A volte ritornano: Paredes più Frattesi, così la Roma si rifà il centrocampo

73
2224

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – Rinforzare pesantemente il centrocampo. E’ questa la mission di Tiago Pinto, che in estate dovrà effettuare una sorta di rivoluzione in mediana. 

Tanti i centrocampisti pronti a salutare in quella zona del campo: Veretout, Diawara e Darboe hanno praticamente già le valigie pronte, non facendo più parte del progetto che ha in mente Josè Mourinho.

Resterà Cristante, Bove avrà più spazio, mentre è probabile il riscatto al ribasso di Sergio Oliveira. Ma di certo non basteranno loro tre a formare una mediana di livello. Mou è stato chiaro: serve un grande regista, ma anche un intermedio capace di prendere il posto di Veretout in rosa.

Per il centrocampista centrale che dovrà guidare la squadra i nomi caldi restano quelli di Ruben Neves e Douglas Luiz. Piace anche Bissouma, che però sembra avere caratteristiche diverse.

Il nome che però potrebbe presto tornare in auge è quello di Leandro Paredes, oggi tirato di nuovo in ballo da diversi quotidiani. L’argentino lascerà il PSG e vede di buon occhio un ritorno a Trigoria, dove ha lasciato ottimi ricordi.

Il prezzo è d’occasione: meno di 20 milioni. E lo stipendio imponente (al PSG guadagna circa 7,5 milioni) sarebbe attutito dal Decreto Crescita. Pinto ne ha già parlato un paio di mesi fa con l’entourage di Paredes che ha aspettato una chiamata dal Real Madrid. Quella chiamata non è ancora arrivata e ora la pista è di nuovo accesa anche perché la Juve sembra aver virato altrove.

Ma i ritorni potrebbero non finire qui: nel mirino di Pinto c’è finito di nuovo Davide Frattesi. Il giocatore ha già lanciato segnali d’amore verso Trigoria, apprezzamenti ricambiati: il giocatore piace tanto sia al tecnico che al gm portoghese. Roma e Sassuolo sono pronte a sedersi a un tavolo e trattare: il mercato giallorosso è pronto a scaldare i motori.

Fonti: Leggo / Gazzetta dello Sport / Il Romanista 

Articolo precedenteRoma, Isco o Farias se Mkhitaryan saluta
Articolo successivoCoppa Italia 2022-2023, pubblicato il tabellone: ecco le possibili avversarie della Roma

73 Commenti

  1. Ma… Tutto strano sto centrocampo, ma non credo, i classici centrocampisti di MOU so le colonne di Ercole…. 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆Non sanno più che scrive… REGA’ VE SALUTO! A FINE MERCATO CI RI-CHAT-TIAMO! ORMAI SO TUTTE… 💩

    • Ho visto la partita Spagna-Portogallo e, per quanto visto Ruben Neves non serve così come Guedes. Interessante, invece, Danilo Pereira (l’altissimo colored) che può giocare sia in difesa che davanti alla difesa, con due ottimi piedi.

    • Paredes non mi fa impazzire. Io vedrei meglio un cagnaccio come Grillitsch.
      O lo stesso Frattesi, che ha gamba notevole.

      Potrebbe diventare forte, forse anche più di Barella.

      E poi ha una buona fisicità, 184 cm. Cristante 186. Non male come mediana.

  2. Paredes subito! non mi interessano valutazioni tecniche su se c’è qualcuno de poco mejo, lui già crede nella nostra maglia, e ciò mi basta.

    • Come no, ce crede tanto che prima aspetta la chiamata dal Real, che non arriva, dopo vede che la Juve non se lo caga de striscio e allora se ne può parlare… Ma veloce che se arriva il Newcastle, o il Tottenham, o il Milan, che gli possono da un fracco de soldi dopo non c’è crede più. Ma ci faccia il piacere…. Tutti mercenari!!!

    • non è di Tor Tre Teste o del Trullo, che strano, vede se il Real lo cerca… il Romanista ad esempio la rube non la nomina proprio, cosa che invece fanno il buon Balzani e la Gazeta, entità per cui ogni obiettivo della Roma sta già per sfumare, e ogni giocatore della Roma che interessa a nord va ceduto alle loro condizioni.
      a proposito, ieri ho fatto una cosa coraggiosa: ho guardato un’intera puntata di calciomercato su sportitalia. sul tema “chi prende la rube se DiMaria dice no” l’idea era chiara: “Raspadori, ma il Sassuolo chiede troppo, quindi per accontentare la rube deve abbassare le sue pretese”. proprio così, è il Sassuolo che se la rube vuole un giocatore suo, deve fare una trattativa che vada incontro alle esigenze strisciate. questa è la stampa sportiva

    • @nonymous: gli dai 5 col bonus champions a 1,5, che col decreto crescita ti costa meno di Diawara e Veretout

    • Aò, er Paredes che me ricordo io è n’còre de latta. Me ricordo solo appoggi ar compagno da 15 mt, mai na sventajata, n’cambio de fronte, na verticalizzazione da 50 metri. J’avessi mai visto fa ste cose. Poi nun l’ho più seguito e nun lo so se mò se sia imparato a fa er centrocampista coi controcassi. So’ che da quello che me ricordo, ar pensiero de rivedello in giallorosso, nun me fa salì er durello…

    • Nico

      Core de latta…. è meravigliosa

      Onore a te ♥️💛

      Forza grande Roma ale’

    • commissà, a 18-19 anni, in squadra co Francesco, Daniele, Maicon, Dzeko. Strootman che te mozzica. strippi si… ora ne ha 27. guardati una partita: prende, si mette la, davanti alla difesa, da 5 sudamericano (el volano la chiamano quella posizione) recupera e fa girare, recupera e fa girare. se serve tira, sennò recupera e fa girare: Danielino se fosse nato in Argentina. 5 metri più avanti Neves, che fa i lanci e gli strappetti, e godo.

  3. Buoni giocatori non si discutono ma non credo possano aiutare a ridurre il divario tra la Roma e le prime quattro (milan inter Napoli e Juventus).
    Questo dovrebbe essere l’obiettivo che vuole crescere perché solo gli introiti Champions ti permettono di rendere più solida la società ed essere più attrattiva verso i giocatori (quindi pagarli di meno).
    I sacrifici fatti per prendere Abraham e Mourinho non possono avere come unico risultato il piazzamenti Uefa e la Conference.
    Vorrebbe dire sprecare una grande occasione.
    Speriamo la società sia all’altezza come lo è stata finora

    • Assolutamente d’accordo con te asterisk… Paredes va bene per essere mediocri… Se vuoi fare il salto di qualità devi prendere gente del calibro di neves, Douglas,….
      Quando non sanno nulla….
      Domani chi sarà il prescelto???!

    • Il divario tra la Roma e le prime 4 , lo riduci così.
      Centrocampo a tre con Maresca Guida e DI BELLO
      Attaccanti ORSATO IRRATI e Nasca…
      Sono 15 punti sicuri

    • Gaetano speriamo non ti senta Friedkin.. Se si convince di aver buttato soldi in un gioco fallato se ne va..

    • L’anno scorso quasi tutti sostenevano che per fare il salto di qualità occorrevano Koopmeiners o Zakaria: sono stati presi, non da noi, e l’Atalanta sta fuori da tutto e ha fatto il campionato più modesto degli ultimi anni, con Koopmeiners miglior giocatore qualunque dell’anno; mentre la Juventus non mi sembra abbia fatto sfracelli, né in Italia né in Europa, e Zakaria discreto, ma nulla di più, e dopo un buon inizio è calato vistosamente. Veretout perché quest’anno è stato in fase calante quasi sempre, ma insomma il Veretout degli anni passati gli dava i punti, sia al Koopmeiners sia al Zakaria visti quest’anno. E il Cristante visto quest’anno, nell’arco di tutta la stagione, non ha proprio nulla di meno rispetto a questi “mitici” giocatori, che all’atto pratico si sono rivelati onesti pedalatori di centrocampo, ma davvero nulla di più. Ecco perché il “salto di qualità” è altra cosa e credo che, al di là delle nostre preferenze, i giocatori vanno comunque visti, prima di metterci la mano sul fuoco. Detto questo, se Paredes o Frattesi dovessero prendere il posto di gente che se ne va (Veretout, Diawara, Darboe, o anche Oliveira non riscattato), avremmo preso buoni prospetti, e buoni ricambi rispetto ai partenti, e sono operazioni che per me ci stanno, sulle quali non mi scandalizzerei. Ma il “salto di qualità” è, per me, altra cosa.

    • Con Neves e Bissouma possono giocare pure Loria e Servidei dietro sarei ugualmente tranquillo.

    • Monika, per una volta secondo me sbagli valutazione su un giocatore di parecchio: Paredes è uno dei 5 più forti in circolazione, da bravo argentino picchia come un fabbro, tecnicamente ottimo, fa sia regia che interdizione. Paredes-Neves, con Cristante e Bove, è un centrocampo spaiziale, poi rispetto ad ora. poi Paredes lo prendi agli stessi soldi che vendi Veretout, in questo momento

    • E’ che non credo che si pensi a Paredes più Neves ma siano alternativi e io preferisco Neves!

    • Concordo con Monika. Se Paredes arrivasse con Neves ok, ma temo che Paredes verrebbe in alternativa al portoghese.
      Paredes con il PSG non è stato titolare inamovibile, ma una discreta riserva.
      PS Io cercherei N’Dombele del Tottenham che è tornato dal prestito al Lione al posto di Miki, mentre Isco mi da l’impressione di un Pastore bis, già tremo.

    • Sbinf sono assolutamente d’accordo con te ma al riguardo non posso non ricordare cosa scrissero su di lui i ballottari persi del sito ed estimatori del grande sonatore de nacchere Monchi: “grande Ramon gli hai mollato il bidone”, “Paredes è lento e col pallone ce litiga”,” è bono per la Lazzie Ramon lo sostituirà al meglio” e via dicendo. Il tutti probabilmente neanche per convinzione ma per tacitare chi aveva ben capito la politica societaria del momento tesa solo a vendere chiunque fruttasse plusvalenza per incassare quanto più possibile (nonostante oltre 160 milioni cash di 2 partecipazioni Champion) tanto poi ci pensava Monchi a sostituire i partenti al meglio…….ABBIAMO BEN VISTO naturalmente lo sfracello finanziario e tecnico provocato dall’accoppiata Ballotta-Monchi.
      Paredes non andava venduto peraltro ancora giovane mentre ora alla soglia dei 30 anni con tutto il rispetto non so se lo riprenderei a queste cifre.

    • secondo me in coppia sono il massimo, perchè chiunque gli metti affianco, può fare l’altro ruolo (se uno fa il regista, l’altro fa l’interditore, se gioca Bove incursore, l’altro fa il regista, etc). Paredes ha un vantaggio semplice semplice: non fa parte della cricca de “gli amici di Maria de Neymar” e lo vendono sottocosto per questo.

      qualcuno ha detto McTominay. lo utd che ha perso 250 mln investiti su Pogba, è pronto a liberare Matic, e a centrocampo rimane con McTominay, Fred, e VanDeBeck (più Matic se non rescinde) a quanto te lo vende McTominay?
      so stati a fa i purciari sui centesimi per Smalling per 2 anni, e Smalling volevano darlo via loro, i vai a discutere per McTominay?

      intanto mi prenderei Paredes scontato (e quindi risolvo il problema, un regista ce l’ho) e poi cerco di ammucchiare soldi per Neves, che se Mou dice a Mendes “aspetta, quello ha da giocà pe me”, Mendes aspetta. e rimango pure solo con Paredes e Bove, me vendo tutti a centrocampo, perchè se ho Paredes e Neves, il 4 lo fa pure mi cugino de 6 anni, tanto il campo non lo vede

    • Compà,
      il buon Radja regge ormai 5 minuti a partita.Non per niente gioca nell’Antwerp in Belgio,paragonabile al Rocca Cannuccia in Italia 😱👈

  4. D’accordissimo con Monika, spero non si faccia l’errore di rifare un affare alla Pastore (Paredes) e di prendere un mezzo giocatore strapagandolo (Frattesi).
    Bissouma e Neves altro pianeta

  5. Bissouma mi piace moltissimo, assomiglia molto a Kamavinga che già ora a 18 anni è uno dei centrocampisti più forti in Europa.
    Ha sia le doti tecniche per fare il playmaker che la gamba e la forza nei contrasti per fare il mediano.
    Anche gli altri nomi fatti per il centrocampo (Neves, Douglas Luiz) mi piacciono, ed anche Leandro che sarebbe un gradito ritorno è che a mio avviso è diventato molto, molto più forte di quando giocava da noi.
    Sarebbe invece un errore a mio avviso prendere giocatori ormai alla frutta come Matic.

  6. Io non credo che chi commenta riguardo Paredes effettivamente guardi le partite del Psg… Parliamo di tutt’altro calciatore rispetto a quello visto a Roma che a dirla tutta non ha avuto lo spazio necessario per emergere, ma le qualità tecniche-caratteriali già c’erano. Parliamo di un centrocampista ormai affermato, titolare dell’Argentina e del PSG nella maggior parte della sua esperienza parigina. Solo quest’anno ha avuto qualche problema fisico, ma per come la vedo io, credo che sia giunto finalmente il momento di ritrovarsi, perché è il perno che manca al nostro centrocampo.

    • Quando vedi le partite del PSG devi pure sperare che giochi perché o è infortunato o in panchina. E a 7mln l’anno non mi sembra un affarone. Eviterei errori-orrori alla monchi

  7. Due ottime riserve,ci vuole altro per fare il salto di qualità….vanno bene come alternative a Mkhitayran e Veretout ma non per essere titolari…

  8. Unico neo per Paredes è la tendenza agli infortuni dell’ultimo anno. Ha saltato più di mezza stagione. Ma fino all’anno scorso è sempre stato sano come un pesce.
    Sulla qualità però non si può discutere, è uno dei migliori.
    Tra 10-15M sarebbe oggettivamente un colpo.

    • Quando Paredes stava alla Roma 5-6 anni fa ,dicevate che era più lento di una tartaruga.
      Vi chiedo : ma che per caso s’è velocizzato?
      Ci fosse un ragionamento logico che fosse uno, a leggere sti commenti (?) 😱

    • se Paredes lo prendi investendo uasi i stessi soldi al posto di oliveira allora ha un senso ma se vuoi aumentare la forza del nostro centrocampo servono due nomi forti del calibro di neves o bissouma o renato sanchez insomma questo profilo di giocatore dove investire parecchi soldi al livello di abraham per poi prendere uno svincolato magari matic ecc ecc insomma rega Cristante deve diventare il 3/4 se vogliamo fare il cambio di marcia a centrocampo

    • Eliseo chi denigrava Paredes erano i soliti tifosi di Ballotta (non della AS Roma ovviamente) e naturalmente estimatori del gran mago de Sevilla al secolo “il sonatore de nacchere”. Al riguardo ti rimanderei volentieri a 4/5 miei commenti dell’epoca su Paredes e il duo minestra Plusvalenza James-Monchi ma non voglio infierire e te li risparmio. Ciao carissimo

    • Sicuro non l’ho detto io che era lento. Non bisogna essere un fulmine per giocare in mediana

  9. Il sassuolo non mi sembra abbia fatto questo grande campionato, anzi direi che ha fatto un campionato anonimo; di conseguenza è assurdo pagare certe cifra per i suoi giocatori. Posso capire che uno abbia fatto bene ma li chi chiedi, ti fanno pagare cifre improponibili.

  10. Ruben Neves e Bissouma a centrocampo, celik a destra e isco se parte mhktarian. Dove si firma?…..

    • Neves non mi sembra questo “giocatorone”, Celik non salta l’uomo e non sa crossare: peggio di Karsdorp, è meglio il “nostro” Missori della primavera ed Isco, quest’anno, non ha giocato quasi mai.

  11. I cavalli di ritorno non vanno bene,e non credo sia un bene anche il ritorno di Totti per lui e per la Roma…non vorrei nuovi problemi

  12. PORTIERI: Rui, Svilar, Boer

    DIFENSORI: Smalling, Kumbulla, Mancini, Ibanez, Senesi, Vina

    CENTROCAMP: Karsdorp, Celik, Isco, Paredes, Pellegrini,Bove, Cristante, Oliveira,Spinazzola, Zalewski

    ATTACCO: Zaniolo, Dybala, Abraham, Shomurodov, Solbakken, Elsha

    • Serve un grande centrocampista dominante….

      Ruben neves

      E anche Matic

      Forza grande Roma ale’

  13. Paredes sarebbe quel regista. Quella mente a cc che ci manca da mò. Prezzi accessibili. Sia come cartellino che ingaggio grazie al decreto crescita. Ma ce, ne vuole un altro poi accanto a lui. Un mastino. Bissouma sarebbe L ideale! Ma costa! Ricordiamoci che la Roma ha bisogno anche di un vice Patricio un difensore mancino ed un terzino dx che si alterni a kardorsp. Più un altro attaccante. Credo che se non piazzano qlche colpo in prestito gratuito o parametro zero sarà difficile ricoprire tutte queste caselle.vediamo qnto fanno con i riscatti dei vari Olsen under Pau López ecc.. E la cessione di veretout. Perez. Villar.. È fondamentale incamerare più soldi possibili.

    • Ti sei perso la notizia che la Roma ha preso Svilar, quindi il vice Rui c’è. Pau Lopez è già venduto a 12M, è scattato l’obbligo di riscatto. Quanto a Olsen per ora sono solo voci, si parla di 3,5M di riscatto. Il resto vedremo. Molti sottovalutano che quest’anno la Roma ha fatto DUE miracoli di calciomercato: riuscire ad accordarsi con Pastore liberandosi del suo ingaggio e fare la stessa cosa con Nzonzi! Praticamente come aver messo in cassa 14M (considerando il lordo).

  14. Ve lo lascio io un commento ben dettagliato su questi due acquisti: non bastano. Serve il colpo grosso. Uno diventerebbe una minestra già riscaldata e perdipiú è lento mentre l’altro è una scommessa su cui in passato non abbiamo puntato. Vanno bene come panchinari, non come titolari di una squadra ambiziosa. Neves, Douglas Luiz, McTominay e Bissouma possono fare i titolari.

    • da quando Paredes è lento? se intendi che quando imposta trotterella, è perchè non ha bisogno di correre, la palla la mette dove vuole, quindi non ha necessità di scartare l’avversario. guarda i recuperi difensivi, invece, e poi dimmi che è lento.
      a me sembra che sottovalutiate completamente sto giocatore, perchè stava da noi. a 18 anni. ne so passati 10 quasi. mo è diventato una riserva del Psg (le gioca tutte, tranne per infortunio), lento, magari non sa passare.
      la verità è che di tutti i nomi che fate, tolto Neves, Paredes è l’unico che fa le due fasi con la stessa efficacia, alla Danielino.

  15. Messi e Maradona…..ma per favore meritiamo nomi più importanti anche se fasulli co sti nomi non si sogna stanno bene ndo stanno

  16. cmq tutto dipende se vogliono prendere uno forte forte vedi neves oppure prenderne 2 magari paredes bissouma , aggiungendo magari matic a zero , per me si gioca tutta li la partita però con uno solo per me ci facciamo poco servono 2 centrocampisti forti da affinacare a cristante oliveira e bove poi se vogliono fare il salto di qualita matic al posto di oliveira e s abbracciamo e a quel punto un centrocampo con paredes bissouma matic cristante e bove sarebbe ottimo cosi il buon cristante diventa il 3/4 se vogliamo vincere .Cmq sia mi fido della proprietà e di mourinho

    • State tutti a scrivere di Neves….ma l’avete visto giocare? Dove la vedete tutta questa qualità?

  17. Ruben Neves tutta la vita, centrocampista totale. Con lui Frattesi e Isco.
    Mai le minestre riscaldate, mai i cavalli di ritorno.

  18. A chi parla dello stipendio di paredes… Ricordo che è titolare dell’Argentina e che ha vinto una coppa storica tempo addietro, ricordo che è stato titolare del PSG ( prima che si infortunasse ), che ha vinto da protagonista sia allo zenit, PSG e argentina…

    Stesso discorso vale per Isco, campione e vincente da titolare con Spagna e Real Madrid.

    A queste persone qua, che gli vuoi dare quanto diawara? Shomurodov? Veretout? Cristante?

    Se vuoi prendere gente forte e riconosciuta, devi pagarlo di stipendio e il decreto crescita puoi aiutarti.

    l’Inter si è comprata Sanchez e Vidal per dire e sappiamo la differenza che hanno fatto.

  19. Non guardo il calcio estero se non molto saltuariamente, e non entro nel discorso tecnico.
    Dando un occhiata al sito Transfermarket, di LEANDRO PAREDES emergono alcuni dati.
    Non mi sembrano tante presenze.
    La Ligue One é un campionato a 20 squadre, e le presenze si aggirano sulle 15/17 di media. Quindi gioca circa metà campionato.
    Di queste il minutaggio é raramente in campo per più di mezza partita. Stesso discorso nelle coppe.
    Come reti/assist sono rari. Fosse visto come regista/suggeritore (trascurando le reti) gli assist appaiono ridicoli… che di assist ne ha fatti più KARSDORP? Pure ZALEWSKJ in poche gare ha fatto più assist (e il PSG in FRANCIA immagino segni spesso, avrà un attacco più efficace, numeri in mano, del nostro?)
    Discorso infortuni: poca roba, nella media, niente di speciale fino all’ultima stagione dove é a circa 3 mesi fermo per problemi agli adduttori. Peraltro le presenze fatte nell’ultima sono tipo le precedenti stagioni, dove era generalmente sano.
    Immagino che (vero la loro rosa e straricca di qualità e numericamente, questo incide) in FRANCIA uno che gioca mezzo campionato non giocherebbe da noi quasi 40 gare. La A é molto più logorante sicuro.
    Come età ci siamo, 27 anni sono buoni. La provenienza dal PSG non mi ispira.
    Ma se avrebbe, un ex PSG, motivazioni tutte da scoprire, aver già vissuto ROMA può essere uno stimolo che risolve il discorso motivazionale.
    Non avendolo visto spesso non ho idea di quanto sia oggi più rapido di OLIVEIRA e CRISTANTE, e più efficace di VERETOUT. Sarà una specie di PULGAR versione lusso?
    Per fortuna chi sceglierà a centrocampo compatibilmente con le risorse farà bene, ma questo non é un nome che eccita particolarmente la mia fantasia.
    Ovviamente fosse lui che viene a sistemare un centrocampo che punti all’UCL, forza PAREDES. Resto dell’idea che dei desideri reali di AS ROMA, e dei movimenti di PINTO, comunque, non siano a conoscenza oggi come non lo erano in passato.

    • Chiudo il discorso centrocampista, per ora, ribadendo che, per VERETOUT, FRATTESI in rosa mi farebbe molto piacere.
      Accanto a lui un colpo importante a centrocampo é indispensabile, PAREDES non mi convince, ma sono curioso di sapere chi riusciranno a portare alla ROMA.
      Secondo “il Romanista” oggi, PINTO é alla caccia di NEVES.

    • Paredes ha giocato nel PSG e la nostra migliore Roma non potrebbe giocare neanche contro la seconda squadra (panchina) del PSG….

  20. No a Paredes non ci facciamo rifilare l’ennesima sola dal PSG non ci è bastato Pastore ad un anno di scadenza con infermeria a carico più 24 milioni adesso pure Paredes ci dobbiamo prendere assolutamente no andate di corsa su uno tra Douglas Luiz o Ruben Neves.
    Per Frattesi invece lo riprendi se ti dai via sia veretout che bove altrimenti resta a sassuolo le priorità sono altre non frattesi.

  21. Si che potrei essere lapidato qui… Ma il mio pensiero è che Frattesi e Paredes, pur essendo buonissimi giocatori, non spostano più di tanto la qualità attuale. Certo, Neves altra roba…

  22. daje che co Paredes ne mancano ancora altri 7/8 de centrocampisti e poi dovrebbero averli detti tutti e ricominciano da capo, ma si può dar retta a sta gente? che ogni giorno ne tirano fuori uno cosi a caso senza senso, mah. Forza Roma

  23. ho letto quasi tutti i vostri commenti.
    i ritorni di fiamma lasciamoli stare ,isco se deve venire venisse una volta sistemata tutta la squadra. Serve gente alla Abraham giovane e forte e che corrano e che facciano un sacco di partite. Poi penso che se sistemi il centro campo con due pedine forti forti come Abraham la difesa puoi lasciala pure così com è senza toccare nulla.
    Concentriamoci sul centrocampo e difensore dx prima, poi quello che viene viene ,ma servono centrocampista davanti alla difesa basso alla de rossi forte , e un boxtobox alla ninja il resto (dibala paredes isco e gente come loro ) nada.Poi scusate se arriva dibala vendiamo pellegrini? nicolò ? dove lo facciamo giocare ?ditemi pure . Se arriva paredes è tantissimo meglio di cristante?La mia risposta è assolutamente no ,poi 7.5 miglio di stipendio?ma fatela finire

    • Rui
      Karsdorp* – Smalling – Mancini* – Spina
      Paredes – Neves
      Zanolo – Dybala – Lollo
      Tammy
      panca:

      Svilar
      Celik? – Kumbulla – Ibanez – Vina (o Calafiori)
      Bove – Cristante – Milanese
      Solbankken – Isco – Zalewski
      Cavani – Felix

      * chi potrebbe ritrovarsi un nuovo titolare davanti
      ci vai in champions e in semifinale di EL, secondo te?

  24. Magari!! Dopo aver sofferto tutto l’anno con Cristante, Oliveira e veretout, sarei contento anche se comprassero mio nonno in coppia con Costanzo!!!!

  25. Beh.. È vero Paredes ha avuto una tendenza agli infortuni molto alta..

    Quest’anno non è stato titolare nemmeno metà del campionato.. È questo fa paura.. Spendere 7,5 netti per un giocatore che ti riesce a fare 15 partite.. Non c’è lo possiamo permettere..

    Ho letto chi fa i nomi di Neves, Bissouma, Douglas Luis.. Poi leggo.. Renato Sanches.. È qui mi chiedo.. Perché?

    1)..Renato Sanches non è né un mediano di posizione e non è nemmeno un regista..

    2).. Gioca bene 1 partita su 3.. Nel senso che stecca proprio le partite.. Ne gioca bene una, poi ne stecca 3

    3)..E veramente sempre rotto.. Negli ultimi due anni ha giocato si è no 40 partite.. 40.. Roba che Cristante ne ha giocate di più in un solo anno..

    4).. Costa anche tanto!..

    E un giocatore che ha fallito praticamente ovunque.. Ha reso per circa 10/15 partite lo scorso anno.. Il Bayern lo ha mandato via.. Ed il Bayern generalmente aspetta i giovani.. Cosa che ha fatto anche con Davies..

    Quindi mi chiedo veramente.. Perché Renato Sanches?.. Onestamente non lo capisco proprio..

    È vero ogni tanto fa la grande prestazione.. Ma è raro.. È vero e bello da vedere, perché rapido e potente.. Ma davvero ci serve questo?..

    Alla Roma secondo me, serve veramente altro.. Un Paredes (infortuni a parte) avrebbe almeno un senso.. Il Portoghese non ha proprio senso invece..

    Forza Roma..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome