Conferenza FONSECA: “Domani farò ampio turnover. Ottimo rapporto con la società, siamo tutti uniti per una Roma più forte”

26
4985

AS ROMA NEWS – Paulo Fonseca parla in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio in Europa League di domani contro gli svizzeri dello Young Boys. Queste le parole dell’allenatore della Roma rilasciate ai giornalisti presenti in sala stampa:

Ci sembra funzionante questo progetti giovani con esperti. E’ soddisfatto del mix creato?
“Sì. L’importante è avere giocatori esperti ma anche giovani come Villar o di Perez, che si sono adattati al nostro calcio e sono giocatori in cui noi abbiamo molta fiducia per il presente e per il futuro”.

I suoi rapporto con la società sono eccellenti?
“Sì, l’obiettivo è fare la Roma più forte. Siamo tutti insieme. Ho la fiducia totale nella società”.

Sarà possibile vedere domani cinque o sei giocatori diversi rispetto alla gara col Benevento?
“Sì, magari anche di più. Ho fiducia in tutti i giocatori, è importante fare turnover in questo momento”.

Giallorossi.net – A. Fiorini

26 Commenti

    • Non sarà una partita facile. Gli svizzeri sono reduci dalla champions, corrono e sono molto fisici. Concentrati possiamo vincerla.

  1. Dopo la sparata sul ds e sui rinforzi fa dietrofront e dice che il rapporto è buono… vabbè comunque coi “ragazzini” svizzeri tocca vincere , voglio il primo posto nel girone per evitare sorteggi da champions

    • ma quale sparata? ti fai influenzare dai giornalai. Fonseca è ammirabile per quanto educato e composto, oltre che sufficientemente obiettivo. Le sparate le fanno altri… pensa a Conte.

      Fonseca ha fatto il punto sulla situazione, ha detto la verità: volevamo qualche rincalzo in più e non siamo riusciti (come tante altre squadre in questo momento difficile), cerchiamo un nuovo DS che ci serve da mesi (e lo sanno anche i sassi). Ecco quel che ha detto. Non ha detto che non è contento della società, ne della capacità della gente che ci lavora. E bada che invece per lamentarsi ne avrebbe, con il fango che gli rovescia contro la stampa da mesi e veramente poche smentite societarie, magari ci fosse un DS a difendere il comparto tecnico da questi beceri personaggi che gravitano nell’informazione Romana, lui e la squadra lavorerebbero più tranquilli.

  2. Vabbè… io sogno sempre un girone vinto a pieni punti perché mi sembra l’unico modo per racimolare un po’ di soldi e di punti UEFA e quindi non allargare troppo il gap con le squadre che giocano la CL (e non finire nelle urne 3 e 4 nel caso in cui l’anno prossimo dovessimo giocarla…).

    L’anno scorso è andata malissimo (e siamo scivolati al 17esimo posto nel ranking UEFA)… speriamo di riuscirci quest’anno 😊…

  3. Forza la Roma alè!

    Siete tutti uniti si per una Roma più forte, mica c’è più il fusajaro che comunica con le video chiamate da Boston,adesso avete i Friedkin che lavorano si con il profilo basso,esultano contenuti,ma hanno sempre l’occhio vigile,e il primo sbaglia: ZACCC!!! arrivano i tagli eh eh eh

  4. Ecco quello che non volevo sentire, ampio turnover.
    In Europa League il turnover si fa ma con moderazione, 4 giocatori al massimo. Cambiare tanti titolari è solo una mossa autolesionista, fa rendere male anche a chi subentra.
    Vedi Gattuso che ha detto che è rimasto scottato dall’esperienza di fare ampio turnover e vedi la Lazio dello scorso anno in Europa League.
    Se Fonseca stava riacquistando qualche punticino ora per me li riperde tutti.
    E se davvero farà ampi turnover passeremo il turno con molta fatica, se lo passeremo, nonostante un girone abbordabilissimo.

    • Con partite ogni tre giorni è una scelta obbligata, soprattutto per il fantastico tridente. Speriamo piuttosto che gli altri mantengano le promesse e che Majoral sia un buon giocatore.

  5. Purtroppo domani non la posso vedere perchè a quell’ora ho gli allenamenti. Spero tanto nel gol di Mayoral. Daje sempre forza Roma💛❤

  6. Probabilmente la formazione sarà questa :
    Lopez, Peres, Ibanez, Kumbulla, Spinazzola, Villar, Cristante, Pellegrini, Perez, Mkhi, Mayoral

  7. Più di cinque o sei addirittura mi sembra un eccesso di zelo. Non necessario oltretutto perché siamo solo all’inizio della stagione e non può esserci gente con la lingua di fuori.
    Non sarebbe meglio assicurarsi quanto prima la qualificazione e magari schierare chiunque, anche i magazzinieri, ad obiettivo raggiunto?

    • Straconcordo! Inoltre giochiamo la partita, sulla carta, più pericolosa del girone.
      Spero che Lo Scienziato non s’inventi una delle sue🤬

  8. Attenzione al turnover, che erano una squadra di boscaioli mezzeseghe pure quelli del Wolfsberger e c’abbiamo fatto due pareggi.

  9. Ampio turnover? Ancora con questa mentalità di mxxxa!! Vincere le partite significa soldi e migliorare il ranking europeo. In ottica Champion League potrebbe significare partire dalla seconda fascia piuttosto che la terza/quarta. Medita Fonseca, il nostro palmares non è così ricco! Se perdi domani ,lunedì abbiamo il Milan! Prendiamo i 3 punti con lo Young Boys e poi andiamo come lupi affamati a mordere i rossoneri. Sempre forza Roma.

  10. Ma questo l’anno scorso prendeva lezioni di calcio da dopolavoristi turchi e boscaioli austriaci !

    Mo’ dice che fa ampio turnover contro una squadra decente che faceva la Champions l’anno scorso ?

    Ao’ ma la vuoi prendere sul serio sta competizione ?

    Che ricominciamo come co pallotto che dei trofei non frega niente a nessuno ?

    Pallotto non c’ é piu’ : sFonseca fai la persona SERIA o vattene !!!!

    In Europa si gioca per VINCERE !!!

  11. L’ampio turnover è necessario, chi lo nega o è in malafede o non sa contare fino a 3.
    Abbiamo di fronte un tour de force. Questa settimana 3 partite. Dopo tre giorni il Milan capolista.
    La nostra forza sono i 3 davanti, ma fanno 100 anni in 3, troppi x una partita ogni 3 giorni.
    D’altro canto lo Young Boys ha diversi assenti x covid, se non ora quando? Peraltro, anche dovessimo perdere con gli svizzeri la cosa è ampiamente rimediabile nel prosieguo del girone.
    Ampio turnover >> 3

  12. Il tecnico si sta prendendo un rischio notevole, ma ritengo sia il caso di rischiare.
    Fonseca ha poca scelta; con gli uomini contati che ha, deve utilizzare tutti quelli a disposizione (o quasi…) o finisce per bruciare i migliori.
    La prossima giornata di campionato con il Milan non si può affrontare con una squadra stanca, almeno se si punta al quarto posto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome