Calciomercato Roma: l’obiettivo per l’estate è Vlahovic

30
2104

ULTIME AS ROMA – La Roma punta Dusan Vlahovic, 20 anni, centravanti di fisico e classe della Fiorentina. Stando a quanto riferisce oggi “Il Romanista” (P. Torri), ci sono già stati i primi contatti tra il ds Petrachi e gli agenti del calciatore.

Non è una novità che il club giallorosso sia alla ricerca di una punta giovane, possibilmente già inserita nel nostro calcio, da affiancare a Dzeko per farlo crescere alle spalle del bosniaco. E così Vlahovic è stato proposto alla Roma, con Petrachi che ha risposto “parliamone“.

A gennaio quindi i primi abboccamenti, se ne riparlerà con calma in estate quando la Roma conoscerà il futuro di Patrik Schick: qualora il Lipsia decidesse di riscattarlo per 28 milioni, Petrachi avrebbe in mano i soldi per chiudere l’affondo con la Fiorentina. Vlahovic resta quindi un nome molto caldo per il prossimo giugno.

Fonte: Il Romanista

30 Commenti

    • Ancora con sta chioccia, servono giocatori pronti per esaltare le doti di Dzeko o chi per lui là davanti !
      Devono bilanciare la suqadra 80% giocatori affermati e 20% regazzini, non il contrario, non stiamo in Olanda, in Serie A te spellano vivo coi regazzini in campo, tra l’altro molti sono solo turisti di passaggio !

    • Si legge sempre più spesso della necessità di acquistare un centravanti, giovane e pronto per il nostro campionato, da far crescere alle spalle di Dzeko. Credo, sommessamente, che un tale acquisto debba essere preso con l’obiettivo di farlo scendere in campo dall’inizio con sempre più frequenza, sino a diventare il titolare. Dzeko non ha, purtroppo, più vent’anni ed il recupero fisico e mentale, tra una partita ed un’altra, si fa sempre più difficoltoso, come è naturale che sia per giocatori over 30. Ciò non vuol dire fare a meno del bosniaco, al contrario, significa contare sulle qualità preziose di Dzeko anche in partita in corso, come è accaduto in passato a giocatori come Altafini e Virdis che, subentrando in campo, assai spesso sono risultati decisivi.

    • In Serie A ti spellano vivo con le ballerine, come quelle della Roma, a partire da Pastore. Possono essere giovani o navigati, basta che corrano, menino e segnino.

  1. Per il ruolo di centravanti andrei su un bomber gia pronto anche che ti dovesse costare 60 ml.
    Sicuramente dalla fiorentina prenderei castrovilli.

    • Lasfiga, io mi auguro che sto presidente nuovo qualcosa di suo ce lo metta. E secondo me per presentarsi in un certo modo deve almeno provare a fare un colpaccio in quel ruolo.

    • JFK! se non sbaglio è già uscito un articolo in cui si dice che Friedkin si affiderà per l’acquisto della Roma a JP Morgan e scommetto che userà come la Roma stessa come garanzia (operazione già fatta diverse volte a Milano). La mia personale idea è che l’anno prossimo se per miracolo si riesce a centrare la champions grandi stravolgimenti non ci saranno, nel senso che arriveranno giocatori in rampa di lancio e sul punto di esplodere. Giocatori già affermati non arriveranno, anche perchè oltre ai 60 milioni del cartellino, che sono comunque pochi per una punto di livello, devi aggiungere commissioni e stipendio, quindi sono almeno 100 milioni per un solo giocatore. Ad esempio Lukaku che ha sempre avuto alti e bassi è stato valutato 75 milioni per il solo cartellino.
      Poi se arriva un bomber di razza tanto meglio, però è inutile illudersi

    • Castrochi? Ma andiamo…con questo castrovilli dove puoi andare?

  2. Già comr olito ci sono un sacco di esperti che stanno a perdere tempo qui su sto forum …basta chiocce, so io come se fa, esattamente come Totti …compro messi, e ronaldo, me riprendo Pianic, a destra me faccio prestà Chiellini, al centro ce metto un giovane, allenatore Guardiola, dottori Zichichi e Baranard, e poi ve faccio vede io come vincemo, E che ce vo ! altro che storielle !

  3. Premesso che come se fa a da ancora credito a Piero Torri dopo tutte le toppe che ha preso negli ultimi 20 anni,ma vabbè…

    Detto ciò,
    La Fiorentina ha un giovane prospetto che potenzialmente può valere 30-40M, visti i prezzi del mercato attuale,dove Ibanez che ha 2 minuti di serie A costa 10M + bonus.
    La Roma,come è noto a TUTTI,ha buffi per 200M di euro e se non arriva in cl sará pure peggio.

    Quindi che succede?
    La Fiorentina OFFRE il giocatore alla Roma.
    Cioè sono loro che hanno chiamato petrachi per chiedergli se lo vuole.

    Non so come facciate a intavolare anche solo uno straccio di ragionamento con queste premesse a dir poco fantasiose.

    • i buffi a 200 milioni e tutti i like dimostrano il livello medio degli utenti che stanno leggendo in questo momento.

  4. Serve un giovane con grandi margini di crescita, ma già forte e pronto per essere inserito nelle rotazioni, sicché Vlhaovic andrebbe benone.
    Solo per strapparlo alla Biola servirà una cifra spropositata rispetto all’attuale valore del calciatore, sicché è forse utile cercare profili simili a cifre più accessibili.
    Ad esempio Boadu dell’Az Alkamar che penso possa essere preso per una ventina di milioni, già forte ora ma a mio avviso destinato in pochi anni a diventare un top assoluto nel ruolo.

  5. Una Fiorentina che ha dimostrato di voler ripartire da un progetto giovane non credo cederà nè Vlahovic, nè Castrovilli.
    Cederanno solo quelli col mal di pancia, ovvero Chiesa e forse Milenkovic che ha mercato in Premier.

    • Chiesa è una pippa, stai calmo e fai un bel respiro, dai, siamo seri. Stà giocando un pò a dispetto dei santi perchè voleva la Juve e la Fiorentina in questo momento è una squadra mediocre. Ma Comisso i soldi li ha e li metterà nella Fiorentina e la farà crescere, già si è appicicato con Nedved, ma davanti alle tv e non gliele ha mandate a dire, segno che tiene alla squadra a differenza di chi si affida ai tweet o a Roma-Lione se ne sta in albergo con 37,1 di febbre, per paura di aggravarsi perchè il giorno dopo ha una riunione per lo stadio e ti mostra il bugiardino della cibalgina. La realtà oggi, dice che loro a gennaio hanno preso Amrabat, per giugno, sfilandolo ad una forte concorrenza, non solo il napoli, ma anche l’inter a fari spenti era sul giocatore, noi invece abbiamo preso Villar dalla B spagnola. Speriamo che si riveli migliore Villar(premesso che sono ruoli diversi), ma amrabat in italia qualcosina l’ha già fatta vedere e a noi sarebbe servito eccome uno così per il prossimo anno. Finchè non si arriva al closing con Friedkin presidente e non sappiamo quanta forza abbia intenzione d’impiegare nella società, questi sono tutti rumors e basta. Vlahovic è un ottimo prospetto, ma per come stanno le cose oggi è più facile che sia la Fiorentina a venire a comprare da noi che non noi da loro.

  6. Intanto volevo chiedere ma invece de Pau Lopez con i stessi soldi non se potevamo prende Jordan Pickford lo trovo molto più forte in tutto ritornando al centravanti preferisco Moise Kane.

    • Con gli stessi soldi non credo proprio, con 26 milioni di Pickford l’everton ti manda i guanti, costa molto più del doppio di Pau Lopez, visto le cifre del mercato inglese e gli devi dare un’ingaggio importante, qui invece non riusciamo neanche a prendere un terzino accettabile, pensa se puoi prendere un portiere di quel livello. Se Maguire lo utd lo ha pagato 90ml di sterline, fai le proporzioni e vedi quanto può costare il portiere della nazionale inglese, che per la prima volta dai tempi di Gordon Banks, dopo quasi 50 anni ha un portiere veramente affidabile. L’unico portiere che hanno avuto in tutto questo periodo è stato Peter Shilton che fu un onesto portiere, ma nulla più, molto più reattivo e più bravo Pickford.

  7. Senza nulla togliere alle qualità tecniche di Dzeko, il suo apporto in zona gol è assolutamente insufficiente.
    Le 4 squadre che ci sono davanti hanno uno o più finalizzatori principi (Ronaldo, Higuain, Lukaku, Lautaro, Immobile, Zapata). Dietro Milik sta andando meglio avendo giocato meno e Ibrahimovich, del quale confesso non credevo potesse essere ancora decisivo, ha un impatto devastante nell’economia della sua squadra. Dzeko ha accentuato nell’ultimo anno e mezzo il suo raggio d’azione verso le 3/4 a discapito della sua presenza in area di rigore avversaria. Come numero di potenziali occasioni/tiri verso la porta avversaria, alla fine del girone di andata la Roma era nelle prime 3, non ricordo se seconda o terza dopo l’Atalanta. Duole dirlo, ma il tempo di Dzeko come finalizzatore ultimo, a quanto si vede, è finito. La Roma ha un assoluto bisogno di un attaccante che trasformi in rete le occasioni. Per altro, nel girone di andata, la Roma spesso è andata in vantaggio per prima, il che poi esalta le ripartenze veloci del gioco di Fonseca. Da gennaio ad ora ha sempre dovuto inseguire, il che complica la vita ad una squadra che deve alzare un baricentro già di per se alto, esponendosi ai contropiede avversari. Quindi Vlhaovic o chiunque altro, dovrà essere uno che abbia un’enorme confidenza con il gol. Ultima parentesi, Dzeko come modo di stare in campo è paragonabile, a mio avviso, solo ad Ibrahimovic. Quindi chiunque scegli come riserva non puoi farlo giocare come Dzeko, Schick e Kalinic, a prescindere dal loro valore, non sono in grado di fare quel tipo di gioco. Anzi, tanto meno sei forte, tanto più ti devo in mettere in condizione di fare quel poco che sai fare bene. Speriamo o che Dzeko si svegli o che il prossimo possa essere una sorta di cecchino di area di rigore.

  8. prima di dare credito ad un articolo di piero torri aspetterei un attimo qui ancora non sappiamo cosa succedera’ il prossimo campionato ma lui gia’ sa’ chi sara’ il nostro centravanti veramente un mago. Forza Roma

  9. Ormai è deciso cambiano nome da oggi saremo as ilprossimoanno. So dieci anni che dimol anno prossimo, er futuro. Ma er presente fa ride.

  10. Io prenderei anche il cugino di Vlahovic, ha 12 anni e potrebbe fare tranquillamente la riserva di Zaniolo…
    Giocatori pronti servono!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome