottima notizia. Ma il rischio ancora c’è.
      Preferrirei di gran lunga Maran, ottimo tecnico e persona equilibrata e seria.

    • Tullio, ormai i romanisti non esistono più.

      Pensa che questi si eccitano per Antonio Conte, che rappresenta tutto ciò contro cui abbiamo lottato, e Gasperini, che, ricordiamolo, ha fatto la combine con la Lazio che ha danneggiato e posto fine ai sogni champions della Roma.

      D’accordo con te su Maran.

      Io però proverei a prendere un grande nome, abituato ai giovani: Wenger.

    • Io prego con te, ma tanto la linea di ballotta è quella: mediocrità.
      Ai tecnici da squadra forte devi comprare giocatori forti, invece ballotta se li vende per cui prenderà l’ennesimo saltimbanco aspirante incantatore di serpenti per fare le nozze coi fichi secchi (p&p), cosa che ovviamente non accadrà perchè Roma non è provincia di bergamo.
      Quindi si galleggerà nell’anonimato con un tecnico di livello infimo che da sempre odia Roma, la Roma e i Romanisti: gasperino.
      PALLOTTA VATTENE

    • A parte la delusione e l’amarezza che c’è tra noi tifosi mi domando se certe affermazioni partono dal cervello oppure in qualche altra parte in basso del corpo umano. Sappiamo tutti chi è Pallotta ma caso mai ascoltasse il tuo influente invito ad andarsene chi farebbe il presidente e soprattutto con quali soldi? Probabilmente con la tua disponibilità economica lo potresti fare tu!!! Altro quesito….quel ” no allo stadio” è dettato dal fatto che lo vorresti fare tu quando ti insedierai alla presidenza? Al momento ti dico che mi sono rotto le p….le di parcheggiare la macchina a tre km dallo stadio e farmene altri tre (anche sotto l’acqua) al ritorno e una volta allo stadio in curva sud mi devo fare raccontare chi ha segnato in curva nord.Tu che ne pensi?

    • Antico Romanista59, ero quasi d’accordo con te, poi ti sei rovinato nel finale con: “Tu che ne pensi?”
      Perchè, ritieni che uno che ripete pedissequamente lo stesso ritornello da un anno senza essere in grado di proporre alcunchè, sia anche capace di pensare?

  3. ma Gasperini cosa ci viene a fare a Trigoria che è come dopo i bombardamenti del 1944, a spalare le macerie? quando si parla di riduzione degli ingaggi non sento mai il nome di Nzonzi, Pastore, Kluivert, Marcano, JJ, Olsen, Karsdorp, ma solo e sempre Manolas e Dzeko. Poi ci sono Gonalons, Gerson, Defrel, Pellegrini, perchè non vendere loro? Speriamo che almeno si tenga il faraone. comunque vada siamo senza portiere, terzini, centrali, centrali di centrocampo, centravanti. abbiamo una bella lista di mezz’ali e trequartisti, (che non interessano a nessuno). forza roma!

  4. Tra Gasperini e Sarri (stessa età: 60 anni e stesso Palmares: nessuna vittoria) preferirei il primo.

    Sarri non ha mai vinto nulla pur allenando (da 4 anni) squadre di prima fascia. Gasp invece almeno è un’incognita visto che non ha mai allenato Team superiori a Genoa o Atalanta.

    A parte tre mesi (5 partite in tutto) all’Inter: pessimi risultati (4 sconfitte e un pareggio) ma troppo poche partite per giudicare…

    • il motivo per cui Gasperini non è assolutamente adatto alla Roma, come è stato per EDF, è nella rosa.O cambi tutti, o cerchi un allenatore che fa giocare la squadra in modo diverso.
      Non sono adatti per il gioco di Gasperini, almeno :olsen, fazio, marcano, JJ, nzonzi, pastore, gonalons, gerson, perotti, e non mi sembra neanche ottimisticamente che riusciremo a cambiarli tutti. Ma forse credono che gli errori fatti prendendo Monchi e EDF si possono risolvere mandando via de rossi? prendendo un altro allenatore che è identico a quello esonerato? ma via……

  5. Guardate che Gasperini non moltiplica i giocatori. Visto che siamo all”8° allenatore in 8 anni magari si aspettano i miracoli a sto giro.

  6. Ma che dici l’altro giorno BALZANI ( che riportava UNA CASSATA DI Ilaria Ilaria)aveva scritto: GASPERINI STRIZZA L’ OCCHIO. ..PETRACHI TUTTO FATTO…sono dei puzzilanima ..
    Ah ieri che il NINJA4 vagava per il campo alla ricerca di se stesso. .NESSUNO dice niente. Strootman? Ci bestemmiano ogni giorno per averglielo rifilato.
    Comunque L’INTER fa ridere, come gioco,come giocatori, idem il Milan. Hanno faticato per battere Chievo e Frosinone già retrocesse può succedere il miracolo che SPAL E EMPOLI MI BASTONANO ENTRAMBE. LA DOMAMDA E’NOI SAREMO IN GRADO DI VINCERE ALMENO L’ULTIMA GOL PARMA SALVO e senza Gervinho e Inglese?
    La grande Stampa Romana che sa solo buttare fango sulla Roma, sosterrà la squadra oppure e’troppo impegnata a scrivere cassate tipo CONTE ALLA ROMA E’FATTA?

    • A Gaetà dopo un finale de stagione così, dopo aver stazionano tutta la stagione tra il 10 e il 7 posto, dopo non aver fatto mercato a gennaio, ecc. C’è il momento della riflessione… Basta post contro er mondo, lo sapemo che è tutto marcio… Ma quarcosa l’avrà sbajata pure la società che gestisce la Roma nun te pare Gaetà?

  7. Solo una annotazione. La Roma ha perso ben 6 punti con la Spal e sarebbero bastati quelli per andare diritti nell’Europa che conta. Ora invece si dovranno affrontare i preliminari ed ancora non si sa con quale allenatore, quali giocatori, quali dirigenti…….ma con la certezza della stessa proprietà anche perché di acquirenti in giro non se ne vedono (a parte le chiacchiere da bar)

    • A me il bagno di umiltà dei preliminari in estate piace molto.
      Buona punizione per quest’annata.

  8. Qui si parla di ridimensionamento…ma l’anno scorso che hanno fatto?!!? se vendi e compri gli uomini giusti si parlerebbe di rinnovamento, che e’ ben diverso! Certo e’ che se compri Schick 42 mln, Pastore 25, Defrel 25, Kluivert 17, Nzonzi 30, Karsdorp 19, Moreno 5,7, Olsen 12, Cristante 30, Bianda 11,Coric 7 e vendi Alisson,Rudiger, Salah, Emerson, Paredes, Strootman, Nainggolan noi tifosi possiamo sperare ben poco….FORZA ROMA

  9. Un altra annotazione la roma ha buttato 4 punti tra Chievo e Cagliari perché i giocatori in campo si sentivano sto ca**..per battere il Cagliari ridotto in 9 chi ci volevano Conte? Ronaldo. Stavamo a 67 domenica 3-0 al Parma e terzo posto in saccoccia degli altri ce ne fregava il giusto..

  10. Gasperini tecnico di consolazione,quando e’ stato considerato il miglior allenatore della serie A, mah!
    A questo punto visti i menagrami che stanno pregando perche’ non arrivi,io se fossi in lui me ne starei a Bergamo e mi farei la mia bella champion league, alla faccia di tutti i detrattori!
    Poi comunque vorrei vedere chi potrebbe arrivare al suo posto! E li ci sara’ da ridere! Viva il Gasp!

  11. Esatto Enrico.
    Gasperini insegna calcio e sta facendo miracoli con una squadretta che il 99% degli allenatori porterebbe a lottare per classifiche anonime con Bologna e Sassuolo. Il Gasp è stato solo sfortunato all’ Inter, dove Moratti gli consegnò una squadra finita, con la quale topparono altri grandi allenatori. Uno su tutti, il grande Benitez.

    Sarri ha fallito miseramente con ľ unica Anti Juve italiana (comodamente seconda anche senza allenatore), con cui ha vinto meno (cioè nulla) della piccola Lazio di Inzaghi. Il Chelsea, infatti non vede ľ ora di sbarazzarsene.

    • Perdona Lando. Premesso che mi andrebbero bene entrambi, non comprendo in base a quali criteri Gasp sarebbe un maestro e Sarri un deficiente. Quest’ultimo viene da almeno 6 annate altamente positive: ha portato il Napoli stabilmente ai vertici; è stato l’unico capace di contendere seriamente uno scudetto ai gobbi negli ultimi 8 anni; ha guidato il Chelsea al 3° posto davanti alla finalista di CL, Arsenal e MU. Incidentalmente è in finale di EL e può vincerla. E se lo schifano pure, il merito appare ancora maggiore. Non mi sembra il curriculum di un coglione. Certamente con più lustrini di quello del Gasp. E il “maestro” Benitez vivacchia da qualche anno nel derelitto Newcastle. Insomma, il metro di giudizio quale sarebbe?

  12. Parlare di ridimensionamento e’ assolutamente fuori luogo . La scorsa estate le cessioni di Nainggolan e Strootman due calciatori ormai palesemente bolsi e il contestuale innesto di forze fresche ci hanno evitato a mio avviso guai ben peggiori . La cessione di Alisson pur sofferta ci ha garantito comunque una notevole quantita’ di denaro . Vedremo cio’ che accadra’ la prossima estate nella quale verosimilmente si proseguira’ a ringiovanire e rinnovare…

    • Alisson ha garantito la stessa somma che hai perso non qualificandoti in CL ed il monte ingaggi è aumentato dell’8% grazie all’innesto di forze fresche al posto di quei palesemente bolsi Strootman e Nainggolan,N’Zonzi e Pastore che,con quegli ingaggi,saranno difficili da piazzare sul mercato e,per mantenere i quali,sull’altare del bilancio dovranno essere sacrificati giocatori più giovani e utili,il ridimensionamento è iniziato da almeno 3 anni,il primo anno per il mancato secondo posto con fallimento ai preliminari,poi,perchè bastava il quarto posto per ottenere la bombola d’ossigeno dalla CL

    • Cara Monika l’as roma con le cessioni dei calciatori che ho citato si e’ rifatta mezza squadra ringiovanendola e ristrutturandola . Se fossimo rimasti quelli dello scorso anno le cose non sarebbero andate di sicuro meglio . Molto probabilmente peggio visto il rendimento dimezzato della vecchia guardia. La cessione di Alisson pur dolorosa ha messo per tempo in sicurezza i conti societari e fa sì che la mancata qualificazione in Champions risulti molto meno pesante a livello economico …

    • I fatti, gli unici in grado di non essere smentiti, dicono che le cessioni di Strootman e Nainggolan sono state corrette e tempestive. Non quella di Alisson, soprattutto perché non avevi già pronto un degno sostituto. In tal caso, saggezza avrebbe voluto che si tenesse il brasiliano un altro anno e si preparasse la successione. L’operazione è stata sbagliata nei modi, nei tempi, nei risultati. Non si può sempre giustificare tutto a dispetto dei fatti…

    • Non va bene Robbo1 e Masetti, non va bene, i fatti, i risultati, le singole prestazioni dicono ben altro e di fronte ai numeri non vedo discussione. Tempestive le cessioni del Ninja e Strootman? forse ma allora punta sui giovani e non su quei altrettanto bolliti e molto costosi di N.Zonzi e Pastore. Alisson 70 milioni? va bene ma non si può sostituire con Olsen,non si può. Forze fresche? chi Gonalons,Marcano, Santon ?oltre ai fenomeni citati? 2 anni fa 87 punti,2°posto, ora un bel 6° posto,preliminari per uno straccio d’Europa e 21 punti in meno.Forza Roma sempre ci mancherebbe ma non raccontiamoci favole. I giovani? chi sarebbero Under,Kluivert,Schick? ben 6 goals in 3. Zaniolo? vedremo ci vogliono conferme. Gasperini non convince? ma preghiamo che venga in queste condizioni.

    • Sono stati ceduti 2 trentenni (Nainggolan e Strootman) e presi altrettanti (Nzonzi e Pastore). Dov’è il ringiovanimento? Hanno avuto un rendimento migliore?
      E’ stato ceduto un portiere giovane e fortissimo e preso un portiere scarso e più vecchio. Anche il secondo portiere (Skorupsky) era molto più giovane dell’attuale. Tolto Zaniolo, unica eccezione alla regola, quale di questi “giovani” ha portato un reale apporto tecnico?
      Quanti della rosa attuale (ammesso che rimangano) sono giocatori di livello?
      Se l’operato era così buono, come mai Monchi è dovuto scappare?
      Tutte le opinioni sono rispettabili, ma le offese all’altrui intelligenza no.

    • P.S. con un mercato migliore non ci sarebbe stata “la mancata qualificazione in Champions”.
      Non era meglio ECONOMICAMENTE tenere Alisson e qualificarsi?

    • Caro Chico con questa rosa la qualificazione in Champions avrebbe dovuto essere il minimo sindacale soprattutto tenendo conto dello spessore delle rivali . Se cio’ non e’ accaduto facendo diventare la stagione gravemente insufficiente la cosa e’ da attribuire in primis all’enorme numero di infortunati che ha depotenziato il valore della stessa .Poi ci sono stati altri fattori sullo sfondo dipendenti in parte dalla causa principale…

    • Monika credo che si tratti di una evidente provocazione. Definire forze fresche bolliti tipo nzonzi Pastore Olsen Santon Marcano ecc. Poi Allison ha precluso l’ingresso in Champions e l’avere il portiere titolare per il prossimi 10 anni. Oltre ad ave perso i soldi di CL, quest’anno te devi ricomprà er portiere!

      In più vendi Manolas ecc. Perché le suddette ‘forze fresche’ nun se le raccoje nessuno!

      È inutile dialogare con gente così Monika. Sono faziosi e forse anche tifosi di altre squadre.

      Ciao e Forza Roma

  13. Lando,tra l’ altro chi sostitui Gasperini dopo l’ esonero,fu proprio Ranieri,che subi la stessa sorte dopo una partita persa contro la juve.Ma comunque quella inter era una squadra nettamente in calo dopo il triplete!

  14. Fino all’ultimo farò gli scongiuri perché non sia Gasperini né un tecnico alla Gasperini.

    Dopodiché se mai lo fosse, farò il tifo per Gasperini.
    Siamo nati per soffrire.

    • Idem,come sempre! Come spero sempre di sbagliare quando penso che stiano commettendo un errore,ma dato che perseverano,si è facili profeti purtroppo!

  15. Nome 58,e nel frattempo che lui rimane a Bergamo,quale allenatore pensi possa venire a allenare la Roma? Non e’ che ci sia rimasto molto di appetibile in giro!

    • Bè facciamo a capirci se Pallotta porta Allegri (battuta) non c’è discussione, ma sinceramente questa infatuazione per uno che è simpatico e amabile come Gasperino non la concepisco, a ciò aggiungici che non ha mai perso occasione per dare giù alla Roma e a Roma ogni volta che se ne è presentata l’occasione…perchè dovrei partire per una nuova stagione in cui sulla panchina della mia squadra ,c’è uno che mi sta ,e non solo a me ti assicuro, sulle balle ?
      E poi riferito a Maran sono convintissimo sia uno dei migliori tecnici di seconda fascia, quella dove pesca Pallotta.

    • Non trattasi di infatuazione, lo sanno pure loro che gasperino è un provinciale inadeguato destinato al fallimento. Ora devono fare la parte per difendere ballotta, tanto lo sanno che ballotta solo un disperato del genere si può permettere per una squadretta anonima di p&p. Uno yes-man come EDF.
      Poi avanti il prossimo.

  16. Mo mi lincerete ma se proprio sarà ridimensionamento io farei un pensierino pure al ritorno di DiFrancesco.
    magari senza il banchiere de siviglia, con preparatori diversi e senza torneo usa migliorerebbe qualcosa. Ipotesi proprio da scartare?

  17. A chi parla di media migliore del pescarese ecco serviti i numeri:
    Ranieri: 19 punti 11 partite= 1, 72 media
    Difra: 44 punti 26 partite = 1,69 media

    Nonostante la situazione che ha ereditato mr Claudio tra infortuni,depressione e mancanza di preparazione fisica ha fatto meglio del pescarese.
    Grazie mister!!!

    • Io aggiungerei anche
      Ranieri 11 gol subiti in 11 partite (solo 2 nelle ultime 7)
      DI francesco 36 gol subiti in 26 partite

  18. Tullio,parliamoci chiaro,a me da Romanista chiunque scelga la societa’ va bene,purche’ poi porti dei risultati.Poi e’ chiaro che ognuno ha delle preferenze personali,e tra tutti mi sembra che Gasperini abbia fatto un lavoro eccezionale con l’ Atalanta. Maran e’ un buon Allentore,ma in una classifica ideale per allenare la Roma lo vedo abbastanza lontano dalle prime posizioni. Allora forse gli preferisco Semplici o De zerbi,ma poi ognuno ha le sue opinioni.un saluto.

  19. prima si deve sistemare la società con l’ingresso di un grande D.G. con le pa@@e gli si da carta bianca su tutto dalla scelta del tecnico ed anche il D.S. allora si comincia a ragionare se non metteranno questa persona possono mettere chi gli pare in panchina farà sempre la fine dei predecessori ossia massimo 2 anni e poi a casa. Forza Roma

    • Servono:un Presidente o chi ne faccia le veci,un AD,un DG,un DT (facoltativo)ed un DS! Una società strutturata con uomini con le giuste competenze nei giusti ruoli!

  20. Fabianone,3 decimi di punto in piu’ a favore di Ranieri non sono alla fine serviti a nulla, non sarebbe Andato in champion di Francesco e non e’ andato Ranieri questo e’ quello che conta!

  21. Non si offenda l’articolista di turno ma se io fossi il Gasp (pur consapevole di non essere Guardiola) lo manderei beatamente aff….lo!

    Ma si possono scrivere titoli come questi????

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome