BOVE: “Ho sentito un mare di emozioni dentro. Era fondamentale vincere, andremo in Germania con la stessa voglia”

40
2516

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Edoardo Bove parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Roma-Bayer Leverkusen.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla semifinale di andata di Europa League appena giocata allo stadio Olimpico:

Cosa hai provato al gol? Sei un tipo freddo?
“Non sono un freddo, ho sentito un mare di emozioni dentro. Sono molto contento per il gol e il risultato, oggi era fondamentale vincere questo primo tempo di una lunga partita. Tra una settimana andremo lì con lo stesso carattere”.

La squadra anche oggi ha messo carattere. 
“In Europa se non metti cattiveria su ogni palla, rischi di soffrire. Abbiamo fatto una partita di grande intensità e siamo contenti”.

La partita?
“All’inizio ci hanno messo in difficoltà con qualche ripartenza, sapevamo che loro sono molto rapidi e bravi a ripartire. Ci abbiamo messo un po’ a prendere le misure ma poi abbiamo fatto una grandissima partita”.

A chi dedichi il gol?
“Alla mia famiglia e a chi mi è sempre vicino. Sembrerà banale, ma chi c’è sempre ti aiuta a fare bene in campo”.

Articolo precedenteROMA-BAYER LEVERKUSEN: 1-0 (63′ Bove). Finita! Grinta e testa, ai giallorossi il primo round nonostante l’emergenza
Articolo successivoROMA-BAYER LEVERKUSEN 1-0: le pagelle

40 Commenti

    • Ero in Tribuna Monte Mario settore 3/BS quando ho visto partire l’azione del gol di Edoardo mi ero già infervorato, quando il Portiere respinge il pallone davanti anziché lateralmente ho visto spuntare il Ciuffo di Edoardo ed ho GODUTO talmente tanto per il SUO GOL che come un forsennato ho iniziato a correre fino al punto in cui i compagni lo stavano sommergendo x festeggiare…..ho gridato il nome di Edoardo x tutte e dieci le volte che lo Speaker ha detto:BOVE BOVE BOVE BOVE BOVE BOVE BOVE BOVE BOVE BOVE……..non ho più un filo di Voce ma STICAXXI!!!!!!
      ROMA ha VINTO…..DAJE ROMA DAJE….fino alla fine FIERO di TE♥️

    • il pollice verso è di un laziale?
      Questo è quello di cui ho sempre parlato e che ho sempre rimproverato alla precedente proprietà: svendere i nostri talenti. Non abbiamo uno step intermedio tra primavera e serie A, il salto dalle giovanili al professionismo è alto e ci vuole tempo. Abbiamo venduto dei ragazzi che avrebbero potuto: Politano, Caprari, Sadiq, sono solo alcuni dei calciatori che la Roma poteva avere in Rosa. Perché spendere soldi per prendere panchinari quando puoi prendere i tuoi primavera (e la nostra è la migliore d’italia), farli crescere e magari un giorno, rivenderli con tanta ma tanta plusvalenza? Lo fa il B. Monaco, perché non noi?
      Questo mister ha lanciato tanti ragazzi. Bove e Zalewski su tutti. Sono due Under 21 fantastici. E il prossimo sarà Tahirovic.

  1. Edoardo Bove,ragazzo d’altri tempi ,con forti ideali e valori, tutto l’opposto di Zaniolo.
    i ragazzi Romani sono così, tutti gli altri sono mozzarelle.
    L’ho sempre detto,farei una Roma di soli Romani.

    • Probabilmente per idee diverse dalle tue, ma anche io farei una Roma di romani (+ quelli cresciuti qui).
      Daje Edoààààà!!!

      Ps pure Di Canio è romano…

    • è un’ottima idea la tua, quindi via Dybala subito !

      via Gini, via Matic…. ma allora via Aldair, via Samuel, via Cafù, via Alisson ecc ecc ecc 🤣🤣🤣

      ❤️🧡💛

  2. serata perfetta.
    anzi, quasi perfetta, il gol (brutto) dei gobbi al 98′ su 6 min di recupero, mi disturba non poco.

    ma godiamoci questa grande vittoria in attesa del ritorno con più opzioni in campo.
    ❤️🧡💛

  3. Aspettato per un po’,ma questo verrà su un ottimo centrocampista,penso sia un titolare del futuro. Guardando pure jube -siviglia non ho visto un’enorme differenza con noi e Leverkusen. Siamo gli unici in EL a non essere retrocessi dalla Champions, secondo me si può fare (e,per quanto comunque inadeguati come rosa complessiva,la meriteremmo la Champions).

  4. Un po’ alla volta, ti stai prendendo il cc…🤪
    Meglio di quanto mi aspettassi..!!!
    Grande Edo… 😉
    💪🧡❤️

  5. Il ragazzo ha fatto tre gran cose in una sola azione: l’anticipo, il passaggio a Tammy e la conclusione con la freddezza di tenere palla bassa.
    Dà idea di avere più tecnica di quella mostra essendo impegnato a mordere le caviglie di ogni avversario che gli passa davanti. Ma ha i tempi di inserimento, freddezza davanti la porta, e potrebbe tranquillamente diventare un centrocampista da 7/8 gol a stagione.

    • La cosa più difficile li è saltare l’uomo spostando la palla come ha fatto lui: senza guardarla perchè hai la testa alta per vedere dove stanno i compagni.
      9/10 li cercano il passaggio immediato per non prendersi la responsabilità di perderla, specie un ragazzino: lui invece personalità da vendere e gesto tecnico per nulla banale.

  6. Il ragazzo ha qualcosa di speciale.

    Non sa solo menare, non sa solo correre, ma ha anche tecnica e sa usare entrambi i piedi.

    COme detto nell’altro articolo, assomiglia a barella per caratteristiche.

    Il che non sarebbe un male.

  7. Tempo fa quando scrissi Bove capitan futuro ci furono molti pollici in basso ,io lo ribadisco sempre Bove capitan futuro!

  8. Eccolo qua il migliore in campo, Bove, il record di essere il più giovane nella storia della Roma ad aver segnato in una semifinale europea.
    Il ragazzo sembra essere un predestinato e se continua di questo passo e con questa intelligenza ed umiltà sarà presto uno dei migliori centrocampisti italiani in circolazione.
    In poche partite giocate da titolare, dal 1° minuto con continuità è riuscito ad essere 2 volte il migliore in campo, contro l’Udinese e cosa non da poco in semifinale di EL, tanta roba, oltre ad essere tra i migliori in campo nelle altre partite che ha giocato oltre alle 2 nelle quali è stato il migliore in assoluto, un centrocampista col vizio del gol e tanta reattività nell’andare ad aggredire il pallone sulle respinte per fare ben 2 gol di rapina in appunto soltanto 3-4 partite da titolare, gran media quindi.
    Veloce, corsa a tutto campo, dinamico e ce l’abbiamo in casa, viene dal vivaio, può essere un grande talento.
    Edoardo avanti così. Daje !!!

  9. Bove non è soltanto un giocatore mordi caviglie che non molla su nessun pallone, ma ha anche una grandissima tecnica. Lo si vede in gesti che fa sembrare semplici ma che non lo sono. Ragazzo umile e posato, e quando si ha la testa si va lontano

    • Zaniolo però ha avuto 2 brutti infortuni e poi si è montato la testa, magari anche mal consigliato da chi gli sta intorno, tutto l’opposto quindi di ciò che è Bove il quale sembra avere più la testa sulle spalle, cosa fondamentale per la crescita ed Edoardo fortunatamente ha questo pregio, ha imboccato la strada giusta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome