Roma, ufficiale la seconda maglia 2020-21 col lupetto di Gratton (FOTO). Stasera il debutto contro il Torino

17
1825

AS ROMA NOTIZIE – Qualche giorno fa è stata annunciata la prima maglia della Roma per la prossima stagione, oggi è il turno di quella da trasferta. La seconda divisa per il 2020-2021 è color avorio e ha un colletto stile polo coi bordi gialli e rossi e i bottoncini. A riscuotere successo tra i tifosi però è soprattutto lo storico lupetto di Gratton, che sostituisce lo stemma della Roma sul petto. La Roma debutterà con la nuova maglia già questa sera contro il Torino.

Questo il comunicato ufficiale del club: “La maglia da trasferta dell’AS Roma per il 2020-21 si presenta in una tonalità di avorio che evoca i colori che si possono ammirare nei numerosi monumenti della Capitale. L’elegante colletto a polo rosso scuro presenta un bordino giallorosso ed è chiuso da due bottoncini. La disposizione dei colori richiama quella delle divise da trasferta degli Anni 80, un’epoca d’oro per il Club.

Il rosso scuro è utilizzato anche sui bordi delle maniche e lungo i fianchi. Sul petto c’è il Lupetto, stemma geniale e senza tempo ideato da Piero Gratton, che fece la sua comparsa sulle maglie della Roma nel 1978 e che su questa maglia è nero e libero dalla classica cornice circolare giallorossa.

“Tutti ricordano lo stile delle maglie da trasferta dei primi Anni 80 con il colletto giallorosso”, ha affermato Lorenzo Pellegrini. “È possibile vederne l’influenza nel design di questa nuova divisa che penso sarà molto apprezzata dai tifosi”.

I pantaloncini del nuovo kit sono di colore rosso scuro. Il Lupetto sulla coscia destra è bianco, altro forte richiamo agli Anni 80. Completano il look i calzettoni che riprendono il colore della maglia con il risvolto che richiama le tonalità di rosso e di giallo presenti nel colletto. La nuova divisa da trasferta sarà disponibile presso gli AS Roma Store e online a partire da oggi, 29 luglio”.

Fonte: asroma.com

17 Commenti

  1. Parere personale, condivisibile o no, il lupetto non mi è mai piaciuto. Siamo la Roma e abbiamo un simbolo che altri ci invidiano. Stiamo scherzando ? non ridurrei mai il nostro simbolo ad un qualcosa di fumettistico, qualunque ne sia la firma. Ma, ripeto, probabilmente il problema è mio.

    • Non concordo, ma almeno sei coerente rispetto a molti che sono “monostemma” solo se il restyle lo fa questa dirigenza…

  2. Parere completamente opposto a quello di Murdoc. Un logo, uno stemma per essere tale deve avere una valenza grafica e il lupetto di Gratton è davvero molto bello e una grande idea. Credo che la Roma lo abbia sfruttato molto meno di quello che vale e dovrebbe avere il coraggio di sfidare il conservatorismo di una certa frangia di tifosi tradizionalista che appena gli cambi una virgola del loro mitico mondo immaginario vanno in escandescenza. Tra le proteste antipallottiane più ridicole c’è proprio quella sullo stemma. Comunque questa nuova maglietta da trasferta è una delle migliori degli ultimi anni.

  3. Meravigliosa sia la.prima che la seconda. Se non mi licenziano prima mi sa che faccio la doppia pazzia! E comunque… ma che maglia di me..da aveva l’inter ieri! A volte può capitare una maglia brutta, ma cavolo alla nike ce se sò proprio impegnati! E godo. Noi stupenda, loro guano.

  4. Lo abbiamo già detto quasi alla unanimità è veramente una maglia fantastica, che richiama le maglie degli anni 80 della grande Roma di Falcao

  5. Forse tanti non sanno,tipo Murdoc, che quello è lo stemma, è stato ed è del potere massimo assoluto raggiunto della nostra storia DI NOI ROMANISTI! UN SIBOLO DI DOMINIO! Dove tutti si sono inchinati al potere di ROMA E DELLA ROMA!

  6. Oh, a me piacciono tutte, sempre, pure quelle d’allenamento, è una malattia, lo so.

    ps: l’Inter farà causa alla Nike per le magliette di ieri sera? Pensavo fosse un disturbo del plasma all’inizio…

  7. Ahò e nun me flagellate ! Ho solo detto che a me il lupetto non piace, ma questo non significa che non mi piaccia il resto ! Anzi come completo, sia in casa che fuori, è una meraviglia….me sa che je faccio il regalo a mio figlio….però je strappo il lupetto !

  8. Il lupetto sarebbe stato più carino con una cornice circolare giallorossa, anche il finale della manica invece di farla soltanto rossa avrei usato lo stesso tema del colletto!

  9. Un capolavoro. Io ho una reazione viscerale quando vedo il lupetto di Gratton, un po’ come i brasiliani parlano di saudade. Mi fa emozionare.

  10. Sinceramente il “Lupetto” di Gratton e “la Lupa” classica sono per me come “Roma, Roma, Roma” e “Grazie Roma”… Entrambe meravigliose e ogni volta che ascolto una o l’altra mi pare la più bella… non si può decidere tra le 2, come non si può decidere tra i 2 stemmi, sarebbe come separare Romolo e Remo!!!
    Anni fa in un sondaggio sulle musiche sulla Gazzetta arrivarono prima e terza tra gli inni della serie A (in mezzo quella fetecchia dell’inter)… In pratica una vittoria schiacciante dato il numero di tifosi della Roma rispetto a quelli di tutta italia e il carattere “milanocentrico” del giornale!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome