Caso Destro, Baldissoni: ”Sconcertati dalla deriva della giustizia sportiva. Attenzione al conflitto di interessi nel calcio”

1
70

baldissoni

AS ROMA NEWS (GIALLOROSSI.NET) – Dopo il caos scatenato dalla decisione del Giudice Sportivo di sanzionare Mattia Destro per il colpo ad Astori utilizzando la prova Tv, il direttore generale della Roma Mauro Baldissoni ha deciso di intervenire pubblicamente sulla questione rilasciando delle dichiarazioni a Roma Channel. 

L’intervista, richiesta a gran voce da tifosi e media di sponda romanista, dovrebbe andare in onda sul canale tematico giallorosso intorno alle 16.

“Siamo sconcertati e preoccupati della deriva che sta  prendendo la giustizia sportiva. Anche con De Rossi ci era sembrato avessero forzato sull’applicazione della prova televisiva. Se avviene davanti all’arbitro, si può parlare di arbitro che ha visto male. Ma qui entriamo nel campo della moviola, più che della prova tv. Questo è il concetto che avevamo espresso allora davanti alla Corte Federale. Ora la situazione è ancora più grave, perchè l’episodio è stato anche valutato dall’arbitro con un calcio di punizione assegnato al Cagliari. Poi per qualcuno è stato valutato in maniera sbagliata, ma siamo al di fuori della prova tv. Non si può tornare sulla decisione dell’arbitro, perchè si ritiene che abbia visto male. Qui si apre il fronte dell’introduzione della moviola, ma non mi sembra abbiano ammesso la moviola in campo.”

Decisive le immagini televisive mostrate nel post-partita?

“Evidentemente si, e questo è ancora più preoccupante perchè sappiamo che la procura federale si attiva a seguito del clamore mediatico di un episodio, e questo è discutibile. Il clamore mediatico è fuori dal nostro controllo, ed è importantissimo per il mondo del calcio che non ci siano sospetti anche di conflitti di interessi in relazione alla proprietà di alcuni organi televisivi rispetto ad altre squadre di calcio. E’ fondamentale per la regolarità del campionato. Ci sono altri episodi, anche nella stessa giornata, che avrebbero potuto meritare una considerazione diversa da quello stabilito dall’arbitro. E chi stabilisce quale episodio merita un replay in più o un dibattito televisivo? Questo è estremamente pericoloso, non solo per la Roma e non è possibile accettarlo.

Sabatini qualche settimana fa ha parlato di pene esemplari nei confronti della Roma. E’ questo un caso?

“Diciamo che comincia a diventare fastidiosa la sensazione di stare troppo spesso dietro la lavagna, e di starci troppo spesso da soli. Quando veniamo punti per situazioni che potrebbero riguardare altre squadre. Ma non vogliamo perdere tempo dietro questi pensieri che sono perdenti, e la Roma non lo merita. Riteniamo di fare le cose molto bene dentro e fuori dal campo ed è fin troppa l’energia che sprechiamo per intrattenerci con gli organi di giustizia sportiva.”

La società sta già lavorando per il ricorso?

“E’ stato presentato un preavviso di ricorso d’urgenza, e sicuramente andremo fino in fondo”

1 commento

  1. Eccoli ci risiamo !!! Stavolta no ragazzi non ci dobbiamo stare. Questo è molto grave…e non a caso Baldissoni parla di conflitto di interessi….finalmente. Perchè finora non si poteva dire che lapo elkan siede nel consiglio di amministrazione di sky ??!! Ho già inviato la disdetta dell’abbonamento sky. Dobbiamo chiedere che Abete, i designatori degli arbitri, e anche questi giudici a comando se ne debbano andare a casa. Baldissoni richieda la convocazione di un consiglio di lega dove deve denunciare questa situazione, che desta qualche sospetto…e non solo. Sul comportamento di Sky, solamente e verso giocatori della Roma…e mai della juve. L’assurdo giuridico poi è spiegato chiaramente dall’ex arbitro De Santis. Per cui questa squalifica di Destro è veramente ingiusta e sbagliata. E Massa per pararsi il culo ha inviato una seconda mail dove dichiara di non aver visto…è un vigliacco e incapace.
    Comunque malgrado la squalifica di Destro e l’infortunio di Benatia la Magica manterrà l’attuale posizione. Garcia si inventerà sicuramente qualche altra novità. Purtroppo non possiamo contare sulla correttezza delle altre squadre, che con la juve si mettono tutte a pecora….vedi ieri anche il Livorno, che comunque se ne andrà in B, e mi auguro che ci rimanga a lungo. In precedenti campionati le pericolanti hanno sempre fatto punti con squadre più forti nelle ultime partite…stavolta accadrà ? Vediamo.
    Forza Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome