Calciomercato Roma, ag. Bonaventura: «I giallorossi lo hanno chiesto»

0
383

bonaventura

CALCIOMERCATO AS ROMA (CM.COM) – Domenica la Roma andrà a Bergamo per sfidare l’Atalanta di Colantuono. Una delle anime dei nerazzurri è senza dubbio Giacomo Bonaventura, pallino di Walter Sabatini. Il talentuoso centrocampista offensivo sarà sicuramente un osservato speciale, anche in ottima mercato giallorosso. Anche a questo riguardo il suo agente, Giocondo Martorelli, è stato intervistato dal portale di mercato. Ecco le sue parole:

 Bonaventura sarà disponibile per la partita contro la Roma?
Jack ha recuperato dal suo infortunio alla coscia. E’ stato convocato già contro il Sassuolo, in panchina pronto per entrare. Purtroppo le vicissitudini di quella partita, ovvero le due sostituzioni forzate dopo 25 minuti e il 2-0 dei neroverdi a metà ripresa, hanno probabilmente convinto l’allenatore a farlo riposare in vista proprio dell’appuntamento contro la Roma. Ora Bonaventura avrà l’oppotunità di allenarsi con regolarità per una settimana e sarà Colantuono a decidere se schierarlo dal primo minuto. L’Atalanta sta vivendo un momento delicato tra infortuni e squalifiche, quindi il suo utilizzo dipenderà anche dal modulo che il tecnico vorrà utilizzare.

Nel recente passato si è parlato di una Roma interessata a Bonaventura. Domenica Giacomo avrà qualche motivazione in più?
A questi livelli si gioca per la maglia che indossi. Quindi Bonaventura, se avrà la possibilità, giocherà la partita al meglio. Non conta l’avversario che si ha di fronte, in campo si da il 100% per se stessi, per il proprio bene. La Roma è una squadra di blasone quindi è un interesse che ci fa indubbiamente piacere, ma non c’è solo lei ad aver chiesto di Giacomo. Anche la Juventus, il Napoli, la Fiorentina, l’Inter mi hanno chiamato.

Si può muovere già a gennaio o finirà il campionato contro l’Atalanta?
E’ ancora prematurlo dirlo. Da qui fino alla sosta natalizia ci sono ancora quattro partite da disputare. Nel mercato non si esclude nulla. Ad oggi non esiste alcuna trattativa, ma il mercato di riparazione entrerà nel vivo proprio da gennaio. A volte le trattative si imbastiscono in pochi minuti e possono dipendere da qualche infortunato nell’ultim’ora. Se ci sarà un’offerta allettante la valuteremo, altrimenti Bonaventura sarà ben felice di continuare a dare il proprio contributo per l’Atalanta come ha sempre fatto.

Articolo precedenteGarcia: «Totti è un grande: a 37 anni ha ancora fame di vittorie»
Articolo successivoPallotta, sì ai cinesi. La Roma sogna il boom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome