Sabatini denuncia: «Lamela via per colpa del Napoli»

0
415

lamela

AS ROMA NEWS (Gazzetta.it) – Dopo un’estate di silenzio, Walter Sabatini torna a parlare. Il d.s. della Roma lo fa alla fine di un’estate tormentata dai postumi del 26 maggio e da un mercato che Sabatini definisce “duro”, ma che duro lo è stato soprattutto per i tifosi, che hanno visto crollare due capisaldi del “progetto giovani”, come Marquinhos e Lamela, prima ancora che Osvaldo. “Dopo il 26 maggio, abbiamo dovuto raccogliere quello che era rimasto di noi – dice Sabatini -, in una dimensione psicologica compromessa. Siamo però sicuri di averlo concluso in maniera soddisfacente, e di aver costruito una squadra competitiva. E’ una Roma forte, molto diversa da quella dell’anno scorso: pensavamo che il talento bastasse per intraprendere un percorso in maniera brillante, ma abbiamo dovuto guardare con attenzione al fatto che non si concretizzava niente di importante”. E così sono arrivati De Sanctis, Maicon e Strootman, che a dispetto dei suoi 23 anni dimostra di avere ben altra personalità rispetto ai coetanei.

Due anni fa,il colpo di Sabatini fu Erik Lamela, quello che “se non diventerà un campione, dovrò cambiare mestiere”. Quel colpo, ora, è finito al Tottenham: “Mai avremmo pensato di cederlo, ma sono intervenuti fattori che ci hanno fatto cambiare idea. La sua cessione ci ha portato sofferenza, ma nel momento in cui abbiamo preso la decisione, il giocatore aveva avuto un’offerta impareggiabile. Quando Lamela è stato aggredito da una società italiana (il Napoli, ndr), che gli ha fatto un’offerta di 3,5 milioni più una commissione al padre di 2 milioni, noi avevamo perso il giocatore. Ho parlato con il procuratore, dicendogli che avrei alzato la nostra offerta, ma non era molto convinto. Lo vedevo spento, ho pensato di non poterlo recuperare compiutamente, quindi ho messo in piedi l’idea di cederlo. Questo è il calcio, incontrollabile”.

Articolo precedenteConferenza stampa Sabatini, le reazioni – Felici: “Pietra tombale sulle fregnacce degli americani”, Ferretti: “Bella la difesa di Destro”, Renga: “Denuncia seria su Lamela”, Corsi: “Deprimente”, Nisii: “Ora non ci prendano più per il…”
Articolo successivoLa Roma smentisce il Corriere dello Sport: “Nessuna dichiarazione di Borriello”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome