Calciomercato Roma, dalla Spagna: l’Atletico Madrid punta Pau Lopez come vice-Oblak

36
698

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il suo ritorno in campo di Pau Lopez sarà presumibilmente a settembre, colpa della frattura alla spalla accusata lo scorso maggio nell’andata delle semifinali di Europa League con il Manchester United.

Ma per il portiere spagnolo potrebbe esserci un futuro lontano da Roma e in uno dei top club della Liga. Dalla Spagna segnalano che l’Atletico Madrid sta valutando il portiere giallorosso come possibile vice di Jan Oblak.

L’attuale secondo portiere dei colchoneros, Ivo Grbic, ha chiesto infatti di essere ceduto in prestito per poter giocare di più e Simeone vorrebbe ingaggiare un portiere d’esperienza. La scelta è ricaduta su Pau Lopez, per il quale si sta valutando l’ipotesi del prestito con riscatto legato alle presenze.

Fonte: Marca

Articolo precedenteUfficiale: Gerson è un giocatore del Marsiglia. Alla Roma 1,3 milioni
Articolo successivoLazio, che gaffe nell’annuncio di Sarri: l’allenatore diventa “Maruzio” (FOTO)

36 Commenti

  1. Io terrei per quest’anno Olsen e Fuzato che non sono così scarsi come tanti ritengono… Questo permetterebbe di rinforzare adeguatamente la squadra negli altri ruoli soprattutto attacco e centrocampo

    • Olsen come Julio Sergio a suo tempo, sono portieri bravi sulla linea di porta. Non credo che il portiere deve essere Messi, e anche se bravo, i passaggi davanti all’are son forieri di disastri: certo un portiere coraggioso nelle uscite basse e sicuro nelle prese alte, non farebbe male, Uno come Doni mi basterebbe.

  2. Questo articolo delirante parla di “prestito con riscatto legato alle presenze” di Pau Lopez che va li a fare il secondo… Che senso avrebbe?
    O lo si vende o va in prestito a fare il titolare o va fuori rosa.

    • Ragà ma con tutto il bene che vi voglio ma chi se lo prende sto bidone ? L’avevamo preso perché si diceva fosse bravo con i piedi ma dopo la papera nel derby dello scorso anno si è rincoglionito. Quando parlavo di zavorre costose mi riferivo anche a lui e qui si vedrà la bravura del DS. Comunque fin da quando ho memoria quando un giocatore deve venire da noi le trattative sono estenuanti e cediamo sempre alle richieste economiche della controparte. Quando compriamo dobbiamo dissanguarci. Se penso ai soldi buttati per shick, Nzonzi, Pau Lopez, Pastore mi viene da piangere…. F.R.

  3. Leggo molti favorevoli ma dare lopez in prestito all’atletico sarebbe una follia.
    Finitebbe per fare panchina fissa e tornerebbe qui ancora più svalutato come successo con Olsen.
    Bisogna darlo in una squadra dove possa giocare titolare

  4. Legato alle presenze, sa minxxxxa, così quando manca una presenza, al vincolo di acquisto da parte dei “materassai’ non vede più il campo! Un po’come il Cagliari ci fece per l’impiego di Olsen….ad una presenza per il bonus dei 500.000 , non ha mai più giocato.

  5. Il biglietto di sola andata lo pago io! Battute a parte, anche i prestito purche’ l’ingaggio lo paghino loro. Almeno per un anno ce lo siamo tolto dai testiculos!

  6. 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂

  7. Si certo DIO volesse e Subito

    però….

    se un “portiere” viene preso in prestito con riscatto legato alle presenze… per fare il secondo … allora è sicuro che fra un anno sta di nuovo a Roma

    cmq intanto vada

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome