Totti ringrazia Zeman e attacca Carlos Bianchi

0
1317

zeman-totti

GIALLOROSSI.NET –  “Mi dispiace che Zeman non sia qui con me a festeggiare. Io sono attaccato a lui e lo ringrazierò sempre per tutto quello che ha fatto per la mia carriera”. Sono le parole di Francesco Totti al termine di Roma-Genoa, dopo che il Capitano giallorosso è entrato ancora una volta nella storia del calcio, raggiungendo Nordhal.

Il  numero dieci non dimentica nemmeno chi nei giorni scorsi ha pensato bene di riscrivere la storia. “Carlos Bianchi? No, lui non è stato importante per me. Lui mi voleva cedere e quello è stato il momento più brutto della mia carriera. Bianchi voleva Litmanen, lui pensava che io fossi un giocatore normale. Poi c’é stato il torneo Città di Roma e, per fortuna, è cambiato tutto

Articolo precedenteTotti, la storica collezione di gol che parte da Roma e unisce l’Italia
Articolo successivoOsvaldo non digerisce la sostituzione e torna negli spogliatoi