Sentite Pallotta: «Cerco i nuovi Messi e Totti col software»

14
216

AS ROMA NOTIZIE – Stavolta il mirino sono le radio romane e la speranza gli investitori cinesi e la possibilità di scoprire i nuovi Totti, Ronaldo e Messi. Il raggio d’azione è ampio, ma le parole di James Pallotta – come spesso succede quando parla – anche ieri hanno creato un fiume di polemiche. E, c’è da chiedersi, se poi ne tragga beneficio la Roma, che ogni volta è al centro di una tempesta mediatica.

IL SOFTWARE Pallotta ha parlato alla Sloan Sports Analytics Conference del MIT di Boston, in occasione della conferenza «The Beautiful Game’s Global Reach». L’aperitivo è stato la machine learning, il software con il cui il presidente della Roma spera di individuare i nuovi talenti: «Abbiamo deciso 9 mesi fa di cercare il prossimo Messi, Ronado e Totti, se mai esistano. Con il machine learning si possono guardare i video di 6 mila giocatori, cercare certe caratteristiche. Se Monchi ci dice: “Vorrei vedere questo o quell’altro” possiamo costruire un sistema che filtri e che identifichi quei calciatori». Insomma, Pallotta è convinto che i giocatori si possano scegliere tramite video, dati e analisi. Magari, però, poi sarà l’occhio sapiente di Monchi (dal vivo) a decidere se andranno bene o meno.

LE RADIO – Poi il presidente giallorosso ha fatto la sua solita entrata a gamba tesa: «A Roma c’erano 9 radio che parlavano di Roma 24 ore su 24. Siamo stati costretti ad aprirne una nostra per dare la nostra versione dei fatti. Se ascoltassi tutti i giorni quelle radio mi butterei dal Tobin Bridge (un ponte di Boston, ndr) visto che sparano merda tutto il giorno su ciò che facciamo. Finora ne abbiamo mandate in bancarotta 2, ne mancano altre 7». Detto che non risultano radio tinte di giallorosso in bancarotta, l’uscita è apparsa ai più quanto meno poco elegante. Anche perché Pallotta non sa l’italiano e, quindi, le cose gli vengono riferite. E chissà come.

LO STADIO E I CINESI – Quindi lo stadio: «In tre anni speriamo di averlo, non possiamo competere con il Barcellona se fanno un miliardo di dollari di ricavi contro i nostri 220-240 milioni di euro. Lo stadio ci permetterà di produrre ricavi doppi o tripli, anche grazie all’entertainment. Sarà l’impianto più utilizzato dell’Europa meridionale, ci porteremo anche le gare di football americano dei college. Immagino la “holy war” tra Boston College e Notre Dame, con il Papa a lanciare la monetina». Peccato solo che il football in Italia abbia un seguito minimo. Infine la battuta rivolta a Javier Sobrino, direttore strategico delle innovazioni del Barça: «Se i cinesi vi hanno chiesto quanto costa il club dategli il mio biglietto da visita».

(Gazzetta dello Sport, A. Pugliese)

Articolo precedenteScudetto e futuro, come giocarsi tutto coi portieri in bilico
Articolo successivoDi Francesco torna al 4-3-3, Nainggolan c’è

14 Commenti

  1. “Pallotta non sa l’italiano e le cose gli vengono riferite chissà come”
    …..probabilmente gli hanno riferito che nelle radio si dice “Lotito è mejo de Pallotta” e “Ciarrapico è mejo de Pallotta”

    Tu che leggi questo post,come la prendereresti se fossi al posto di Pallotta,e ti arrivasse ad un’orecchio che 2 pregiudicati,corrotti,bancarottieri fraudolenti,fregnacciari vengono descritti come migliori di te?
    Ti darebbe fastidio o no?

  2. Giustissimo caro step aggiungo:non ha detto ciò che è riportato sul titolo la cosa aveva un taglio differente forse perché fa comodo

  3. Disprezzo totale per questo personaggio che augura alla gente di andare in carcere e alle persone di perdere i posti di lavoro

    • Se sono delinquenti …….e falsi….bugiardi e screditori……e non fanno il bene dell ROMA…ROMA….ROMA…ROMA…

    • Ognuno ha il posto che si merita con i comportamenti di cui è responsabile,senza sconti e franchigie . Che,è finita la pacchia ? L’immunità ?

  4. A Pallo’ hai rubato l’idea a Real Madrid, al Barcellona, al Bayern Munchen, al PSG, al Manchester City o al Manchester Utd. ?

  5. Che tristezza!
    Squadra, contenuti, progetti, analisi d’ogni genere.
    Francamente, il calo mentale dei giocatori mi induce a pensare che non c’è nulla da pesare.
    Ho sostenuto e retto tanto ma ora sono stufo. Concederó tutto il mio tempo alla mia famiglia e mi riaffaccerò quando le cose saranno veramente cambiate.
    Signori, così è comodo, dirà qualcuno, ma non si può amare incondizionatamente senza mai stancarsi…. solo i santi lo fanno.
    Mi sono risparmiato champions, Roma milan. Ora mi risparmiero Napoli Roma, altra debacle….. vi assicuro che già sto meglio
    Qui si tratta di non farsi prendere per i fondelli.
    Concettualmente sempre forza Roma

  6. Si è capito quale sono le due radio mandate fallite dal geniaccio?
    Io so che le radio private se non generano ricavi chiudono, la radietta e la tivurella di pallotta invece non generano ricavi (non hanno spazi pubblicitari) mentre costano una marea di milioni che incidono assieme agli altri sul risultato di esercizio. Esiste una relazione inversa tra un David Rossi e c. e un Salah. A ogni anno in più di un David Rossi e c. corrisponde un anno in meno di un Salah.
    Oh contenti loro, contenti tutti, cioè contenti loro.

    • Non c’è bisogno che il Presidente Pallotta dica il nome delle Radio.
      Che facciamo ? Lui sì e te no? Accontentati di quello che dice il Geniaccio…

  7. Ancora niente? Non l’hai trovato? Ma come viagga sta linea co sto software……lentino eh? Ma avete la Fibra…..? 4K…..? Ma sto software sta a Boston o una copia si trova a Trigoria? Ma un corso di lingua italiana dopo sette anni no eh? Vabbè pensa al software……

  8. A gestore ma na cosa fatta bene no è???
    Almeno trovassi il modo de sparì sarebbe già
    Un bel punto de partenza ..
    La verita e che quando te ne andrai
    perche primo o poi te ne andrai
    Sara sempre troppo tardi!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome