Atalanta – Roma, match a rischio: controlli capillari sulle strade e steward giallorossi allo stadio

0
458

tifosi-roma

NOTIZIE AS ROMA (ANSA) – Controlli «capillari» sulle strade di accesso a Bergamo e steward della società giallorossa presenti allo stadio: sono le misure di sicurezza adottate dall’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale per l’incontro di domenica tra Atalanta-Roma, una gara a rischio per la vista la rivalità tra le due tifoserie accentuata tra l’altro dall’episodio del carro armato avvenuto a luglio scorso prima dell’inizio del campionato. In occasione della «Festa della Dea», il 15 luglio scorso, gli ultrà nerazzurri sono saliti su un carro armato americano della seconda guerra mondiale e hanno schiacciato una vecchia auto dipinta con i colori giallorossi. A bordo del mezzo militare, solitamente usato per rievocazioni storiche, c’erano anche l’ex capitano Glenn Stromberg e il neo acquisto Giulio Migliaccio. Un episodio che ha suscitato diverse polemiche a Roma alle quali rispose l’ex consigliere regionale e anima storica della curva atalantina Daniele Belotti: «a Roma si preoccupassero piuttosto dei 30 accoltellati all’anno, tra cui anche tre atalantini alcuni anni fa».

Viste le premesse, l’Osservatorio ha aggiornato il livello di rischio dopo «il deprecabile episodio» e in un incontro con cui hanno partecipato rappresentanti delle questure di Bergamo e Roma e delle due società, ha definito le misure condivise per la partita. «Si auspica – afferma l’Osservatorio – che le tifoserie sappiano fornire una dimostrazione di maturità, anche per evitare l’adozione di provvedimenti restrittivi a loro carico nel prosieguo del campionato».

 

Articolo precedenteBenatia recupera ed elogia Rudi: «Il nostro segreto è Garcia»
Articolo successivoRoma, ecco perchè crederci

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome