Lazio-Roma, identificato e denunciato l’autore del lancio della bottiglia contro Bove

33
559

AS ROMA NOTIZIE – Durante l’ultimo incontro di calcio Lazio-Roma, disputatosi il 10 gennaio, alcuni spettatori hanno tenuto comportamenti illeciti all’interno dello stadio: in un caso un tifoso ha puntato una luce laser sul viso di alcuni giocatori della Roma, impedendo il sereno svolgimento della partita, tanto da condurre il direttore di gara a richiedere un annuncio dello speaker dello stadio per far cessare tali condotte; in un’altra circostanza c’è stato il lancio di una bottiglia di plastica che ha colpito un calciatore della Roma.

Grazie alla minuziosa analisi delle telecamere di videosorveglianza dello stadio Olimpico, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Prati hanno individuato gli autori di tali fatti: identificati e rintracciati, i due, rispettivamente di 52 e 35 anni, sono stati entrambi denunciati.

Il primo è stato anche sanzionato con una multa pari a 167 euro. Sono stati invece i poliziotti della Divisione Amministrativa della Questura di Roma a denunciare il titolare ed il dipendente di un esercizio commerciale in zona Piazza Mancini, per avere venduto bevande in vetro nelle 3 ore antecedenti la partita, in violazione dall’ordinanza del Prefetto e, dopo una completa istruttoria, il Questore di Roma, in applicazione dell’articolo 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza, ha disposto la sospensione della licenza per 7 giorni per lo stesso esercizio commerciale.

Il provvedimento è stato notificato questa mattina dagli agenti del commissariato Villa Glori che, come previsto dalla normativa, hanno affisso sulla porta del locale il cartello “Chiuso con provvedimento del Questore”.

Articolo precedenteBARONI: “Ngonge perdita importante, trattativa in corso per Doig. La Roma? Sarà una bella partita, giocheremo senza timori”
Articolo successivoCalciomercato Roma, accordo di massima raggiunto per la cessione di Viña al Flamengo

33 Commenti

    • 52 e 35 anni, il fallimento certificato dei loro genitori che hanno “allevato” due disturbati mentali, di questi personaggi l’italia purtroppo ne è piena e il problema principale che questi esseri votano.

  1. 167 Euro ?
    ma il daspo?

    questa è l’immagine della lazio nel modo per cui la regione regalerebbe 300mila dei NS soldi a quel panzone caciottaro?

    • Presumo che, riferendosi “il primo” all’ idiota col laser, detto comportamento non attivi la possibilità di comminazione del DASPO, ovvero non siano ancora decorsi i tempi tecnici di inflizione della misura.

    • Beh, sono stati denunciati, il daspo arriverà sicuramente a tempo debito in concomitanza con la condanna.

    • No, Il DASPO è un provvedimento del Questore che viene emesso sulla base di una segnalazione circostanziata; trattasi dunque di una misura di prevenzione che non segue il procedimento penale.

    • Nella finale di Conference dell’anno passato un idiota tifoso degli Hammers ha spaccato la testa a Biraghi e non c’è stato 0-3. L’idiota è stato però impedito vita natural durante di entrare allo stadio.
      E’ un po’ cambiata la responsabilità oggettiva e sono pure d’accordo perché altrimenti diventi ostaggio dei criminali che possono farti perdere le partite.
      Oggi individuarli è semplice, la responsabilità deve essere di chi compie il gesto innanzitutto.

  2. quello che non si spiega è come fanno a passare le bottiglie di vetro dopo che ti fanno svuotare anche le bevande in plastica

  3. Se l’aveva fatto un tifoso della Roma multavano allenatore, squadra e proprietà invece visto che è della Lazie del senatore Lotirchio va bene così.
    Per non parlare del petardo.

  4. ma Dan Friedkin cosi conoscitore del “calcio” che dice di queste sanzioni???
    lo sa che potrebbe chiedere pene molte più severe che ha noi in passato sono state applicate???

    • Ma che diavolo c’entra Dan Friedkin se un minus habens lancia una bottiglia in campo e viene sanzionato secondo le norme vigenti?

  5. Zitti, che poi dicono che semo piagnoni, che Mou ha costruito una carriera su episodi cosi’ e che, magicamente con Danielino “decimo posto” De Rossi andrà tutto bene!

    • Esatto, ci ha costruito una carriera così. C’è anche un libro di un suo ex giocatore a tal proposito, vai, fatti una cultura…per modo di dire.

  6. Ma solo al sottoscritto colpisce l’età che hanno? “rispettivamente di 52 e 35 anni!” Due decerebrati che insieme fanno quasi 90anni. Roba da psicoanalisi🙃😅

  7. Dovrebbe avere il tentato omicidio, se lo prendeva sulla tempia ci poteva rimanere, invece una pacca sulla spalla e diventerà l’eroe dei suoi simili per aver centrato Bove.

  8. 2 cerebrolesi come quasi tutti i pigiamati formellesi col panzone in primis.
    Comunque troppo poco, per provare ad educarli meriterebbero di perdere ogni derby 3-0 a tavolino al minimo bu razzista, al minimo coro antisemita, al minimo saluto romano o celtica o svastica che spunta nella loro f**na di curva, in qualsiasi partita fino a raggiungere dopo tot recidività la retrocessione.

  9. Ma c’è stata una bella cosa da vedere in Arabia, durante il match di supercoppa tra napulegni ed i viola, in uno stadio quasi deserto, alcuni tifosi arabi hanno esposto uno striscione contro gli sbiaditi con scritto l*zi* m**da.

  10. lo 03 a tavolino deve essere la società danneggiata a fare richiesta e successo con il petardo a Tancredi a Milano con la monetina da 200 lire a Alemao a Bergamo con la quale il Napoli ci vinse il campionato però deve partire tutto da un ricorso della società

  11. Il Napoli ha vinto uno scudetto, con una monetina, noi con una bottiglia, il nulla……… forse non simo calcolati6dai poteri forti6

  12. mah
    se era il tifoso della Roma à fare certi atti c’era la squalifica del settore dello stadio
    la perdita 3 a 0
    multa onerosa per la societa’
    deferimento dei dirigenti allenatore ,calciatori
    perche’ per noi si usano due pesi e due misure
    non ci hanno ancora perdonato la famosa biglia in testa all’arbitro

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome