Cristante espulso a fine partita: anche lui salterà la Sampdoria

79
3657

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Bryan Cristante salterà Roma-Sampdoria insieme a Mancini e Ibanez.

Il centrocampista giallorosso è stato infatti espulso da Massa insieme a Marusic dopo una lite scoppiata tra i due al fischio finale del derby giocato stasera contro la Lazio.

Un problema in più per Mourinho, che dovrà fare i conti con le assenze in vista del prossimo turno di campionato.

Giallorossi.net – A. F. 

Articolo precedenteLAZIO-ROMA: 1-0 (65′ Zaccagni). Secondo derby perso, decisiva l’espulsione di Ibanez nel primo tempo
Articolo successivoLAZIO-ROMA 1-0: le pagelle

79 Commenti

    • senti caro amico con tutta cordialita, cambia canale! l’arbitro come contro il Sassuolo ha indirizzato subito la partita, dopo 5 falli dei laziali di cui abbastanza grave di Milinkovic su Ibanez da meritare almeno il giallo,gomitata in faccia senza avere nessuna opportunita di prendere il pallone, Ibanez commette il primo fallo,vegnale, dei giocatori della Roma e viene ammonito. Siamo agli inizi della partita. Come non puoi interpretare questa ammonizione senza pensare a male? la seconda ammonizione di Ibanez?????? No, spero che i nostri presidenti americani facciano qualcosa per impedire certe storture degli arbitraggi a sfavore della nostra Roma, Basta, ci stanno esasperando!
      SEMPRE COMUNQUE E DOVUNQUE FORZA ROMA; anche in questo sito oramai di veri ROMANISTI ce ne sono rimasto pochi

    • @nico, condivido al 100%
      C’è da chiedersi perchè in Europa assistiamo ad altra tipologia di arbitraggi?
      Se giocasse una squadra portoghese nel campionato italiano ci sarebbero 4/5 espulsi a partita.
      Hanno puntato la Roma e Mourinho è talmente chiaro, ammonizioni sistematiche nei primi 20 minuti di gioco così da condizionare il resto della partita.
      In Europa per due falli come quelli di Ibanez mai sarebbe stato espulso.
      Che poi c’è da rivedere qualcosa è sicuro, Pellegrini?
      E’ lui che dovrebbe verticalizzare e creare gioco in avanti, se non sta bene utilizza Dybala o Gini al suo posto così da utilizzare un’altro attaccante

    • eccone nantro…i nostri presidenti…l arbitri…😂😂😂😂meglio che vediate la f1, che di calcio e di giocatori non sapete nulla

    • A posto, la vittoria delle quaglie ha fatto resuscitare pure il defunto Slimer😂😂😂

    • Non capisci che un giocatore così da equilibrio a tutta la squadra ma mi rendo conto che troppa gente vede solo quello che vuole vedere

  1. Spero facciano ricorso. Massa ha fatto strage dall’inizio alla fine. Ogni dubbio sugli arbitraggi è definitivamente fugato.
    E non ce provate più a difendere gli arbitri

    • basta con gli arbitri? ma vi rendete conto che siamo gli unici tifosi che non difendiamo la nostra squadra? aquesti scappati di casa rubano e i loro tifosi li difendono ad oltranza, i juventini taroccano i bilanci e i propri tifosi difendono la squadra fino alla morte..noi continuiamo a fare gli sportivi. mi sono rotto di questi arbitri che ogni domenica ci affossano sistematicamente

    • Avete rotto a difendere sti arbitraggi!! Laziali nasconneteve voi, ipocriti!!! AVETE ROTTO!!!

    • Maarcvaal.. L’arbitraggio contro il Sassuolo e stato seriamente ridicolo.. E ha sicuramente penalizzato la Roma che comunque sin dall’inizio stava giocando in modo diverso dal solito.. Più aperto..

      Ma oggi.. Il fallo di Milinkovic che dici tu è una manata.. Non una gomitata.. Non scatta mai il giallo automatico in quella situazione..

      I falli di Ibanez entrambi, sono su possibili ripartenze.. Se fischi fallo in quel caso devi dare anche il giallo.. E praticamente automatico.. Conta meno di zero se è il primo oppure il ventesimo..

      Possiamo essere onesti e dire che Ibanez ha fatto due caxxate?… Oppure dobbiamo nasconderci e dare la colpa agli arbitri su qualsiasi cosa?

      A fine partita c’è una lite Marusic Cristante.. Luca Pellegrini cerca di calmare e portare via Cristante e lui stava mettendo le mani addosso anche a Pellegrini..

      Maarcvaal difendere la Roma e giusto.. Il caso Mourinho – Serra è un esempio.. Dove la Roma va difesa.. Da un personaggio che non dovrebbe mai più arbitrare..

      Se invece si sceglie di dare le colpe dei nostri calciatori agli arbitri.. Questo non fa bene né a noi, come tifoseria.. E nemmeno al calciatore che sbaglia..

      E deve sentire il peso e la responsabilità del suo errore..

      I calciatori crescono con gli errori.. Fanno esperienza dagli errori.. Togliere loro il peso non è un bene..

      Forza Roma..

    • Pellegrini oggi s’è fatto un mazzo così. Ha corso e rincorso, ha pressato e contrastato. Guarda le partite senza pregiudizi.
      Il problema della Roma è uno solo: José Mourinho.
      Squadra senza gioco, tutti a difendere, zero tiri in porta.
      La colpa però è di Ibanez vero? A parte il fatto che la prima ammonizione è inventata, la Roma non giocava nemmeno prima dell’espulsione. Belotti abbandonato a se stesso, Dybala costretto a rincorrere l’avversario. Rimasti in 10 la situazione è diventata imbarazzante. Non uscivamo più dall’area, mirando sfacciatamente allo 0-0, poi come spesso capita fai un errore e becchi il gol. A quel punto il risveglio con qualche accenno di gioco. Non si poteva fare prima?
      Il derby si può perdere, ma perderlo senza mai provare a vincerlo è gravissimo. Ed è il terzo su quattro che Mourinho perde senza giocarlo. BASTA. BASTA. BASTA.
      Il tanto deriso De Zerbi avrebbe provato a giocarseli i derby, non li avrebbe consegnati in mano a quelli senza fare uno straccio di tiro in porta 3 volte su quattro. BASTA. E basta pure con sta storia della Conference, nun se pò campà de rendita su una cosa di 10 mesi fa.
      Volemo vince l’Europa League? E come caxxo famo a vincela senza mai tirà in porta?
      Via Mourinho, basta co sto schifo. A giugno serve un nuovo allenatore, uno che le partite provi a giocarsele. I calciatori ci sono per arrivare tra le prime 4 e se non ci arriveremo il responsabile è uno solo: Mourinho.
      3 derby persi su 4 senza provare a giocarli non era mai successo, nemmeno nei primi anni di Cragnotti quando gli sbiaditi erano evidentemente più forti. Li perdevano ma ci provavamo. Lo schifo visto nei 2 anni di Mourinho è senza uguali e non solo nel derby. Altro che Pellegrini! Daje uno schema a Pellegrini, dajelo a Dybala, a Matic, a Elsha, a Spinazzola. Metti Belotti in grado de tirà in porta, ma se nun j’ariva mai na palla giocabile come fa a tirà?
      Mandate via Mourinho, nun se ne pò più. Se devo perde me la vojo giocà, nun me posso arende prima de comincià.
      FORZA ROMA.

    • Invece il problema è proprio Pellegrini, lui non deve rincorrere o pressare ma soprattutto deve verticalizzare, far salire la squadra giocando a dx e sx con gli esterni per poi chiudere in area di rigore. Pellegrini, lo scorso anno faceva questo soprattutto con Zaniolo e Zalewski, quest’anno non gli riesce.
      Vero si impegna ma finisce lì!
      Tienilo fuori per un pò magari si riprende, utilizza Dybala in quel ruolo e metti sull’esterno Solbakken, alza Zalewski, El Shaarawy inventati qualcosa, manca il gioco offensivo.

    • TS,
      te la canti e te la suoni.
      liberissimo.
      ma Pellegrini per 4 anni su 5 è stato un giocatore abbastanza dozzinale.
      bene l’anno scorso, e basta.
      ma tranquillo che se non lo pijano manco gratis con quello stipendio,
      così dopo aver deluso con Di Francesco, con Fonseca , con Mancini e con Fonseca potrà deludere anche con il prossimo,
      ma sarà sempre colpa del mister, ovvio.

      i primi 30minuti la lazio aveva fatto UN tiro, come noi.
      per cui davvero parli del nulla.

  2. La Roma deve fare la rincorsa ora sul Milan per strappare il 4posto.
    Abbiamo lo scontro diretto in casa e possiamo farcela.
    Ma non esistono più titolari inamovibili.
    Camara deve entrare con Elsharawy.
    Pelle e Cristante fuori.
    Ljorente e Spina a fianco a Smalling.
    Zalewsky e Kasdrop dentro. Possiamo farcela
    Sempre Forza Roma

    • ma lei rispunta fuori ad ogni sconfitta?
      portasse un” pochino ” sfiga?
      🤘🤘🤘🤘🤘

    • domenica mancano 3 difensori. speriamo che Llorente sia lucido come lo abbiamo visto oggi. manca karsdorp e manca Cristante. la cosa positiva è che hai una settimana per prepararla. spero che Spinazzola e Zalewsky riescano a recuperare perchè le hanno giocate tutte. speriamo di non perdere la 3ª consecutiva. Ma tanto è quello che voleva il palazzo.

    • Non è sfiga immaginare che un centrocampo con Gini e Cristante era regalarsi alla Lazio.
      Poi invece che mettere uno capace di strappare come Elsharawy o Solbaken abbiamo messo due trequartisti e tra un mezzo capitano ed un campione del mondo abbiamo tolto il secondo..

    • Zenone le pasticche la sera le devi prendere..
      prima di cena altrimenti chiamo l’infermiera di sala..
      Scherzi a parte purtroppo non abbiamo perso per sfiga ma per la formazione sbagliata.
      E non rileva aver giocato la EL perché alternative ne avevamo..

  3. Il campionato è andato, bene che vada arriveremo quinti o sesti. Giochino pure le seconde linee, chi se ne frega.
    Mi pare il momento di fare delle scelte, e risultati e sorteggio hanno indicato chiaramente quale è la via.
    Dovere è arrivare in finale e poi in partita secca può pure succedere che batti Manchester o Juve o chiunque dovesse essere.
    Una sola chiosa: pure accadesse quello che tutti speriamo, non ci si deve fare ingannare, questa squadra va rifondata, quello che si dice da quattro anni.
    Fare cassa con chiunque arrivino offerte di rilievo, nessuno incedibile, meno che mai Pellegrini.
    I soldi ovviamente devono essere gestiti e investiti da qualcuno capace. Non Pinto, ma nemmeno Mourinho può pensare di fare il DS, sempre che rimanga.

    • sono d’accordo ma che cassa vuoi fare con una manica di pippe con contratti faraonici.
      il georgiano a Napoli guadagna la metà di cristante e mancini ed un terzo di pellegrini rendetevi conto da chi siamo gestiti.
      inoltre ormai è palese che siamo il nemico numero uno della classe arbitrale.

  4. 5 punti dalla lazio, potenzialmente 6 dall’Inter, se l’Inter non vince comunque si avvicinerebbe la Juve, Atalanta rientrata in gioco, a 2 punti, prossima partita senza Kumbulla, Ibanez, Mancini, Cristante… 2 derby persi in un anno, corsa al 4 posto che diventa complicatissima… questa è stata davvero la serata del disastro! di chi è la colpa? non lo so e non mi interessa! Resta un unica soluzione per evitare che questa diventi una stagione fallimentare, ed è vincere l’Europa League, altrimenti a fine anno per me via tutti, allenatore compreso!

    • “Vincere l’Europa League, altrimenti a fine anno per me via tutti, allenatore compreso!” Forse sarà l’amarezza che parla, tuttavia hai pienamente ragione. Dopo le sconfitte con Cremonese e Sassuolo questa è un autentica mazzata. Non tanto per aver perso un Derby (già importante di per se) quanto per le conseguenze. “Forse ancora non ci si rende ancora conto del danno subito”. Ibanez e Cristante han completato l’opera. Il primo si è fatto espellere come un idiota, il secondo peggio di un dilettante. Non si può sempre soprassedere. Oltre il danno anche la beffa.

    • Ragazzi per la vittoria in EL da vincere 15 punti da conquistare
      Nel Campionato dobbiamo solo recuperare 1 punto al Milan direi che è più facile la seconda strada no?..

    • @Asterix in Europa devi vincere 2 scontri da 180 minuti e una finale, in Italia devi giocartela in campionato dove con le piccole la squadra ha cali di tensione, e negli scontri diretti giochi costantemente contro la terna arbitrale… non ti ci fanno arrivare quarto, mettitelo in testa! Inoltre se proprio te lo devo dire, per me se anche arrivi quarto, eliminato dalla Cremonese in coppa Italia, fuori dall’EL, in un campionato dove le squadre di Milano steccano, la Juve con un meno 15, arrivi a 30 dalla prima e pure con i burini d’avanti, per me è fallimentare comunque!

  5. Ora l unico obiettivo è vincere l EL unico modo per entrare in Champions…tra le prime quattro non ci arriviamo siamo per demeriti nostri che per gli arbitraggi a senso unico..

  6. il Var si è inventato il fuorigioco di Smalling. il fotogramma fatto vedere si riferisce al momento che Smalling è sul pallone e non quello della partenza dell’azione. Smalling parte addirittura da dietro tutti…..un vero furto…. rivedete bene la azione….

  7. Nemmeno fonseca e di Francesco erano riusciti nelle imprese di mou. Guadagnavano meno della metà e per giungere tra il quinto ed il settimo posto andava bene.
    Ma scelta fu più sbagliata. Speriamo vada via.

    • fonseca ?
      quello dei 14 cambi ?

      dai via ragazzi siamo seri …

      se ibanez è un dementhe è colpa di mourinho?

      ❤️🧡💛

    • Giannis,pardon UB(ambolo),con Fonsega e San Francisco lo stadio era sempre esaurito ,come con Mourinho ?
      Mourinho i 7,5 milioni se li è ripagati da solo.
      E Itagliano,quanto prende Itagliano?
      🕶️

    • Zeno’ mo’ che s’era trovato una maschera insospettabile, je vai a fa tana, ahò ma certo che sei dispettoso forte.

    • ho toppato, mi ero perso la zuccata di Mancini tra il lancio e l’arrivo della palla a Smalling

    • Dal 31 esimo del primo tempo in 10 dopo aver giocato una partita vera giovedì. e ti pretendi i tiri in porta. ma ringrazia Dio che e’ finita solo 1-0…ci stavano tutti i presupposti per subire una goleada.
      Potevamo stupirti con effetti speciali ..ma noi siamo scienzah non fantascienza…

    • si a noi e’vietato…Ieri sera TONALI E ORIGI si sono fatti beatamente i ca** loro , tra falli, risse, vaffa all’arbitro ….manco un cartellino giallo…un peto all’aria, niente.

  8. si e’ vero i nostri fanno schifo ma veramente credete che la classe arbitrale mandi noi in champions a discapito di squadre come rube, pigiamati o milan?
    l’unico modo per andare in champions e’ vincere l’europa league ma con chi con sta squadra?
    comunque spero sia l’ultimo derby giocato da ibanez, io comunque di questa squadra venderei tutti (forse mi terrei solo dybala).

  9. Non si deve piu presentare ibanez anche basta, pellegrini era giustificato aveva appena fatto le unghie dall’estetista.

  10. Il fuorigioco non c’era! Vedono solo quello che devono vedere, bene? Comunque non ho capito i 5 cambi a che servono! V na a se vedi che tanti non si reggono in piedi, un Camara, un Solbakjen, un Bove un Cekik o Stefan , non erano meglio? Tanto sti sbiaditi ti fanno solo correre e all’ira mettiamo dentro gente che contrasta e corre!!Comunque ka fissazione è’ i a brutta bestia e Mou ne ha tante!

  11. Non resta altro da fare che abbandonarci alla corrente ,poi vedremo dove siamo arrivati. Inutile fare progetti o previsioni con questa squadra imprevedibile dall’allenatore al magazziniere.E’ stata scelta la strada del paradosso che stiamo percorrendo .Inutile fare considerazioni su Mourinho, Pellegrini o Ibanez,ogni volta sono capaci di smentirti nel bene e nel male.Inutile rimpiangere ,il rimpianto è espressione di un sentimento umano,qui si è persa proprio quella dimensione. Io veramente non mi diverto più

  12. Mi raccomando Presidente Friedkin, Direttore generale Tiago Pinto,ammiraglio Berardi e tutti gli altri 10.450 dirigenti ; “Zitti e buoni “, altrimenti non vi fanno costruire O’ Stadio

  13. leggo molti commenti ma nn scrivo mai ma io alla Roma tranne Ibanez che si come al solito incartato anche in questo derby darei a tutti 7 perché in 10 per più di un ora nn e stata mai sottomessa ad una squadra protetta dagli arbitri e se vogliamo dire nell ultimi 15 minuti siamo stati più pericolosi di una squadra protetta anche dalla politica di una parte particolare la Roma ha fatto quello che poteva fare a pure segnato anche se in fuorigioco visto dal Var ma nn in campo neppure dai raccomandati

  14. Un conto è dire la Roma nei suoi calciatori ha dei limiti per arrivare al quarto posto, un altro non vedere che l’AIA, non fidandosi troppo di quanto riesce a farsi del male la squadra, ad ogni buon fine non per non saper né leggere né scrivere, non perde occasione per metterci lo zampino… anzi lo zampone.
    Forza Roma

    • All’inizio di stagione gli arbitraggi sono stati normali e tutto filava liscio, come i ladri hanno preso 15 punti e Milan e Inter hanno iniziato a zoppicare, eccoli lì chirurgici e precisi!
      Ammonizioni sistematiche a difensori e centrocampisti nei primi 20 minuti di partita e il gioco è fatto.

  15. Prohaska ma ancora che gli rispondi? Sono in malafede palese.
    Non sono credibili.
    Mi trattengo perché so che la redazione non mi farà mai passare certi messaggi.
    La mamma di tutte le creature stasera e’stato il fallo vergognoso, schifoso, di Luis Alberto su Zaleswky che meritava il Rosso ed e’ uscito solo il giallo. E solo dopo le nostre ripetute proteste

    • si, quello era rosso tutta la vita, palla lontana, gamba alta coi tacchetti sul ginocchio.

      però ibanez rimane un dementhe.

      in passato abbiamo crocifisso nostri giocatori per molto meno, e a me ibanez ha veramente rotto il caxxo.

      ❤️🧡💛

    • Gaeta’ conta quanti scrivono quando la Roma vince e quanti quando la Roma perde, fai la differenza e sai quanti sono sicuramente in malafede; a quelli aggiungi chi scrive sempre contro Mourinho e contro Pellegrini, grasso che cola se di Romanisti rimaniamo in 10 come la Roma stasera. Ciao
      Forza Roma

    • Proha’,
      io pelle in campo non lo posso vedere, forse in panca (a vita) e senza la fascia. Ma cio’ non fa di me un laziese (uh, che shhhchifo solo a scriverla quella parolaccia). D’accordo pero’ che certa gentaglia denigra solo.

  16. Che tirava e tira ‘na brutta aria era ed è ancora adesso più chiaro.
    La squadra è imperfetta, così come lo sono, ed ancor più imperfette, le altre pretendenti ai quattro posti (escluso ovviamente il Napoli).
    Proprio per questo fatto ci stanno mettendo i bastoni tra le ruote mediante arbitri ed arbitraggi scientificamente mirati.
    No, non ci mandano arbitri cialtroni che sbagliano in maniera clamorosamente evidente. Ci mandano arbitri “bravi”, che agiscono, per così dire, chirurgicamente.
    E’ una storia vecchia come il calcio. E’, dopo quello più noto, il mestiere più antico del mondo.
    Temo moltissimo lo scontro diretto col Milan.
    Comunque, essendo da quasi settant’anni, abituato ed a diretta conoscenza di questi fatti, continuo a sostenere senza riserve la squadra per cui tifo e che ammiro per la determinazione con cui ha affrontato quest’ultima partita,
    Da qui alla fine, oppure sin quando saremo in lotta per i quattro posti, ricordatevi che subiremo il medesimo trattamento.
    Ma noialtri, vecchi tifosi da sempre, siamo fieri di urlare fino alla morte: DAJE ROMA DAJE !!!

  17. de fallaci zaleswki più de uno ne ha presi e qualcuno era da espulsione
    comunque so anni che assistiamo.a sto.linciaggio
    esiste la politica corrotta anche nel calcio e se continua a votarla ancora so anni che va avanti fanno finta de cambiare tolgono i burattini e c’è ne mettono altri questo e’ calcio italiano una farsa continua
    peggio del wrestling

  18. No ragazzi se parliamo di malafede degli arbitri basta pensare alla spinta di Zaccagni su Mancini davanti all’arbitro quello è giallo tutta la vita per non dire rosso fallo con palla lontana lo devi ammonire o espellere così dimostri 2 cose o sei incompetente o in malafede decidete voi

  19. Un sito romanista pieno di laziesi, in parecchi a difendere sbiaditi e sistema, aia compresa.
    Ancora a condannare Ibanez, nelle altre volte in cui ha regalato i gol ai ricottari, ok, ma stavolta non ha fatto niente, sul 2° giallo non aveva nemmeno toccato l’avversario che stava invece simulando.
    Poi, allora, stavolta il gol lo abbiamo preso per colpa di Zalewski che ha difeso male su Zaccagni ed è stato superficiale nell’arrivare in anticipo sul pallone o quantomeno avrebbe dovuto mettersi davanti.
    Possiamo criticare Pellegrini che ha perso una marea di palloni tra cui un tiraccio al volo che poteva risparmiarselo.
    Questo se proprio vogliamo trovare giocatori come capri espiatori, ma pretendere di vincere partite acchittate, indirizzate dall’inizio dove si prendono botte da orbi non sanzionate ed invece di giocare l’avversario in inferiorità numerica ci giochiamo noi perché al minimo tentativo di intervento, diciamo di sano e normale agonismo prendiamo cartellini, direi che si tratta di Sassuolo, di derby, di Lecce, di Cremonese ma di chi vi pare, le partite sono segnate ed i 3 punti diventano proibitivi, diventano quasi miracolosi i pareggi perché interpretare la partita come si vorrebbe e come si è preparata diventa impossibile e l’avversario in tale contesto può tranquillamente fare i porci dei suoi comodi.
    La Roma a questo punto, visti i torti della scorsa stagione, nonché questa stagione deve prendere un dossier con tutti i filmati e le situazioni e denunciare aia e lega chiedendo come risarcimento danni i mancati incassi economici per non essere andati in Champions.
    Non se ne può più di assistere a questi arbitraggi palesemente in malafede.
    Penso che le partite di coppa rispetto a quelle di questo campionato abbiano dato una certa dimostrazione, laddove il calcio è più pulito si riesce a vedere una Roma ben più forte, dove il calcio è marcio si vede l’assurdo.
    E tutti abbiamo visto che fine hanno fatto gli sbiaditi in Europa avendo ben 2 chances, prima in EL e poi in Conference mentre in campionato una squadra di mediocri maniscalchi addirittura in zona Champions, ovvio che qualcosa non quadra ma se poi facciamo i conti torti rbitrali a rotta di collo ad una, favori ed aiutini ad altra o altre, la classifica è bella che falsata, era già accaduto lo scorso campionato con la differenza che nel derby di ritorno l’arbitro ci aveva lasciato in pace a differenza di quello di andata, in questo campionato, all’andata ci ha pensato Ibanez ma stavolta le zozzate sono arrivate in modo pesante.

    • Ho letto tutti i commenti alcuni condivisibili altri meno, altri evidentemente scritti non da chi ama la Roma ma da ricottari di fuori porta : nessun commento però si sposa tanto perfettamente con le mie idee, come quello scritto da “Ivan 72”.
      A mio modo di vedere è un’analisi perfetta, specialmente per quanto riguarda una circostanza scarsamente trattata, che è racchiusa in questa frase :

      “La Roma a questo punto visti i torti subìti nella scorsa e in questa stagione, deve costruire un dossier comprendente tutti i filmati e le situazioni che artatamente ed in modo palese hanno colpito la nostra Roma, e denunciare AIA e Lega, chiedendo il risarcimento dei danni per i mancati incassi economici procurati, e per non essere andati in Champions.”

      Questo è il punto, perché soltanto chi è in malafede non si accorge che gli arbitri stanno perpetrando in disegno perverso contro la Roma, che si potrebbe mascherare per i superficiali benpensanti in ostracismo contro Mourinho, ma che invece va ben oltre.
      Il problema è atavico. Gli invidiosi odiano la nostra Roma per l’attaccamento incondizionato della sua innumerevole quantità di tifosi, per l’amore che circonda la nostra squadra e per ciò che rappresenta la nostra città da millenni. Tutto ciò avviene a nostro discapito.
      Senza dimenticare poi l’interesse e il potere delle squadre del nord (in primis la rubentus) : molti degli abomìni risiedono in questo.
      Ed è talmente evidente e inconfutabile che vengano usati due metri e relative misure quando si tratta di giudicare la nostra squadra, tanto che fuori delle mura nazionali è difficile (anche se non impossibile) subire i troppi torti e le innumerevoli sanzioni comminate dagli arbitri nazionali, sia ai giocatori che ai dirigenti della nostra amata Roma.
      il mio non è un piangermi addosso ma una constatazione di fatto, peraltro rilevata dalla quasi totalità di chi ha scritto in questa chat.
      E allora, riprendendo quanto scritto da “Ivan 72”, perché non tirare il sasso in piccionaia chiamando a responsabilità sia davanti alla giustizia sportiva che per responsabilità penale, chi via via ha commesso questi reati, che oltre ad essere nocivi per lo sport lo sono anche in termini economici per la società ? Non vedo, oltre ai danni che ci hanno creato e ci stanno sempre più arrecando, che cosa ci si perderebbe di più di quanto non si stia già perdendo.
      Lasciamo da parte le colpe dei giocatori e dell’allenatore, le loro insufficienze, lasciamo da parte il darci la croce addosso criticando (anche giustamente se si vuole) ora questo ora quello, ma focalizziamo invece l’attenzione sulla nobiltà dello sport e sulla più che sospetta mancanza di correttezza di giudizio di chi dovrebbe essere giudice imparziale e mantenere alta la parola SPORT.
      Dove insistono interessi economici vince sempre chi ha più potere politico ed economico, ed è per questo che l’unica forma di contrasto è spezzare questo legame di corruzione, portando le prove dei misfatti nelle sedi opportune.
      Restando a subire in silenzio, non si fa altro che alimentare la consapevolezza di impunità da parte di chi scientificamente ha deciso di venirci contro.

  20. Ma poi, ulteriore testimonianza è il fatto che la Roma era in zona Champions, sul punto di prendere l’Inter al 2° posto e nella partita con la Cremonese abbiamo preso un gol con un assist di braccio, è pur vero che abbiamo fatto solo un tiro in porta ma l’unico gol regolare prima di subire il rigore del 2-1 era quello di Spinazzola che sarebbe stato lo 0-1 per noi, match dove i giocatori della Cremonese oltretutto venivano risparmiati dai cartellini ed avrebbero anche dovuto giocare in inferiorità numerica, quindi Roma fermata e situazione sotto controllo da parte del sistema.
    Infatti, nemmeno a farlo apposta, forse misteriosamente o incredibilmente arbitraggio pulito di Maresca contro i rubbentini, abbiamo vinto 1-0 contro una squadra che sulla carta è quella più forte, una squadra che i punti li stava comunque facendo e sarebbe seconda se non gli avessero tolto 15 punti.
    Quindi con l’euforia di aver battuto i gobbi 1-0, con le prestazioni da grande squadra in EL, la Roma ha fatto vedere i fantasmi a quelli del sistema facendo paura e dando chiaramente fastidio.
    Ecco che puntuali come orologi svizzeri sono arrivati arbitraggi anche peggiori dei precedenti proprio nelle 2 partite successive contro i sassuolari e nel derby con stavolta addirittura il farci giocare in inferiorità numerica sin dal 1° tempo in queste 2 partite di fila, cosa che non era accaduta nelle precedenti partite, comprese quelle dove ci erano state riservate zozzate.
    Ma qui, si sono superati davvero i limiti.

  21. Il calcio ita è corrotto, punto. A chi non piace questo sistema la sola scelta è di seguire un altro campionato o sport e non finanziare il calcio italiano andando allo stadio o usando la paytv. É triste, molto, ma non penso possa cambiare se non in peggio

  22. Dopo Serra la casta si è compattata, che pensavate che facessero? Indirizzare le partite non significa solo rigori ed espulsioni….si comincia con l’invertire un fallo, o ammonire il difensore dopo 7 minuti…..poi noi ci mettiamo pure del nostro…..

  23. A regà. La mia prima partita è stata Roma-Napoli 8-0 nel 1959, ne ho viste di nefandezze a carico della ns ROMA. Da buon Tifoso ho sempre cercato di difendere questi bei COLORI DE ROMA NOSTRA, andando sempre allo Stadio con gli amici, comprando magliette e gadget giallorossi (solo di Francesco ho 6 magliette originali) però adesso so stanco (dell’ aia, lega, tamponi farlocchi, scommesse fuorilegge, arbitraggi fasulli ed arbitri corrotti, sempre in difesa del palazzo e dei suoi miserevoli rappresentanti e sempre a danno della ns Roma), perciò non rinnoverò più l’abbonamento a qualsiasi piattaforma di calcio (dazn, sky ecc). Direte che tanto costoro continueranno a fare i loro porci comodi…certo ma senza i miei soldi e quindi senza il mio avallo. Io continuerò a seguire la mia ROMA, che ho nel sangue e nel cuore, alla radio e sui Siti Romanisti. Un abbraccio caloroso a tutti i Romanisti.

    • Di nulla Ivan 72.
      Mi sono sentito l’impulso doveroso di scrivere, perché la tua è stata un’analisi tanto perfetta quanto lungimirante.
      Anche secondo me la strada da seguire è quella legale, prescindendo dalle colpe dei giocatori e della società, che vanno trattate in casa e a porte chiuse.
      Piuttosto non capisco perché se a tali conclusioni arriviamo noi tifosi e comuni mortali, non ci arrivino la proprietà e i legali della proprietà.
      I danni che derivano dai comportamenti arbitrali palesemente ostili alla Roma sono artatamente procurati e vanno ben oltre le “sviste” che fanno parte dell’umano; perché se sono sempre dirette in un’unica direzione cagionando sia danni sportivi che economici esclusivamente ad una squadra(nella fattispecie la Roma), allora subentra il dolo.
      E questo reato, se assodato attraverso le prove che l’AS ROMA potrebbe e dovrebbe presentare, sarebbe giusto che fosse punito dagli organismi preposti sia sportivi con la radiazione dei colpevoli, che penali con risarcimento dei danni procurati.
      Un saluto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome