Conferenza FONSECA: “Under non gioca perchè non è in condizione. Sbaglia chi pensa che il campionato della Roma sia finito qui” (VIDEO!)

59
4961

AS ROMA NEWS ULTIME – Paulo Fonseca interviene in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Udinese, match di campionato che si giocherà domani sera allo stadio Olimpico, fischio d’inizio ore 21:45.  Ecco tutte le domande dei vari quotidiani e le risposte dell’allenatore portoghese:

Sky Sport: “Se si pensa alla gara d’andata, si fa un po’ fatica a comprendere l’involuzione che c’è stata da parte della Roma. Perché secondo lei si è fermato, rispetto a quell’Udinese-Roma, questo processo di crescita della squadra e cosa sta facendo per ripartire?”
“Sono momenti diversi. La partita che abbiamo fatto ad Udine e questa, ma l’ambizione deve essere la stessa. La squadra dovrà fare una gara domani con la stessa motivazione dell’andata. Capisco che i risultati non sono come ci aspettavamo, ma penso che rispetto all’inizio della stagione la squadra è cresciuta. È vero che non mi aspettavo il risultato contro il Milan, perché la squadra aveva lavorato molto bene. Ciò che è importante è che la squadra abbia un’identità. È cresciuto il nostro modo di giocare e di pensare. Ovviamente dobbiamo avere altri risultati. Devo dire che in questo momento non è tempo di fare bilanci. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita. Chi pensa che il campionato è finito per noi sbaglia. Abbiamo 10 partite, dobbiamo pensare partita dopo partita, con l’ambizione di vincere. Sono fiducioso che la squadra domani, contro una squadra che farà sicuramente un gioco coperto, avrà un buon atteggiamento e ambizione per vincere questa partita.”

Sky Sport: “Viste le assenze a centrocampo, Villar è pronto per giocare dal primo minuto? Quando arriverà la prima convocazione per Zaniolo?”
Zaniolo si è allenato soltanto due giorni con noi, è un processo lungo, non è pronto adesso per essere convocato. Su Villar: vediamo domani, è pronto.

Ansa: “Cosa comporterebbe per la Roma, al livello anche di organizzazione e programmazione, dover partecipare nella prossima stagione ai preliminari di Europa League?”
“Ho detto ora che non è tempo di pensare al futuro. Il futuro è domani, la partita contro l’Udinese. Non è il momento di fare bilanci. Dobbiamo pensare partita dopo partita, provare a vincere domani e poi pensare al Napoli. Chi pensa che il nostro campionato sia finito sbaglia.”

Gazzetta dello Sport: “Come mai nelle prime due partite Under è rimasto abbastanza fuori dalle rotazioni?”
“Strategia delle partite, condizione del giocatore. E’ solo una questione di opzioni. Ma come ho detto sempre, in questo momento abbiamo bisogno di tutti i giocatori e tutti possono giocare.”

Il Tempo: “Nelle prime due partite la condizione atletica è sembrata deficitaria, cos’è successo?”
“Io devo dire che i giocatori si sono allenati sempre bene in questo ritiro precampionato. Possiamo pensare molte cose, ma devo dire che per esempio il Milan era alla terza partita ed aveva avuto più tempo per recuperare e ha fatto la terza partita con gli stessi giocatori. Noi abbiamo fatto la seconda partita e abbiamo bisogno di cambiare. Zappacosta, ad esempio, è tornato dopo 7 mesi, Mancini ha fatto la prima partita, Cristante ha fatto la prima partita e così anche Kluivert. Non significa non avere i giocatori in condizione fisica, ma è soltanto una questione di ritmo, ma se vogliamo che questi giocatori debbano essere pronti, devono giocare in questo periodo.”

Corriere dello Sport: “Con la qualificazione alla Champions compromessa, sarà difficile mantenere la concentrazione nel gruppo per difendere il quinto posto? Arrivare quinti sarebbe una delusione per lei?”
“Io ho risposto a questo nelle altre domande. Domani è la partita più importante per noi, dopo sarà Napoli. Ma non pensiamo più al futuro. Rimaniamo qui con fiducia e con l’ambizione di vincere.”

Il Romanista: “Alcune difficoltà di natura tattica si potrebbero risolvere con l’adozione della difesa a tre. È una soluzione alla quale sta pensando?”
Mai abbiamo avuto difficoltà tattica in queste due partite. Quando possiamo rivedere la nostra partita con attenzione, noi iniziamo quasi sempre a tre e non abbiamo mai avuto problema sulle marcature preventive in queste due partite. Le marcature preventive sono state tra gli aspetti migliori di queste ultime gare. Il gol preso contro la Sampdoria non è frutto di marcature preventive sbagliate, lo stesso vale per i due gol presi a Milano.

Rete Sport: “Pensa di avere Smalling a disposizione anche per l’Europa League?”
“Penso a Smalling solo per domani. Domani è pronto per giocare e giocherà.”

Tele Radio Stereo: “Mkhitaryan ha giocato due volte da titolare, con la squalifica di Pellegrini è ipotizzabile un suo spostamento al centro? È ipotizzabile un cambio di modulo?”
“Devo confessare che è un dubbio che ho per questa partita. Perché non è facile per un giocatore adesso fare tre partite di fila, con poco tempo di recupero, ma vediamo domani. Ho questo dubbio per domani: se Mkhitaryan giocherà o no. Non possiamo dimenticare che dopo due giorni giochiamo a Napoli.”

Centro Suono Sport: “In Italia si parla moltissimo di condizione fisica carente quando una squadra non raccoglie punti. Lei crede a questa correlazione?”
Quando non si vince si può parlare di tutto, lo capisco. Quello che ho visto, in quasi tutte le partite, è che non c’è la stessa intensità di prima, il che è perfettamente normale. È importante stare bene fisicamente per avere una buona risposta durante la partita.

Roma Radio: “All’andata la Roma sembrò molto solida e viva in campo. Come si ritrova quell’idea di calcio lì?”
“Lavorando. Credo che domani la squadra giocherà come all’andata. Sono fiducioso che la squadra farà una buona partita.”

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteRoma-Udinese, i convocati di Gotti
Articolo successivoRoma-Udinese, le probabili formazioni e dove vederla in TV

59 Commenti

  1. Se non ti dai una svegliata e non svegli pure quei rimbambiti, la vedo proprio dura… Ora cerchiamo di prendere punti con l’Udinese ma soprattutto di riprendere condizione fisica e mentale, aspettando che Pallotta se ne vada finalmente, evento che vedo come unica soluzione ai nostri problemi

    • Come fa a darsi una svegliata quando dice che la squadra ha una sua identità? Dov’è questa identità? Io vedo giocatori senza idee senza tigna agonistica, senza uno straccio di gioco.. lo dico a malincuore perchè ho una passione sfrenata per la mia squadra, quindi capisco che è da un po che non siamo messi bene, e che spero sempre per una crescita, ma dire che la squadra ha una sua identità è angosciante.. io fossi in lui sarei inca@@@@o nero con i giocatori, perchè qualcosa proveranno in allenamento spero, ma in campo non si vede nulla…

  2. @@@ bah! un pò bla bla bla.
    @@ può darsi che abbia ragione.
    @ parere personale, nutro dubbi.
    Non si può cambiare allenatore ogni anno?
    Vero. Però bisogna trovare anche quello giusto.
    Non sono un francescano, ma DiFra è stato messo alla gogna per molto meno.

    *** è diverso tempo che lo non lo scrivo
    PALLOTTA GO HOME!
    FONSECA GO HOME!

    p.s. non provate risentimento mi raccomando
    e se anche fosse, sappiate che vi vojo bene lo stesso😘

    FRS

    • e uscito con il porto a preso 7 pere dalla fiorentina sconfitte con squadre da serie c e non ha fatto peggio.

    • Caro ave, ballottolo non può andare a casa perché non c’è mai stato a Roma.
      Fonseca non andrà a casa perché finche se tiene a galla ballottolo non caccia du stipendi. Difra è stato messo alla gogna, l ho criticato anchio, ma devo dire che c era il doppio del gioco di ora, quantomeno si correva e si segnava poco di più.
      Ora il portiere fa il mediano
      I difensori impostano
      I centrocampisti fanno gli stopper
      I terzini attaccano
      Le ali difendono
      La punta centrale fa il regista
      L’allenatore non fa nulla.(discorso ispirato da MEH)

    • @@@ caro Slimer, allora è come giocare alla w il “parroco”
      @@ le premesse non erano queste.
      @ ho detto che non sono un “francescano”, ma se non altro qualcosa si vedeva come dici tu.
      Non aveva i giocatori adatti? Probabile.

      *** forse non li ha neppure Fonseca,ma il convento passa questo.
      ** devi inventarti qualcosa con il materiale che hai.
      * poi sta alla tua abilità, riuscirci o no.
      Un saluto👋

      FORZA ROMA SEMPRE!

    • @@@ andreas abbiamo fatto almeno una semifinale di C.L.
      e subito il furto della Finale.
      @@ in altre occasioni e con altri allenatori, abbiamo preso 7 goal.
      vuoto di memoria.
      @ ribadisco non sono un “francescano”, si fà per parlare.
      Poi ognuno rimane delle proprie idee.

      *** diciamo che non sono il massimo?
      Un saluto👋

      FRS

    • @@@ da circa una settimana, ho cominciato a mettere in discussione
      l’operato di Fonseca.
      @@ ora vedo che molti utenti cominciano a fare altrettanto.
      @ PALLOTTA GO HOME! ci sta tutto, ma anche il portoghese
      ci ha messo molto del suo.

      *** piano piano i nodi vengono al pettine.
      ** società allo sbando da tutti i punti di vista.
      * manageriale (se mai lo sia stata e tecnico)

      @@@ una vendita ci può risollevare?
      @@ speriamo.
      @ ma servono uomini seri, progetti veri, serietà chiarezza, lavoro.

      *** abbiamo aspettato tanto, vedendone di tutti i colori.
      ** sono disposto (parlo per me) ad aspettare ancora, sperando che questo
      periodo diventi un lontano ricordo.

      @@@ Amo troppo la Squadra che rappresenta la città dove sono nato.
      @@ il Suo Nome, i Suoi Colori, la Sua Maglia.
      @ Appartengo a Lei e Lei Appartiene a Me.

      *** sono un semplice tifoso che la segue da anni
      ** nella buona e nella cattiva sorte!

      FORZA ROMA SEMPRE!

    • ave io un alto anno je lo darei non possiamo giudicare un allenatore in sei mesi ( questi neanche gli considero) io dico almeno un altro anno ppi se fara male si esonera. se consideri che i primi sei mesi de inzaghi era pessimi ed adesso so 2 quindi diamo tempo al mister

    • Ricordiamo che nel secondo anno ad EDF hanno smontato il motore del centrocampo. Per quantità e carica agonistica nessuno si avvicina nella Roma attuale ai vari Ninja Strotman DDR.

  3. Fonseca tu mi sei simpatico, ma mi sa tanto che non sono in pochi a pensare che il campionato della Roma sia già finito….

  4. Chi era quer fenomeno che avrebbe detto appena arrivato FONSECA :” questo fra 2 anni allenerà il real Madrid”????
    Semmai a Madrid ce po annà in ferie..
    Ma x favoreeeeee
    PALLOTTA GO HOME
    FONSECA VATTENE

  5. Ah, zorro, zorro caro, tu parli di miglioramenti, dici che non abbiamo avuto problemi tattici, la squadra ha lavorato bene.. è in condizione…ma queste sono solo chiacchiere, perché la tua squadra fa ridere. Parli di ambizioni, ma l unica ambizione è essere venduti al Barcellona o simili. Io capisco che devi prendere in giro i giornalisti, ma non ci riuscirai con chi ha giocato a calcio e vede tutto, vede che non sei in grado di fare nulla, non c’è una trama, uno schema..nnt. sei una brava persona, ma tra poco starai sulla graticola, il problema è che nel frattempo, dovremmo subire altre umiliazioni.

    • Questo è arrivato a Roma per dare ancora fumo negli occhi e far credere ai tordi ci sia ancora er progggetto, che non esiste più dopo l’addio di Sabatini e Spalletti. A lui non sembra vero, stava in un campionato ridicolo come quello ucraino sino a qualche mese fa e rappresentava l’ultima e unica scelta, considerato che un tecnico con ambizioni non verrebbe mai a lottare per la Plusvalenza Cup. Ecco come ci ha ridotti il frutta e verdura.

  6. Leggere queste cose mi manda fuori di testa. Ma ci hai presi per stupidi? 1) tutto il mondo sa che under andrà via, 2) se under non é in condizione, gli altri morti che sono scesi in campo…sono in forma? 3) se under non é in condizione la colpa é solo tua e ti farebbe bene ammettere il fallimento, 4) l obiettivo era la champions, abbiamo una media da retrocessione…ci stai prendendo in giro? Secondo me questo non ci sta più con le testa

  7. Questo allematore e’ una contraddizione continua,o pensa di avere davanti interlocutori che sono a zero di calcio, o non sa quel che dice.Come fa a dire che la squadra si e’ allenata bene prima della partita con il Milan,lo sa solo lui,visto che nel secondo tempo non stavamo in piedi! Inoltre come fanno i giocatori a essere stanchi dopo una sola partita,quando poi dice che il Milan ha giocato tre partite con gli stessi giovatori e cio’ nonostante ha dimostrato di essere piu in forma di noi.Inoltre come fa a dire che il campionato non sia finito qui, dove spera di arrivare con le prossime 10 partite? Under non e’ in condizione,pero lo e’ Zappacosta che rientra dopo 7 mesi, poi invece parla di strategie della partita! Bah!

  8. ma quale finito, il campionato della roma non è mai cominciato
    calciatori che giocano come l’omino di latta del mago di Oz…. senza cuore

  9. Fonseca secondo me è un ottimo tecnico, I giocatori che vanno in campo non sono all’altezza né della Roma né di Fonseca. Pensano solo ai soldi, giusto pensarci ma almeno in campo fate i professionisti seri. Non c’è veleno agonismo zero. Fonseca dice sempre loro di avere coraggio, ma gli manca si liberano della palla come fosse un ferro da stiro rovente. Non credo sia il tecnico a dirgli di passare palla sistematicamente dietro. Kolarov lo fa da mesi 9 volte su 10,oppure crossa addosso all’avversario. Questa è la verità ai giocatori manca attaccamento alla maglia

  10. Se scendiamo in campo con 11 primedonne senza attribuiti, senza orgoglio, senza fame finiamo esattamente dove ci troviamo adesso.
    Dopo il Milan me la sono prese col Mister ma la verita e che questi giocatori fanno pena. Poca qualita (tranne qualche eccezione) e ZERO cuore.
    Preferisco scendere in campo con gente come Annoni e Cufre’ che almeno davano tutto invece di Cristante, Zappacosta ecc.
    Forza Roma e speriamo di uscire da questo incubo il prima possibile

  11. Il campionato della Roma non è mai cominciato, per il semplice motivo che non ci sono obiettivi sportivi, inutile girarci intorno.

  12. Il mister non vuole prendere in giro nessuno ma è solo l’ennesima vittima di un sistema societario che non Funziona, in poche parole anche lui, come i suoi predecessori è stato lasciato solo.

    • Allora è un povero scemo oppure un sognatore illuso, perchè della situazione ridicola, prima di lui, se ne erano già accorti altri 5 allenatori che hanno detto no grazie.
      I nomi te li risparmio visto che li stanno facendo un po’ tutti.

  13. Siete peggio delle iene. Li ha sbranare Fonseca perché i giocatori non corrono, ora anche il gioco fa schifo. Che colpa ha se non siamo riusciti a dare via Perrotti, Pastore, Fazio, Juan Jesus, Zonzi, Kasdrop, Olsen, Gonalon, ecc. ecc. con questi giocatori non è stato possibile fare una campagna acquisti all’altezza. Bruno Perez è meglio di Zappacosta, non ci avrei mai creduto. ci fosse stato Zaniolo non avremmo perso con il Milan, poi Diawarà non si è operato e si vede, con quella cura non è più lo stesso, non corre e sbaglia spesso. Ora vogliono vendere Kluvert e Under per prendere Pedro, chi corre? Il parametro zero? Chi non corre, va venduto. Solo con la classe oggi non ci fai nulla, il Papu se non corresse sarebbe inutile come pure Zapata e Ilicic. Un consiglio per la dirigenza, non comprate giocatori inutili, comprate il preparatore atletico dell’Atalanta ex Juve ai tempi di Moggi, poi vedete come corrono pure i morti.
    Forza Roma

  14. Nun se sa chi e’ piu scienziato tra ballotta er perdente focenense, zorro de noi artri, baldisonno, e capello grigio….ma l’ha capita sancho panza che stamo fuori dar quarto posto o no? Proprio pe merito vostro …mo ballotta se venne pure e zolle de campi de trigoria
    ….prossimi obbiettivi quindi?
    Come dichi foce’? Ahhhh l ‘ undicesima coppafocene….ho capito ….bella foce’….
    Forza romaaaaaa

    • A zi bah sta coppa focene è unica!!!! Ce l ha solo er sor ballottolo!!!😂😂😂😂

    • EH no devo correggere, basta con questo fango su Sballottolo, vabbè ha indebitato un pò la AS Roma , solo 300 milioni circa più interessi e che volete che siano, ma dimenticate che in bacheca conta pure 3 prestigiosissime COPPE PLUSVALENZIA e quest’anno è testa di serie per la quarta con possibilità, essendosi giò da ottobre scorso assicurato la solita COPPA FOCENE, di giocarsi la SUPERCOPPA CEPPA mentre tra i vari riconoscimenti già ritirato l’ambito BUFFO D’ORO.

  15. Ragazzi ok che fonseca non sta facendo faville, ma rimpiangere difra… al limite l’unico che per come faceva giocare la squadra si può rimpiangere è Spalletti, inutile negarlo ed inutile nascondersi.
    87 punti ed è stato fischiato ed insultato da tutti a Roma… ci meritiamo di roderci il fegato dietro i vari difra/ranieri/fonseca

    • A Londra contattarono tutti questi da te citati eccetto Conte il quale lo sentì il direttore tecnico FT con Guido Fienga…rifiutarono!
      Il perchè non lo ricordate?
      Ve rinfresco la memoria io, perchè questi allenatori volevano un progetto di CONTINUITà e non di RIVOLUZIONE…l unico che ha accettao questa RIVOLUZIONE ce lo abbiamo noi quello che vedete ogni santa partita in panchina, ultima scelta sì, e per i BaldoPallirchiesi che hanno la memoria corta, a loro interessa er brende, abborza, la plusvalenza seriale…

    • Er Giampaolo qua se sarebbe fionnata dallaltare della patria dopo essese dato foco😂😂😂

  16. Comunque quello che dice non mi sembra fuori dal mondo. Vi aspettate onestà intellettuale in un mondo come quello del calcio, dove tale qualità praticamente non esiste. Fa dichiarazioni cercando di difendere o dare attenuanti alla squadra, poi quello che si dicono sui campi di trigoria non lo so.
    Che dovrebbe fare? Presentarsi in conferenza stampa e sparare su se stesso e sui giocatori?!

  17. Quante stagioni buttate nello sciacquone del bagno…
    “l’allenatore lo hanno fatto a Londra” cit.

  18. Ooooooh…… almeno uno che “vede” quello che succede in campo! Fare retropassaggi e mandare gli avversari in porta non dipende certo dagli schemi di Fonseca, ma dal coraggio che manca ai giocatori, non c’è intraprendenza, voglia di fare e di prendersi responsabilità con la palla….
    E poi Kolarov che veramente non mette più un cross e non riesce più ad impostare né a fare una diagonale, però ce la prendiamo con Spinazzola….

  19. Ci restano10 partite?
    Ok, allora grasso che cola se facciamo 12 punti.
    Annateve a ammazzà, tutti e 24, piu l’allenatore a braccetto coi dirigenti.
    Basta con tutta ‘sta fuffa di facciata, offendete la ns intelligenza.

  20. “Penso che avessimo una squadra che facesse sognare tutti i tifosi romanisti, magari potremmo far dimenticare per qualche ora i problemi” (Paulo Fonseca, 29 aprile 2020).
    Fonseca, beato chi ancora ti ascolta

  21. Il copione è sempre lo stesso, nell’ordine ci rimettono: ds, allenatore e poi i giocatori (guarda caso però solo quelli che hanno mercato)!

  22. Quindi Under non è in forma e Pastore si? In un anno sta squadra non ha un filo di gioco, se non segna Dzeko non segna nessuno, ora per carità non gli si chiedeva lo scudetto,ma una identità di gioco si. I numeri parlano chiaro ad oggi un disastro.

  23. Mi dispiace ammetterlo ma con questa politica solo Gasperini ci può essere d’aiuto. Lui non pretende grandi nomi però in campo i giocatori vanno a mille. Guardate Toloi… Ex Roma che a Bergamo sembra Samuel… Mah.

  24. Inutile poi prendere giocatori come Cavani (magari) se poi il resto della squadra è mediocre e non avendo un gioco non ti mette nelle condizioni di segnare. Vedi Dzeko. In una grande squadra farebbe gol e assist in ogni partita.
    Forza Magggica Roma Sempre

  25. È ora che te rimetti la maschera de zorro, almeno fai ride’ completamente, perché, o nun sei bbono, o sei troppo servo de Pallotta…

  26. Presuntuoso Mai nessuno che ammetta responsabilità È un disastro Vuole solo accappararsi simpatie per coprire le proprie lacune Poteva solo allentare in Ucraina dove esiste solo una squadra decente

  27. Quando petrachi disse che non si stavano allenando bene è successo il finimondo….. Aveva pienamente ragione! In campo camminano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome