EMPOLI-ROMA 2-4: le pagelle del match

75
1890

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Alla Roma di Mourinho basta un primo tempo superlativo per passare sul campo dell’Empoli col punteggio di 4 a 2. Grande prestazione di squadra, brillano Abraham e i due nuovi acquisti.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo questo pomeriggio allo stadio Castellani e al tecnico portoghese Josè Mourinho:

Rui Patricio 6 – Attento nelle poche conclusioni arrivate nello specchio. Non ha responsabilità sui due gol dei toscani.

Mancini 6 – Primo tempo in scioltezza, meno bene nella ripresa quando l’Empoli comincia a spingere con convinzione. Male in occasione del gol che riapre le speranze dei toscani.

Smalling 7 – Il duello con Pinamonti non era dall’esito scontato. L’inglese se lo perde solo in occasione del gol, per il resto però la prestazione è di grande livello.

Ibanez 6,5 – La partita si mette sui binari migliori e lui gioca sul velluto. Regge anche nella ripresa, quando sale il ritmo dei toscani.

Karsdorp 7 – Bella prestazione con tanti palloni invitanti messi al centro dell’area che portano la Roma ad essere sempre molto pericolosa. Nella ripresa è uno dei più sicuri nelle chiusure.

Sergio Oliveira 7 – Prestazione di livello, impreziosita da un gran bel gol e tanti calci piazzati ben eseguiti che portano la Roma a essere efficace in area avversaria.

Cristante 7 – Bella sorpresa. Si piazza nel mezzo del centrocampo e recupera diversi palloni, smistandoli poi con sapienza. Prezioso.

Mkhtiaryan 7 – Mette la sua qualità al servizio della squadra, sia in mediana che in zona gol. L’azione e l’assist per la rete di Zaniolo sono davvero tanta roba. Cala nella ripresa, come tutta la squadra. Dal 75′ Veretout sv. 

Maitland-Niles 7 – Peccato per quel gol sbagliato, perchè l’inglese gioca una partita sorprendente da esterno sinistro. Bella personalità nelle giocate, fa tante scelte giuste che rendono più efficace la manovra offensiva giallorossa. Dal 59′ Vina 6 – Fa il suo lavoro sporco per proteggere la fascia.

Zaniolo 7 – Sfiora per due volte il gol prima di ritrovarlo con un sinistro chirurgico. Sempre pericoloso quando parte palla al piede. Molto meno efficace nella seconda metà di gara. Dal 79′ Felix 6 – Crea un paio di situazioni pericolose non sfruttate a dovere.

Abraham 8 – Bomber di razza certificata. Mourinho alla vigilia lo sprona a fare di più, lui risponde alla grandissima. Segna due gol, il primo per niente banale. Gioca tanto per la squadra, si dimostra prezioso anche nelle sponde aeree. In grande crescita.

JOSE’ MOURINHO 7 – Torna al 3-5-2 e fa bene. La squadra del primo tempo è praticamente perfetta per qualità e concretezza. Nella ripresa però la Roma pensa troppo presto che la partita sia chiusa, e deve faticare più del previsto per portarla a casa. Tre punti pesanti su un campo non facile, ora serve continuità di risultati anche al rientro dalla sosta.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteABRAHAM: “Mi hanno preso per fare gol e ci sto riuscendo. Nella ripresa ci siamo rilassati, non deve più capitare”
Articolo successivoMOURINHO: “Grande risultato, vincere qui non era facile. Oliveira diverso dagli altri. Da Abraham voglio tanti gol”

75 Commenti

    • Il primo è stato un gran bel primo tempo. Nel secondo l’atteggiamento non è stato proprio corretto peccato perché bastava davvero poco per continuare come nel primo.
      L’ammonizione di Mancini è letteralmente inventata da un arbitro che comunque ha arbitrato bene. Per caso stiamo trovando la giusta strada?

    • L’ Empoli ha battuto belle squadre, fuori, ma in casa va in confusione, abbiamo fatto un grande risultato, Oliveira ha un altro passo riispetto a tutti, ottimo acquisto, Cristante e Veretout hanno problemi evidenti, anche se hanno fatto una buona prestazione. Comunque bravi tutti!

  1. Secondo tempo i cambi non hanno apportato assolutamente niente alla squadra.. anzi se avessero continuato i titolari avrebbero avuto l attenuante della stanchezza..
    Tiratela fuori un po di cattiveria

  2. Mancini probabilmente non è un centrale difensivo. Vorrei rivederlo più avanti, magari al posto di Cristante (o del ruolo che gli fanno fare). Ottimo Oliveira, ha dei tempi molto interessanti per intercettare l’avversario, oltre a dispensare personalità e buoni palloni. Incoraggiante la sostituzione mikhi veretout, il francese va spostato in avanti (è pur sempre il miglior assistman della stagione, finora).

    • D’accordo su Mancini, non può un difensore avere certi problemi con la marcatura

    • ma si, spostamo tutti più avanti! Rui Patricio pure… lo spostamo più avanti, scalamo tutti d’un posto… ma c’ho un problema co’ Abraham se lo sposto più avanti che fa… il raccattapalle?

    • L’Empoli non e’ affatto scarso, verissimo.
      Ma la grande squadra si “rilassa” senza prendere gol.

  3. Cristante 7, ma che partita avete visto? E basta pure aoh, come al solito è stato il peggiore, di gran lunga.

    • Io penso che tu di calcio capisci poco poco. Non hai visto la partita o hai dei pregiudizi su Cristante. Delle due una. Comunque S. F. R.

    • Io sono uno dei piu grandi detrattori del poro Bryan, ma oggi ha fatto una grandissima partita.
      Non riconoscerlo nemmeno oggi significa essere prevenuti, poco isitruiti calcisticamente o quantomeno aver guardato la partita dietro la tv.

    • Ma per favore, è un bidone allucinante, ma che gare guardate? E’ un birillo. Ma basta, alla prima sconfitta tornerete a criticarlo come merita.

    • sono d’accordo, sul gol rimane fermo a guardare, senza accorciare, e peggio ancora si gira sul tiro (in modo scomposto) e devia perciò in rete, non è la prima volta. L’ho osservato per qualche anno quando era all’Atalanta e mai avrei pensato che la Roma lo prendesse; l’ammonizione per quel presunto fallo sulla linea laterale però non c’era.

    • Infatti, proprio per quello merita l’insufficienza.
      Voltarsi di spalle o di lato sul tiro dell’avversario e’ una cosa che non si vede nemmeno ai pratoni, non dovrebbe essere nemmeno nell’anticamera del cervello di un calciatore professionista e meno che mai un difensore. Chiudere sul tiratore con gli occhi sull’uomo e sul pallone lo insegnano alla scuola calcio ai bimbi dei pulcini.
      Questi sono fondamentali del gioco del calcio, ma che stiamo a scherza’ ??
      E a lui, invece, e’ gia la seconda o terza volta che glielo vedo fare e ogni volta e’ un gol preso (quindi probabilmente lo fa anche piu’ spesso e non si e’ notato perche’ le altre volte non ci hanno segnato…).
      60 e passa spolliciatori qua sopra secondo me proprio non hanno mai strusciato un campo di calcio. Non c’e’ problema eh, ci sono altri sport, basta che si faccia un po’ di attivita’ fisica…

  4. Contento dei tre punti, ma nel complesso sarebbe giusto mezzo punto in meno a tutti, perché con questa superiorità tecnica il clean sheet è un obiettivo, tanto quanto i tre punti….. (e se il primo tempo fosse finito solo 2-0?)

    • Sicuro… come contro la juve….. sta squadra è fiacca in difesa e di testa. Le squadre, anche piccole, sono rognose perché sentono che la squadra è fragile e anche sul 4-0 vacilla è da la sensazione che la partita può essere riaperta…. Questo è….. occhio perché me sa che poi non magni tranquillo te….

  5. Per Karsdorp è vero amore…
    Sono contento, è un bel sentimento…

    Prende 7 come Oliveira, Mikhitarian e Zaniolo che hanno fatto goal e assist…

    Tra l’altro non ti sei ricordato di dire che è stato saltato di netto in occasione dell’1 a 4 (invece l’errore di Smallimg lo hai ricordato…)

    Secondo me oggi ha fatto una partita da 6 se gli altri prendono 7, da 6.5 se gli autori dei goal prendono 7,5…

    7 come.gli altri.. ma che ha fatto???!!!
    Nails stesso ha giocato molto meglio….

    Ah.. l’amore…..

  6. Grandissimo primo tempo distrutta una squadra che pochi giorni fa ha preso a pallonate l’Inter fino al 90 minuto! Ne secondo tempo con un vantaggio di 4 goal ci sta che ci sia un calo.soni molto soddisfatto dei nuovi acquisti.forza Roma

  7. Malissimo Veretour entrato non ha toccato un pallone cristante e mancini i soliti addormentati aspettano sempre ad andare a chiudere sugli avversari che arrivano al tiro

  8. Dopo lo 0 a 4. Non può finire in una sofferenza del genere ! Deve finire 2 a 6 così fa una grande squadra ! C è da dire che 3 punti a Empoli sono sacri

  9. Quando vedo Abraham me viene a’ voce de l’intervistatore de DAZN…🏳️‍🌈…poi vedo li Atalanta boys e me risale l’eterosessualità

  10. Sinceramente non riesco a comprendere perchè non si debbano affrontare talune argomentazioni Quindi, poichè sulla gara penso sia stato detto già tutto vorrei spostare l’attenzione sull’ arbitraggio di Fabbri che non mi ha convinto. Nessun piagnisteo o lamentala tuttavia l’impressione è che sia stato troppo unidirezionale (Mancato intervento sul retropassaggio al portiere e l’ammonizione ridicola a Mancini ne sono un esmpio) Soliti “errori non errori” che possono condizionare l’andamento di una gara Sarebbe ora che la Società intervenisse prendendo una posizione netta e decisa, non si può rimanere sempre in silenzio

    • Al minuto 3:30 del primo tempo o giu’ di li, il giocatore empolese, pressato da Mhkytarian, passa alla disperata al portiere per evitare di farsi fregare la palla in area (sarebbe stato praticamente gol certo) e il portiere la prende con le mani.
      La regola dice: Punizione indiretta da dentro l’area di rigore. Ma proprio senza manco discuterne.
      Arbitro/VAR…nessuno vede niente. Boh.

      Il fallo in area su Zaniolo poco prima e’ un’altra cosa che mi fa mettere in dubbio la mia conoscenza del regolamento.
      Da quello che sapevo, spalla contro spalla e’ un contatto lecito a calcio, OK.
      Ma dare una spallata al costato di un altro giocatore (rivedetevi l’azione) e farlo volare a terra e’ FALLO. O no?
      E’ cambiata la regola?

    • Dtf, quello che è successo al minuto 3:30 l’ho rivisto varie volte, e non sono riuscito a capire bene come sia effettivamente andata. Potrebbe essere andata in uno dei seguenti modi:
      1. Micky tocca la palla, che finisce al portiere. Il difensore cade e fa un po’ di scena, ma nulla che non si sia mai visto;
      2. Il difensore la passa al portiere, ma a quel punto se è stato il difensore a toccarla, Micky fa fallo perché arriva in ritardo, e in quel caso manca una punizione per la difesa.

    • Ok, ho rivisto il replay di spalle, e mi sono sbagliato, è effettivamente un retropassaggio e il contatto tra Micky e il difensore è troppo leggero per essere falloso. Però ripeto, ho dovuto vedere non so quante volte il replay per venirne a capo, non è assolutamente un errore grave, soprattutto visto che dalla visuale dell’arbitro capire chi avesse toccato il pallone era pressoché impossibile. VAR fuori gioco, non era né un gol né un rigore né un’espulsione.

    • @Ago

      Infatti il retropassaggio si e’ visto al replay, a velocita’ normale non si vedeva.
      Ma proprio perche’ non era visibile, quindi l’arbitro non poteva aver visto, il VAR doveva intervenire. Mi sembra una situazione da manuale.
      Cioe’ la regola dice che il VAR non puo’ intervenire per una punizione a due in area !?
      A parte che il portiere che la prende con le mani quando non puo’ in una chiara azione da gol potrebbe benissimo essere espulsione…Ma questi cavilli su quando il VAR puo’ e non puo’ intervenire, se effettivamente sono tali nel regolamento, mi sembrano senza senso: una punizione a due a 3 metri della porta e’ praticamente come un rigore, si tratta di una chiarissima occasione da gol.

  11. Calati fisicamente Sergio Oliveira e Mkitharyan =concesso troppo giropalla e sovrapposizioni all’ ‘ Empoli.
    Il 4 a 0 ha ” scaricato mentalmente” la squadra.
    Non deve accadere ma succede .
    Magari non è MALE : impareranno a rimanere concentrati ed intensi per 90 minuti.
    La troppa EUFORIA poteva essere più DANNOSA.
    3 punti arrivati ,
    le note belle anche :
    Maitland Niles Smalling Sergio Oliveira ZANIOLO Abraham ma anche Karsdorp.
    CONCENTRAZIONE ? poca

  12. Questo Mister è un genio; ha convinto a tutti di avere una squadra di seghe quando sà benissimo di non essere cosi; con un grande regista la squadra titolare è tanta roba…

  13. Sergio Oliveira mi pare tatticamente una spanna sopra tutti
    Vede il gioco detta il passaggio ……………..
    Credo sia lui che puo’ cambiare il destino del girone di ritorno
    Calati lui e Michi nel secondo tempo si e’ spenta la luce.
    Meglio l’inglese nuovo di Vina che difensivamente non mi piace per niente
    Credo che serva sempre il mediano davanti la difesa
    Belli gli schemi di attacco del primo tempo

    • Sull’azione del gol di Oliveira sembrava che ci fossero 10 persone bendate in area a correre all’impazzata e solo uno che stava fermo e ci vedeva.
      Tocco di classe.

  14. Vedendo la partita di Oliveira m’è venuto in mente villar che parla di skills…ahahah.
    Comunque oggi c’era il cambio in mezzo: hai potuto finalmente fare almeno un cambio difensivo nel momento di maggiore difficoltà: fuori il giocatore offensivo stanco, dentro un altro in mezzo al campo a correre e ciao: finito di soffrire e finita la partita.
    Che poi è quello che Mourinho si sforza di dire da mesi.
    E prima che mi dite: eh ma lo poteva fare con diawara e villar….no! Co un pezzo de legno e uno che gioca col girello non lo puoi fare.

  15. Oh state Discutendo un 4 a 2. A Empoli. Vittoria .da godere e basta… boh… Ho sempre criticato mou ma stavolta ha azzeccato tutto.. Da queste parti non e mai facile.vincere… Oliveira niles Miki super

  16. Con Smalling in campo la squadra migliora tutta,personalmente le partite me le andrei a giocare sempre con il 352,non è detto che tre punte significa vittorie e gol.
    Oggi a parte il calo di concentrazione che c’è stato nel secondo tempo, ma in campo è stato trovato un equilibrio, che ha portato finalmente a far venire fuori la tecnica della nostra squadra che non è poca

  17. Secondo gol tutta colpa di cristante…..non può un centrocampista mediano chiamalo come vuoi essere al fianco di smalling…appena vede il passaggio centrale deve uscire in pressione ed e finita lì….errori Secondo me di superficialità quindi gravissimi ….errori di confort zone

  18. 7 a Karsdorp non si può vedere…
    In fase difensiva è sempre pietoso, ci attaccano e ci bucano costantemente a destra.
    Di testa si fa anticipare sempre da avversari più bassi di lui, una volta sul primo tempo e poi ancora da Pinamonti verso fine partita.
    Spero che Maitlan lo scalzi definitivamente dalla fascia destra e giochi soltanto in caso di necessità: attualmente è il vero punto debole della Roma.

  19. Utile questa partita , 3 punti arrivati e altre cose per capire per il futuro :

    Mkitharyan eccezionale ma NON per 90 minuti
    Zaniolo da tutto ma regge 60 minuti
    Sergio Oliveira lucido ma anche lui non ha 90 minuti
    Maitland Niles stesso discorso
    CRISTANTE unico a cercare equilibrio ( tradotto per chi non lo vede=deve andare dietro quando gli altri centrocampisti vanno avanti ) non ha la velocità nelle corde , in difficoltà sulle accelerazioni avversarie.

    Un VERO REGISTA per dare i tempi , per addormentare la partita in caso di calo fisico o di concentrazione.,se veloce meglio ( per capire uno come Torreyra Verratti ).

  20. Il grande problema della Roma rimane e rimarrà la mancanza di un mastino con piedi discreti davanti la difesa . Cristante lì resta improponibile

  21. Voglio fare un grandissimo applauso a Niles Maitland, a destra o sinistra o in mezzo è sicuro, sciolto e disinvolto , gioca senza paura, questo mi piace, Oliveira lo senti anche quando non ha palla, da sicurezza, tant’è vero che Veretout o Cristante giocano con più fiducia, e tutto questo da beneficio a Abraham, quando la ” Spina Dorsale” funziona, la squadra vince sempre.
    P.S. la Spina Dorsale è composta da 4 giocatori
    Portiere- Centrale- Centrocampista – Centravanti, se osservate le squadre forti in tutto il mondo, hanno in questa spina dorsale i migliori

    • Vero, pensa che in pochissimi lo sottolineano nei commenti, ma se la pijiano con Cristante, proprio ieri che invece ha fatto una gran partita e malgrado non sia io un suo estimatore bisognerebbe riconoscerlo (tranne i soliti blablatori da post-idiozia, quelli so’ esclusi… altrimenti come se ride).

  22. Primo tempo di livello, abbiamo giocato benissimo e ci siamo soprattutto mossi bene. Secondo tempo troppo rilassati, bisogna essere più maturi e rimanere sul pezzo 90 minuti. Però bene così, io ho spesso criticato, ma l’Empoli è una squadra che comunque gioca bene, non era scontato andare lì e farne 4 il primo tempo.

  23. Torno a 5 minuti dalla fine quando Pinamonti ha sulla testa la palla del possibile 3-4. Non era di certo impossibile impattarla meglio. Invece la tira in bocca a Rui e tanti saluti.
    Fosse stato più efficace, con 9 minuti ancora da giocare compreso il recupero, sai quanti fantasmi gli (e ci) sarebbero passati per la testa?
    Nessuno pretende che in vantaggio di 4 gol si spinga come sullo 0-0, secondo i dettami di Zeman, ma una squadra di rango contro una piccola addormenta la partita, non si addormenta lei.
    E invece, baricentro bassissimo, più nessuna velleità di pressing alto. Sufficienza a palate. Si sa che i gol in questo modo li prendiamo, da tutti, perché Karsdorp, Mancini e Ibanez sono tutto tranne che insuperabili se puntati. Per non parlare di Cristante.
    Per quanto mi riguarda scalerei un voto a tutti nel secondo tempo, tranne Smalling, Oliveira, Tammy e il portiere, innocente. Nemmeno i subentranti mi sono piaciuti più di tanto.
    Questa squadra ha ancora bisogno di iniezioni di personalità e intelligenza calcistica.
    Perlomeno si iniziano a intravedere sprazzi di quello che potrebbe essere la squadra del prossimo futuro. Il primo tempo è stato quasi perfetto, tatticamente e tecnicamente.

  24. Gran primo tempo , non capisco il solito calo di tensione nel secondo tempo. Miky e Abhram su tutti, se Zaniolo fosse un po’ piu’ altruista sarebbe un Top, non mi sono piaciuti Cristante e Veretout . FR

  25. “Io ho visto la partita del Toro e idem, se avessero un Vlahovic in squadra sarebbero devastanti, pur essendo una manica di sconosciuti e di scarti di altre squadre, ma questi hanno un allenatore, non un critico di calcio. Idem lo vedremo con l’Empoli (1 fisso), perchè “giocando” come ieri, in Toscana le prendiamo di santa ragione. Puoi avere una squadra di scarsoni, ma messi in campo bene e dandogli degli schemi danno filo da torcere a chiunque, o avere una squadra di milionari mandati allo sbando, confidando nell’invenzione di uno dei tanti, e alla fine hai gli stessi punti o quasi di Fiorentina, Verona, Bologna, Sassuolo, Toro e Empoli. O quanti Oliveira ci servono per battere le riserve del Cagliari senza soffrire fino al 95°?”

    Criptico

    Un veggente direi

  26. nonostante i 4 gol volevo solo dire che l’arbitro e’ stato scandaloso 2 rigori non dati, var inesistente e ammonizioni a senso unico veramente uno scandalo, come vedete anche quando vinciamo le partite ci provano in tutti i modi a fermarci. Forza Roma

  27. Tutti i haters di Tammy dove sono? Acquisto sbagliato. Non segna. €40M buttati. Meglio Dzeko.
    E siamo ancora a gennaio. Fate ridere
    Grande partita di Cristante. Bisogna notarlo.
    Peccato per il secondo tempo.

  28. Dai 3 punti a casa, bella prestazione megaprimotempo, abraham sempre piu’ incisivo zaniolo e gli altri tutti ok, forza ROMA

  29. Una squadra perfetta dopo il primo tempo la partita l’avrebbe messa in ghiacciaia. Vero che uno dei due goal dell’Empoli è stato anche un po’ per nostra sfortuna, però abbiamo comunque rischiato più del dovuto, al di là del risultato finale. Ergo, Mourinho vuole scherzare con gli intervistatori, ma certamente non le avrà mandate a dire ai suoi.
    Da esser contenti che il tasso tecnico c’è; forse il problema è più di tenuta fisica, di concentrazione, di autostima.
    Ottimi acquisti gli ultimi due finora, io non ho perso la speranza per un terzo, pur se Mou sembra non voler farci covare illusioni. E che Dio ci conservi bene Mkhitaryan, Zaniolo, Smalling e Abraham. L’avessimo avuto già lo scorso anno…

  30. 3 punti preziosi, grande primo tempo ma nella ripresa anche se forti dello 0-4 bisognava tirare un pò meno i remi in barca, anche come ad un allenamento di mentalità e concentrazione, ad esempio, si può anche subire il gol dell’1-4 ma in quel caso bisogna replicare e fare l’1-5 spegnendo qualsiasi velleità dell’avversario.
    Tenere l’atteggiamento di non rilassarsi nonostante il risultato non sembra in discussione fa parte della crescita per diventare una squadra di livello.

  31. che la Roma non tenga alla nostra salute, si sa. secondo tempo da quasi psicodramma (ennesimo) e rischio di milionesima rimonta subita in stagione. il che porta dritti dritti al centrocampo. i sostenitori di Veretout dicono debba riposarsi, che è sicuro, ma se da quando il nostro cc titolare è lui con Cristante, lo psicodramma è sempre dietro l’angolo. se ci si aggiunge Ibanez, è festa (pe l’altri). manco 25 minuti con 2 gol di superiorità garantisce più il francese.
    questa settimana abbiamo avuto un esempio della mia visione della Roma con l’arrivo di Abraham: lui e Zaniolo che giocano a tedesca con le difese italiane. si è pure aggiunto Felix, quindi abbiamo 3 attaccanti su 3 (le posizioni sceglietele voi) che hanno strapotere fisico su quasi ogni avversario.
    se Kamara ce casca e se mette davanti alla difesa a rubare palla e fare quei lancetti di esterno di 60 metri che fa lui, verso quei 3, con Sergio a cc, uno fra Pellegrini e Mhki che cuce fra cc e attacco , e Elsha che si alterna in attacco, sarebbe già una signora squadra.
    poi si trova una difesa all’altezza.
    comunque Abraham è una pixxa strapagata (a babbo morto, fra l’altro), Zaniolo è ora de vendelo, Sergio se era bono non ce lo davano, Pinto incompetente, me raccomando.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome