YOUNG BOYS-ROMA, le probabili formazioni e dove vederla in TV

21
7652
Foto Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse 18/10/2020 Roma (Italia) Sport Calcio Roma-Benevento Campionato Italiano Serie A TIM 2020/2021 - Stadio Olimpico Nella foto: Paulo Fonseca Photo Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse 18/10/2020 Rome (Italy) Sport Soccer Roma-Benevento Italian Football Championship League Serie A Tim 2020/2021 - Olimpic Stadium In the pic: Paulo Fonseca

AS ROMA NEWS – Paulo Fonseca ha annunciato un ampio turnover per l’esordio in Europa League contro gli svizzeri dello Young Boys, e domani vedremo di sicuro una Roma inedita.

In porta tornerà Pau Lopez, in difesa è probabile la conferma della difesa a quattro con Kumbulla e Ibanez centrali (spazio anche a Fazio in caso di modulo a tre). Bruno Peres e Spinazzola agiranno sulle corsie esterne. A centrocampo Villar e Cristante dovrebbero far rifiatare Veretout, con Pellegrini sulla trequarti insieme a Perez e Mkhitaryan (o Pedro) alle spalle di Borja Mayoral. 

Queste dunque le probabili formazioni di Young Boys-Roma, gara in programma domani sera alle ore 18:55 con diretta tv su Sky Sport.

YOUNG BOYS (4-4-2): Von Ballmoos; Hefti, Lustenberger, Zesiger, Lefort; Sulejmani, Rieder, Sierro, Ngamaleu; Nsame, Meschack.
A disp.: Faivre, Neuenschwander, Burgy, Maceiras, Seydoux, Maier, Fassnacht, Siebatcheu, Mambimbi, Elia, Seferi.
All.: Gerardo Seoane

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Peres, Ibanez, Kumbulla, Spinazzola; Villar, Cristante; Perez, Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral.
A disp.: Mirante, Boer, Fazio, Juan Jesus, Karsdorp, Santon, Veretout, Pedro, Dzeko.
All.: Paulo Fonseca

Giallorossi.net – G. Pinoli

21 Commenti

    • Dispiace x Pau…
      Ma dissi a suo tempo che Mirante poteva dire la sua con una difesa in ordine…
      Per adesso lo sta facendo
      E siamo contenti così…
      Se si riprende abbiamo in rosa due bei portieri…

  1. È sbagliato fare un ampio turnover, basterebbe tenere a riposo Veretout e Dzeko. Gli altri tutti in campo. L’europa League è una competizione importante, dobbiamo non solo onorarla ma cercare di arrivare il più lontano possibile. Non abbiamo un palmares che ci permetta di snobbare, tra virgolette, certe partite. Oltretutto vincere le partite ci farebbe guadagnare punti e quindi migliorare il ranking europeo.

    • Pincor … ci teniamo solo noi tifoso. Alla squadra no. Io mi sono arreso. Voglio tutte le forze concentrate sul campionato dove credo possiamo arrivare tra le prime quattro. Non abbiamo una rosa che può competere su tre fronti. Dobbiamo essere realisti. In passato abbiamo avuto squadre molto più forte di quella attuale che sono stati buttati fuori troppo presto. L’EL non fa per noi. Accettiamolo e pensiamo a battere il Milan.

    • Inevitabile il turnover altrimenti questi scoppiano.
      In attacco siamo contati e pure over 30 nella maggioranza degli interpreti.
      La lazio l’anno scorso è andata bene in campionato proprio perché ha rinunciato all’EL, competizione che finisce per togliere energie ed è in questo momento un pericolo per infortuni e rischio di prendersi il Covid.

  2. Non rischierei Spinazzola. Troppo importante per noi. Lo terrei a riposo mettendo Santon a sinistra con Peres o Karsdorp.
    FORZA ROMA

  3. cinque cambi ti danno la possibilità di partire con chi ha giocato meno e in caso di problemi poter fare entrare i più in forma… da come mi sembra di aver capito loro hanno 5 indisponibili e una formazione obbligata con pochi cambi di livello; pertanto credo che Fonseca faccia bene a far ampio turnover, se non lo fa contro questi, contro chi lo deve fare? probabilmente con così tante riserve non sarà una passeggiata, ma va bene, l’importante è fare giocare chi ha giocato meno per crescere di forma e acquistare fiducia, abbiamo tante partite da giocare e più giocatori entrano in forma e meglio è per tutti.. lunedì c’è il milan che è a punteggio pieno, meglio arrivarci con qualche giorno in più di riposo che spompati dalla trasferta..

  4. La E.L. è una competizione da onorare e vincere.
    A questo punto della stagione è giusto fare turnover, in fondo è la prima gara. La squadra può sempre essere aggiustata in corso d’opera, tranne che per il portiere.
    Un inciso…Pau Lopes deve imparare l’italiano, altrimenti è complicato comandare la difesa, e questo punto mi chiedo il perché non lo abbia ancora fatto…

  5. In genere tanti cambi destabilizzano. Spero di sbagalirmi, ma stasera sarà dura con tutto il codazzo di stucchevoli polemiche. Spero di essere smentito naturalmente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome