Dybala a Roma prima di Capodanno. Wijnaldum in campo con la Primavera

15
903

NOTIZIE AS ROMA – Tempo di festeggiamenti per Paulo Dybala. L’argentino è il nono giocatore della Roma a vincere il titolo di campione del Mondo: l’ultimo era stato Francesco Totti, insieme a Daniele De Rossi e Simone Perrotta.

I tifosi romanisti ieri hanno tifato per lui, col calciatore che ha risposto presente nei pochi ma decisivi minuti in cui è stato impiegato, trasformando uno dei rigori decisivi per la vittoria mondiale.

Adesso però nella Capitale non vedono l’ora di riabbracciarlo. E quando tornerà Dybala a Trigoria? Per il momento la Roma e il calciatore non ne hanno ancora parlato. Il club attenderà che la Joya si goda i festeggiamenti per poi concordare il suo rientro nella Capitale: l’obiettivo è di riaverlo prima di Capodanno.

L’altro calciatore che Mourinho spera di poter utilizzare il prima possibile è Georginio Wijnaldum: il centrocampista olandese sta facendo progressi, e ha ricominciato ad allenarsi anche con il pallone.

Mou vuole capire che risposte darà Gini quando sarà il momento di fare sul serio e tornare a contrastare. Probabile che la Roma decida di fargli assaggiare il campo schierandolo con la Primavera. La data di rientro più probabile al momento è metà gennaio.

Fonti: Il Tempo / La Repubblica / Corriere della Sera

Articolo precedenteTrentalange lascia: arbitri nel caos
Articolo successivoClima teso, ritiro blindato. E ora anche i Friedkin cominciano a essere preoccupati

15 Commenti

    • scusa se ti contraddicono, ma una è una stupidaggine, visto che la roma è dybala al 99% sono già d’accordo sulla data del ientro a Roma, la seconda è un’ipotesi, legittima, ma sempre ipotesi resta

  1. Pare debba rientrare solo Dybala nel mondo,
    come sembra che l’unico contratto in scadenza nel 2024 in serie A sia quello di Zaniolo.
    Ci sono contratti per le strisciate ben più pesanti in scadenza nel 2023,
    ma non ne parla nessuno-
    i giocatori andati in scadenza e partiti a zero come Donnarumma, Perisic, Dybala, Insigne, Kessie e via dicendo sono segno di lungimiranza manageriale,
    noi che ci riduciamo agli ultimi 18 mesi (….) per trattare un contratto invece non
    siamo capaci.
    Nessuno a Milano o Torino sa quando torneranno i giocatori delle 4 finaliste,
    ma si parla solo di Dybala, che sarà l’unico a fare festa, tra l’altro nei peggiori bar
    di Caracas, e si ripresenterà lucido come Gascoigne mezzora prima della partita
    con il Bologna evidentemente….

    • Anto, ancora che lo difendi? Ma che sei parente? Non gioca a pallone da 4 anni, chiede 4 mln di ingaggio – perché indirettamente, il procuratore non ha fatto altro che confermare quanto detto dai giornali.
      E’ talmente arrogante e presuntuoso, che il suo primo pensiero, ieri sera, è stato per Mbappé e solo dopo che ha visto qualche reazione dei tifosi, e di qualche suo compagno – i bene informati lo sanno – ha pubblicato una storia su Dybala.
      A me degli altri giocatori non interessa. A me, interessa dei MIEI.
      Tra le altre cose, si parla di Dybala anche perché è l’unico Campione, assieme a Pellegrini, in rosa. E viene visto un po’ come il salvatore della patria.

    • Tifoso,
      ma dove lo difendo?
      Io parlavo dello stile giornalistico (?) della nostra stampa (?) specializzata (???).

      Per il resto, negli ultimi due mesi ha fatto pena come tanti altri.
      Ma non era quello il discorso.

    • Perché Caracas? Fino a stamattina era in Venezuela. Quando l’hanno spostata in Argentina? È stato il ballerino del Caxxiere dello Sporc a spostarla diteci la verità. Maldito capelluto danzante l’hai fatto apposta per destabilizzare il buon Paulo.

  2. …perché loro parlano ogni giorno con DAN , TIAGO e JOSÉ, e poi ci rivelano le novità, cantando “eravamo 4 amici al bar…”, caro Anto.
    Come potrebbero sapere altrimenti la formazione dell’allenamento di stasera, se MOU non gli avesse detto “cos’ha in mente di fare” tra un bicchiere e l’altro?
    Non l’hanno mai presa quando aveva solo 11 “titolarissimi” i primi 6 mesi più Diawara, Villar, Reynolds, Borja, 3 primavera e 3 portieri…
    però ogni 2/3 settimane rivelava di passare a 4 dietro, ma poi eran sempre 3…😄
    dopo é arrivato SERGIO, Miky e Lollo dietro, poi MATIC, poi GINI, poi CAMARA allora CRISTANTE scivolava sempre in panchina… ma poi c’è sempre Bryan in campo 😁
    Tutto questo per ribadire che è meglio commentare quello che scrivono gli amici giallorossi qui.

  3. Da altro sito leggo che è il sedicesimo giocatore della Roma campione del mondo:

    Guido Masetti (due volte)
    Attilio Ferraris IV
    Enrique Guaita
    Aldo Donati
    Eraldo Monzeglio
    Pietro Serantoni
    Bruno Conti
    Rudi Völler
    Thomas Berthold
    Aldair
    Vincent Candela
    Cafu
    Francesco Totti
    Daniele De Rossi
    Simone Perrotta
    Paulo Dybala

  4. Se la Roma e il calciatore non ne hanno ancora parlato come scrivono i giornalai ma che io non credo perché secondo me la Roma a differenza loro che non sanno un ca@@o già sa quando rientra, allora che senso c’ha scrivere certi articoli? vi state già preparando il terreno nel caso in cui Dybala ritardasse il suo ritorno cari giornalai? non ve conoscessi, sai i titoloni se il 2 Gennaio Dybala non è rientrato, non avete più nulla da scrivere. Forza Roma

  5. seriamente qualcuno può credere che la società è dybala non abbiano ancora parlato della data di ritorno nella capitale? fino a ieri (e da quasi una settimana) gli scenari possibili erano non quindicimila, o vincevano o perdevano la finale, non è che ci volesse un genio con doti di preveggenza per stabilire le date di rientro nelle 2 ipotesi.

  6. Penso che Dybala tra infortunio e arrivo a Roma a fine luglio ,si sia fatto già abbastanza vacanze per quest’anno.
    Mettiamoci adesso anche la festa del Mondiale ( che c’entra la Roma?).
    Che pacchia,ragazzi… 😶‍🌫️

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome