Comanda Cristante. Mou se lo tiene stretto: “E dicono che voglio darlo via…”

69
1628

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – In attesa del mercato estivo e dell’arrivo del regista di cui Mou ha bisogno, la Roma si accorge di avere in casa un centrocampista in grado di far girare la squadra, di dare geometrie e sostanza alla mediana.

La rinascita di Bryan Cristante sembra coincidere con il nuovo assetto di squadra, il 3-4-2-1 che ha rinfoltito la mediana e dato più equilibrio alla Roma. Anche ieri l’ex giocatore dell’Atalanta ha saputo guidare i suoi in mezzo al campo, usando il fisico quando c’era da farlo, ma anche sapendo illuminare il gioco con delle sventagliate da applausi. 

Nei giorni scorsi alcuni quotidiani avevano scritto di un Cristante messo in vendita dalla Roma dopo che il giocatore si era detto indisponibile al rinnovo del contratto. Mourinho dà una versione diversa della storia affermando con ironia: “La stampa romana dice che non mi piace e che l’anno prossimo sarà in vendita”.

Cristante ha dato l’impressione di essere dentro al progetto e anche Mou gli ha dato piena fiducia affidandogli le chiavi della mediana. Queste parole poi sembrano blindare il mediano, finito nei radar di Juventus e Milan. L’impressione è che il futuro di Cristante dentro la Roma sia ancora tutto da scrivere.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteLa Roma c’è, l’Europa è più vicina
Articolo successivoABRAHAM: “Mourinho è il miglior allenatore del mondo. Forse un giorno tornerò in Premier, ma ora voglio vincere con la Roma”

69 Commenti

    • Che Cristante sia migliorato con Mourinho è indubbio, poi la giornata storta può capitare a tutti. Un regista vero a giugno si può anche prendere ma Cristante in rosa credo sia utile. Non si può vendere tutti. Iniziamo a fare via Diawara, Veretout ecc…

    • L’ ho sempre contestato Cristante, ma quando gioca nei suoi ruoli naturali, è il migliore… Gli allenatori cercano sempre di provare e trovare nuove soluzioni, l’ uovo di Colombo, ha provato Fonseca, ha rovato MOU, con dei risultati inguardabili, che hanno fatto male più al ragazzo, invece a chi li provava questi esperimenti, la buona volontà, certe volte danneggia, TI CHIEDO SCUSA.

    • Cristante in rosa è utile se cominciamo a ragionare dicendo che può essere una sostituzione e non un titolare.

    • @Musica
      Cominciamo a dire che oggi devi avere almeno 15, 16 titolari in rosa, quindi il termine riserva va un rivisto.
      @Sogni di Latta
      Mi associo al tuo commento, lo trovo davvero giusto. Sapessi io quante volte l’ho criticato e chissà quante scuse gli dovrei oggi. Se penso solo alla sua disponibilità e alla poca disponibilità di altri…

    • Che un solo regista non basti è fuori discussione ma non puoi negare che Bryan stia facendo davvero bene

      rispetto al passato a me, sembra più sicuro e illuminato in fase di impostazione. Come se avesse acquisito una certa consapevolezza… e ne sono felice perché ne beneficia tutta la squadra

      Dopo di che io preferirei che rimanesse anche se dovesse arrivare un campione.
      – A perche sarebbe il 12mo titolare
      – B perché se il nuovo arrivato steccasse avremmo ancora il na Beyan

      Quindi non scherziamo e cerchiamo di non rischiare di trovarci con una mano davanti e una dietro

      PS:
      Per come stanno le cose ora è anche Bryan che deve decidere di rimanere

    • Cristante non mi risulta essere un regista ma un trequartista, ruolo dove ha dato il meglio di se nell Atalanta segnando anche molti gol. Il problema è stato che abbiamo preso Mirytharian , Pellegrini e altri due/tre giocatorini ora spariti e il povero Cristante si è dovuto adattare a fare il mediano/mezzala

    • @Picasso
      Cristante ha sempre fatto il mediano, ovunque, l’unica eccezione fu Gasperini che lo inventò trequartista, ma a Bergamo piacciono giocatori di fisico e gamba. Cristante è un po’ più lento rispetto allo standard bergamasco.

  1. La stampa romana è un caso unico al mondo, invece di scrivere a favore della squadra che dovrebbe sostenere asseconda le altre!

    • la notizia della società che aveva detto all’agente di cristante di trovarsi una squadra era del tempo : un altra frecciata ad austini che era quello che diceva , non più tardi di venerdì , che sulla Roma “scriveva solo cose vere , anche sul mercato e non come altri”

    • Riuscire nello stesso campionato a fare polemica su un giocatore perché è troppo scarso pure per allacciarsi gli scarpini e poi perché forse viene ceduto alla juve è l’esatta dimensione della comunicazione Romana. Ti vuole danneggiare se non gli dai la notizia in anteprima ed è disposta a scrivere tutto ed il contrario di tutto. Poi mou in conferenza stampa dice ad austini che è un cagasotto e neache 12 ore dopo per pinci il contratto di zaniolo scade dodici mesi prima. Il tutto finanziato da soldi pubblici.

  2. Bravo JM, i chiacchieroni sono serviti, uno alla volta li sistema tutti! Magari cominciano a verificare le notizie invece di scrivere a kasso pur di riempire pagine…

  3. Spero sinceramente di si. Un giocatore che può giocare ovunque a centrocampo che ti può aiutare in difesa in emergenza, che ci mette sempre voglia è importante

  4. E anche qua, sono arrivato prima degli altri.
    Perché penso di esser stato l’unico a parlare in questo modo di Cristante, ad espormi anche quando la Roma non girava.
    Però, il problema non sono gli utenti di questo portale, ma chi campa scrivendo articoli su questo sport. Ci sono volute una quarantina di partite per rendersi conto dell’importanza e della forza di questo calciatore: complimenti, non vi si può nascondere proprio nulla!
    All’analisi aggiungo: Mou ama il gioco verticale, e nella Roma ci sono solo due calciatori che verticalizzano, ovvero Cristante e Pellegrini.

    Per palesare ancor di più la sua forza, c’è bisogno di questo: un mediano forte da affiancargli che lo lasci più libero di far valere la sua qualità. Corre spesso per due, e questo dovrebbe inficiarne la qualità.

    • Visto che sei così sicuro ti sfido a scommettere 1 centone sul fatto che CHIUNQUE centrocampista che sia mediano vero o regista arrivi nella prossima sessione di mercato non tolga il posto proprio a Cristante.
      Sembra che parlate di un fenomeno e invece è un onesto comprimario che in una rosa che deve competere per il vertice ci può stare ma trà le prime riserve.
      Se sei così sicuro sul valore di Cristante scommetti, io dico che è il primo ad uscire dal giro dei titolari anche se la Roma dovesse prenderne solo 1.

    • Musica1987, magari eri uno dei sostenitori, lo scorso anno, di Veretout.
      Ed io era quello che vi diceva che doveva essere ceduto.
      Ha parlato il mister, credo che abbia qualche titolo più di te.
      Perché non parla di Bryan? Semplice, non gli vengono fatte domande sul calciatore.

      Ieri sera bastava guardarlo in faccia, quando gli hanno fatto la domanda: ha sottolineato come solo un allenatore si fosse reso conto dell’importanza di questo calciatore, e non gli altri, che sono giornalisti e basta.

      Io ti dico che ci sono altri che potrebbero perdere prima il posto: Zaniolo, Ibanez, Zalewski, Oliveira e anche Mancini.

      Capisco che a qualcuno possa dare fastidio che Cristante giochi bene, ma come ha detto il Mister, solo i giornalisti e chi non capisce di calcio possono criticare Bryan.

    • Il MILAN l’ha lasciato a vent’anni. Sacrificato per soldi (plusvalenza da vivaio, come Ciervo ultimo per noi, e lo hanno rimpianto molto). Un anno in Spagna dove fa 3 presenze titolare in UCL, 3 in Coppa, 4 in Allianz Cup, 3 in Liga (con 1 goal) fino ai 21 anni (neanche). Niente soldi per tenerlo da parte degli spagnoli (un poco come DALOT al MILAN, che ci han provato ha farseli rinnovare!)…Da li un crescendo alla DEA, di presenze e reti, 9 l’ultimo anno con loro. Ed era ancora più giovane di Karsdorp.
      Nazionale italiano.
      É stato dappertutto un fallimento? Dico spesso che chi esprime un opinione dovrebbe sapere di cosa parla, no ripetere leggende sentite da “dottori in giornalismo” su fuffamercatopunto.it o doppiaradioconibaffi…

    • @SARDEGNAGIALLOROSSA aggiungo che con l’Atalanta, giocava molto più avanti.
      Poi arrivò alla Roma, e hanno provato a metterlo come mezzala (ma non ha il passo) e poi come DIFENSORE CENTRALE con il portoghese sbagliato (Fonseca).
      E’ un calciatore fondamentale anche sui calci piazzati.

      Aggiungo, secondo me, dovrebbe solo tirare di più da fuori, perché la porta la vede benissimo.

    • Sei arrivato “prima degli altri”, TG? Stai lì, allora, e non ti muovere, mi raccomando…

    • Si si tutto bello Tifoso e sicuramente se mi chiedi chi trà Cristante e Veretout terrei ti risponderei sempre il secondo ma ovviamente al giusto prezzo e alle giuste condizioni, quello che continuo a non vedere visto che sei tanto sicuro di Cristante è se ci scommetteresti la sua titolarità in vista del prossimo mercato dato che sei arrivato prima no?

    • Adesso però non dimentichiamo che Veretout l’anno scorso ha fatto cose egregie, anche perché per parecchio tempo è stato complicato trovare qualcuno abile e arruolato per il centrocampo.
      Quest’anno, boh, sembra che qualcosa si sia rotto… A parte dei particolari anatomici molto delicati per i maschietti, ovvio.

  5. E meno male. Se gioca in un ruolo che gli è congeniale come ieri e in nazionale è tanta roba. Poi se gioca fuori ruolo e lo fa senza lamentarsi o cercare scuse rende molto meno e mi pare anche normale. Tenemocelo stretto.

  6. Devo da fa’ ammenda pe ave’ criticato pesantemente er poro Bryan, che continua a nun piacemme ma nmezzo ar campo, quanno sta nforma, fa er suo mejo de tanti artri. De sicuro pe la prossima stagione po torna’ utile nelle rotazioni a centrocampo (leggasi bono pe a panca), ma comunque dovranno esse presi armeno due titolari pe la mediana, de cui uno er regista che tanto ce manca. E tenemose l’armeno che a pallone ce sa gioca’. SFR

    • Finalmente qualcuno che dice esattamente le cose come stanno
      Giocatore onesto ma buono nelle rotazioni e per la panchina, peccato che il suo stipendio dica altro.

  7. Questo giocatore viene acquistato dall’Atalanta dove giocava dietro le punte e aveva fatto svariati gol. Viene a Roma e si adatta a fare il regista davanti alla difesa ( ruolo completamente differente dal suo). Subisce critiche….da tanti “capiscioni” che da idraulici si mettono a fare gli elettricisti e lo fanno benissimo. Poi finisce addirittura difensore centrale….e giu’ critiche. E lui zitto. Finisce in panchina….e lui zitto, mai una parola fuori posto o contro la squadra. Da, nel bene o nel male, sempre il 100%. Molti giornalisti (🤣🤣🤣) e purtroppo molti tifosi lo vorrebbero fuori dal progetto Roma…..io lo farei firmare a vita per quello che rappresenta, cioe’ un gran bel giocatore, serio e lavoratore. Piu’ di tanti tatuati e baciatori di maglia.

    • ha esordito a 16 anni, mica da un giorno… e ha sempre fatto il mediano, tranne nell’anno all’Atalanta. al Milan faceva il mediano, a Lisbona faceva il mediano, a Palermo faceva il mediano. solo a Bergamo ha fatto il trequartista, ma è un trequartista adattato a fare il mediano per forza, nella narrativa romanista…
      per quanto riguarda i comportamenti, nessuno può negare che sia un professionista esemplare. il problema del rinnovo è che il ragazzo vuole una cifra che non sta in cielo ne in terra, tantomeno in Italia. in Inghilterra hanno i panchinari a 3,5-4 mln a stagione. io a quella cifra vorrei uno che la squadra la prende per mano, e non un onesto mestierante. che non voglio nemmeno in panchina, se lui vuole quello stipendio. il punto è questo.

    • Bravo sbinf. Nessuno ha mai contestato la serietà, la disponibilità e anche l’utilità del ragazzo.
      Cristante per me è il perfetto dodicesimo, come il sesto uomo nel basket, uno che tutte le squadre e gli allenatori vorrebbero avere.
      Ma è il dodicesimo perfetto, non il perno sul quale costruire una squadra vincente, e questo lo vediamo e capiamo da almeno tre anni.
      Se il giocatore pensa e pretende da top player, la Roma semplicemente non è il club adatto per lui, perlomeno non ancora. E se c’è qualcuno disposto a investire quella cifra su di lui, porti un’offerta onesta per il club e amici come prima.

    • Aggiungo, che cristante venne bocciato da Milan, Pescara, Lisbona e atalanta nel ruolo di mediano perché troppo lento e poco tecnico nella protezione di palla e dribling e allora Gasperini lo trasformò in un Perrotta 2.0, un incursore fisico dal piede educato (ruolo dove fece la stagione migliore della carriera fino ad adesso ).

    • rinnovasse ai 2,5 che prende adesso, gli augurerei di finire la carriera con noi. quel che dice Fabio68 sul sempre zitto nonostante tutto, è da ammirare in un giocatore.
      LorySan, si, ha fatto la sua miglior stagione da trequartista. ma io trequartista ho Zaniolo, Pellegrini, Mhki. perchè ci devo mettere un trequartista atipico, e senza Totti (o il Papu e Ilicic contemporaneamente sui due lati) che lo mette in porta 4 volte a partita? diciamo sempre che manca chi fa girare la squadra, e la palla al trequartista atipico che è bravo negli inserimenti chi gliela da?
      fino all’altro giorno chiunque parlasse di Roma diceva: servono almeno un regista e un incontrista fisico come piace a Mou. mo oggi per uno 0-1 a Marassi con la Samp quintultima, con ben 1 tiro nello specchio, “Cristante è megl’i pelè”.

  8. Cristante va tenuto per la panca e comprato il titolare, è un perfetto rincalzo ma niente di più. È vero che da trequartista rende di più ma è pur vero che se gioco con il trequartista gli preferisco Miky, Pellegrini o Zaniolo.

  9. Trovate un centrocampista in Italia che si sappia adattare a tutti ruoli che ha svolto Cristante finora….
    Questa e la motivazione per il quale ogni allenatore non può fare a meno di lui… Poi e”chiaro che anche lui predilige una certa posizione in campo che lo fa rendere al meglio, lo aveva capito Gasperini e ora lo ha capito Mourinho,e si vedono i risultati….
    I tifosi ormai sono accecati solo da Zaniolo e dalle sue inconcludenti prestazioni a cui trovano mille alibi,mentre snobbano in gran parte chi si impegna e lotta veramente per questa squadra da anni, credo che Bryan sia l’unico che si meriti veramente Rinnovo e aumento d’ingaggio, sperando che metta le radici qui a Roma per molto tempo…

    • Ancora co Zaniolo ce l’hai… mica ti ha rubato la ragazza sto poro cristiano che ogni volta parli sempre male di lui

  10. Buongiorno a tutti forza grande Roma, quando so vince il sorriso e’ automatico, dammi tre punti e non chiedermi niente !..Forza Roma!..inutile sbeffeggiare Il buon Cristante, ora regge quasi il centrocampo da solo e’ serio mai una parola fuori posto ed e’ già tanto, poi se si pretende sia Tony Cross allora sbagliamo noi …testa alla conferenze sforza grande Roma!!!

  11. Le critiche dei tifosi di ogni bandiera ci stanno quando la squadra perde (e spesso la maggioranza poco guarda se ha ben giocato, se non fa punti) e le lodi, per certi sperticate, se vince pure se fa 1 tiro solo e subisce quasi 90 minuti…CRISTANTE ha bisogno (chiunque del resto, messo in una squadra insufficiente soffre) di avere accanto compagni svegli.
    Per quel che ricordo, con FONSECA, messo (per assenza contingente di compagni sani) davanti, l’anno passato fece 3 reti in una decina di giorni. Quest’anno potrebbe avere qualche goal in più. Certo giocar quasi 2 anni DC non ha nemmeno contribuito troppo alla sua popolarità.
    Il centrocampo della ROMA ha bisogno di altro, ma la rosa non é dalla cessione di CRISTANTE che può essere rinforzata, ma da quella di in primis di DIAWARA, di questo ELSHARAWI, di PEREZ, demotivato VERETOUT, dal prestito di DARBOE, e al limite, di BOVE (che giocano troppo poco ancora, se poi arrivasse qualcuno…)

    • Concordo su tutto tranne che su Bove, lui ha margini di crescita enormi e va fatto crescere qui a Roma.

  12. Non mi faccio fuorviare da un paio di partite buone.

    Cristante è un buon giocatore, ma non più che una riserva in una squadra da media alta classifica di A.

    Vi ricordate quando lo scorso anno esordi Darboe?

    “Finalmente un regista bravo”, “finalmente uno che appena pressato non perde palla”, “finalmente uno che corre”…

    Ma anche di Villar per dire.

    Poi appena loro si sono inclinati con prestazioni piu opache si sono distrutti e cristante che di partire opache ne ha fatte tantissime, oggi addirittura si preferisce ad uno come Paredes, titolare dell’Argentina e del PSG, più tante coppe vinte da titolare e una coppa america storica vinta da titolare…

    Cristante, ripeto, è un ottima riserva che se chiede più di quello vale, può andare via.

    Con il decreto crescita, 3/4, li do a paredes che a cristante. Con tutto l’amore del mondo.

    Cristante va bene per questa Roma che danza tra l’ottavo e quinto posto, di più no.

    • Mmm… giocando in una ROMA squilibrata però, era opaco almeno quanto i suoi compagni, e certi assai di più. Nella ROMA di FONSECA, fu per mesi (quando si batteva chiunque sotto in classifica, e non capita a tutti neanche a chi é primo oggi, con sprazzi di bel calcio, i giornali e media tutti parlavano di un nuovo dominante, scoperto al centro della difesa alta, a far ripartire. Nel Milan era un ragazzino, plusvalenza sicura (e dopo i milanisti lo han rimpianto spesso, un poco come Locatelli) in Spagna non fece nemmeno male, e non troppi andavano fuori confine.
      E, per quanto abbia fatto tante partite opache (da ragazzini si diceva:”facciamo le squadre”? Le squadre, appunto… se giochi in coppia a 2 con DIAWARA sei finito. Con VILLAR pure. Figuriamoci se hai il pasdo lento, e dietro chi ti fa la ripartenza dal basso l, e davanti Mayoral e uno stormo di trequartisti.in Nazionale (4 titoli del Mondo e l’ultimo Europeo) é il 12esimo uomo.
      Essere massimo una seconda linea di una squadra da Lazio a Udinese, pure no. La Lazio CRISTANTE da anni in panchina (hanno oggi il quarantenne Leiva, Cataldi…) se lo sogna, sotto di loro chi c’e?
      L’Inter ha GAGLIARDINI, VIDAL e VECINO dietro. Il primo non ne bastano 3, il secondo é un ex giocatore. Il terzo mi piace, ma é simile al nostro, con la differenza che é sempre rotto, il nostro molto raramente.

  13. Ma se tutti gli allenatori che ha avuto lo stimano e lo coinvolgono, sia nel club che in nazionale, vorrà dire forse qualcosa ?

    • Macché, Lupus, tutti cialtroni. Vuoi mettere lo spessore tecnico dei detrattori di Cristante su questo sito? Non si capisce perché la ASRoma si ostini a pagare profumatamente dei tecnici quando possono avere fior di professoroni di calcio a basso costo. Inoltre sanno anche tutto di contratti di rinnovi e soprattutto delle cifre che chiedono i giocatori per rinnovare: avranno una cimice nei telefonini dei dirigenti? O in quelli dei giornalari e radiolari nostrani?

  14. Ma cosa dici ahahahahah XD in ogni squadra dove ha giocato è sempre stato un fallimento, solo all’Atalanta in un ruolo inventato e in uno schema di gioco costruito per girare in quella maniera ha realizzato la sua stagione migliore.
    Nella Roma gioca titolare il questo momento solo perchè non abbiamo nessuno da poter mettere in quel ruolo altrimenti sarebbe il classico 12°esimo, panchinaro buono per le rotazioni.
    Anche in nazionale idem mai e ribadisco mai titolare XD, vi inventate le cose, mentite sapendo di mentire.

    • Te lo dico senza volet polemizzare, caro MUSICA87, ma “in tutte le squadre é stato un fallimento…” lo hai sentito dove? Dagli Agresti che “descrive le gare senza vederle”,da quello di “Borgo Mayoral”?
      Prenditi 5 minuti e guardati la storia.
      Ceduto dal MILAN pischello per plusvalenza secca da vivaio in Spagna, e a Milano rimpianto quanto Locatelli.
      In Spagna (all’estero ci andavano pochini…) fa intorno ai 20 anni UCL, ALLIANZ CUP, LIGA NOS (poche presenze, ma 4 in UCL e in Coppa, 1 goal…).
      Non lo riscattano e cercano invano il prestito ( non avevano euro… Ma il MILAN avrebbe riscattato DALOT ad esempio, stesso motivo).
      Preso alla DEA ad inizio ciclo, ben più giovane di KARSDORP ad es., torna in Italia e a 21 anni comincia a giocare fino ad essere titolare fisso, con 9 reti da mediano (siamo pieni pure oggi eh?)…
      A ROMA ha davanti gente importante, e ha l’età di IBANEZ? Però pian piano si ritaglia campo, e FONSECA lo mette DC per quasi 2 anni: perché ha buona tecnica, fisico, e vede il gioco.
      In dieci giorni a coprir buchi davanti fa 3 reti.
      IL 12esimo lo fa in Nazionale alla fine.
      La leggenda metropolitana del “é stato un fallimento dappertutto” a furia di sentirla dire dagli stessi che “Mou é bollito” e “la Lazio é più forte della Roma” (addirittura, parole dalla doppiaradio, lette qui) é pari al Covid19 provocato dal 5G.
      DE ROSSI, STROOTMAN, PJANIC, RADJA (sono caratteristiche diverse da uno all’altro, ma per stare a centrocampo) sono meglio. Ma pure PERROTTA.
      Non cerchiamo paragoni improponibili (come in chi critica Lorenzo perché non é TOTTI… o pretendere da ZANIOLO l’impatto di CHIESA).
      Ma quanti sono meglio del romanista gli omologhi oggi in A? Ne vedo pochini, ma tanti che non prenderei al suo posto.

    • Musica 1987 solo per statistica, all’Atalanta e’ arrivato a 22 anni no a 28. Percio’ tutti questi fallimenti……forse perche’ era molto giovane?

    • Anche Nainggolan è arrivato al Cagliari a 22 ed ha dimostrato subito di essere un giocatore vero imponendo la sua presenza e la sua titolarità nella squadra.
      Comprendi il significato di giocatore forte vs comprimario con questo facilissimo esempio?
      I giocatori forti si vedono subito e Cristante non lo è potete inventarvi tutti i draghi che volete ma rimane un onesto mestierante che fa il suo come riserva in una squadra di vertice o il titolare in una di mezza classifica.

  15. Tutto molto bello ma non vorrei che si pensasse ad una Roma con cristante titolare inamovibile… Quando l asticella comincia ad diventare importante il ragazzo evidenzia i suoi limiti… Bisogna comprare un mediano che lo faccia star tranquillo in panca.
    La Roma è noi tifosi ha bisogna di gente più dforte li in mezzo al campo io non ci credo che dopo nainngolan de rossi strootman e pjanic ci accontentiamo di cristante titolare.

    • Lascia perdere la ROMA e dimmi, tolti i migliori in A a centrocampo (italiani o stranieri uguale) chi ha oggi e chi sono i De Rossi, Strootman, Pjanic e Nainggolan… io non ne vedo tanti.

    • Che vuol dire tolti di mezzo i migliori in a? Se non li conto per forza di cose cristante risulta uno dei migliori (se lo devo paragonare a gente come badelj stulac Vieira e compagnia varia).
      Davvero devo subirmi cristante titolare un altro anno? Andare in Europa a farmi mangiare vivo da gente a centrocampo che se lo magna a colazione? Come 12 va pure bene ma io voglio gente forte nel reparto più importante di ogni squadra

    • Certo TORPIGNA REGNA… praticamente il 100% dei nostri oggi é migliorabile da un altro (RUI PATRICIO,SMALLING, MYKY, PELLEGRINI e TAMMY compresi), no? Soprattutto a voler lottare per l’UCL e il primo posto in A, e presentarsi con buone carte (superar gli ottavi nella Coppa Europea principale, e sperar qualche 3 a 0 tipo al Barca di MESSI con EDF.
      Io dico soltanto che in A, oggi, sono pochi i centrocampisti, italiani o stranieri, obiettivamente superiori (secondo me) anche in Milan, Napoli, JUVE e INTER pari ruolo.
      ZAKARIA? No. DEMME e LOBOTKA? Neppure. TONALI per dire deve mangiar pane. VIDAL, VECINO? No. GAGLIARDINI lui si é da Udinese…
      Mi aspetto a giugno l’acquisto di un CC davvero forte pure io. Allora ok, ma stia in panchina e nelle rotazioni tipo con SERGIO e JORDAN…
      Ma non esiste (non tu, altri) raccontarlo come uno che “ha fallito tranne che con Gasperini”.

  16. Per me è un utilissimo ” Jolly” di centrocampo di sicuro affidamento. Da tenere, anche per la sua grande professionalità,il che non guasta affatto.

  17. La rincorsa pazzesca di ieri lungo l’intero out sinistro (inizio partita) contro un avversario non solo partito prima di lui ma anche sostanzialmente più veloce… un gesto tecnico incredibile (a metà partita) quando ha colpito la palla al volo (e alla cieca, penso…), super scomposto e super pressato, trovando miracolosamente la traiettoria giusta e risolvendo a nostro favore un pressing che si stava facendo pericoloso… la solidità lungo l’intera partita, la concentrazione, l’impegno…

    Insomma è quasi incredibile cosa possa fare la motivazione (da parte di uno come il nostro Coach) a un ragazzo che avrà pure dei limiti (fisici, tecnici, di ogni genere…) ma che in quanto a impegno e serietà non è secondo a nessuno.

    Sono così contento che ci sia Mourinho che non sto più nelle mutande (😂😂😂😂).

    Ciao a tutti 😊.

  18. Anche nel caso dovesse essere ceduto sarà al prezzo giusto non svenduto come è successo nel passato con parecchi calciatori. Mourinho è stato un grande nel gestire la comunicazione sul ragazzo.

  19. Io soesso l’ho contestato, pero’ ho sempre detto che giocava fuori ruolo! Io lo terrei pero’ bisogna comprare almeno tre ekenento che facciano Ka differenza ma uno come Cristante vi può’ stare in rosa!

  20. Sbinf il problema non e’ dare lo stipendio che chiede Cristante ad un nuovo, il problema e’ che lo devi comprare. E soldi non mi sembra che abbondino. Poi calcola che senza Champions non hai molta attrattiva…..ci aiuta solo avere Mourinho. Ora venderei altri, tipo Veretout ( che mi piace come giocatore) e Cristante me lo terrei stretto. Ognuno ha un ruolo dove da il massimo…..e lui si e’ adattato, perche’ di questo si tratta, dove non riesce a dare il massimo.

    • ma se vendi Cristante, Veretout, Diawara e Villar, uno ce lo compri. un’altro lo prendi a parametro 0 (che ce ne sono tanti quest’anno). la mia valutazione è che deve giocare Bove come primo cambio, perchè diventerà più forte di Cristante, e nel giro di poco. e a Bove devi mettergli davanti 2 titolarissimi. a loro 2 dai lo stipendio da 3-4-5 milioni a stagione, perchè se sono solo 2, e dietro ci sono i pupi, 5 a Kamara o a Paredes li può dare anche la Roma.
      se continuiamo a dare i 2-2,5 a 14 giocatori che non fanno la differenza, quello da 5 non lo avrai mai in rosa, ma ne avrai 3 da 2. io voglio solo titolarissimi e ragazzini. questo è l’unico modo per avere una squadra competitiva e che sta in piedi economicamente. fra 2 mesi ci sono le regole uefa nuove, 2 mesi, mica un secolo.
      cosa che mi fa pensare che spendere 13 per Sergio 30enne, e dargli 2,5, è da folli. con ancora Villar, Cristante, Diawara e Veretout a busta paga. stipendi: 1,8 – 2,5 – 2,2 – 2,5 tot 9 netti, 11,5 co Sergio . ci paghi 2 da 5 a stagione.

    • ora, a giugno la Roma potrà spendere al max il 90% del fatturato per la rosa, quindi un centinaio di milioni. tot, cioè la somma degli stipendi lordi, coi premi e tutto.

      Tammy 9 lordi
      Smalling 5
      Lollo? 10 lordi?
      Mancini 6
      Spina 7
      Zaniolo 4,5
      Karsdorp 3,5
      Mhki? 7-8 lordi col rinnovo?
      Rui: 4 lordi
      56-57 milioni lordi cui vanno aggiunti i premi, 9 giocatori. puoi spendere al massimo altri 40 milioni di stipendi (scarsi, perchè ci sono i premi da togliere) e mancano 16 giocatori per arrivare a 25, fai tu una rosa che rientri in questi parametri e con cui puoi aspirare a tornare in champions.
      quella che farei io avrebbe i 2 titolari di centrocampo e, per prenderne uno in difesa, devono partire 2 fra Ibanez, Kumbulla (che è quello che terrei io, per potenzialità, età, stipendio), Mancini. poi solo ex primavera, al massimo un vice-Tammy se cambiano Shomurodov, ma uno che sa fare anche l’esterno, se serve.
      poi magari domani i Friedkin trovano uno sponsor in più da 20 milioni a stagione, e puoi permetterti una rosa più lunga, ma i conti questi sono.

    • Sbinf capisco il tuo ragionamento pero’ il problema e’ uno: con tre competizioni e circa 50 partite con due fenomeni e il resto giovani arrivi nono tutti gli anni. Con un solo infortunio sei con le toppe. Non credere che sia facile. Poi ovvio anche io vorrei 11 fenomeni…..ma nn possible

    • ma ci sono andato leggero. perchè così avanzerebbero 20 milioni, con cui devi pagare tutto il resto, da Pinto ai giardinieri, Mou e il suo staff, gli staff e gli stipendi di primavera, Roma femminile, under 18, 17, 16 etc., medici, trasferte, alberghi. e solo Mou prende 7 netti, metà dei 20 so iti.
      non credo che sia così, che se il titolare si fa male arrivi nono. sono più convinto del fatto che in Italia si ha paura a far giocare i giovani. e poi il sistema calcio va al tracollo economico e la figc senza mondialetti.
      noi non possiamo pensare di essere il Real, noi possiamo pensare di essere come l’Ajax o il Borussia Dortmund. vendi DeJong e VanDeBeck, ma hai già lanciato Gravenberch e Ekkelenkamp, perchè quando macava il titolare salivano dalla primavera, e ne prendono il posto naturalmente.
      lo fa il Barcellona, più di un miliardo l’anno di ricavi, ma noi no, semo troppo cool…
      manca il titolare a centrocampo e 2 riserve? gioca Bove e dalla primavera salgono Tahirovic e Faticanti, e se si può, gli si fa fare minuti.
      i nostri giovani sono Zalewski, Bove, Calafiori, Milanese, Volpato, Ndyaie, Felix e un’altra decina che potrebbero diventare gente da serie a. se li si fa giocare, invece di buttare i soldi per i Sergio 30enni. niete da ridire su Sergio, eh, lo prendo come esempio. ma i conti della Roma dicono che è ora di smetterla di raccontarsela. io pure voglio i campioni, ma noi possiamo permettercene pochi. e per permetterci quei pochi, gran parte della rosa deve avere stipendi bassi. con stipendi bassi, per avere qualità, devi far giocare i giovani. poi magari di sti 15 potenzialmente forti, ne vendi 12 e ne rinnovi 3, non posso dirti ora con certezza quanti diventeranno davvero forti, ma o facciamo così, o accontentiamoci di un lento declino fino a che non avremo lo stadio, visto che in queste condizioni ai soldi della champions non ci arriviamo da anni.
      bisogna rischiare ora, con tanti giovani forti già in rosa e Mou che li guida. fortuna audax iuvat

  21. vedrete che a fine campionato Mourinho sistema tutti, giornalai e già qualcuno lo sta sistemando, giocatori e già qualcuno è sparito dai radar vedi i vari Diawara e Darboe oppure Perez solo per fare qualche esempio ma stanno sparendo anche altri, lui sa bene cosa fare per far crescere questa squadra altro che bollito. Forza Roma

  22. Cristante non l’ho mai offeso o sbertucciato (beh, forse qualcosa non proprio gradevole qualche anno fa’ l’ho pure detta…), ma è tanto che ho imparato a rispettarlo, come uomo e come sportivo.
    Attualmente lo vedo in crescita nell’applicazione tattica e mi sembra anche più efficace nelle giocate, ma non l’ho mai ritenuto né lo ritengo il mediano ideale per questa squadra; quando lo potremo collocare fra i giocatori utili da tenere nelle rotazioni a centrocampo, ma non più la prima alternativa nel ruolo, allora vorrà dire che saremo diventati una squadra che può avere ambizioni.
    Privarsene no, ma neanche ritenerlo un indispensabile.
    Ciò detto non lo cederei mai a questo punto, voglio premiare la sua serietà e professionalità, la sua personalità, la generosità e il contegno irreprensibile (bestemmioni inclusi), e vedere fin dove può spingersi nel migliorare.
    Lo ammetto… ormai la frittata è fatta, gli voglio bene, per me questo ragazzo è un lupacchiotto di adozione.
    Che poi dicano in giro che lo vuole la Juve francamente mi pare un po’ troppo: ci crederò solo quando lo vedrò indossare il bianconero, ma qualcosa mi dice che questo non accadrà.

  23. Cristante in una rosa di 25 ci puo’ stare e’ serio disponibile e necessario all’occorrenza, un professionista come pochi, cio’ che chiede Mourinho e’ un calciatore come De Rossi dei momenti migliori psr fare un’esempio o un’Oriali tanto per capirci, mi dispiace dirlo, Cristante e’ un’eccellente persona ma per arrivare al miglior De Rossi oppure Oriali troppe pagnotte a da magna’.
    Attualmente calciatori italiani di questo livello non ne abbiamo, mentre penso che Mourinho ne sappia molto piu’ di noi in merito ed io mi fido di Mourinho e penso che abbia gia’ individuato il calciatore che andra’ bene per la Roma, ovviamente co. Cristante che rimane in rosa.
    SEMPRE FORZA ROMA 💛❤

  24. Cristante ha il “difetto” di essere duttile e disponibile e anche quello di essersi ripreso da un infortunio non semplice. Intanto nessun allenatore si priva mai della sua presenza in campo e questo qualche lieve dubbio agli scrittori di blog, dovrebbe pur farlo sorgere. Io ho sempre creduto molto in lui e mi spingo oltre….mi ricorda Diba e se troverà un suo ruolo specifico (invece di rattoppare quello degli altri) potrebbe fare una grande carriera anche da noi.
    Tranquilli che una squadra la trova, ma spero fortemente resti alla Roma.

    • Urlo mamma mia! Hai tirato fuori Ago, che i pischelli del forum manco sanno chi è.oro Co oscono solo Lorenzo romano e romanista che poi azzecca una partita su dieci. Comunque Cristante qualche analogia con il vero”capitano(Dibba) c’è l’ha, mi limito al tiro da fuori e il lancio di quaranta metri che attualmente in questa rosa oltre lui nessuno è in grado di farlo. Scusate se è poco.

  25. (Se hai un Cristante in panchina punti in alto)
    Confermo quanto detto un po di giorni fa rispetto alla vendita del ragazzo .

  26. il concetto è semplice … se è il Cristante di queste ultime 3 settimane me lo tengo a vita … se è quello precedente alle 3 settimane dove perde 10 palloni sanguinosi a partita , lo venderei senza pensaci su.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome