Sacchi: “Solo il Real può perdere la qualificazione”

22
281

'Milan Glorie' - Charity Football Match

”SE GIOCA COMPATTO, NON AVRA’ PROBLEMI” – Grande attenzione da parte dei media spagnoli sul match di domani sera tra la Roma e il Real Madrid. E così, dopo l’ intervista a Nainggolan, il quotidiano iberico “Marca” interpella anche Arrigo Sacchi per conoscere il suo punto di vista sulla partitissima dell’Olimpico.

“Nessuna partita di Champions League è semplice. La Roma ha dei problemi – il pensiero dell’ex allenatore del Milan e della nazionale azzurra -, ha cambiato allenatore come il Real Madrid ma ha più difficoltà e la qualificazione può perderla solo il Real. Spalletti sta cercando l’equilibrio. E’ vero, ha vinto in campionato, ma con difficoltà. In questo momento non è una vera e propria squadra. Il tecnico è arrivato da poco più di un mese, può incidere ancora poco. Spalletti è un duro, ma anche buono ed è certo che la sua squadra darà l’anima contro gli spagnoli”.

Il Real però otto anni fa venne eliminato proprio dalla squadra di Spalletti agli ottavi di Champions: “Era un’altra Roma e un Real Madrid differente. I giallorossi oggi soffrono con il possesso palla. Ha individualità e velocità in giocatori come Salah, però tutto dipenderà dal Real Madrid. Se giocherà compatto e con connessione tra i reparti, non dovrebbero aver problemi”.

Articolo precedenteSPALLETTI: “La Roma mi è entrata nel sangue, ma ha sbagliato a esonerare Garcia. Ancelotti è il mio maestro. Totti? Lo rispetto, ma devo pensare ai risultati”
Articolo successivo“ON AIR” – VALDISERRI: “Roma-Real? Avverto un ottimismo esagerato”, MAGNI: “Prendiamola come una festa”, PRUZZO: “Basta umiliazioni, questo è l’unico obiettivo”, CORSI: “A chi va in curva dico: occhio ai cori”

22 Commenti

  1. ….”tutto dipenderà dal Real Madrid. Se giocherà compatto e con connessione tra i reparti, non dovrebbero aver problemi”.

    Io a Modena ho preso l’acqua dalle 20:00 alle 23:00
    All’olimpico in 60.000 forse..

    Tu sei stato tecnico della nazionale Italiana.
    E’ bello sentirti dire quello che dici…
    Auguriamoci che vincano gli altri….

    Mi sei sempre stato abbastanza antipatico!!
    Aaa, dimenticavo (Anche te, quel poco che hai vinto , lo hai vinto solo per qualche giocatore buono che avevi in squadra).

    Io e gli altri 60.000 tiferemo La Roma e forse per TV anche qualche altro italiano

    Ciao Arri..e

    Sempre Sempre Forza Roma

    Dajeeeeeeee

  2. Io ammiro Sacchi che considero il miglior allenatore italiano. Gli do il merito di aver cambiato il calcio italiano ma la scienza dell ovvio non l accetto. Che vuol dire se il real gioca bene allora vince.. Vorrei vedere ha 500 milioni malcontati di valore giocatori un monte stipendi dove solo Ronaldo guadagna quanto tutto la Roma.. Certe valutazioni me lecsarei risparmiate..

  3. Anch’io ammiro sacchi..l’ammiro cosi tanto che l’ultima volta che lo incontrai ,gli rovesciai l’idraulico liquido sui capelli!!..aLEX OCCHIO ALLA CHIOMA!..EH EH EH..

  4. Questa è la dimostrazione di quanto è amata Roma e la Roma. ….ma non è una squadra italiana? ???? Ma no solo Juventus Inter e Milan. …..schifosi nordici leghisti di mexxxxx….tornate allo stadio x trascinare la nostra Roma anche in campionato. ..
    Daje Roma

  5. qualcuno può ricordare al sig sacchi che ha vinto solo con campioni come van basten gullit rijakard donadoni maldini ancelotti e via dicendo? poi una serie di esoneri ovunque è andato, per non parlare della nazionale dopo di che fu stampato il libro ” il C..o di sacchi, ma per piacere

  6. naturalmente te caro sacchi non ci sono dubbi che tiferai per il real.
    questo che tutti osannano come uno dei piu’ grandi allenatori della storia voglio ricordare che ha vinto con una squadra stellare con la quale avrei vinto anchio:
    scudetto 1987-88 grazie al napoli che se lo era venduto.
    coppa campioni 1988-89 , figlio di quello scudetto in quanto all’epoca ci potevi giocare solo da campioni d’italia. inoltre sacchi dovrebbe fare un voto alla santa nebbia , in quanto nel secondo turno aveva pareggiato 1-1 in casa con la stella rossa ed al ritorno stava perdendo 1-0 quando fu sospesa la partita , ripetuta il giono dopo e vinta ai rigori.
    coppa campioni 1989-90 figlia della vittoria dell’anno prima.
    poi dopo ovunque ha allenato (tranne la nazionale) ha fatto solo figure di m…..

  7. A Sacchi non perdi mai occasione per STARE ZITTO!!!!!!!!!!!!!!!!!

    PUPAZZO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. Bravo ale72 ma ti sei dimenticato di aggiungere le frasi famose: o io o van Basten. Non posso più allenare soffro lo stress. Peccato che la seconda affermazione avvenne dopo figure di merdaset a palla col Milan di Ratzinger e brocchi e il Parma. Con la nazionale ricordo le figure di merdaset concluso la Slovenia e al mondiale la Nigeria ci fece na testa cosi solo un fuoriclasse vero li caccio’fuori portandoci e portandoti in finale. Peppe signori 86 gol in tre anni lo facevi giocare terzino x far giocare massaro a sacchi noi possiamo pure perdere domani ma faccio il favore di tacere ( ma se poco poco vinciamo non fare come tuo solito che ti rimango tutto e fai i complimenti ai vincitori di turno) ringrazia a cio’che successe a napoli se no di scudetti non ne vedevi manco l’ombra. O IO O VANNO BASTEN…..RIDICOLO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome