SUI QUOTIDIANI: “Mamma, Zaniolo”, “Dzeko-Zaniolo, la Roma vola”, “Roma scatenata, Lazio da incubo”

55
4

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Sulle prime pagine dei quotidiani si celebra oggi la larga vittoria della Roma in Europa League. La formazione di Fonseca dà spettacolo e travolge l’Istanbul Basaksehir per 4 a 0 grazie all’accoppiata formata da Zaniolo e Dzeko.

E’ il Corriere dello Sport a celebrare soprattutto il giovane talento giallorosso aprendo la sua edizione romana col titolo: “Mamma, Zaniolo“. “Gol e super assist in Europa per il bambino d’oro della Roma”, scrive il giornale in prima pagina.

Anche la Gazzetta dello Sport punta sull’accoppiata offensiva che ieri ha dato spettacolo: “Dzeko-Zaniolo, la Roma vola. Contro i turchi un altro poker”. Meno spazio sul quotidiano torinese “Tuttosport“, che si limita a un trafiletto sulla prova delle due squadre romane in Europa League: “Roma scatenata, Lazio da incubo”. 

Redazione GR.net

55 Commenti

  1. È il corriere dello sporc soprattutto a celebrare zaniolo? Ma se lo stanno prendendo per il culo, con la frase a doppio senso “mamma, zaniolo”, riferendosi alla onnipresente mamma nei social.

    Cioè ma veramente ci vogliamo far prendere per i fondelli da zazzaroni?

    Questi si consolano così dalla doppia sconfitta avidità. Mah.

    Oggi gara a chi ridimensiona di più i turchi, ma la domanda è: ma lo Slavia Praga è tanto più forte?

      • Io mi sono vaccinato dalle delusioni il 30 maggio 1984.

        Dopo quella botta, sopravvissuto a malapena (non andai a scuola per 3 giorni) onestamente non sento più nulla.

        Si, mi rode qualche giorno, poi finisce nel dimenticatoio.

        Onestamente trovo poco consono all’essere romanisti il fatto di pensare sempre alle tranvate.

        Invece ultimamente c’è proprio la ricerca della memoria dolorosa, ancora si parla di 26 maggio, ed ogni volta che si fa c’è un romanista infelice che rende un laziale felice.

        Io questo autolesionismo che tra l’altro gratifica l’homo formellensis proprio non lo capisco.

        Per anni li abbiamo fatti rosicare pure quando avevano qualche soddisfazione, gli mandavamo di traverso le poche gioie che avevano, e mo invece è il contrario.

        Mah.

        • Ma che vuol dire… si ricordano le cose belle e le cose brutte. Io pure credevo di essere vaccinato dopo il Liverpool e così il Lecce fu ancora più doloroso. Tanto che con la Sampdoria mi prese un senso di sconfortata ineluttabilità sul destino cinico e baro.

          Questo non mi impedisce di godermi ogni bella partita della Roma.

          Cito un bellissimo pezzo di Simon& Garfunkel, The Boxer

          __________

          In the clearing stands a boxer
          And a fighter by his trade
          And he carries the reminders
          Of ev’ry glove that laid him down
          Or cut him till he cried out
          In his anger and his shame
          “I am leaving, I am leaving”
          But the fighter still remains
          ___________

        • 26 maggio a gobba caciotta in faccia e devi essere felice per non rendere un laziale infelice? 😀 Io nun ja faccio!! Nella nostra storia ci sono state vittorie gloriose e sconfitte umilianti quella del 26 maggio è stata una delle peggiori, se non la peggiore di sempre è inutile girarci intorno e mette toppe…è meglio essere positivi e pensare ad una possibile rivincita, ce po sta perchè no, magari proprio quest’anno in finale di Europa League e allora si che me rifaccio con gli interessi, FIDUCIOSI prima o poi….

          Quel giorno non c’era un Romanista felice…forse!!!

    • Stavolta concordo con te. Titolo indecente.

      Però su questo ragazzo, effettivamente, si sta esagerando. Si sta esagerando pompandolo troppo – è forte, ma non è un campione, perché, ricordiamocelo, alla sua età, CR7 e Totti facevano la differenza nelle squadre in cui giocavano – e a livello personale.

      Ricordo ancora quella intervista alle iene, una delle cose più brutte che io abbia mai visto nei confronti di un calciatore della Roma.

      A me delle figuracce degli altri non interessa nulla. Questi turchi erano oggettivamente scandalosi, la Roma ha l’obbligo morale di provare a vincere l’europa league perché è alla sua portata. Dobbiamo arrivare in finale.

      • @Tifoso Giallorosso:
        Secondo me stai facendo dei paragoni assurdi e che c’entrano ben poco con Zaniolo
        Credo che nessuno qui stia dicendo che sia un Messi un Cr7 o addirittura un Gullit o di un Maradona e mi fermo qui!
        Ne si stà parlando di un Frank Rijkaard o di un Van Basten (Un altro pò e tiriamo in ballo i vari Gigi Riva – Rivera – Mazzola etc)
        Ma Dai…. Una cosa è sicura:
        Che il ragazzo abbia del talento penso che oramai sia risaputo L’ha ampiamente dimostrato E’ in fase di crescita Quindi ha tutte le possibilità di dimostrare quanto valga
        Può sfondare come cosi’… Ovviamente spero di nò
        Ora dirò un enorme fesseria Però
        Pensa un pò se trà due o tre anni venisse messo in lista per il Pallone d’oro
        Mi piacerebbe rilegger taluni commenti 🙂

        • Avrei cercato di vendere Zaniolo per una sessantina al fine di sistemare il bilancio con questa ricca plusvalenza e avrei tenuto Manolas ed El Shaarawy.

          I motivi? Principalmente due. In quel ruolo,ho già pellegrini, che è molto più forte di Zaniolo – che a questo punto diventa un lusso inopportuno viste le lacune della Rosa (centrali di difesa e mediani). E poi perché a mio avviso è un giocatore che basa tutto sullo strapotere fisico e l’incredibile progressione in funzione della stazza. Tradotto questo è, e forse sarà un po’ più forte.

          Fossi in Petrachi, inizierei a muovermi per i parametri 0 nel 2020, ce ne sono alcni ottimi: Modric, Kurzawa, Cavani, Anderweild, Vertonghen, Gotze, Thiago Silva, Milner, Meunier. Solo alcuni nomi.

          • @TifosoGiallorosso
            Mhà che ti debbo dire: Sul dualismo Pellegrini – Zaniolo
            mi spiace ma non sono d’accordo
            Penso che se Fonseca ha deciso di tenerlo un buon motivo ci sarà!
            Oltretutto quest’anno giochiamo su piu’ fronti di conseguenza, giocatori simili è meglio averceli che “regalarli” Scommetto che se fosse stato ceduto ai voglia a fulmini e saette! Per quanto concerne Petrachi è lui il Ds Mi sembra che il mestiere lo conosca abbastanza bene Se a Gennaio ve ne sarà la possibilità, son convinto che vi saranno altre grosse sorprese
            Vedremo!

          • Per me non conosce bene il suo lavoro, non puoi pagare 30 mln un portiere modesto, o comunque non eccezionale, come Pau Lopez.

            Il real ha preso a 35, un certo Courtois.

            Stiamo parlando di un portiere normalissimo.

            I parametri 0, sono ottimi investimenti: paghi solo lo stipendio, e se l’anno successivo li rivendi, sono plusvalenze certe – tema assai caro al tuo amico Pallotta.

            A volte bisogna ingegnarsi.

      • CR7 a 20 anni aveva segnato una ventina di reti tra campionati e coppe nazionali. Totti 11 gol. Erano prospetti tali e quali Zaniolo adesso. CR7 faceva più numeri da circo che da calciatore; Totti si avviava a fare il suo primo campionato da titolare con Zeman. Lascia perdere…

        • Scusa, ma le hai viste le partite di Totti? Io si. Ero anche allo stadio il giorno del suo primo goal in serie A.

          E se mi dici che Zaniolo gioca bene come totti a 20 anni, non possiamo parlare di calcio.

          Ti ricordo il valore di quella Serie A, che era il campionato più bello, più difficile e più ricco del mondo. Quello di oggi, è dietro a quello inglese e spagnolo, e sullo stesso piano di quello tedesco e francese.

          Vatti a rivedere le squadre ma soprattutto i difensori…..poi ne riparliamo

          • No, mi sono fatto sempre bendare quando giocava Totti! Hai detto oppure no che all’età di Zaniolo, Totti e CR7 erano decisivi? Ti ho portato i numeri. Zaniolo a 19 anni ha deciso un ottavo di CL; Totti ha segnato il primo gol a 25. CR7 ha segnato il suo primo gol nei gironi a 21. Sto forse dicendo che Zaniolo è più forte di Totti e CR7 o che lo diventerà? No, sto solo provando che hai detto una stupidaggine…

          • I numeri vanno anche saputi leggere, in funzione dello stato delle cose.

            Quella serie A era oggettivamente più difficile di quella attuale. C’erano le famose “sette sorelle”, il livello era elevato per squadre di media classifica come il cagliari.

            Totti a 20 anni era titolare indiscusso della Roma.

            Forse dimentichi che oggi in cl entrano le PRIME 4, all’epoca era una coppa dei campioni, ed entravano le vincitrici del campionato nazionale. Verso il 2000 hanno iniziato a partecipare anche le seconde…

            Che paragoni mi fai…

            Un calciatore si vede per come gioca in campo, i numeri posso aiutare a comprendere certe cose.

            Totti è stato più forte di Zaniolo, e il buon Nicolò non lo raggiungerà mai. Mettiti l’anima in pace.

            Se dovesse sbocciare, JJP lo venderà.

          • Non fare il vago. Io ti sto portando i numeri della CL, non del campionato. Totti è diventato titolare indiscusso il primo anno del boemo, a 20 anni; Zaniolo lo è praticamente dall’anno scorso. Visto che i numeri non si possono smentire, per dirla alla Ranieri, ti rimane il fumo della pipa. E quindi già metti le mani avanti con la cessione. Ottimo! Fino ad allora ci sono i gastroprotettori. Ma a proposito, Dzeko dove gioca?

  2. ?Sul Cds? sino a poco tempò fà massacravano d’ilarità madre e figlio!
    “Ruttosport“, che si limita a un trafiletto”
    L’ho pure detto: La cessione alla ?Rubens? gli è rimasta sul gozzo!
    ?Trani? – Prima ne diceva di peste e colori Oggi ne tesse le lodi sia di lui che di
    ?? Dzeko??
    Da senza parole! Solo per aver combinato una Cavolata era diventato un idiota?
    Ma chi non è stato giovane?
    Evidentemente se sò dimenticati delle cazzate dei vari Conti Mancini etc etc ?
    Alla facciaccia di tutti coloro che lo hanno definito uno “scarpone privo di spina dorsale”
    Mettetevi l’animo in pace ??Zaniolo è Nostro?? e tale rimane!
    ??Forza Roma??

      • Quindi, se vendi sei straccione, se compri tanto lo rivendiamo per fare plusvalenze.

        Se rinnovi dicendo che è il futuro della Roma con il giocatore che dice di voler rimanere, è sempre per una plusvalenza.

        Quindi con voi è impossibile fare del bene, c’è sempre il male dietro.

        Invece con ferrero zaniolo rimane a vita, vero?

      • ma goditi quello che abbiamo. ora hai zaniolo e te lo godi, l’anno prossimo ce lo vendiamo? bene, faremo il tifo per prossimo che arriva.

        a fine agosto stavate tutti a piangere per la squadra scarsa che avevamo, ora piangete pensando a quando si venderanno quelli forti che abbiamo.
        ieri abbimao vinto e godo, e voglio pensare solo a quello. domenica sera ti dirò se sono incazzato o continuo a godere!

  3. No caro El Flaco, non è “chi non è stato giovane”, ma “quanti di chi critica ZA-NIO-RO ha smesso di dire kaxxate”?! L’Inter ancora lo sta cercando uno così… Ah ah ah. Che goduria! Che spettacolo di giocatore. Questo segnerà un’epoca, la nostra, cara stampa, la nostra…. Forza Roma

    • @Roma=Amor
      Concordo su tutto…
      Non sò se l’hai notato ma c’è già chi cerca di “punzecchiarti” sulle Plusvalenze
      Contento lui… Senza alcuna offesa maSecondo te debbo rispondergli? ???
      Meglio un buon caffè ?? Seguito da relativo cornetto al cioccolato bianco Lo adoro!??
      Buona Giornata! 🙂

  4. Che palle sta dietrologia giallorossa…
    Amo vinto 2 partite e semo diventati una supersquadra? Eddai famo i seri so 10 anni che ingoiamo rospi amari compresa una finale persa coi zozzoni cugini…. Ma che se dovemo esalta’ de che? Ma che se sparlano addosso i nostri? Dopo decine de partite giocate a schifo mo perché amo vinto ste due che famo? Vivemo de rendita fino a maggio?
    Ma vincessero qualche cosa e parlassero meno.. per me l unico che può aprire bocca è Fonseca, l altri zitti a testa bassa a lavorare fino a che nn portano a casa un trofeo.
    Fatela finita de fa i velleitari!

    • Ciao Pasquino. Concordo che bisogna stare con i piedi per terra, però non ci dimentichiamo di essere tifosi, prima che cassandre. Se non riusciamo a gioire neanche dopo un 4 a 0 e stamo già a pensà che il peggio deve ancora venire, allora lasciamo perde de tifà. Il tifo è gioia, si ride e si piange, ma quando c’è da ride, ridiamo…qualche segnale positivo c’è, proviamo, fino a prova contraria, a essere positivi e a creare un clima di fiducia attorno alla squadra, che a fasse rode famo sempre in tempo 😉

      • @criPtico Se posso
        Son pienamente d’accordo sia con te che con @Pasquino!
        L’ho anche detto e ripetuto!
        Se da una parte bisogna rimanere “obbligatoriamente” con i piedi per terra, non farsi illusioni etc etc Dall’altra per come eravamo messi Fonseca e Petrachi sin qui, sembra abbian portato dei notevoli cambiamenti Una ventata d’aria fresca che penso nessuno (sottolineo nessuno) si aspettava!
        Probabilmente (spero che non accada) arriveranno anche dei momenti duri Però per adesso godiamocelo stò momento
        Poi, si vedrà 🙂

  5. Comunque forse “sbagliando c’hanno azzeccato”: ZA-NIO-RO è in crisi, nel senso che uno così deve fare almeno un goal ed un assist a partita! ZA-NIO-RO non è partito alla conquista di Roma, ma ALLA CONQUISTA DEL MONDO, cari fratelli romanisti! Forza Roma

    • La stagione in cui la juventus ha preso il maggior numero di gol in campionato della sua storia, schierava come portiere Buffon e i difensori erano Chiellini (a terzino!) Bonucci e Barzagli.
      Per dire che a volte non basta SOLO la qualità ma anche tutto il resto. Tra parentesi ho scommesso che al Napoli la coppia Manolas-Kulibaly farà prendere più gol della coppia Kulibaly-Albiol, perchè Allan è scontento e quei 2 assieme tendono a essere un poco disordinati tatticamente e quindi Kulibaly non avrà accanto un centrale ordinato e che guida la difesa come Albiol ma uno come lui che sente pressione e tatticamente non è il massimo anche se molto veloce.

  6. E’ evidente l’allusione maligna del CdS
    E’ evidente la sottile volontà del dileggio
    E’evidente che questo giornale rema contro
    E’ evidente che CdS rosichi del successo della Roma

    Complimenti!!! Bravi!!!!

  7. A me la dietologia non piace, ma se proprio devo…Manolas è un ottimo marcatore, ma al netto di “bue varie”, disimpegni inguardabile, una tecnica mediocre e il suo stato di forma. Se ne può fare a meno? Si, se tutto il reparto si assembla e si amalgama sulle qualità di ciascuno. Marquinos, quello si completerebbe in un colpo il tutto. Guardate lo stesso Napoli: è monco di…un Albiol, eppure ha quel mostro di Koulibaly!!! Immaginatevi Koulibaly-Marquinos… Smalling ci si augura sia il giusto intermezzo tra i due. Ce lo abbiamo, quindi, si può. Forza Roma

  8. C “e ‘un nuovo entusiamo . C ‘e curiosita. Attesa . Tutto bello.ma pasquino ha ragione . Calma. Inutile esaltarsi fatelo fare solo a noi tifosi ,voi giocatori pensate solo a mpegnarvi per la squadra. Due cose : deve parlare solo. Fonseca . ( il primo.tempo inguardabile) e poi basta con jesus ..nun se po’ guarda’ ! Forza Roma ! daje! Metti a tacere i gufetti. Dacce sempre la gioia di guardarti . Bye a tutti.

  9. Furiovia e Pasquino hanno pienamente ragione,abbiamo vinto con 2 squadrette,godiamoci il momento e valutazioni più sensate le facciamo tra una decina di giornate

  10. Ragazzi, io non punzecchio nessuno.
    Qui non c’è niente di personale ma solo una visione diversa.
    Purtroppo la storia di qs. società degli ultimi 10 anni mi da ragione. Zaniolo è forte, come lo è Kluivert e come dite voi magari altri ne verranno a posto loro quando Pallotta se li venderà.
    Ma allora, se quando giungono a maturazione te li vendi, quando mai vincerai qualcosa ?

    • @Rod:
      Ti rispondo in questo modo Poi chiudo il discorso:
      “Nicolò Zaniolo ha ufficialmente rinnovato con la Roma: il centrocampista giallorosso si è legato al club con un quinquennale”
      Il centrocampista giallorosso, che si è legato alla società capitolina fino al 2024, percepirà 1 milione e 600 euro all’anno più bonus: ogni 12 mesi la parte fissa aumenterà fino a sfiorare i 2 milioni di euro”
      Come potrai ben notare: per adesso è nostro La Società non ha alcuna intenzione di cederlo
      Certo che se arrivasse un offerta di quelle imprescindibili mi sembra ovvio che ci farebbe un pensierino Ma son convinto che se il gioco vale la candela lnon lo cederanno tanto facilmente Petrachi non mi pare cosi’ fess al contrario di Monchi!

  11. Il pelo nell’uovo.
    Abbamo vinto due partite? Eh dobbiamo stare con i piedi per terra.
    Perdiamo? E dobbiamo lamentarci,incaz*arci, etc etc.
    Ma allora quando dobbiamo esultare?
    I giocatori devono stare con i piedi per terra. Non noi. Non io.
    La Roma ha vinto? Godo.
    E vinciamo 4-2 creando altre 10 palle gol ehhh non va bene,perche’abbiamo preso 2 gol (uno inevitabile Visto Che era un tiro in porta su calcio di punizione).
    E non subiamo gol e manco va bene. .
    Sopra ci sta un articolo di merd* del Corriere di FORMELLO e gli antisocietari, vanno cercando il pelo nell’uovo…

    • Non si tratta di pelo nell’uovo,ennesimo tormentone inutile al quale ci sottoponi,ma semplicemente si fanno constatazioni su come la Roma potrebbe accorciare le distanze tra i reparti;cosa che al momento la rende vulnerabile e la espone a grossi rischi anche quando grazie allo sviluppo del gioco offensivo potrebbe portare a casa il risultato più facilmente.
      Poi se ci sono giocatori che rendono di più è di meno come si può sottolineare la prova positiva di può fare lo stesso con chi non gioca all’altezza.Nessuna opinione è definitiva ma può variare in base al rendimento.Ad esempio hai parlato una settimana dei gol che prendeva il Napoli con Manolas in difesa però quando hanno battuto il Liverpool mantenendo la porta inviolata con il greco protagonista hai fatto il vago.

    • P.s. Per tua informazione data dal fatto che non vivi a Roma, sotto al famoso ponte di Ariccia sono state messe le reti in ben 2 livelli e sono abbastanza sostenute.
      Quindi ormai da svariati anni il famoso detto che usi fino alla nausea rimane solo tale perché nei fatti le “file” non ci stanno più.

      • Nondimeno, chi vuole continuare ad utilizzarlo per lo scopo per cui è tristemente noto, lo fa. Le reti proteggono dalle cadute accidentali; gli altri si buttano sulla rete e poi nel vuoto. Difficilmente fai in tempo a fermarli…

        • Le hanno fatte su più livelli sotto al ponte, passo spesso in quella zona per andare a Genzano.
          Ti devi buttare con la cesoia, ormai fortunatamente si può dire che il problema ha avuto una soluzione più che tampone.Poi la sicurezza al 100% non esiste da nessuna parte.
          Resta il fatto che scherzarci sempre sopra è pesante,soprattutto perché c’è chi in passato ha visto i propri cari perdere la vita in quel modo.
          La battuta ogni tanto ben venga ma che deve diventare un mantra non è ammissibile.

  12. Premetto che detesto incensare i giovani e paragonarli a campioni ma devo dire che in questa partita non pellegrini ma zaniolo mi ha ricordato nelle movenze e nella competitività espressa il nostro caro Totti. Secondo me gli somiglia molto con le dovute differenze stilistiche: zaniolo e più potente di Totti ma Totti aveva quella grazia divina che ha fatto la storia della roma. Si parla solo di somiglianze estetiche ovviamente. Poi sono il primo a dire che zaniolo e’all’inizio di una spero meravigliosa carriera

  13. Ma non era gia’ della juve per questi giornalai di ca@@aroni adesso si divertono con questi titoloni ma si vede che rosicano peggio di quelli di rutto sport che secondo loro doveva riconquistarci che pena. Forza Roma

  14. Non sono mai d’accordo con i piagnoni filo pallottiani che tifano l’azienda e non la maglia e che esistono solo per via del web, però stavolta tocca ammettere che sto titolo su zaniolo può essere stato partorito solo da un idiota in piena regola.

  15. Alcuni pseudo giornalisti,tifosi durante la fine della partita Roma Sassuolo hanno cercato di creare il dualismo tra Pellegrini e Zaniolo come trequartista.
    Vergognoso.Scribacchini da strapazzo.

  16. Johnny B, Frank, la peggiore sconfitta della ROMA nella storia NON è goppa nfaccia, NON è sampdoria, NON è Livorno, NON è liverpollo e nemmanco lo Slavia Praga… è lecce 86…(allergia è avversità alle squadre con iniziale L) crollo inaudito, inconcepibile, INSPIEGABILE… cmq, ricordandole, sono una più incredibile dell altra…?

    • Infatti ho scritto “con il Lecce fu ancora più doloroso”…
      lasciamo stare…
      che perdere la finale di coppa campione che sembrava predestinata, giocandola in casa, ai rigori… ma comunque contro una grande squadra… fa male, fa male… ma può starci.

      ma perdere un campionato che avevi rimontato alla grande e eri arrivato in testa … con l’ultima in classifica… è stato il colpo di grazia.

      no non c’è stato più nulla di più deludente
      sono cose che ti segnano la vita.

    • Non concordo, lì fu brutta perché stavi per fare l’impresa recuperando un campionato che sembrava perso, MA la peggiore è stata il Liverpool perché poteva cambiare la NOSTRA storia in meglio, dare forza a Viola. Avremmo vinto la Coppa dei Campioni PRIMA della juve e PRIMA del Barca (che allora non ne aveva vinta manco UNA) io sono convinto che la nostra storia sarebbe cambiata molto in meglio, credo che molte cose nel calcio Italiano sarebbero state differenti, la Coppa avrebbe dato a Viola una forza molto maggiore e secondo me tante cose negative non sarebbero successe negli anni successivi, politicamente in federazione Viola sarebbe stato il “vincente”.

  17. Inutile parlare tanto.. Avete ragione tutti e nessuno.. X trarre un bilancio e capire qnto può essere competitiva questa Roma bisogna aspettare almeno dicembre/gennaio. Partite anche con avversarie più ostiche e poi si potrà fare un primo bilancio. Ora è aria fritta in un senso ed in un altro! Poi che l inizio sia promettente è giusto e nessuno lo nega.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome