Contatto per Senesi, c’è Paredes a centrocampo. Isco in pole per il dopo Mkhitaryan

55
1822

AS ROMA CALCIOMERCATO NOTIZIE Contatto tra la Roma e Senesi. L’entourage del calciatore è stato sondato dalla Roma, scrive l’edizione odierna de Il Romanista, con un’intesa di massima trovata intorno ai 2 milioni a stagione.

Resta però da convincere il Feyenoord, che per cedere il proprio difensore centrale chiede circa 15 milioni di euro vista la scadenza di contratto (2023) del giocatore, che non intende rinnovare.

“Per Mou è in arrivo Paredes” titola invece il Corriere dello Sport. La Roma è a caccia dell’occasione giusta per il regista, e l’ex giocatore giallorosso sembra essere quella ideale: l’argentino vuole tornare nella Capitale, il PSG lo ha messo sul mercato e può essere preso a cifre ragionevoli.

Per quanto riguarda il dopo Mkhitaryan, il nome in pole resta quello dello spagnolo Isco: Tiago Pinto sta analizzando le offerte arrivate sul tavolo, tra cui quella di Mendes che ha proposto l’ex Real. Il centrocampista è svincolato di lusso, ma chiede un contratto triennale a cifre da top player. Proposto anche Mario Gotze, con una clausola rescissoria da 5 milioni e le richieste di un ingaggio pari a 3 milioni netti a stagione.

Capitolo Sergio Oliveira: la situazione è chiara, scrive la Gazzetta dello Sport: la Roma non lo riscatterà per 13 milioni, ma lo acquisterà con un forte sconto del Porto (7/8 milioni massimo). Altrimenti, se ci sarà la possibilità, lo prenderà in prestito, magari con un riscatto obbligatorio dopo un certo numero di presenze. I colloqui non sono ancora iniziati e sarà determinante le volontà del ragazzo, che ha offerte anche dalla Spagna (Valencia).

Fonti: Il Romanista / Il Messaggero / Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport

 

Articolo precedenteRetroscena Mkhitaryan: ascoltata in segreto anche l’offerta della Lazio
Articolo successivoZALEWSKI: “Vincere la Conference da titolare è stato un sogno. Futuro? A Roma sto bene”

55 Commenti

  1. Cioè ,hanno tirato fuori Mario forse, ahahah machi fine ha fatto,a parte che avrà 200 anni,ma quella è roba da Lazio, Salernitana ecc..

    • Ha appena compiuto 30 anni.
      Purtroppo ha avuto una malattia del metabolismo , che non sto qui a spiegare, e mi sembra un giocatore un po’ a rischio flop.

    • Gotse ha fatto un europeo buono nel 2012… E poi? Anche no, a questo punto scommessa per scommessa prendo Isco

  2. Senesi sarebbe un bell’acquisto, Oliveira : Mou dice che è determinante per la squadra , io non lo riscattarei mai senza carattere e senza capicita difensive piuttosto lento. Anche con lo sconto… 7 milioni paghi un anno di salario a dybala.

    Neves… Please….!

    Forza Roma

    • Magari bisognerebbe essere dentro allo spogliatoio per conoscere certe dinamiche.

      Sicuramente ne sà più Mou di noi a riguardo 🤷

    • Che Mourinho ama Oliveira non lo scopriamo di certo oggi, ma ha anche detto che a 13 mln non lo riscattiamo, infatti ha detto che in prestito lo andrebbe a prendere lui. Che abbia una certa mentalità vincente ne sono sicuro, che non sia così scarso come è sembrato anche, ma se lo dovessimo prendere, spero solo sia come sostituto, Neves magari!

  3. Io sinceramente, non capisco a cosa sia dovuto lo scetticismo intorno a Paredes. Ammetto che non ha lasciato chissà quali ricordi a Roma, poiché era un centrocampista di riserva piuttosto lento e acerbo, ma nelle stagioni allo Zenit e al Psg ha avuto una crescita importantissima. È diventato un validissimo uomo d’ordine, abilissimo a gestire il palleggio in mezzo al campo, e capace anche di ottime sventagliate e verticalizzazioni. Oltre a questo, risulta prezioso anche in fase d’interdizione, cosa che probabilmente passa inosservata per il fatto che è sostanzialmente un regista. A differenza di quello che ho letto, per me Mourinho farebbe carte false per averlo, altroché.

    Riguardo a Isco ho già detto la mia, ma anche se la fonte non è credibile, boccio senza se e senza ma Gotze; il tedesco lo reputavo sopravvalutato pure nel 2014, e nonostante ultimamente si sia ripreso a livello fisico, ormai non un giocatore da grandi palcoscenici.

    • Ciao, lo scetticismo (mio) é dovuto alle statistiche di LEANDRO PAREDES non entusiasmanti, amico giallorosso.
      Se sostanzialmente é un regista, la sua miglior stagione (la penultima) prevede 1 goal e 2 assist (6 gialli, 1 rosso). In genere 1 goal/1 assist. Oppure 0 goal/2 assist.
      Veniamo dallo sbagliare troppo l’ultimo, e pure il penultimo passaggio, e non mi pare sia la soluzione.
      Persino KARSDORP, per dirne uno, ha fatto più passaggi vincenti di lui. ZALEWSKI 2 assist gli ha fatti in 10 giorni scarsi.
      E PAREDES ne conta (da 5 anni) 2 nella stagione migliore.
      Metti che in Ligue One l’attacco del PSG credo sia tra i più forti, come ispiratore di assist appare scadente (mentre noi come numero di reti navighiamo in A a centroclassifica…).
      Discorso presenze: in FRANCIA come da noi sono 20 squadre. Tolte il picco di 21 presenze 20/21, nell’ultimo anno sono 15. In genere la media é 17.
      Di queste, per minuti giocati, si evince che gioca più o meno mezza gara.
      E’ ovvio, dirai, che la rosa del PSG é per qualità e numeri straricca rispetto alla nostra e questo va considerato.
      Altrettanto ovvio però che la A é (secondo me) un campionato molto più logorante del francese: giocherebbe almeno 35/40 (si spera più verso 50 se va bene in Europa) gare con noi? Da chi gioca da sempre una media di 17 in Francia, difficile aspettarsene oltre il doppio in Italia.
      Il buono? 27 anni sono ok.
      Pure buono che la storia infortuni é fino all’anno scorso poca roba (però è fermo da quasi 3 mesi per noie agli adduttori).
      Ovviamente se le capacità di filtro a metà campo (a noi serve un regista, ma pure un incontrista migliori di chi abbiamo, comunque non peggiori) sono buone, da queste statistiche basiche non saprei.
      Se arriva PAREDES andrei a capir meglio…ma se lo consideri regista, non mi sembra possa migliorare una ROMA che dovrebbe rinunciare anche a MIKY: non vede la porta, non vede gli attaccanti (e parliamo di Mbappe e Neymar…).
      Infine arriva dal PSG e questo non mi entusiasma. Voglio dire, un ragazzino dalla panchina CHELSEA come TAMMY ok, ma un giocatore fatto dal PSG… potrebbe sentirsi demotivato.
      Non occorre nascondersi che non é un salto di carriera.
      C’è di buono che ha già vissuto e amato la ROMA quindi gli stimoli possono esser forti comunque.
      Chiudo sperando di aver risposto alla diffidenza, mia, sul nome di PAREDES.
      É chiaro, inutile dirlo, che in società c’è gente che compatibilmente con le risorse spendibili sa cosa fare. Noi si parla di mercato, ma ci vogliono ancora diverse settimane…

    • Paredes …aggiungo che è nazionale argentina….si proprio quell’argentina che ha ridicolizzato la nazionale italiana….. è forte , è cresciuto.. paredes , icso, tonali e frattesi .

  4. Ottimo Senesi, con Wan Bissaka farebbero una difesa bella tosta.

    Paredes va benissimo ma non può e non deve essere l’unico arrivo in mediana.
    Spero in uno tra Kovacic e Loftus-Cheek, molto sottovalutati e poco utilizzati al Chelsea (magari entrambi).

    Isco e Gotze non mi convincono, non tanto per età e rendimento quanto perché sulla trequarti vorrei avesse il meritato spazio Zalewski, ad alternarsi con Pellegrini.
    Dirotterei l’investimento più su una seconda punta (Guedes, Muriel, ecc.).

    Oliveira non lo considererei proprio, ieri Mourinho ha candidamente ammesso (per chi sa leggere tra le righe) che in prestito è ok e che non vale la pena spenderci soldi sopra.

    • KOVACIC magari, l’ho visto in campo e si incastrerebbe benissimo in squadra per me, chissà se vi hanno mai pensato…
      ISCO e GOETZE non mi dicono niente di buono. Poi se MOU (per il primo ad esempio) pensa di trarne quanto in teoria ha avuto da dare ok, sarebbe un salto di qualità ovvio.
      DYBALA non lo dimentico. Per me verso metà mese (dopo le gare in NAZIONALE), sapremo dove giocherà. E che l’Inter abbia già fatto spazio salariale (con i cinesi che rifaranno un mercato “fantasioso” sicuro, senza svenarsi) non ci credo. Se l’argentino quando va in vacanza a metà giugno non si esprime significa che aspetterà MAROTTA. Oppure andrà all’estero.
      Accanto ad ABRAHAM potessi scegliere io metterei tutta la vita (a senso col SASSUOLO per vari motivi qualcosa faremo) BERARDI.
      Il MARSIGLIA qualche soldino dovrebbe darcelo. Chissà se da loro, partito per la Premier KAMARA, é rimasto qualcuno che interessa alla ROMA…
      Anche PAREDES (detto perché altrove) non mi ispira tanto.
      Sicuramente sarei contento arrivasse FRATTESI. Abbiamo perso a quanto pare la qualità di MKHITARYAN é questa é una notizia pessima, nella qualità non navigavamo già prima, pessima notizia se non viene sostituito degnamente. Poco da rimproverare alla Roma, il tizio poteva scegliere e ha scelto i soldi (neanche tanti in più, il che lo qualifica benissimo, ma già si sapeva dalla stagione scorsa.)

    • Non so Sardegna, mi pare abbastanza inutile paragonare in termini di assist un centrale di centrocampo con dei quinti, considerando anche che spesso è il sistema di gioco a decidere chi fa l’ultimo passaggio

    • Ciao. D’accordo con te, SUBTERRANEAN.
      Soprattutto sul SISTEMA di gioco.
      Cercavo solo di leggerne i freddi numeri su Trasfermarket (che se pure utili, molto non dicono)
      Giusto quindi sorvolare su reti/assist di LEANDRO, non é quello che si chiede all’argentino.
      Dovrei averlo visto giocare per sapere quanto può essere efficace in copertura e ripartenza.
      Resta il discorso partite giocate. Massimo 17 in FRANCIA (molte non per 90 minuti) diventeranno almeno 40 in A?
      Per chiudere il discorso, tra chi credo abbiano cercato tanto, preferirei XHAKA, età simile, media da anni oltre 30 gare in Premier (sicuro più complicata del PSG in Francia), capitano di club e Nazionale, e giocatore dominante.
      Siamo d’accordo che a noi serve (se l’obiettivo in A é l’UCL) un centrocampo molto migliore, sia in costruzione che in interdizione.
      E, senza pure il contributo di MYKY (pare certo), serve pure un attacco più efficace, tanto in termini di reti (almeno 10/15 in più se TAMMY si conferma) che “assist”.
      Ora l’assist non intenderlo per quello che è, il passaggio vincente, ma proprio come capacità di non sbagliare le scelte sulla trequarti avversaria, quindi il penultimo, o anche il terzultimo passaggio…
      BERARDI viene da doppia/doppia in reti/assist, o simili valori, da tempo. Nel SASSUOLO, con tutto il rispetto. Una benedizione per gli attaccanti che ci giocano accanto.
      Vediamo chi prenderanno.

    • Sulle presenze sono d’accordo, ma mi fido anche di questo staff che dal punto di vista della tenuta atletica dei giocatori è migliorato del 2000% rispetto agli ultimi anni. Per Berardi il problema è sempre lo stesso, ha la palla del vantaggio contro la Macedonia e tira la caciotta perché ha paura; è un giocatore a cui non affiderei nemmeno un ottavo di Coppa Italia, il treno per essere un giocatore mentalmente da big è ampiamente passato

  5. Fateme capi…… Secondo sti inchiostratari… La ROMA 💛❤️deve vende per far mercato… Mentre le strisciate so pieni de soldi… Ma fanno offerte per gli orfanelli per prendere l’unico potenzialmente fuoriclasse della ROMA 💛❤️per du spicci e mezza caramella….
    Per poi prende Paredes (che sarà pure migliorato) ma non è quel giocatore che vuole mou 💛❤️…..
    Quindi mentre le altre fanno offerte congrue…. La mia ROMA 💛❤️sta con le pezze ar c…..

    Vojo er comunicato della ROMA 💛❤️che dichiara zaniolo 💛❤️è incedibile….. Punto.

    • La ROMA, GIÒ, se ne sbatte dei giornalisti e fa bene. Dovremmo imparare a fare altrettanto, ma mi rendo conto che non é semplice.
      PINTO ora deve lavorare al meglio.
      Il comunicato arriverà quando si troverà davanti la stampa, com’è accaduto qualche mese fa quando ha detto che “su 10 nomi forse su uno, ma senza andare a fondo, ci hanno preso (Zakaria). Il resto sono bugie, che ci posso fare?”
      CRISTANTE, ad esempio, ieri ha dichiarato (viva voce) che l’anno prossimo é obiettivo della ROMA arrivare in UCL e il più possibile in fondo all’Europa League. Detto di uno che secondo la stampa andrà altrove…
      ZANIOLO uguale preciso. L’abbiamo visto per settimane in maglia bianconera grazie a Photoshop… oggi é il prossimo colpo milanista…
      State calmi, fatevi (chi può) una bella nuotata al mare, e lasciate perdere le chiacchiere.

  6. Senesi,Bissaka,Luiz o Neves,Guedes
    4 acquisti,4 titolari x essere competitivi.

    4-2-3-1

    Patricio

    Bissaka Smalling Senesi Spinazzola

    Cristante. Luiz/Neves

    Zaniolo. Pellegrini. Guedes

    Abraham

    • Cristante??? Ma manco per scherzo, bradipo e scarso peggio pure di oliveira, non scherziamo, metterlo in panca!! Sto tipo di giocatori inutili non ce li voglio piu’ alla ROMA, forza ROMA

  7. Sergio non è un giocatore da Roma, o meglio lo è come 2/3 scelta in panchina, ma non ci servono altri panchinari, ci servono i titolari… Paredes a me non fa impazzire, non è un regista, è uno che si adatta a tutti i ruoli di centrocampo e gioca spesso davanti alla difesa. Sicuramente rispetto ai nomi usciti sarebbe un buon acquisto ma in tal caso serve anche altro…
    Isco boh, sono due anni che non gioca a calcio, però prima era un fenomeno vero, da svincolato il rischio lo prenderei ma devi capire quanti soldi vuole…

  8. mi chiedo, se “i colloqui non sono ancora iniziati”, come fate a mettere le cifre a cui si concluderrano gli affari? capisco che lavorare debilita l’uomo, ma ci sono modi più onorevli di evitarlo, del giornalismo.

  9. Paredes è quel giocatore che serve a Mou e che serve alla Roma. Non abbiamo un regista dai tempi di DDR e Paredes per caratteristiche si avvicina a quello standard. Parliamo di un titolare della nazionale Argentina e salvo l’ultimo anno in cui ha avuto qualche problema fisico anche del PSG. Sarò di parte perché ho sempre visto quel qualcosa in più anche a livello caratteriale in Paredes per questo spero vivamente che possa ritornare. Ovvio con uno non sistemi automaticamente un reparto che va necessariamente rinforzato, ma aggiungi un tassello in rosa fondamentale che praticamente ti manca da anni.

  10. L’ho detto a gennaio e lo ridico adesso prendete grillitsch che si svincola come regista e uno tra neves o Douglas Luiz per la mediana.
    Paredes per carità ottimo giocatore ma va considerato lo stato fisico e i soldi che vogliono i parigini visto che è in scadenza contrattuale nel 2023.
    La Roma mai come quest’anno deve stare attenta sul come spendere i soldi e chi cedere

    • Grillitsch lo devono prendere assolutamente poi Bissouma che è fortissimo, giocatore ideale per Mourinho e compagno perfetto per il Grillo a quel punto metti in panchina Cristante e Frattesi.

  11. Sarò matto io ma tra paredes e Ruben neves mi prendo il primo, perché: ha più esperienza, ha vinto di più, caratterialmente si sposa perfettamente con Mourinho, se parliamo di skill si assomigliano come giocatori, ma per precisione nei lanci e nei passaggi l’argentino lo reputo uno dei migliori al mondo, ma anche e soprattutto per il prezzo.

    L’ho sempre visto come l’erede naturale di DDR per caratteristiche.

    Anche a Roma era un ottimo giocatore ma aveva dava ti DDR che gli ha rallentato la crescita… Crescita che ha dimostrato allo zenit e poi al PSG e argentina facendolo entrare nel gota del calcio mondiale.

    Decreto crescita e un cartellino abbordabile ti farebbe portare a casa un top player secondo me.

    ISCO? giocatore di 30 anni, campione con la C maiuscola… Io come scommessa la farei, perché ti ritroveresti un fenomeno assoluto in squadra.
    Contratto con opzioni speciali.

    Bellerin? Magari ci casca.

    PS: la Roma se vuole arrivare in Champions ha bisogno di questi giocatori qua, non di gente da svezzare ad un calcio ad alti livelli. Non puoi farlo.

    • Pure a me è piaciuto quando si è fatto uccellare in velocità da Abraham e ha commesso un fallo da ultimo uomo prontamente non punito dall’arbitro.

  12. Io non sono d’accordo, per me Isco è un colpaccio. Anche quando la Roma acquistó Miky dall’Arsenal c’era scetticismo perché non giocava mai.

  13. Io non capisco invece tutte ste aspettative per il mercato. Non arriveranno giocatori da 30 milioni in su perché la Roma (e non solo la Roma) non li può prendere! I vari douglas luiz, ruben neves..e non arriveranno svincolati dai mega ingaggi per lo stesso motivo. Credo in un frattesi (e ti chiederanno Bove), e a tante operazioni in prestito in stile mercato di gennaio. Davanti arriva guedes se va via Zaniolo. Ecco il mercato della Roma che mi aspetto

  14. Sinceramente tra i nomi che sono usciti mi piacerebbero Senesi/bremer in difesa, Bellerin a destra, Neves e De Paul a centrocampo (senza considerare ovviamente Dybala che andrei a prendere a piedi), ovviamente mi sembra molto difficile che la Roma li prenda tutti, ma in ogni caso sono giocatori che ti servono, il colpo a centrocampo lo devi fare e anche grosso, Mkhitarian lo devi sostituire, Mitlind Niles pure, e in difesa qualcuno devi prendere… Vediamo cosa farà la Roma, anche perchè dei giornali di certo non possiamo fidarci

  15. Ma un commento su Geertruidaa del feyenoord ? È giovane ma come avete visto in finale ha due piedi buoni e può giocare sia come centrale di difesa sia come terzino a destra. A me è piaciuto sicuramente più lui che Senesi

    • io booh , da Romano Romanista nun ve capisco … sembrate che tifate per il Real Madrid o Bayern Monaco.

  16. Paredes profilo ideale: età, esperienza, caratteristiche difensive/costruttive, ama la città, conosce l’ambiente, tignoso il giusto ecc…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome