ULTIME DA TRIGORIA – Solbakken, Belotti e Karsdorp in gruppo. Per il Milan diversi rebus da sciogliere

53
2655

AS ROMA NEWS – Dopo la vittoria di misura contro il Bologna, oggi la Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria per preparare la prossima partita di campionato, che si giocherà tra tre giorni a San Siro contro il Milan.

Lavoro di scarico per chi ha giocato ieri contro gli emiliani, ad eccezione di chi è subentrato dalla panchina. In gruppo Belotti, Solbakken e Karsdorp, che ieri non sono stati convocati da mister Mourinho.

Per la partita di domenica contro i rossoneri è probabile invece che i primi due vengano convocati. Per Karsdorp invece l’avventura in giallorosso sembra ormai segnata.

Mourinho riproporrà il 3-5-2 anche contro il Milan: da sciogliere però diversi rebus di formazione, a partire dalla fascia sinistra, con Zalewski favorito su El Shaarawy. A centrocampo il giovane Tahirovic è in ballottaggio con Matic per una maglia da titolare.

In attacco rischia il posto ancora Tammy Abraham, con Zaniolo e Dybala che potrebbero essere confermati come inedita coppia d’attacco.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteUFFICIALE: Satriano ceduto all’Heracles a titolo definitivo. Le cifre dell’affare
Articolo successivoLazio, cori razzisti contro Umtiti e Banda: il Giudice Sportivo chiude per un turno la Curva Nord

53 Commenti

    • meglio.non farlo giocare ancora titolare in una partita così importante…deve crescere pian piano
      abbiamo Matic camara e bove

    • off topic:
      Grande stangata agli Ultras Lazzie per i cori razzisti di Lecce: chiusa per una giornata la curva nord!!!
      Così si possono spostare tranquillamente alla Sud.
      Che schifo!!!

  1. la vera Roma, deve affrontare il Milan con wijnaldum, ma l’olandese non tornerà in campo in una partita così importante e quei tre nostri difensori la dietro mi spaventano contro il dinamismo e la tecnica di Leao ( se penso che Monchi è stato vicino al suo acquisto mi viene da maledirlo, ricordo che si interessò prima la Roma, salvo poi soffiarlo il Milan ) tra l’altro il loro centrocampo con bennacer, tonali, origi, garantisce più sicurezze del nostro e se penso alle galoppate di hernandez, temo il peggio. Servirà un miracolo.

    • la Goggia ha subito un trauma distorsivo al ginocchio sinistro, con una lesione parziale del legamento crociato già operato nel 2013, una piccola frattura del perone e una sofferenza muscolo tendinea e dopo un mese sciava ed era in gara. Per favore ne dicessero un’altra. wijnaldum frattura composta Tibia e Spinazzola scomparso dopo la rottura di un tendine . Na comica

    • Leao? Lascia perdere che ricordo che si parlava di Mbappé!
      Invece nemmeno un Compà Peppe ha portato. Di aver preso Zaniolo, che non sapeva neanche chi fosse, pareva che gli desse fastidio, da come diceva “non credevo che Zaniolo sarebbe esploso così presto!”
      Dentro di sé avrà pensato “altrimenti non lo avrei preso”. Era evidente che lavorava non per il nostro bene. Credo fosse un narcisista cui dava fastidio che si parlasse bene del lavoro di Sabatini, infatti sfasciò pezzo per pezzo la squadra che gli aveva lasciato.

    • Ti capisco, ma pensa alle prestazioni dei nostri come cambiano con le big, magari perdono ma raramente sfigurano. Certo non mi accontento di un’altra sconfitta onorevole.. Ma voi véde!!

    • Il volo, guarda ai guadagni ! Se i calciatori non ritornano in campo sono cmq milionari! Solo il genio pensa diversamente.

    • tolto che ORIGI é attaccante e pure per ora più scarso di… Satriano, come DKT gioca peggio di…Faticanti (il grande mercato del Milan !…😁), con gente come l’80percento dei commenti qui LEAO alla ROMA l’avrebbero fatto scappare dopo un anno scarso, perché è stato eletto giocatore più pippa della A dopo 12 mesi.
      Ma c’è una differenza abissale tra la maggior parte dei tifosi rossoneri e i giallorossi, se questo sito è lo specchio…
      loro hanno perso Donnarumma, Kessie, Chala, Romagnoli a ZERO. Circa150 milioni buttati? Eppure Maldini e Massara sono applauditi da San Siro.
      E, sia chiaro, prima dello scudetto.
      Hanno un contratto ad Ibra che da secoli si è visto solo a Sanremo.
      Hanno PIOLI on fire 😂😂😂😂😂, e qui tanti sono addosso a Mourinho, che si mette in tasca tutti gli altri mister di A messi insieme.
      Fosse successo a Roma non seguirei più neanche un minimo, limitandomi a vedere le gare.
      Perché il Milan rispetto alla Roma ha (suddivisa con le altre 2 squadre a strisce di Milano e Torino) solo un’enormità di supporto arbitrale (se trattato come noi l’anmo scorso Pioli non superava la Befana, e loro arrivavano a centroclassifica…), e tanta stampa a favore (slinguazzate multiple da vari dottori in giornalismo su reti tv unificate, giornali e web…). Non é poco, soprattutto in presenza di un popolo bue…

  2. Alle galoppate di Hernandez aggiungerei anche quelle di Leao…. Onestamente giocherei con Matic e Camara a c/ campo, visto che con tre è un’utopia. Pensa che ci metterei Mancini come terzo…

    • Aho mica è una corsa de cavalli eh!
      Si gioca a San siro non a capannelle!
      Tutti questi che galoppano!! Portamoje un po’ de biada!

  3. L’esterno dell’Inter (3-5-2) Di Marco, ieri sera ha servito un cross sulla testa di Dzeko che noi ce lo sognamo.
    Il nostro modulo se lo paragoniamo a quello dell’Inter, non ha gli interpreti giusti.
    Giocatori che non si propongono, che non creano superiorità, esterni che non si riversano in attacco, ma che fanno il “compitino”, nessun cross degno di nota.
    Poi è chiaro che il centravanti non ha palloni buoni da giocare ed è troppo facile prendersela con lui che non segna.

    • Perché Pier pensi forse che Abraham sarebbe riuscito a segnare di testa su quel cross? 😂

    • @Pier certo come no, un cioccolatino, ma guarda il movimento che fa Dzeko che manda fuoritempo ildifensore smarcandosi da dietro.
      Altro che cioccolatino, l’avrei vista io un’azione del genre con Zaniolo che fa la stessa cosa che per passare la palla dal piede destro al sinistro ci mette tanto quanto la linea equatoriale ruota a 360°

    • Bravo il nostro Settete stavolta…il nostro ex palo bosniaco fa un gran movimento e contromovimento che manda al bar il povero Rrahmani.
      Un gesto tecnico da campione.
      I nostri attaccanti sono invece bravissimi a nascondersi dietro il difensore avversario…

    • uno dei 4 esterni forti che dici te.. a noi ci fece gol ciabattando il pallone.. ieri avanti a meret si è divorato un gol clamoroso

    • sarebbe la cosa più giusta da fare, ma purtroppo sappiamo tutti che non lo farà mai

    • fiuu avoja , Mou è d’accordissimo 😂
      cit” Avessi 4 come Lorenzo , li metterei tutti in campo”

  4. Io giocherei con un centrocampo a tre : Camara, Pellegrini, Matic! Oppure spisterei Mancini a centrocampo!linea a 4 con Celik, Smalling, Ibabez, il polacchino o Spinazzola, addirittura io metterei Vina! Poi avanti farei una rotazione fra Zaniolo, Tammy, Dibala ePelkegrini, ricordiamoci che poi c!è’ la Coppa Italia!

  5. Quando eravamo interessati a dambrosio le pernacchie… Pensate di marco terzino del verona.

    Pensa te se vendevamo cafù e ti presentavi con uno alla dumfries.

    Continuo a dire che la forza del giocatore la fa la struttura di gioco che gli cuci intorno, l’esempio lampante era emerson palmieri: prima della roma panchina al palermo, primo anno di roma panchina e poi con l’avvento di spalletti diventa titolare e poi va al chelsea…

    Guarda cristante nell’atalanta e poi nella roma.

    Un semplice cambio di ruolo quanta differenza può fare in un giocatore.

  6. Per arginare la loro catena di sinistra ( theo e leao) ci vuole un cc più robusto perché ,se gioca, dybala non copre tant è che ieri celik ha sofferto perché da solo. Io farei matic Camara ( bove)e zaniolo davanti dybala e abraham ( o pellegrini con dybala punta)

  7. Ora, Mourinho è in rotta di collisione con la società, è fuori controllo,ora può fare cose curiose,ma questo potrebbe dare una scossa,è una sua strategia

  8. Quanto ottimismo…
    Ma mai qualche parola positiva ??
    Il Milan ha raggiunto il successo dopo un ciclo volto a migliorare la situazione che era pessima.

    Perché non si può leggere la stessa cosa per la nostra squadra?
    Proprietà ricca che investe, allenatore vincente, pubblico incredibile, un trofeo il primo anno…

    Fate prima a tifare Real Madrid.

    Daje, la Roma si ama …

  9. visto che s’è capito che la difesa a 3 non la tocca…a sto punto io giocherei col 3-4-1-2 con celik Matic pelle e zale a cc zaniolo trq e Abraham Dybala davanti.

  10. Tahirovic un bel prospetto in prospettiva ma con Calabria-Kalulu-Tomori-Theo e Tonali-Bennacer; davanti Giroud Leo, rischia di essere messo un po’ in mezzo.
    Bisogna fare un centro campo forte almeno tre, Matic Cristante Camara.
    Con Bove pronto a dare il cambio al primo che cala.
    Il Milan è tremendo la squadra più difficile da affrontare in Italia

  11. Cristante da comprimario è diventato insostituibile. Tutto qui il cambiamento fatto dall’Atalanta alla Roma: convocato in Nazionale e mai messo da parte da nessun allenatore, Lory: prima di scrivere e denigrare: informati, guarda bene tutte le partite di chi vuoi infangare e in ultimo pensaci ancora prima di scrivere perché sei un incompetente pallonaro: quello che seguiva i voli degli aerei del Presidente, figuriamoci quanto credito ti si possa dare.
    Forza Roma

  12. Scusate, ma Solbaken 3 gol in competizione europea a noi li può fare, e al Milan almeno uno no???? io mezz’ora lì davanti di partenza lo metterei 😱

  13. I giocatori del Milan corrono più di noi sono tutti portatori di palla soprattutto a centrocampo vedi Diaz che prende palla e corre verso la porta, per non parlare di Hernandez e leao… deve giocare camara assolutamente perché è L unico che corre e ha il dinamismo giusto…se si vuole vincere contro questi bisogna far giocare gente che corre più di loro

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome