Amazon scatenata: dopo la Champions vuole pure la Serie A

35
2792

ALTRE NOTIZIE – Non sembra volersi accontentare il colosso americano Amazon, che prosegue la sua scalata nel mondo del calcio, racconta l’edizione odierna de Il Messaggero.

La società di Bezos infatti dopo essersi inserita all’interno della lotta per i diritti televisivi della Champions League sembra aver messo nel mirino anche il massimo campionato italiano. Il trienno di partite 2021/2024 prevede che si possano presentare offerte entro il 26 gennaio e, si vocifera, che Amazon sia pronta ad accaparrarsi una fetta.

Il bando per la Serie A prevede tre pacchetti contenenti le 380 partite divise per satellite, valore minimo 500 milioni, digitale terrestre, valore minimo 400 milioni, e internet, valore di 250 milioni. C’è però anche la variante della vendita mista sempre sulla base di tre i pacchetti: uno con 266 partite in esclusiva per satellite, digitale e internet, costo circa 750 milioni, uno da 114 partite per satellite, digitale e internet, costo 250 milioni, e uno da 114 partite solo per internet, costo 150 milioni.

Fonte: Il Messaggero

35 Commenti

    • La verità è che il calcio andrebbe abolito dalla faccia della terra, calciatori commentatori giornalisti, tutti a lavorare veramente, non c’è nulla di educativo e morale in questo sport.
      Però è anche vero che continuerò a pagare per vederlo

  1. che schifo sto globalismo, il fallimento del capitalismo è sotto i nostri occhi, sotto gli occhi di tutto il mondo ma nessuno se ne fotte e diamo la colpa al covid, a Trump, a Berlusconi, ai dittatori Gheddafi, Chavez, Hussein, Ceaușescu, Milosevic, Honeker….

    • quindi meglio un bel ducetto, una rigida dieta mediterranea e forum moderati da simpatizzanti del regime? magari in Corea del Nord ti accolgono a braccia aperte, però mi sa che qua poi non ci scrivi più 😉

    • Manca solo il Papa nel fritto misto che hai composto. Il capitalismo ha fallito…gli altri non stanno meglio.
      Il finale della storia resta sempre quello mirabilmente descritto da Orwell nel suo Animal Farm…

    • Il problema è che in Italia ci sono delle regole ma nessuno le rispetta.
      Dov’era l’antitrust quando Dazn e Sky (teoricamente competitori) si sedevano a tavolino a dividersi il prodotto da vendere invece che farsi concorrenza sul mercato? Una vergogna che solo nel Bel Paese poteva succedere

    • Io penso che la globalizzazione sia un enorme passo in avanti dell’ umanità sotto i profili sociali, culturali e non solo; il problema è che mentre noi comuni cittadini pensavamo a questi aspetti, i grossi gruppi economico-finanziari ne hanno approfittato per aprire le porte al liberismo sfrenato, azzerando di fatto secoli di progressi politico-etico-sociali e reimponendo a buona parte del pianeta la semplice legge del più forte. Tutto ciò con l’ avallo di tutte le principali forze politiche mondiali. Gli unici fra loro che hanno provato a metterci in guardia da questo pericolo (e non parlo degli anti-globalizzazione) sono stati quelli che in paesi con libere elezioni prendono regolarmente non più del 5% dei voti.

    • era solo un piccolo elenco di mostruosità ascrivibili alla democrazia e al capitalismo, ma sempre secondo me, certo non mi aspettavo reazioni differenti!
      Vabbè, meno male che c’è la Roma!

    • volendo rispondere a Gallo Romano…per quanto al tuo fascino per la globalizzazione, questa è sinonimo, per me, di quel falso cosmopolitismo e di quello stolto europeismo che ha permesso la cessione agli stranieri di quasi tutti i componenti strategici del tessuto produttivo italiano, dall’acciaio, a molte banche, dell’industria agroalimentare e per finire con l’automobile, il calcio…e ora anche l’infotainment ad esso collegato. Cosi, un passo alla volta, vendiamo tutto, pure le mutande!

  2. Basta che sia possibile con un unico abbonamento vedere tutte le partite. Non come con la porcata di DAZN ….
    E soprattutto che i prezzi siano contenuti. 25-30 euro al massimo al mese per vedere tutte le partite sia di campionato che di CL.
    FORZA ROMA SEMPRE

    • già, si potrebbe ritornare al passato e fare abbonamento per le solo partite che interessano, per esempio la Roma. Abbonamento per le solo partite della Roma. Avrebbe un senso?
      per me si.

    • Nella migliore delle ipotesi faranno come ora per Prime Video: le 114 partite che si teorizza avranno saranno incluse nel pacchetto prime, le altre le dovrai comprare una per una.

  3. Se fa come ora con Prime Video, è lecito aspettarsi un abbonamento base, al quale aggiungere le singole partite da comprare a parte

  4. La porcata DAZN la fatta solo in Italia perché io con 11 euro in Austria vedo tutta la serie A la Liga e il campionato francese tutte le coppe e le partite di cartello della Bundesliga siamo sicuri che la porcata la fatta DAZN o qualche paraculo italiano?

    • Idem, in Austria anch’io. Prego ogni giorno che l’offerta dazn si mantenga com’è 😉
      Peraltro in questo mese anche tutti i playoff NFL, figata.

    • Beh io questo non posso saperlo ma non me ne stupirei di certo!ma se mi giri l’account me approfitto anch’io!😂😂😂
      FORZA ROMA SEMPRE!

    • E’ anche normale che all’estero DAZN possa permettersi il nostro campionato. Ad esempio, lo sanno in pochi ma qui in Italia DAZN ha tutta la Liga spagnola e la Ligue 1 francese. In Germania DAZN ha anche il campionato italiano, ma è normale: i diritti per i campionati esteri costano molto meno di quelli per il campionato nazionale.

    • Ma poi che te vedi le partite cor commento crucco? “Acthung Fillar, Fillar, pass den Ball an ManZini, Kopfball, toooooooooor!!!”
      Mamma mia, me se arza la pelle da l’emozione…

    • In realtà il tizio che segue gli incontri di cartello della Serie A è un fanatico del calcio italiano e dell’Italia, ci ficca sempre frasi in italiano tipo “buonaseva sighnori e sighnore, benfenuti a krante spettakolo di Serie A” 🙂

  5. Bravo….. Ma anche dall Italia tramite internet puoi fare l abbonamento austriaco a 10 euro al mese e vedere tutto, solo che lo sanno in pochi

    • Non lo sapevo proprio. dacci i dettagli così scatta subito l’abbonamemto
      A quel prezzo conviene davvero
      FORZA ROMA SEMPRE!

    • Piú o meno, diciamo che se ti beccano( e questi **** spendono piú soldi a controllare queste cose che altro) che usi un VPN ti bloccano l’abbonamento.
      E possono farlo, perché nei termini di contratto hai accettato di non usare VPN su Dazn.

    • In realtà non devi usare VPN per vederlo in Italia, grazie alla legge europea hai diritto a continuare vedere il tuo servizio di streaming quando viaggi in EU. Quando torno in Italia continuo a vedere il dazn austriaco.
      Probabilmente devi usare VPN quando ti iscrivi, oltre a dichiarare una residenza falsa ovviamente, per cui sei sempre in una zona d’ombra. E come pagamento accettano anche paypal o i tagliandi prepagati che trovi nei supermercati (austriaci).

  6. Se cosi sarà tutta quella pletora di telecronisti appecoronati alla giuve, inda e bilan insieme a quell’immondizia di laziali come commentatori dovranno trovarsi un lavoro, oppure farsi assumere nelle loro rispettive società, dopo tutti i servizietti svolti con amore in tutti questi anni non dovrebbero avere problemi a farsi prendere alle dipendenze, magari qualche cesso da pulire se trova sempre.

  7. Ragazzi, pagare tutti Sky e dazn 40-50 euro al mese per avere tutta la serie A è fuori dal mondo. Contentissimo per questa notizia è spero si realizzi. Più che altro mi chiedo, perché non fanno abbonamenti “singoli” riferiti ad una sola squadra, io mi guardo sempre e solo le partite della Roma, e la champions ogni tanto, un abbonamento dove si possono guardare solo le partite della Roma a 10-15 euro al mese io sinceramente lo farei. In ogni caso c’è lo streaming, i sordi a sky e dazn non glieli do.

    • E che c’hanno la sveja ar collo quelli? Paghi tutto er cucuzzaro e muto…quelli così’ ragionano

  8. Io però queste partite su internet non le sopporto, sei sempre legato alla connessione e ai vari gestori che un giorno funzionano e ti danno la linea il giorno dopo no.
    In Italia la connessione non funziona mai come dovrebbe, fare il calcio su queste piattaforme è veramente un oltraggio a chi segue le partite, sarebbero da abolire tutte per quanto riguarda il calcio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome