Smalling: al via il braccio di ferro. Lo United non fa sconti

9
1197

CALCIOMERCATO ROMA NEWS – La Roma lavora al riscatto di Smalling. Da oggi la trattativa è pronta ad entrare nel vivo. Le prime notizie che arrivano dall’Inghilterra non sono estremamente incoraggianti, perché il Manchester United non vuole scendere sotto i 20 milioni per cedere il cartellino di un difensore in cui credono parecchio. Non basta.

In diverse interviste lo stesso Smalling si è detto sempre felice se, in estate, tornasse a Manchester per vestire la maglia dello United, anche se le voci che si raccolgono da Trigoria parlano di un giocatore e sua moglie innamorati di Roma.

Una cosa è certa: Smalling nella Roma è un leader assoluto e una guida per tutti i compagni, ma la Roma ha esigenze di bilancio non banali e così, al momento, non vuole offrire al Manchester più di 15 milioni per far tutto suo il giocatore.

Ma la Roma non dimentica anche le altre opportunità che offre il mercato per altri ruoli. Così continua la corte sotto traccia a Moise Kean, per averlo in prestito con diritto di riscatto dall’Everton e, in seconda battuta, a Mariano Diaz del Real Madrid. La sensazione è che il lavoro nelle prossime settimane a Petrachi non mancherà.

(Gazzetta dello Sport)

9 Commenti

  1. Purtroppo non credo che il Manchester si liberi di Smalling, quindi spero esista un piano B per rimpiazzarlo. Ma spero ancora che qualche soldino in più la Roma lo tiri fuori. Invece non penso che arrivi Kean anche se anche qui ci spero molto. Però Petrachi ci ha abituato a belle sorprese perciò aspetto fiducioso.

    • Il MU, se vuole, lo vende. Era sempre un panchinaro.
      Ricordati la vicenda di Lukaku con l’InDa.

    • Il prossimo anno ci sono diversi calciatori che si liberano a 0, come Modric, Eriksen (tifoso della Roma…), Willian, Cavani, Callejon, Mertens, Werner, Meunier….
      SE la Roma si muovesse prima…

      Tra le altre cose, sono calciatori altamente plusvalenziabili (tematica cara a questa società), considerato che il costo è pari a 0, e la cessione tra un anno plusvalenza.

  2. Il Man Utd ha attualmente in rosa Maguire (26 anni), Lindelof (25 anni), Bailly (25 anni, in scadenza a giugno 2020), Phil Jones (27 anni) e Rojo (29 anni). Ben 5 difensori centrali. Considerando che molto probabilmente a Bailly verrà rinnovato il contratto…che si parla di uno scambio Lindelof-Umtiti (che ne prenderebbe il posto da titolare accanto a Maguire) e mettiamo pure che uno tra Jones e Rojo venga ceduto (o addirittura tutti e due)…la domanda è: ma che c@zzo ce torna a fa’ Smalling a Manchester ? A fare la quarta/quinta scelta, come sarebbe stato quest anno e per di più con un solo anno di contratto rimanente ? Me pare strano. Io penso che sia normale che i red devils vogliano monetizzare il più possibile, ma secondo me non muoiono dalla voglia di riprenderselo. L unico pericolo potrebbe essere che se non lo prendiamo noi, ce sarebbe qualche altra squadra che non avrebbe problemi ad accontentare lo United. Magari pure strisciata.

  3. Ma il problema e nartro,……. Ma ballotta c e l ha 20 milioni?… Eh. Ma se de no eh… Uno come ballotta che tutti gli anni si vende pure I giardinieri… Come glieli da 20 milioni?? Ahhhh vendendone n artro…. Ok

    • Ciao romatiamo ma perche scusa… Solo perche riporto I fatti? Solo perche dico la verita e a voi ballotesi vi da fastidio? E allora diciamo che va tutto bene? Ti va bene cosi?

  4. Smalling sarebbe da riscattare e basta pero anche a me viene il dubbio che Pallotta difficilmente sganciera’ 20M per un ultra 30enne.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome