Zaniolo, si può dare di più. La crisi di crescita di un grande talento

38
965

ULTIME AS ROMA – “Zaniolo, si può dare di più“. Il Corriere dello Sport oggi in edicola nella sua edizione romana rivolge tutte le sue attenzioni sul giovane talento giallorosso, reo, a suo dire, di aver alternato buone prestazioni a partite anonime.

E così il Corsport questa mattina parla di una “crisi di crescita” del calciatore, che la scorsa estate era finito nel mirino della Juventus, pronta a rifarsi sotto durante il prossimo calciomercato di luglio.

Il giocatore, in queste prime giornate di campionato, non ha ancora trovato la strada del gol, non riuscendo a sfornare nemmeno un assist, ma è stato bravo a saltare spesso l’uomo, cercando spesso la porta.

Intanto però Zaniolo rischia di finire di nuovo in panchina contro il Lecce: se Pellegrini dovesse recuperare, il posto sulla trequarti sarebbe suo, con Mkhitaryan e Kluivert di nuovo favoriti sul giovane calciatore giallorosso.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteTutti con Juan Jesus. Calcio e politica contro il razzismo
Articolo successivoRoma Dzeko-dipendente. Fonseca cerca altri gol

38 Commenti

  1. Contro la lazio ha preso 2 pali con il portiere fermo in mezzo alla porta,con l’atalanta ha mancato il tocco finale dopo un’azione personale che se segnava crollava l’Olimpico…e questa sarebbe la crisi di Zaniolo? Finora gli è mancata solo la fortuna.

  2. Ma davvero?

    Perché a me, a dire la verità, è sembrato che il giovane Zaniolo abbia costituito (fino a che il fiato l’ha retto) una spina nel fianco per tutte le avversarie sin qui incontrate. Dal Real Madrid all’Atalanta.

    Senza contare che (sempre secondo me) ha sputato l’anima in campo.

    Davvero strano quest’articolo… non sarà invece che la stampa sportiva cittadina si sta allineando al livello della pavimentazione stradale e dei trasporti pubblici?

    • Già. Dopo Dzeko, di gran lunga il giocatore più pericoloso della Roma. Forse Under avrebbe fatto altrettanto, ma l’abbiamo perso subito. Uno dei pochi a reggere lo strapotere fisico dei bergamaschi. Il percorso di Zaniolo è assolutamente congruo con la sua età. Ma lo zazzeruto deve seminare zizzania dove ancora manca. Lui e Tuttosporc ancora non comprendono per quale motivo non sia alle dipendenze dei gobbi. E lavorano indefessamente per la causa…

    • Si, ma che palle, caro Mase…

      A volte (nei momenti di sconforto) vorrei che Thanos facesse fuori (non a random…) una certa parte della popolazione cittadina.

      E senza il successivo ritorno nel passato (preferisco Tony Stark vivo…)…

      Ciao ?.

  3. Co Fonseca il nostro Niccolò non crescerà mai. Gasperini o Spalletti farebbero di lui un giocatore immenso al servizio della squadra con 20, 25 goal a stagione.

  4. Zaniolo secondo me deve prima di tutto maturare ancora come uomo,e poi come calciatore.Gli manca ancora un qualcosa per farlo diventare un uomo squadra,e secondo me per farlo ha bisogno di farsi qualche bella panchina.Con l’ Atalanta un’ altro giocatore avrebbe passato quel pallone a Dzeko,e probabilmente avremmo segnato,ha peccato in egoismo,e con altri allenatori lui rimaneva fuori.Mi ricordo una partita contro il Cesena all’ olimpico ,con Liedholm allenatore,Giannini (al suo esordio)sbaglio’ il passaggio che ci costo’ il gol e perdemmo la partita,0-1(Genzano)non so’ quante partite rimase fuori..

  5. Abbiamo un giocatore giovanissimo, ma che ha già dimostrato di avere un grande talento: perché non lo facciamo crescere in pace?

  6. Bisogna ammettere che la parabola a precipizio del CdS (oramai vende meno de “il Gazzettino de Anguillara”) non è dovuta solo al maloperato del noto impiastro Zazzaroni.
    È venuto meno l’utilizzo pratico del giornale.
    Ai miei tempi come funzionava?
    Andavi in edicola, aprivo il CdS, ci schiaffavi dentro i giornaletti zozzi (a volte la Videocassetta) chiudevi e te ne andavi.
    Così potevi attraversare il quartiere senza che le vecchie megere dirette al mercato ti guardassero male.
    L’avvento di internet e dei siti porno ha ucciso questo rituale d’annata.

    • Sempre mitico… ??⚡️

      … però, a dire la verità, il Corriere dello Sport vende (copie pagate, aggiornato a luglio 2019, ultimo dato disponibile…) circa 75.000 copie…

      Che non sono poche: il Corriere della Sera (primo in Italia) ne vende circa 200.000, Il Messaggero (primo a Roma) ne vende 81.000.

      Il Tempo di Magliaro, per intenderci, ne vende 13.000…

      E come diceva uno che se ne intendeva (Vito Corleone…): ‘mai sottovalutare i tuoi nemici’. Ciao?.

    • I pollici versi li giro direttamente alla FIEG (Federazione Italiana Editori Giornali) per la pubblicazione dei dati di tiratura.

      Evidentemente non soddisfacenti ? .

  7. Zaniolo logora chi non ce l’ha ( e chi lo aveva).
    Il corriere dello sport con zazzeroni cerca lettori di altre squadre e ha intrapreso una battaglia CONTRO la ROMA.
    2 pali contro la Lazio ( sfiga) .1 gol 1 assist in Uefa League.azione fantastica contro l’atalanta doveva PASSARLA ma se faceva gol TITOLI STRATOSFERICI.

    Appello ai tifosi della ROMA
    NON COMPRATE piu il corriere dello SPORC
    guerra alla Roma guerra al giornale

  8. Zaniolo è un giovanissimo che è già avanti rispetto a tanti coetanei anche grazie alla Roma che lo ha fatto esordire e giocare.Normale che possa avere alti e bassi (ma non certo dopo poche partite si può giudicare)che con l’esperienza imparerà a gestire le energie etc…tutto nella norma tranne le penne vendute del Corriere…1-2-3 cha-cha-cha!

    • Appunto, tutto nella norma.
      Se a 18, 19, 20 anni giochi con regolarità in una squadra di vertice della serie A vuol dire che hai talento.
      L’incostanza è qualcosa di fisiologico e connaturata all’età.
      L’importante è saper utilizzare al meglio il giocatore senza caricarlo di eccessive responsabilità.

  9. Certo che per la juve passare da cr7 a zaniolo e tonali è un bel ridimensionamento. La Champions non la vinceranno neanche quest’anno, gli manca un top a centrocampo e questi due nomi non gli risolveranno certo i problemi. Per farlo servirebbero ben altri investimenti. Che abbiano gettato la spugna e abbiano definitivamente accettato di diventare la lazio d’Europa?

  10. Concordo con tutti quelli che difendono le prestazioni di Zaniolo. Finora ha fatto solo bene ed essendo giovane deve imparare a dosare le forze. E concordo anche con chi dice che i giornali fanno schifo e inquinano l’ambiente.

  11. Ingolstadt3,2 pali non fanno un gol e quindi non contano nulla,altrimenti avremmo perso con la Lazio che ne ha presi 4.1 gol e un’ assist con i turchi,su un risultato gia’ sul due a 0.Con l’ Atalanta doveva passarla,e se faceva gol e’ un’ ipotesi, ma non l’ ha fatto,in compenso ha probabilmente privato un suo compagno di farlo.Quindi stringi,stringi io questi miracoli di Zaniolo non li vedo,avete gli occhi foderati di prosciutto come al solito!Zaniolo deve crescere e dimostrare quello che vale,ma se viene innalzato in cielo per ogni azione che fa non lo fara mai,in realta siamo noi che non lo facciamo crescere con i nostri elogi sperticati a ogni minima cosa,e a quella eta e’ facile montarsi la testa…

  12. Step,invece al mio quartiere,era il contrario,si metteva il corriere dello sport,dentro le riviste porno (le ore,e caballero)proprio per attirare lo sguardo allupato di qualche mandracchiona,e magari qualcosa si rimediava pure!

  13. E falla sta tripletta alla Juve così poi leggiamo i giornali del giorno dopo: “pian pianino sta uscendo dalla crisi…”!!!!! L’animaccia vostra. Lasciatelo in pace! Forza Zanioro e Forza Roma

  14. Stefano55 ho evidenziato che Zaniolo c’è.per concluisioni intensita voglia.
    La stampa comincia a sminuirlo per preparare il piatto a : malcontenti contestatari e polemiche.
    Magari TUTTI i calciatori della Roma giocassere con la sua voglia/intensità e carattere e..un po di precisione in più
    Avete paura DIVENTI un Campione ?
    Rischia di poter offuscare leggende?
    Non esaltiamolo ma neanche criticare troppo .

  15. Sì, in effetti si può dare di più ed essere Pelè. Peccato che Zaniolo abbia finora sempre giocato bene, anche quando la squadra si trovava in difficoltà. Ormai i giornali non vanno bene neanche per incartare il pesce.

  16. Ingolstadt,il problema e’che Zaniolo finche’ stara da noi e affinera’ il suo percorso evolutivo tutto ok,poi quando sboccera’ definitivamente magari se ne andra a vincere alla juventus,come e’ gia successo con altri.In poche parole noi stiamo facendo una sorta di incubatrice,per conto terzi!A me sembra che quando ha segnato due gol al Porto,la stampa non lo ha sminuito affatto,anzi…Ma bisogna riconoscere che da quel giorno qualcosa e’ un po cambiato e a parte qualche giocata qua e la,il suo rendimento e’ andato a fasi alterne.Io credo che per Zaniolo ci voglia un maestro di calcio,un allenatore che gli faccia un po anche da padre e lo protegga dalle interferenze esterne,uno tipo Liedholm,Boskov,Zeman,e perche no’ anche uno come Mazzone!

  17. Ovvio che si e’ liberi di scrivere cosa si vuole… pero’ poi si raccolgono le risposte di in popolo Giallo Rosso…molto innamorato della sua squadra e credetemi, per niente amici mediocri pennivendoli, molto piu’ competente di quello che voi pensate. Poi che nel sito, in modo neppure tanto occulto, si aggirano loschi figuri e voi fate in modo di utilizzarli per creare ” maretta ” e polemiche contro di noi…ci sta..ci sta anche che comunque di sciocchezze ( tutte in malafede )…ne scrivete tante…ma annate…

  18. e come mai fino a due giorni fa si gridava al nuovo Totti ed ora è crisi di crescita? ma perchè invece di pompare i calciatori non si fanno crescere gradualmente e senza troppi milioni che magari danno alla testa a qualcuno? Se penso che maradona costò al napoli lo stipendio annuale di Balotelli mi viene il vomito a sentire certi paragoni e soprattutto a leggere certi stipendi!! Florenzi 4 milioni perprendere 5 ogni domenica da due anni ormai però è intoccabile….ma che schifo!! Questa sarebbe la meritocrazia? Perdere ci sta,ma con onore però…non facendo queste figure de M…A per colpa di 4 mercenari che stanno a Roma a rubare gli stipendi da anni!!! Dignità!! Dignità e coraggio di sbatterli in panchina!!!

  19. Zaniolo è fortissimo, puó fare più ruoli e puó crescere molto. Secondo me siamo una bella squadra, con un’ottima base per crescere. Sempre se si vuole crescere e non cambiare sempre tutto per non cambiare nulla. Diamo fiducia. Con l’atalanta potevamo anche vincere tutto sommato.

  20. Oggi come oggi, un romanista vero non può comprare il Corriere dello Sport. È un giornale con una linea chiaramente antiromanista, destabilizzatrice ed alla continua ricerca della vessazione della squadra e della società.

  21. Il solito articolo maleodorante proveniente dal solito quotidiano . Si tenta di destabilizzare un giovane calciatore di grandissimo talento come Nicolo’ Zaniolo addossandogli neanche troppo occultamente responsabilita per la gara persa con l’ Atalanta . Compito della ns. Societa’ difenderlo a testuggine da questo genere di media …

  22. Lasciatelo in pace! Anni fa, allo stadio, c’era chi lo chiamava “culo de piombo” e gli gridava “vattene a Milano”. La solita storia. Zaniolo ha venti anni e se non brilla tutte le domeniche è normale è naturale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome