Comunque vada, un’emozione unica

0
694

de-rossi-esulta

GIALLOROSSI.NET Finalmente ci siamo. Stasera Roma e Napoli si affronteranno per la partita più attesa della stagione. Siamo stati due settimane ad attenderla. E in mezzo a questo estenuante conto alla rovescia è capitato di sentire di tutto, perfino noti tifosi laziali incensare l’operato di questa Roma ed essere certi della vittoria giallorossa ai danni della corazzata napoletana. Trattasi di gufata in vecchio stile biancazzurro. Come ai bei tempi.

In queste due settimane ne abbiamo sentite di cotte e di crude, ma anche lette. Perfino la Settimana Enigmistica ci si è messa di traverso, con un’incredibile profezia iettatoria sul “tonfo interno della Roma”. Ma la scaramanzia è una cosa, il campo è un’altra. La Roma arriva a questo big-match con tutta l’Italia calcistica in attesa del passo falso di Garcia. Perchè questa squadra a punteggio pieno, un’armata invincibile che segna e non prende gol, che asfalta tutti gli avversari che incontra, fa paura e genera invidia. E allora eccola questa folta schiera di opinionisti, pronti di facciata  ad osannare la Roma , ma con in cuore la segreta speranza di assistete al tonfo giallorosso per poter tornare a sparare a zero. Poveri loro.

Per noi tifosi giallorossi invece stasera sarà un’emozione unica.  Giocare quella che tutti definiscono la “sfida scudetto” è adrenalina allo stato puro. E’ tornare a svegliarsi al mattino con la Roma come primo pensiero.

Questa sera ci troveremo davanti un”altra grande squadra, allestita per vincere. Roma-Napoli non è solo uno scontro al vertice, ma una vera parata di stelle: Totti, Higuain, De Rossi, Hamsik, Strootman, Maicon, Callejon, Pjanic, Insigne…uno spettacolo. E non importa come finirà. Perchè stasera la Roma ce la metterà tutta, e non c’è bisogno di aspettare le 22 e 30 per saperlo. Il risultato conterà fino a un certo punto, perchè questa squadra ha già fatto quello che doveva fare: riconquistare il cuore dei suoi tifosi, anche quelli più delusi.

Andrea Fiorini

Articolo precedenteON AIR – ROSSI: “Se giochiamo come sempre, ce la facciamo”, CORSI: “La Roma ha qualcosa in più”, RIGHETTI: “Squadra dalla mentalità europea”, PRUZZO: “Vincerà con due gol di scarto”, VALDISERRI: “Ljajic titolare sarebbe un’ottima idea”
Articolo successivoRoma-Napoli, rivali veri. Anche sul mercato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome