Addio a Roma Radio: chiude l’emittente ufficiale dopo otto anni

62
7045

AS ROMA NOTIZIE – La notizia era nell’aria da mesi ed ora diventa ufficiale: dopo 8 anni di attività chiude Roma Radio, l’emittente ufficiale del club giallorosso voluta fortemente da Pallotta e che avrebbe dovuto spazzare via le altre radio.

Un progetto decisamente ambizioso ma poco concreto, che è terminato con il risultato opposto. Con l’arrivo dei Friedkin il media center è stato drasticamente ridimensionato, con Roma TV che è finita sul web.

Nei prossimi giorni si spegnerà definitivamente anche il segnale dell’emittente radiofonica che trasmette dagli studi di Trigoria, il cui palinsesto era ormai già molto ridotto.

Ora i contenuti audio saranno solo i podcast che il Club ha iniziato a produrre da Tirana in poi, ricollocando le risorse interne prima dedicate alla radio.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteJuventus su Karsdorp, la Roma chiede 17 milioni
Articolo successivoJURIC: “La Roma ha dominato il derby, troveremo una squadra motivatissima. Mou allenatore top, Belotti ragazzo da 10”

62 Commenti

    • Era una radio che parlava di Roma senza faziosità, che molti ascoltavano e che dava lavoro a qualche persona, il tuo problema con quella radio è solo che l’aveva fondata il vecchio presidente ?

    • Paolo B(ambolo)… dovresti chiudere anche te le esternazioni. Ma poi tutto il giorno, che faresti?

    • Sop,
      chiedilo ai Friedkins perché hanno deciso di chiudere questo gioiellino… Poi facci sapere cosa ti hanno risposto. grazie

    • Ovvio, sop… mi ha venduto Salah Marquignos e Allison, posso esse ancora un po’ offeso? Ti devo anche ricordare CHI ha preso al loro posto?

    • Elise’ famo cosi… se mi PROMETTI SOLENNEMMENTE che la tua permanenza sul forum andrà via via scemando, io TI SEGUO A RUOTA… DIVERSAMENTE, sto sotto ad OGNI TUO POST… d accordo elise’?

    • Paolo puoi pensare quello che vuoi ci mancherebbe, ma dire che chi ascoltava la radio era pallottiano mi pare una forzatura, c’era chi la ascoltava per la radiocronaca, tutto qua.

    • Paolo ariB(ambolo)… il dramma di adesso è che non sai chi venderti. Nel senso che non c’è nessuno che se li accatta 😱

    • se non ci fosse stato Pallotta…. oggi qui non ci sarebbero i Friedkin…. basterebbe solo questo per doverlo ringraziare per sempre

    • Paole’ perché non scrivi per esteso pallotta? Ahaha hai timore di inimicarti quelle 4 vedovelle con le quali fai combutta contro Mourinho?
      Il paradosso tuo e di Valerio che dovete affrontare è che eravate contro pallotta e per Friedkin ahaha Friedkin chiama Mourinho e vi ci scagliate contro, mi sorge il dubbio che ne avete sempre una per spalare melma sulla Roma.
      Forza Roma

    • Herbert sai che c è? E che non ho capito bene perché da un po’ di tempo me stai sotto… e poi… TROVAMI UN POST dove io ho attaccato il mister… mi sono LIMITATO a dire che il gioco non è soddisfacente… me ce sbajo? O ti confondi con qualcun altro o, visto che chiami per nome un utente che non dovresti conoscere se non con il suo nik , FORSE, SEI TU una nostra “vecchia” conoscenza che ha agito sotto mentite spoglie… ma come proha’, sei COSÌ coraggioso e nun te qualifichi?😏 Daje che noi se conoscemo proha’, contala giusta senza menar il can per l aia…. (aaaahh aaaah nun ce lo metti? MA CERTO CHE SÌ 😏)

    • Certo Maurizio e se non c’era Ciarrapico non ci sarebbe stato sensi.
      E comunque se non c’erano Romolo e Roma non ci sarebbe stata Roma 🤣🤣

    • Ciao Paolo b.
      Stai parlando sempre allo stesso eh.
      Cioè ha avuto molti nomi,
      Ma come raccontò (chi tu sai) lui è come fantozzi coi cartonati. Come un libro di pirandello. Purtroppo i centomila sono tutti uguali.
      Poi non lo maltrattare dai, pensa che fatica reggere l’ormai ex media center da solo.
      😂😂😂
      Te lo ricordi quando faceva adelmolo?
      Eh bei tempi quando potevi essere pagato a like, certo a 2000like te facevi un cheeseburger. Ma sempre mejo che lavorare, immagino.
      Un saluto a paolo e al millantatore seriale.
      Che peraltro non è mai entrato dove eri te Paolo, lui aveva un confino🤭🤭🤭.
      Però ci siamo spaccati con lui che fingeva di essere uno normale,te lo assicuro.
      Purtoppo è durato poco poco come uno scudo della alassio.

    • Paole’ io ti conosco perché chi ti fa l’amico non è una persona che cura nei rapporti personali un valore primario ovvero la riservatezza e crede in tutti i complotti possibili ed immaginabili eheh ed è convinto che io sono uno e trino ahaha
      Forza Roma

    • “no cip”
      “no ciop”.
      Avranno avuto i loro buoni motivi.
      “ricollocando le risorse interne prima dedicate alla radio”.
      Avranno in mente altro.
      Noi non sappiamp nulla.
      Quindi…

      FRS!💛💖🐺

    • AnimaTriste,
      allora se non ci fosse stato hitler non ci sarebbe lo stato d’Isreaele. Senza mussolini l’Italia sarebbe ancora monarchica. E senza jack the ripper non avremmo mai letto un “giallo” inglese. Giusto?

  1. Se un giornale chiude è perché non ha più lettori, se una radio chiude è perché non ha ascolto.
    Diciamo la verità a noi ci interessa chi ci dice che va tutto bene o ci parla delle Rome del passato, alla gente piace la polemica o parlare della propria squadra, stando però sempre contro la proprietà siamo fatti così.
    È durata 8 anni è stato un miracolo si è dovuta scontrarsi
    contro chi ha polverizzato tutto l’ascolto, capendo da trenta anni a questa parte che l’ascolto si fa essendo contro pro non interessi a nessuno

  2. Ottimo… era la mia ultima possibilità di seguire live le partite quando torno dal lavoro e sono per strada… vabbè. L’oroscopo oggi mi dice di non polemizzare… FRS🧡❤️

  3. Sono poche le risorse ?
    Perche buttarle in una guerra che non può avere vincitori ?
    Quanti soldi spesi per la Radio o per il canale tv che potevano essere impiegati nella Roma ?
    Triste quando qualcuno perde il lavoro ma , da tifoso , servono investimenti PER la squadra.

  4. Notizia bellissima al pari della vittoria in Conference.
    Ora i vari personaggi inutili liberal radical chic dovranno fare altro nella vita e tornare nel giusto anonimato che li ha sempre contraddistinti.

    GO FRIEDKIN GO

  5. adios al difettoso paglia
    e al cantastorie di Rossi
    residui apoecoronati asserviti
    del progetto tac tiramo a campa pallottiano

  6. ciao baldissoni boys..arinnateve a ricollocà pe le varie radio a fa e finte voci libere e romaniste…uno già sè ripiazzato..se ricomincia.

  7. be’ strano che con tutto quel materiale a disposizione non siano riusciti a creare più attrazione..potevano cambiare direttore artistico..

  8. …mi dispiace…

    Dopo Roma TV un altro passo indietro.

    Ringrazio chi ci ha intrattenuto in primis Luca Fallica e Paglia.

    FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

    • Anche qui leggo questo legittimo ringraziamento… però convogliato verso due personaggi che hanno passato anni ad infangare una proprietà, le sue vittorie ed anche i tifosi che non la contestava e non la boicottavano…

      Purtroppo io ho una buona memoria e non scordo il passato, ed il loro voltafaccia quando scoprirono che pallotta era invece un essere perfetto fatto solo di luce…

  9. Fisiologico, è una trasmissione che evidentemente non aveva più audience. Ma d’altronde, non poteva essere altrimenti: insomma, al di là di cosa una persona pensasse o non pensasse della società, quanto potevano essere considerate imparziali o attendibili le opinioni di chi è stipendiato dalla stessa? Sinceramente, penso che non abbia proprio mai avuto il senso di esistere, se non per annunciare notizie ufficiali, o eventi di routine che possono tranquillamente essere dati in pasto al pubblico.

    • Bha io ci sentivo le partite (più quelle delle “altre Roma” come la primavera o la femminile) senza dovermi sorbire “l’opinione” di gente interessata, l’opinione del telecronista per me vale ZERO, è inutile visto che al 99,9% sono gente impreparata sul “calcio vero” spesso parlano a vanvera di tattica, di gioco, etc. etc. perchè per fare “il giornalista” non serve, se sapessero lavorerebbero nel calco vero con guadagni diversi, quindi mi basta che mi raccontino con entusiasmo le partite e Roma Radio lo faceva. Secondo me questa è solo una mossa politica, non dovuta a ragioni di successo, ma solo per lasciare spazio a certa gente che, avendo visti toccati i propri interessi, ha fatto per anni GUERRA alla Roma. Probabilmente i Friedkin hanno deciso di uscire dalla battaglia mediatica per concentrarsi su altri fronti. Immagino così credano di avere più appoggio rispetto sopratutto allo stadio. Probabilmente la Roma avrebbe dovuto PRIMA costruire lo stadio e POI affrontare il problema “media romani” che fanno “opinione” sulla Roma. Ilk prblema non credo sia risolto minimamente, solo “rimandato”. p.s le opinioni che leggo qui sul forum sono la dimostrazione di quanto l’opinione sulcalcio è creata “da terzi” e non dalla visione dei fatti!

  10. Era ora! Non la sentiva più nessuno, era un’inutile spesa per mantenere i vari Rossi, Paglia e compagnia cantante. Che poi costava comunque ogni anno un bel po’ mantenere una struttura nata per uno scopo (teoricamente) buono sulle radio romane ma divenuto poi il baluardo di un pensiero filopallottiesimo terribile e fazioso. Paradossalmente, nonostante fossero ufficiali, non erano diventati più credibili anche a causa dei conduttori che con la loro linea di pensiero imposta hanno provato a imporre cose davvero intollerabili. Bravi i Friedkin ad eliminare l’ultimo step del pallottesimo. Forza Roma!

    Barbera, champagne
    stasera beviam
    per colpa della Roma la la la la
    per colpa della Roma la la la la
    Ai nostri color
    stasera beviam
    con un bicchiere di barbera
    con una coppa di champagne

  11. La cieca faziosità non mi piace, né contro né, come in questo caso, a favore della mia squadra.
    Bene così, bravi Friedkin.
    Forza Roma sempre.

  12. A ma francamente dispiace molto la chiusura di Roma Radio. Dispiace, perchè io non l’accosto a Pallotta, perchè io vivo il presente ed il futuro, non il passato, perchè qui c’è gente che ancora ha Pallotta costantemente nel cervello e nei propri pensieri, che vive un successo di questa Roma come uno smacco a Pallotta e un insuccesso, come una colpa di Pallotta!!! Assurdo. Pallotta è stato mediocre, ha fatto benino alcune cose e malissimo altre, ma adesso ci stanno altri. In quanto alla radio, io l’ascolto, come hanno detto altri sopra, era un modo per sentire le partite quando si stava in auto e l’ascolto la mattina durante la lettura dei quotidiani. Non giudico faziosi i commentatori, sono opinioni. Del resto se ci stanno altre radio che martellano la Roma a prescindere da quello che accade o non accade, non trovo neppure scandaloso che ci sia una radio che esprime un punto di vista diverso da quello. E’ giusto che se ci sta rai3 ci debba stare rete4, la democrazia prevede tutte le opinioni e il telecomando fa il resto, permettendoVI di sintonizzarVI su mariolone o il galopeira, come a me su Roma Radio. In quanto alla spesa della gestione, non credo fosse eccessivamente onerosa, poi per carità, nel contenimento dei costi si cerca di tagliare anche il caffè al bar la mattina o il pacchetto di sigarette (per chi fuma), in quanto tutto fa brodo.

    • il Broccolaro è stato il peggiore presidente della AsRoma.punto.
      guarda i proclami e le fanfare, guarda i risultati.

    • Hai frainteso, non hanno delocalizzato nulla a Tirana, hanno iniziato a produrre un podcast dalla finale di Tirana in poi, ma sempre registrato da Trigoria… 😉 🙂 🙂

  13. Resto veramente stupito leggendo quanti siano dispiaciuti di questa chiusura….

    io invece ricordo chi fosse io direttore (David Rossi) e il veleno che versava contro i Sensi, Rossi che poi magicamente si trasformò in Emilio Fede per pallotta… per cui l’autofinanziamento prima era una vergogna e poi inevitabile, la vendita dei calciatori forti ad altre squadre una infamia e poi una inevitabile pratica, la mancanza di titoli vinti una macchia della proprietà e dopo una naturale conseguenza della ns storia ecc ecc…

    Per altro come un braco Schettino è scappato per primo dalla nave che affonda ed ha trovato, incredibile per me a dirsi, subito lavoro proprio in una ildelle tante radio private che si erano prefissi, con baldissoni, di voler far chiudere…

  14. # Meno radio (non solo Roma Radio)
    # Meno bla bla (anche per secondi fini)
    # Più professionisti che sanno di pallone (radio, carta e in ogni dove)

  15. Il problema non sono le radio, ma chi le conduce. Alla ricerca sempre di polemiche, scoop improbabili, e terreno di insulti da bar di ubriaconi..
    Ci sono anche grandi firme che denigrano gratuitamente giocatori o altre radio concorrenti.
    Un noto conduttore, una volta l’ho sentito minacciare un ascoltatore…dicendo che lo aspettava sotto casa…oppure grandi firme usare aggettivi, tipo parrucconi, pippe, imbecille, ecc ecc.
    Ma dai…

  16. La radio era inutile a Roma ci sono tante radio .C’erano persone romaniste ma può dire l’oste che il vino suo non è buono?Per me figuratevi anche Mediaset non può parlare male di Berlusconi e dei suoi alleati o parlare bene dell ‘opposizione.Mi scuso per il paragone però questa anomalia è solo italiana .

  17. Ma dovrebbero chude tutte! Semo bombardati da ogni angolo. 1500 radio che parlano tutto il giorno…e ognuno spara la sua…apparte Mandolesi che c’ha trascorsi seri e fa radio vecchie maniere, il resto parla parla parla…e parla…prima parlava solo la partita, la domenica allo stadio…e alla radio. È tutto saturo!

  18. Non avere UNO STRACCIO DI COMUNICAZIONE fatta in casa per risparmiare tre euro di più è deprimente (juve, milan e inter su tutte sono tra twitch, dazn e sky NOI NO) vediamo sto nuovo progetto del sor benvenuti di radio globo a che porterà…

    • Grazie Andrea, mi hai messo curiosità e sono andato a cercare la relazione tra Radio Globo e Roma Radio e riporto quanto ho letto: la frequenza di Roma Radio è stata venduta a Radio Globo, compreso il diritto alle radiocronache delle partite della Roma (ottima notizia), che sposterà la “nuova” Roma Radio (o il progetto che appunto avrà intenzione di creare) sulla frequenza 97.7 attualmente occupata da Radio M100 dello stesso gruppo di Radio Globo.

  19. buongiorno a tutti volevo farvi una domanda qualcuno sa dirmi dove posso e quali sono i podcast dedicati alla roma.premetto che il mio papà romanista fracico tramite Alexa ascolta tutti i giorni Roma radio soprattutto rete sport radio radio teleradiostereo e chi più ne ha più ne ascolta papà è non vedente e la Roma e le radio che parlano della maggica sono la sua compagnia quotidiana.grazie

  20. Adesso ve toccherà de’ lavora’,ma pe’ davero! Provate a chiede alla consorella Tele Radio Stereo…a pupazzi!Chi nun paga er sabato paga la domenica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome