Lovren-Rugani: sfida centrale

Ago 13, 2019 14 commenti by

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – L’identikit l’ha tracciato Fonseca: «Non deve essere un difensore lento ma allo stesso tempo deve essere anche esperto». Curiosità vuole però che soltanto uno (Alderwereild) abbia queste caratteristiche.

Gli altri due (Lovren e Rugani), le alternative al momento più credibili, difettano di almeno uno dei due requisiti. Non va escluso che Petrachi possa tenere nascosto un nome che ancora non è uscito. Tuttavia appare singolare come ieri sia chi si sta occupando da vicino della trattativa per il croato del Liverpool che l’entourage di Rugani abbiano registrato segnali di disgelo.

Per lo juventino, considerato uno dei «sei esuberi» menzionati da Sarri (potrebbe rientrare come giocatore allevato nel vivaio nella lista della Serie A, contando come juventino anche il periodo di prestito all’Empoli), da segnalare alcuni contatti nelle ultime ore. Per Lovren, il Liverpool è disposto a trattare, abbassando la valutazione iniziale. Siamo ancora lontani dai 13 milioni offerti dalla Roma ma un passo in avanti, c’è stato.

(Il Messaggero, S. Carina)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 14 commenti

  1. Jkc! says:

    Secondo me servono entrambi. Scherzi a parte alla roma servirebbero altri due centrali. Uno titolare e uno che accetti di fare il panchinaro. In modo tale che fazio vada a fare il quarto e jesus il quinto….la vedo molto dura 😂

  2. Furiova says:

    Rugani. Più giovane, per niente scarso, minor rischio infortuni, già pronto per la serie A

  3. Oratio says:

    Esattamente ciò che penso io su entrambi.

    Di Lovren apprezzo molto la personalità in campo (tanta grinta) e fuori (da quanto si legge, è un grande uomo-spogliatoio), ma non è nè veloce, nè bravo con i piedi.

    Rugani, pur essendo il giocatore più adatto tra i nomi usciti per il gioco di Fonseca (anche se pecca in velocità), ma dà l’impressione di essere un giocatore “floscio” (nonostante ha giocato con animali/macellai come Chiellini e Bonucci).

    Secondo me, l’ideale sarebbe prendere (in ordine di preferenza) uno tra Nacho, Nastasic e Pezzella (Alderweireld è irraggiungibile ormai).

  4. Vegemite says:

    Koopmeiners o Pezzella

    • KAWA62 says:

      Pezzella mi piace ed è alla nostra portata (se rimane Dzeko e non si deve investire sul centravanti), altrimenti proverei lo scambio Defrel-Romagna col Cagliari.

  5. AsRoma1927 says:

    Lovren (infortuni a parte) è un animale.Grintoso e non tira mai la gamba indietro..come caratteristiche e determinazione ci siamo.Rugani è un difensore più elegante,più giovane,nel giro della nazionale e conosce la Serie A..Però manca di “ignoranza” cioè la cattiveria agonistica..quella che ha Manolas,Benatia,Izzo ecc..Però è un buon difensore.

  6. slimer says:

    ma perché scrivono cazxste…oggi rugani sarà della roma. ..lonsanno tutti

  7. Lando Milone says:

    Rugani è una pippa (alla Mancini) che la Juve non riesce a vendere.

    Via le zavorre , dentro quattro difensori centrali VERI.

    • Fabianone alias Guardiola says:

      È forte coric messo ai margini da 3 allenatori su 3 che tu avevi definito il miglior prospetto europeo.
      Detto ciò quindi, arrivasse Rugani staremmo tranquilli.

  8. Claudio77 says:

    Come detto da Fonseca nell’intervista, il difensore centrale che vuole la Roma non deve essere lento e deve avere esperienza,deve saper accorciare e avere senso tattico.
    Dunque esclude sia Lovren che Rugani !

  9. Oiboh says:

    In serata ci proporranno anche Pezzella,quello che preferisco?

  10. Nico says:

    Questa attesa sul mercato non può essere solo per mancanza di soldi perché e fermo anche in uscita e molto strano

  11. Fede says:

    …non ce la busta c?

  12. Matteo says:

    I “tifosi” che criticano Rugani probabilmente sono gli stessi che reputavano Dzeko una pippa ..… poi parlano di Manolas come un fenomeno nel calcio moderno dove oltre alla posizione (e manolas ne ha fatti di errori di posizione) ciò che conta è la qualità tecnica nell’impostare il gioco e non a caso nessun top team ha pagato la clausola rescissoria per prenderlo ora come in passato visto che ha due piedi da serie c. Molto meglio un giovane Rugani con esperienza in Italia e piedi più che sufficienti per un difensore che un Lovren abituato ad un calcio privo di tatticismi e spesso infortunato. Per Icardi e Rugani ci metto la firma a quel punto mancherebbe un’esterno d’attacco polivalente destra/sinistra magari brevilineo e potremmo vantare una squadra niente male.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili