E Fonseca è già promosso in italiano

19
2

NOTIZIE ROMA CALCIO – L’ italiano torna ad essere la lingua più parlata dentro lo spogliatoio della Roma. Non solo perché ci sono in rosa dieci calciatori nati nel nostro paese, ma soprattutto perché anche gli stranieri si stanno sforzando di parlarlo.

Di sicuro lo sta facendo Paulo Fonseca, che già in un paio di occasioni ha dimostrato una buona padronanza della lingua e che ha cominciato a studiare non appena ha raggiunto l’accordo con la Roma.

Stesso discorso per Pau Lopez. Recentemente si è esibito in un italiano accettabile anche Justin Kluivert.

(Corriere della Sera)

19 Commenti

  1. Ripeto: se gli riuscisse “La mossa del Pastore”, sboccerebbe definitivamente la Roma e farebbe saltare il banco (campionato)!!! Forza Roma

  2. Bravo mister questo significa rispettare il posto in cui lavori. E pensare che c’è chi in 8 anni non ha imparato neanche a dire buongiorno.

  3. Sembra stupido ma un allenatore che in due mesi in Italia e sarò ripetitivo lo parla con la stampa nella nostra lingua per me è indice di professionalità

  4. …bellissima serata…prima le comiche con i burini (che goduria!!!)…poi la Magica che domina (ma il 1° tempo così così..ha ragione Fonseca!)…altre giornate senza gli infiltrati in questo sito, tutti impegnati a mordicchiare il legno…peccato per qualche antisocietario incallito che pure in occasione di vittorie della ROMA ancora perde tempo a sparlare di pallotta…ma il tempo è galantuomo…sempre forza Roma

  5. Per un portoghese e un catalano come Pau imparare l’italiano é abbastanza facile! Sono lingue sorelle, non sono dei geni, come non lo é anche chi scrive l’articolo. Molto piú difficile per slavi, turchi olandesi ecc. e soprattutto britannici che non vogliono parlare altra lingua che non la loro. In Spagna Bayle dopo tanti anni al Real Madrid non parla una parola di spagnolo!

  6. Braggart, tu non so come lo parli l’italiano, ma sicuramente non sai quello che dici. Abbiamo capito che il tuo incubo è l’americano e oggi ti perdoniamo pure ieri pomeriggio il Cluj vi ha demoraluzzati.

  7. A me non piacerebbe vedere ancora Pastore insieme ad altri tre potenziali attaccanti. Difficilmente sono critico,e dato che ieri abbiamo vinto . Posso dire che mancava uno tipo Pellegrini. Non per criticare Pastore.ma eravamo un po’ troppo sbilanciati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome