ULTIME DA TRIGORIA – A parte Pastore e Veretout. Terapie per Karsdorp e Nzonzi

13
194

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Dopo l’amichevole col Lille disputata in Francia sabato e vinta per 3-2, la Roma è tornata oggi a correre al “Fulvio Bernardini” agli ordini di Fonseca per la quinta settimana di preparazione: all’orizzonte per i giallorossi ci sono altri due test, contro l’Athletic Bilbao mercoledì e il Real Madrid domenica all’Olimpico.

La squadra ha avviato la seduta odierna intorno alle 17.30 con circa mezz’ora di lavoro in palestra, prima di dedicarsi alla corsa e agli esercizi sulla distribuzione del pallone e concludere poi con la fase tattica.

Santon è rientrato gradualmente in gruppo, mentre Veretout ha lavorato a parte così come Javier Pastore che ha svolto individuale a causa dell’affaticamento muscolare accusato negli scorsi giorni. Anche Gonalons ha proseguito il programma di recupero come il giovane Riccardi che sta completando la fase di riatletizzazione. Infine, solo terapie per Nzonzi e Karsdorp dopo i lievi infortuni muscolari subiti.

13 Commenti

  1. Pastore, Karsdorp e Nzombi sono stata la iattura del secolo… maledetti voi e sti bidoni e maledetto chi vi ha portato a Roma.

  2. Vorrei fare una provocazione dopo aver visto di nuovo la partita, Lille Roma.Ma siamo sicuri che Diawara, sia tanto piu’ forte di Gonalons? Non so, ma a parte il passaggio a Dzeko sul terzo gol,gli ho visto fare una ca@@ata dietro l’altra!Ma chiedo conferma,magari qualcuno lo ha visto meglio di me!

    • Diawara è molto più forte del mezzo giocatore visto all’opera contro il Lille.
      Ma comunque resto dell’idea che il vero fenomeno che avremo dovuto prendere in regia e che colpevolmente abbiamo lasciato ai rivali del Milan sia Bennacer.
      L’ex Empoli è costato pure meno ed avrebbe portato maggiore dinamismo e garra in mediana.

  3. Pastore..mi spiace tanto a livello umano perché un grande giocatore. Ma se veramente non supera neanche la preparazione non so più che dire. È inutile maledire Petrachi. Questo ragazzo ci costa molto e gioca poco. Non gli piace la Cina e sappiamo bene che in Europa nessuno gli paga lo stipendio. Spero vivamente che giochi il 50% delle partite almeno al 70% di forma fisica perche se così fosse abbiamo un faro a centrocampo. Mi spiace davvero per noi ( as Roma) e lui.

    Forza Roma.

  4. Sono sicuro che Pastore ogni mese quanno je se materializza er bonifico da 400.000 euro sur conto corente se ha una coscienza qualche domanda se la fa.

  5. È evidente che nessuno sano di mente potrebbe prendere ora Pastore.
    L’idea quindi è quella di sfruttarne le immense qualità facendo di necessità virtù.
    In mediana alla “Modric” col cagnaccio Veretout a proteggergli le spalle sarebbe un’opzIone che mi incuriosirebbe.

  6. Modric ha gamba, è veloce, segue l’azione, va a scattare sulla bandierina, e crossa non è mica Pirlo ultima maniera. Mah, come conoscono i calciatori lo sanno solo loro. Vedere molte di più partite poi parlare augh.

  7. Ovviamente non volevo fare un paragone tra Modric e Pastore.
    Sono due giocatori molto diversi.
    Avrei potuto scrivere anche “alla Pirlo”.
    Era solo un modo per indicare l’arretramento in regia di un giocatore come Pastore nato trequartista, al pari di Pirlo e Modric.
    Parlare solo se dotati di un cervello, please.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome