Cosmi: “La Roma di Manchester? Quello non è il nostro calcio”

48
5422

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Serse Cosmi, allenatore del Crotone ma tifoso della Roma, ha commentato in conferenza stampa la sconfitta dei giallorossi di ieri sul campo del Manchester United.

Un giornalista infatti, durante una domanda, gli ha chiesto di commentare la differenza vista ieri tra il calcio italiano e quello europeo, ricevendo la replica dell’allenatore dei calabresi: “No scusa, la interrompo. Ieri ha giocato una squadra italiana con un calcio diverso da quello italiano“, la precisazione di Cosmi.

Che ha poi proseguito: “La mia non è un’accusa, ma non si può identificare la nostra natura di calcio con quello che s’è visto ieri e anche contro l’Ajax“.

 

Articolo precedente“ON AIR!” – MAGNI: “Fonseca peggior allenatore mai visto a Roma, un insulto alla professione”, CORSI: “Sconfitta indegna, squadra scarsa”, BERSANI: “Ora parli Friedkin”
Articolo successivoESPN: “Sarri verso la Roma, accordo quasi fatto sulla base di un biennale”. Sky Sport: “Fonseca resta fino a giugno”

48 Commenti

    • pensa un po’, secondo me se dai a Cosmi la Roma in vantaggio a fine primo tempo 2 a 1 contro lo United, secondo me riesce a trovare il modo per vincerla.

    • Nzonzi non hai capito il senso della risposta. Forse voleva dire che giocando all’italiana non avresti messo solo un pullman davanti la porta ma tutto il deposito e sicuramente non avresti preso 6 gol spe ialmente se stai 2a1

    • serse ha ragione a metà. con la squadra titolare, la roma ha dimostrato di potersela giocare. dopo l’ecatombe del primo tempo, avendo finito in vantaggio, nel secondo tempo ci voleva il gioco fatto contro l’ajax. difesa e contropiede e avrei tolto bruno peres e messo kumbulla, spostando cristante a centrocampo. 4 4 2, due linee di difensori, marcature a uomo su fendandes e pogba e poi vediamo se mi fai 5 gol!!!

    • Caro Nzonzi, Cosmi non avrà mai fatto grandi cose a livello di trofei ma le squadre che ha allenato hanno sempre messo l’anima, sputato sangue e fatto bel calcio! Poi, ma questo è un parere soggettivo, per me un allenatore che dopo che viene espulso in Perugia-Lazio e grida Forza Roma entra nei miei top “ad honorem”

    • Ha ragione al 100%. Dovremo vergognarci e basta. Cosmi va a fare calcio in serie B? sempre meglio di Fonseca che è da campionato promozione

    • Cosmi non avrebbe schierato la squadra in quel modo folle nel secondo tempo ,ne lui ne un qualsiasi altro allenatore italiano

    • il buon serse cosmi ha 1000 volte ragione . nessun allenatore italiano di prima fascia : allegri , conte , ancelotti , spalletti , sarri avrebbe preso 6 gol . a quella lista aggiungo cosmi , colantuono , mazzarri , de zerbi …… stavi vincendo 2 -1 dovevi mandare cristante a centrocambo e mantenere smalling in difesa . i primi 15 minuti del secondo tempo sarebbe stato FONDAMENTALE non prendere gol . con una difesa accorta e marcature ad uomo avresti potuto anche vincere o pareggiare . invece sei stato capace di incassare il gol del pareggio mentre TUTTA squadra era sbilanciata in attacco per cercare il 3 ad 1 . hai beccato il gol del pareggio con un contropiede 4 contro 2 . assurdo ! e hai perseverato ad attaccare e farti infilare in contropiede ! vuoi praticare un gioco di attacco e possesso palla con giocatori non adatti , con un centrocampo inesistente senza il veretu e sempre in inferiorità numerica . riguardo agli infortuni e alla condizione atletica stendo un velo pietoso.

    • Lo può fare anche in terza serie, ma è molto più dignitoso di quello di Zorro. E con lui in panchina, ieri neanche perdevi, i giocatori se li mangiava prima, invece di fare il portoghese, ovvero assistere alla gara senza pagare il biglietto.

    • Al posto del somaro presuntuoso in panchina magari aveccelo serse cosmi. Un nick una garanzia…….

    • Nzonzi?ma magari ad avercelo abbiamo visto ieri il valore dei Villar,Pellegrini e Diawara,in tre non riuscivano a fare due passaggi di fila.Mi raccomando però andate tutti ad acclamare questi indegni mercoledì prossimo

    • Mouriño con il nostro calcio c’ha vinto la Champion ( non so se ti ricordi caro nzonzi ma parcheggiava direttamente il pullman davanti alla porta senza manco fa scende i giocatori) !!!

    • Lupacchiotto vedo he pure tu non hai capito il senso della risposta eppure non è difficile, sul 2a1…catenaccio all’italiana!!!

    • lupacchiotto Cispadano, un allenatore realista, vista la situazione e gli infortuni, ridisegnava la squadra e portava a casa il risultato, e se andava male era un pari. anche perchè smalling e kumbulla a uomo sono capaci, cristante a centrocampo, 4 4 1 1 e andare. ma del resto non si vinceva neppure con Strootman DeRossi Nainggolan figurati con questi.

    • Caronte, meno male che ci sei tu a traghettare la mia povera mente verso verità assolute. Io credo che se avessimo fatto catenaccio sarebbero piovute palle da tutte le parti, e con il materiale umano a disposizione e niente cambi, un falletto da rigore, una papera del portiere, un rinvio sghimbescio e se non erano 6 erano almeno 4. L’agonia si sarebbe prolungata fino al ritorno.
      Quanto a te, orey, penso di poter esprimere il mio pensiero senza offendere nessuno e senza che mi si risponda storpiandomi il nome. Ne avrei di carinissime di storpiature del tuo, ma sono educato e le tengo per me.

  1. Come era prevedibile adesso dovremo sorbirci la solita carrellata di pareri da parte di addetti ai lavori in cerca di uno strapuntino con argomento la serata di ieri .Un sordido teatrino al quale spero la maggioranza dei tifosi giallorossi non vorrà unirsi…

    • facciamo qualcosa di originale esaltiamo ancora Fonseca ed il suo acume tattico
      Vedo che non basta ancora
      il generale Buttiglione non si arrende neanche di fronte all’evidenza

  2. Mah io non sono molto d’accordo penso che il Manchester di adesso sia una squadra battibile. Non stiamo parlando del Bayern paris sgm o city.Infatti si è visto cosa era successo contro il Milan. È la Roma di ieri sera è il suo atteggiamento ( non puoi prendere goal in contropiede quando stai vincendo in una partita così importante)che è stata imbarazzante. Poi anche lo staff medico o atletico è mediocre infatti si sono fatti male due giocatori che dovevano essere ristabiliti e pronti per questa partita..

  3. Dai commenti capisco l’ignoranza di molti e certi allenatori mediocri ed esotici approdati alla mia amata A.S. Roma. Il calcio italiano e all’italiana ha vinto 4 mondiali di calcio, disputato 6 finali e conseguito un terzo ed un quarto posto sempre ai mondiali; inoltre la nazionale italiana ha vinto un campionato europeo. Più di noi solo il Brasile a pari merito.la Germania, tutti gli altri in coda.
    Se ne deduce che tutti quelli che predicano il calcio.offensivo o di possesso dovrebbero cambiare idea o pensare di costruire squadre come solo il Brasile si può permettere. La Germania gioca un calcio molto simile al nostro anche per ragioni storiche (vedi metodo). Ditemi perché la mia Magica dovrebbe essere allenata da un Portoghese o un Francese o uno Zemaniano ? Molto meglio un italiano ! Cioè con cultura calcistica italica. SFR

    • Inutile discutere: certo calcio non ha mai pagato, neppure la grande Olanda ha vinto per quanto avesse una formazione stellare con giocatori inarrivabili. Ma Pau non è di certo Jongbloed, e di certo Rep Kroll, Van Hanegem, Neskeens e Cruyff li vediamo con il binocolo:
      Neppure con il “professore” Eriksson abbiamo visto risultati, e i giocatori li aveva eccome. Spero tanto in un allenatore normale per il futuro. Spero che il presidente ci sia, e che dica qualcosa, per una volta.

  4. Certo che uno come Cosmi possa giudicare uno come Fonseca, che con tutti i limiti, al 45° stava vincendo ad Old Trafford contro una squadra (fonte Transfermarkt) due volte più costosa della sua, senza il terzino chiave, senza portiere titolare, senza centrocampista più importante, senza il miglior giocatore da inizio stagione, perde – in maniera imbarazzante -una partita che il buon Cosmi, nemmeno grazie a tutte le divinità possibili giocherebbe, mi fa beatamente sorridere.

    • Guarda, dopo quello cha ha combinato ieri Fonseca, se fossi in lui, prenderei appunti quando parla Cosmi. Uno che è riuscito a lavorare (bene) con Gaucci presidente e col figlio di Gheddafi in rosa, che ha riportato il Crotone a giocare discretamente a calcio (non lo facevano più, ormai), e che mastichera’ pure un calcio ruspante (ma il calcio è anche quello, sai), le ca….te che ho visto fare ieri a Fonseca stai certo che non le avrebbe mai fatte. Mai nella vita. In certi frangenti meglio avere gente prudente, che non farebbe mai il passo più lungo della gamba, piuttosto che allenatori cretini e spocchiosi.

    • un onesto 3-0 a tavolino. perché no?
      Ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno: abbiamo perso su una superficie veloce, l’erba, che non si addice alle nostre caratteristiche. Il ritorno al Foro Italico sarà sulla terra rossa, tutta un’altra partita.

  5. Il mio gatto è Romanista, Teo. Guardiamo sempre la partita insieme io su una sedia lui sull’altra. Quando è finito il primo tempo mi ha detto in gattese che sicuramente la cosa da fare era riassettare la formazione in modo da limitare i danni e preservare quello che nessuno avrebbe mai immaginato ossia un bel due a uno all’intervallo. Levando anche un attaccante e schierare la squadra in modo ignobilmente difensivo. Makké.

    • Aridaje co’ ste sostituzioni all’intervallo.
      Ma cosa vuoi sostituire se avevi utilizzato i tre slot nel primo tempo?
      Ringraziamo – il dio che vi pare – che non s’è rotto qualcun altro, così giocavamo pure in 10 e invece di 6 diventavano 8.

    • Le tre sostituzioni erano dovute ad infortunio, tutte obbligate quindi. Per regolamento, poteva far entrare altri due giocatori ad inizio secondo tempo, insieme, e solo allora. L’hanno detto pure i commentatori di Sky. Poteva buttare dentro un paio di difensori, togliere Miki e ridisegnare un 5-4-1 da barricate davanti all’area di rigore. Poteva, ma chiedere a Fonseca di far funzionare ieri il cervello ed agire come un allenatore di calcio era francamente troppo.

  6. Ma è inutile stare a spiegare a gente il senso di quello che ha detto cosmi non ci arrivano come il nostro ancora per poco allenatore non ci arriva propio stai vincendo 2-1 e non hai più cambi almeno che non li fai durante l’intervallo e pur sapendo che non reggi 50 minuti figurati 90 u tu non pensi a coprirti di più e ripartire in contropiede ma vai allo sbaraglio praticamente ti ha fatto capire che fonseca tatticamente e un emerito imbecille

  7. Edoardo io credo che tutti e dico tutti gli allenatori del mondo non farebbero mai giocare Cristante nei 3 dietro, non ha il passo, hai kombulla a disposizione, inseriscilo, togli Villar che da un podi tempo sembra fuori di testa e inadatto per ora(spero) a questo tipo di partite sposta Cristante nella linea di mediana fai più copertura e hai visto mai je capita na palla come quella di Pellegrini invece di cercare Dzeko tira e visto che è uno dei pochi in rosa che sa calciare con una certa forza magari segna pure. Boh!!!

  8. Comunque la Roma del famoso 7-1 a Manchester la allenava il glorioso Spalletti… per dire, ed era una Roma anche migliore di questa sulla carta.

    E io sono un’estimatore del pelato eh sia chiaro.

    Sempre Forza Roma

    • Comunque la Roma di quella sera fu condannata da una assurda serata di Doni, e la gara di Manchester rappresenta la classica eccezione in una esperienza eccezionale terminata con due Coppe Italia, una Supercoppa e svariati secondi posti, con una società che non poteva spendere nulla e in autogestione. E, tanto per dire, la Roma di quei tempi batteva il Chelsea 3-1, se la giocava con l’Arsenal venendo condannata solo dagli infortuni in massa negli ottavi di finale coi gunners e buttava fuori il Real Madrid dagli ottavi di Champions. Tanto per ricordare le cose come stanno.

    • Aggiungo: la Roma a Manchester perse malissimo la partita di ritorno. Qui ti sei suicidato all’andata (e intendo che magari Fonseca avrebbe anche potuto considerare che queste sfide durano 180 minuti, non 90)

  9. Le bimbe di Fonseca hanno ancora il coraggio di apparire su questo forum. Le cose dette da Cosmi sono sacrosante, peraltro dette da uno che è tifoso della Roma (ho visto personalmente la sua foto in cui è bardato di maglietta della Magggica). E credo che ieri il buon Serse abbia spaccato qualche sedia, in casa.

  10. Spero che l’Arsenal li spacchi in finale e il City (ci hanno ospitato per l’allenamento di scarico stanmattina) vince la Champion’s. Alla faccia de tutti quei spocchiosi a partire dall’allenatore topo gigio

  11. Bravi ragazzi, avete colto il messaggio di Serse, nessun giudizio, solo una sacrosanta verità”, il.calcio e’ macchiavellico, il fine giustifica i mezzi, se sei a pezzi, dopo un ottimo fortunato primo tempo, dove hai perso i tuoi effettivi migliori, devi avere la prontezza di capire che cambiando strategia puoi pareggiare la partita, risultato fantastico, perderla di misura o addirittura vincerla, ma di certo in ogni caso lasciare aperte le chance per il ritorno ed evitavi una figura si melma che nessuno, compreso Fonseca che ci ha portato lì, meritava.. Ricordo che Serse con il Perugia il primo anno di serie A, accreditata dagli.addetti ai lavori di sicura retrocessione e un massimo di 8 punti arrivo a metà classifica andando a sbancare San Siro per due volte giocando un gran bel calcio non solo difensivo, con peraltro Sabatini dietro le quinte che trovo’ i vari grosso materazzi, nei dilettanti…..Voglio die che Cosmi ama la Roma e ieri ha sofferto come una cane come tutti noi davanti alla TV sfasciando sedie come dice il buon Dario, quindi ciò che dice non e’ facile speculazione ma qualcosa di sentito da buon amante di calcio italiano . Alziamo la testa dopo sta batosta, sempre forza Roma!!!!!

  12. Furiova io prima della partita avevo scritto che avrei giocato col 4 4 2 con Cristante a centrocampo e Spina e Karsdorp terzini.. Onestamente non so come sarebbe finita. Avremmo perso lo stesso ma forse non 6 2.

  13. Questi allenatori tipo Cosmi sono stati disprezzati, invece sono bravi perché pratici.
    E mi sa che, al nostro venditore di fumo calcistico Paulo gli danno una pista

  14. Nel 2015-16 Cosmi, dopo aver preso il Trapani l’anno precedente dal quintultimo posto e averlo salvato, ha portato la squadra alla finale dei play-off per la Serie A. Gli hanno dato la cittadinanza onoraria, visto che non avevano mai neanche lontanamente pensato di poter arrivare a quei livelli. Tanto per capire che non stiamo parlando di uno spiantato come Zorro.

  15. Lasciate perdere Nzonzi non capisce che Serse
    Vuole bene alla Roma a noi serve uno così
    Un po’ di romanità non ci farebbe male

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome