LIVE – Evan N’Dicka è della Roma: il difensore è atterrato a Ciampino. Oggi visite mediche e firme (VIDEO)

121
6880

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Dopo Houssem Aouar, arriva il secondo rinforzo della Roma di questo inizio di mercato, tutto rigorosamente a parametro zero.

Si tratta di Evan N’Dicka, 23 anni, difensore mancino che ha lasciato l’Eintracht Francoforte a scadenza di contratto per sposare la causa romanista.

Stando a quanto racconta in questi minuti Gianluca Di Marzio di Sky Sport, il giocatore si è appena messo in viaggio per la Capitale, dove a breve siglerà ufficialmente l’accordo con i giallorossi.

Oggi alcuni quotidiani parlavano di visite mediche rimandate per via della convocazione con la nazionale ivoriana, e invece N’Dicka ha anticipato il suo arrivo a Roma. Ormai è questione di ore. Seguiranno aggiornamenti. 

AGGIORNAMENTO ORE 12:45 – Il difensore francese N’Dicka è atterrato a Roma in questi minuti, ed è stato accolto dagli uomini del club giallorosso. Ora il giocatore effettuerà le visite mediche e poi firmerà un contratto fino al 2028 con i capitolini.

AGGIORNAMENTO ORE 11:40 – L’arrivo di N’Dicka a Ciampino dovrebbe slittare alle ore 12:15.

AGGIORNAMENTO ORE 11:00 N’Dicka svolgerà nella giornata di oggi le visite mediche con la Roma, poi firmerà un contratto di cinque anni.

AGGIORNAMENTO ORE 10:50 – L‘arrivo di Evan N’Dicka è previsto per le ore 11:45, l’aereo che lo sta portando a Roma atterrerà a Ciampino. Lo fa sapere Filippo Biafora, giornalista de Il Tempo.

Articolo precedentePELLEGRINI: “Io e Immobile siamo grandi amici, ma ha scelto la squadra sbagliata. In campo do tutto per batterlo”
Articolo successivoFrattesi: “Dovrò prendere decisioni importanti sul mio futuro, sceglierò il club anche in base al modulo”

121 Commenti

    • grande Pinto, anche quest’anno senza se è senza ma, accelera alla partenza lasciando sabbia negli occhi e orecchie dei giornalettari paninari bruschettari focacciari pizzettari olivari vinettari pescivendoli.
      rido.. eccome se rido.
      sono sicuro un gran colpo è nella manica del DM e nessun dei porchettari ancora lo sa.. grandi Dan, Ryan e Tiago.

    • E benvenuto sì! Questo è veramente un bel colpaccio! Mancini Smalling N’Dicka! E mi terrei Llorente… Ibanez a questo punto può diventare sacrificabile e con la sua cessione penserei a sistemare una delle due fasce! Bene così!

    • sick boy

      pinto non ha zittito solo giornalari come giustamente dici, ma anche parecchi poracci pippanera su questo forum, tutti DG del pianerottolo condominiale.

      questo da 2 anni sta facendo mercato con ZERO EURO a disposizione… si è parlato di Maldini come se fosse un genio del mercato, andatevi a vedere che pippe ha (anche) portato a milanello, non solo quelli buoni…

      Avanti Pinto, Avanti Roma ❤️🧡💛👊

    • Io non ho capito ma fa’ scalo a Roma e riparte o fa’le visite mediche direttamente in Costa d’Avorio?
      Comunque Benvenuto anche a te
      SFMROMA

    • Giornalisti professionisti….ndicka tentato dal Milan, poi arrivo rimandato a dopo la nazionale, invece sta qui è ormai è nostro.
      Ma soprattutto, la Roma deve prima vendere per poter tesserare qualcuno, ad ogni uscita potrà corrispondere una nuova entrata: invece abbiamo preso già due pezzi pregiati e non mi sembra sia stato ceduto qualcuno ancora.
      Parlano e scrivono solo perché le parole non le pagano

    • Concordo con @Nuova Alba 27 su Llorente. Partire con un altro difensore ambientato a settembre sarebbe importante. Potresti dare il tempo a Ndicka di entrare gradualmente e se tentenna hai un ottimo sostituto.

    • Mi aspetto un colpo importante e appariscente in attacco (sempre a parametro zero si intende) entro il 30/06 per far partire la campagna abbonamenti col botto.
      Gli americani sono maestri nel marketing.
      Poi una campagna acquisti un pò in calando nel mese di luglio magari spendendo qualcosa che deriva da cessioni entro il 30/06 per sistemare qualcosina a centrocampo.
      Mi aspetto questo tipo di strategia.

    • Chapeau a Pinto per queste due operazioni che hanno portato alla Roma due giocatori alla Mou come Aouar e N’Dicka, disarmando molte Società Europee che gli stavano dietro.
      Avanti cosi mia Amata Roma!!

  1. Sotto avevo letto che andava in Costa d’Avorio e rimandava il tutto , certo che l’uomo con la tecnologia ha fatto passi da gigante , forza N’dika !

  2. Ottimo. Continuiamo così.
    Chiuso Ndicka pensiamo a chiudere Scamacca e poi un altro attaccante titolare.

    Sistemato attacco e difesa, Frattesi e 2 esterni di centrocampo uno a destra e uno a sinistra.

    • Per me il colpo in attacco sarà Marcus Thuram e continuerò a dirlo anche perché nessuno ora ne parla e sapendo anche come opera la società coi suoi acquisti ne sono certo

    • MarcoLL anche io ho questa diciamo impressione (più speranza), sarebbe un colpo clamoroso

    • e mi chi glielo dice a Zenone … è merito de Mourinho se va bene ,de Pinto se va male..a Zeno tu a uno come Pinto je devi compra na cassa de de cetrioli.ma no già usati ejlh..Zeno ..si tutto io..

    • MarcoLL magari thuram, ma penso che se lo prenda il PSG tant’è campos sta cercando di sbolognarsi Icardi per fare entrare il francese.
      Credo più in Morata scamacca assieme a Roma, con la cessione di Belotti.

  3. cmq posso dire
    .questa proprietà li manda al manicomio…non sanno un caxxo…e sparano bufale su bufale…quanto mi piace questa cosa … mi ricorda la barzelletta delle formiche che assaltano un elefante

  4. Ottimo, penso che prenderà il posto di Ibanez.
    Adesso spero che prendano un centrale al posto di kumbulla.
    Vedrei bene Gabriele Guarino che nel mondiale U20 ha dimostrato di avere grandi prospettive

    • io in prospettiva,
      prenderei Sebastiano Boselli ,
      gran marcatore e talento.
      Nazionale Uruguay u20, prima che la quotazione aumenti.

    • Zenò se fossi in te, aspetterei a salire sul trespolo. E’ capace che Belotti ti smentisce come sempre. Sei talmente pieno d’aria che se te gonfi n’altro pò spicchi er volo.

    • Per quel che mi riguarda e non da ora ma da tempo, d’accordissimo con Zenone su Ibanez. Su Belotti bisogna onestamente riconoscere a Zenone che lui lo bollò subito come un prossimo affare e certo ,viste le prestazioni del gallo, non gli si può dare torto. D’altra parte come si può giustificare Pinto che riconosce a Belotti 3,2 milioni netti annui (zero goal) e svende Zaniolo che con tutti i suoi difetti e i suoi 23 anni valeva 10 Belotti e qualche goal lo faceva pure compreso, per i suoi detrattori, quello che ci ha dato la Conference.

    • Zaniolo si è reso completamente irreperibile, che facevi lo tenevi per venderlo adesso a tre bruscolini e una Goleador?

    • a Zenone la toppata che prenderai te che nn ti basteranno un tir di cetrioli pe assorbirla..
      a proposito ma i gufi sono ghiotti anche di cetrioli? domanda

    • Eccola la’ a ogni menata del messer compare Zenocchio esce subito come la 🐌 compare Romano che incensa invece di censurare..mi ricordano una mitica coppia di compagnucci che frequentava con pessimo profitto questo sacro blog..😁😁😁⚡⚡🥒🥒🥒🍊🤫

    • @”Romano 1…” Zaniolo avrà fatto un gol in finale, ma Belotti ha fatto un gol al Betis che ti ha permesso di passare i gironi e uno imporstante col Salisburgo. Iol rendimento di Belotti è stato inferiore alle attese, ma comunque per la prima riserva come centroavanti non è che ci si aspettassero tonnellate di gol. Semmai il problema è sato il titolare che ne ha fatti pochi!
      Quando alla “svendita” di Zaniolo ti ricordo che era stato venduto bene al Bournemouth è stato lui a non volerci andare, Belotti prende 3,2 pe rdue anni, cioè ne costa 6,4 più tasse… Io quando è stato preso ero contento, non è che a questi prezzi c’era molto di meglio che avesse esperienza in Italia. Col senno di poi sono tutti buoni, ricordo qualli che dicevano che Nzonzi avrebbe risolto i problemi della Roma e che Gini sarebbe stato fondamentale.
      Zenone può aver azzeccato su Belotti, come ha sbagliato su tanti altri, come avviene per tutti, compreso i DS che sono professionisti, hanno più dati di noi, ma anche loro sbagliano.
      Se avessimo la palla di vetro prenderemmo tutti Messi quando aveva 12 anni!
      Intanto partiamo pe rl’ennesima stagione con l’handicap, da quando si fece male Balzaretti NON abbiamo avuto UNA stagione senza un titolare fuori praticamente tutto l’anno!
      Io una sfiga simile nelle altre squadre non la vedo.

    • Zenone, Mou ha sempre vinto con la difesa bulker e poi avanti. Su Belotti, Quest’anno ha giocato fuori ruolo, non può fare l’ala o il regista dando assist in continuazione dentro l’area avversaria. Visto che Abra salta quasi tutto l’anno, se Mou lo fa giocare centravanti, vedrai che uno che ha fatto circa 150 gol in carriera, farà minimo 20 gol solo in campionato. Minimo eh.
      Sempre Forza Roma!!

    • Orange scusami ma perchè dovrei censurare quando condivido? così a prescindere perchè è Zenone o perchè dovrei condividere la cessione di Ibanez che insieme a Zaniolo è uno dei SOLI giovani su cui eventualmente si poteva impostare un futuro.? Per quanto riguarda Belotti vuoi dargli torto? si manda via Zaniolo per non corrispondergli 3 milioni annui e se ne danno di più a Belotti ZERO GOAL? andiamo su poi su Zaniolo sento troppe4 sciocchezze da parte dei suoi detrattori,per lo più gli stessi che lla scorsa estaTE NON LO VOLEVANO CEDERE NEMMENO PER 50 MILIONI MENTRE ORA 15 MILIONI MENO LA PERCENTUALE ALL’iNTER CIOè 6 MILIONI MENO DI QUANTO è COSTATO sHOMU E QUASI QUANTO vINA.
      vA BENE PER FARVI CONTENTI abbasso Zenone, Zaniolo E iBANEZ E VIVA PNTO E BELOTTI.

    • Erik 71 intanto grazie per il tuo commento e per la tua consueta compostezza tuttavia ,a parte Belotti al quale comunque riconosco una grande serietà professionale, lasciami tuttavia insistere su Zaniolo che avrà pure tante colpe ( siamo sicuri tutte e solo sue?) e sarà ancora alquanto immaturo ma una grande Società quale è la Roma poteva e doveva trattenere Zaniolo almeno fino a giugno, penso che in luogo di Solbakken forse quei punti in più persi in particolare nel finale di stagione si potevano conquistare ed entrare in Champion con tutto ciò soprattutto sotto il profilo economico che ne sarebbe conseguito. Non so col senno di poi ma forse anche la finale Europea……-sotto il profilo tecnico comunque non credo che uno Zaniolo si dovesse vendere a 12 milioni circa con 2 anni ancora di contratto. Anche Ibanez per me non andrebbe ceduto ha ancora sicuramente amplissimi margini di miglioramento, comunque sempre opinioni. Un saluto.

    • Subiterranea Zaniolo aveva ancora 2 anni di contratto e stai tranquillo che nel finale di stagione sarebbe stato molto,molto più utile di Belotti, Abraham e Solbakken. Non penso che si sarebbe rifiutato di giocare, è successo qualcosa che neanche la Società ha mai chiarito a pieno.3 milioni l’anno a Zaniolo erano troppi? mah………visto quanri ne hanno sperperati e in parte continuano…….

    • @”Romano 1″ sinceramente uno che si lamenta che i compagni non se lo sono filato dopo essere andato via, che si è rifiutato di scendere in campo (“Non penso che si sarebbe rifiutato di giocare” lo aveva già fatto e lo ha pure confermato nell’intervista di qualche mese fa) non so QUANTO avrebbe potuto dare di più, poi sul “molto più utile di Belotti, Abraham e Solbakken” è una congettura, poteva essere uguale o anche peggio, visto che ad esmpio Tammy ti ha sbloccato la partita col Milan (pareggiata poi grazie all’arbitro) o Belotti ha segnato contro il Salisburgo, magari con Zaniolo non succedeva e andavi fuori dalla coppa. Non puoi postulare che Zaniolo avrebbe fatto senz’altro meglio perchè allora Tammy quest’anno avrebbe dovuto segnare almeno 15-16 gol visto che lo aveva fatto l’anno prima, ti ricordo che nelle 13 partite giocate prima di andar via ha segnato UN gol, secondo te uno che rimane scontento MIGLIORA la sua media precedente? La dimostrazione che il comportamento non era stato consono lo dà il fatto che l’allenatore ha parlato di tanti problemi MA MAI ha parlato della partenza di Niccolò. Ripeto per me rimane una grandissima delusione, ma il fatto che l’amico Moise Kean alla juve stia dimostrando gli stessi limiti caratteriali, mi fa pensare che i due siano stati osannati troppo presto e si siano montati la testa che per uno sportivo è probabilmente la mancanza più grave e spesso difficilmente reversibile. Lo abbiamo già visto per Riccardi quanto i complimenti troppo affrettati possano far male.

    • Tielemans voleva restare in Premier, che colpa c’ha Pinto?

    • Tielelmans non è stato preso, semplicemente perchè lui non voleva venire alla roma e ha prefreito restare in inghilterrra

  5. questo è un acquistone!!
    Finora abbiamo preso due giocatori di pallone, non due scarpari. Bel passo avanti per adesso!

  6. Il calcio sta cambiando.
    Al momento le uniche squadre che possono permettersi di acquistare giocatori sono le inglesi che hanno a disposizione incassi record da parte delle televisioni e marketing. Così le altre squadre devono puntare su giovani del vivaio da lanciare, giovani promesse su cui puntare a bassi costi o svincolati, come Aouar e Ndika. E la Roma lo sta facendo molto bene.
    Aggiungendo ora una punta pesante (a me piacerebbe Lukaku) poi può pensare a rendere la panchina all’altezza con una sola cessione pesante (Ibanez) e tante plusvalenze dei giocatori in prestito fuori.
    Avanti così che il prossimo anno sarà il nostro anno!

  7. Grande acquisto. Buono anche l’ingaggio di Aouar. Stiamo iniziando il calciomercato veramente bene. Peccato per l’infortunio di Tammy, quanto mi rode…
    Forza Roma sempre

  8. Evan N’Dicka è della Roma – “La Dirigenza Capitolina, ha cominciato a corteggiare il giocatore diversi mesi fa per questi motivi gl’inserimenti di altre squadre sono risultati tardivi!”
    Nonostante ciò: Milan e Tottenham sul Giocatore. N’Dicka parte con la Costa d’Avorio, Pinto a Londra – Alla fin fine… “Il Giocatore si è appena messo in viaggio per la Capitale!” In sostanza: Articoli su articoli basati sul nulla! Ottimo acquisto E son due💛💖

  9. tutto si può dire , ma non che Pinto non sia uno stakanovista.
    sempre iperattivo nel mercato sia in entrata che in uscita e sempre senza fare trapelare poco o nulla.
    complimenti

  10. Io sono convinto di una cosa che se non pagano 40-50 milioni ibanez resterà a Roma e venderemo solo i giovani come volpato- Missori- thairovic- zalewski. Se così fosse sarei molto contento

  11. Peccato solo che entrambi i nuovi acquisti ci lasceranno a dicembre per andare a giocare la dannatissima Coppa d’Africa, avendo entrambi scelto di rappresentare le nazioni di origine dei loro avi e non la Francia con cui hanno svolto tutta la trafila nelle giovanili.
    A me manda al manicomio questa cadenza biennale della coppa continentale africana in un momento topico dello svolgimento dei tornei europei.
    Due stagioni fa il Napoli di Spalletti pagò a caro prezzo nel mese di gennaio le contemporanee defezioni di Koulibaly, Osimhen e Anguissa, perdendo diverse posizioni in classifica mentre era in lotta per il titolo.
    La FIFA e la Uefa dovrebbero spingere per una cadenza quadriennale della manifestazione, considerato che un buon 90% dei giocatori coinvolti milita in Europa, ma credo siano più interessate (almeno la FIFA) ai voti delle loro federazioni piuttosto che a garantire la regolarità dei tornei.
    Vero che pure la Coppa America si svolge ogni due anni, ma perlomeno non reca un danno diretto ai club europei detentori dei cartellini dei giocatori poiché si gioca in estate.
    Il DeLa, col suo noto stile da elefante in una cristalleria, disse a suo tempo che non avrebbe più ingaggiato giocatori africani, o comunque rappresentativi di quelle nazionali, attirandosi parecchi strali dei benpensanti e dei suoi giocatori, in particolare Koulibaly.
    Cionondimeno, a prescindere dalla sensibilità di Aurelio, il problema è reale e andrebbe affrontato prima o poi invece di continuare a nascondere la testa sotto la sabbia.

    • Speriamo che non si qualifichino le rispettive nazionali.
      Al momento la Costa d’avorio è prima, l’Algeria ultima. Vediamo che succede, soprattutto speriamo che non ci siano infortuni seri che con la jella che ci perseguita non si sa mai.

  12. Molto bene N’Dicka.
    Per la punta centrale che ne pensate di Moussa Dembélé a paramentro zero?
    Non lo conosco, l’ho visto solo su youtube. Ho dato un’occhiata su transfermarkt:
    27 anni a luglio, alto 1,87
    70 gol e 19 assist in 172 partite col Marsiglia
    51 gol e 18 assist in 94 partite col Celtic.

  13. Bene così, gli altri parlano.La Roma fa i fatti.Già 2 acquisti a parametro 0.E ci danno per morti.Attaccateve al tram

  14. E se…. Smalling Ndika centrali, i due terzini di livello non quelli attuali,
    Mancini spostato a centrocampo accanto a Matic. Dybala Aouar e un altro dietro la prima punta… non sarebbe male …

  15. Mah va tutto bene. Bene Auar e NDicka. Quantomeno non male. Io però me continuo a chiede come po’ esse che n tutto l mondo creato solo la Roma nun po’ compra’, deve incassa’ 32 milioni entro fine giugno, deve sta attenta ai bilanci, deve ridurre il debito, deve ridurre il monte ingaggi ecc. ecc. Ma quell’altre società fanno tutte i falsi in bilancio? Ma po’ esse che sono tutte a posto? Lo so che i Friedkin non lo faranno mai ma se gli incassi di Champions so’ 60/70 milioni e la multa per non aver osservato il FPF è di 30 milioni potremmo anche sbattercene gli zebedei del FPF, famo no squadrone vincemo il campionato, annamo in Champions piamo i soldi ce pagamo la multa e c’avanzano pure……. Tanto qui tra assoluzioni, patteggiamenti, improcedibilita’ per ritardi di notifica, e pippe varie se la cavano tutti. Annamo a fa parte dei masnadieri che a esse corretti ce rimettemo perché non ce po’ vede nessuno. Così invece tutti banditi tutti amici

    • ma lo sai che a pensacce bene… viene da darti ragione?
      Esatto… tutti banditi, tutti amici.

    • Scusa ma non è così. Tutti devono rispettare le regole del fpf tranne due tre squadre al mondo (sappiamo quali). Puoi fare come dici tu ma l’anno dopo in Champions non ci vai perchè se sfori non ti ci mandano. Se non vai in Champions come ti ripaghi il tutto? A me piacerebbe vivere in mondo in cui si spende quanto si vuole e basta …. purtroppo non funziona così.

  16. Molto bene.
    Mi piace la tempistica che profuma di programmazione: già 2 acquisti (tendenti ai 3) a metà giugno che sono stati individuati e chiusi in anticipo e che, cosa importanissima., saranno con noi al ritiro e non il 31/8 a mezzanotte.
    Tutta la differenza del mondo con la gestione broccolara della corsa alla plusvalenza e poi vediamo che succede.
    Non ho dubbi che lo vedremo sul campo.

    • Come dici giustamente tu, il tutto sa di programmazione fatta da parecchio tempo a fari spenti senza che nessuno riuscisse minimamente a percepire le mosse della società, e a questo punto che mi sorge un dubbio che tra l’altro mi rende contento perchè ci ha messo tutti nel sacco….., mi spiego, tutto il teatrino tra Muo e la società , rimane non rimane , voglio un incontro altrimenti dopo è tardi, vado in vacanza ecc ecc….. , io credo, come penso tutt,i che questi acquisti siano stati condivisi e concordati con il mister, e che gli americani proprio per filosofia non fanno le cose se non debitamente programmate e incastonate in un discorso che porta nella direzione giusta, quindi non avrebbero mai preso questi giocatori se veramente il mister era in procinto di partenza…. o senza che avessero già il suo sostituto con il quale avevano preparato tutto, il dubbio fino a pochi giorni fà ce lo avevamo tutti, poi a sorpreso lo stesso Muo ha chiarito dicendo che rimaneva ……. a questo punto questo conferma solo una cosa, che tra società e mister per quanto i giornalai ne hanno potuto dire, Zazzaroni in primis, avevano già concordato e pianificato tutto ,che sono sempre stati d’accordo al di là di tutte le chiacchiere, e sicuramente come la presidenza quando ha ingaggiato il tecnico ha illustrato il suo piano penso che anche lui abbia spiegato agli americani come lavora e come gli piace muovere le cose come se fossero delle pedine di una scacchiera, perciò tutta questo caos serviva per distrarre tutti, media e società avversarie dalle strategie della società, e compattare sempre di più noi tifosi intorno alla squadra , sono sicuro che al di là che Muo ha ancora un anno di contratto , a breve arriverà la sua firma per un prolungamento come peraltro qualcuno ha incominciato a dire…. devo fare un plauso alla società a Muo , a Pinto e anche ai giocatori che anche prima della finale non hanno voluto aprire bocca quando incalzati sulla possibilità se rimanesse o meno, ma dalla calma di come hanno risposto forse qualcosa di positivo si percepiva , ancora una volta il nostro mister è stato abile come una volpe a mandare tutti al manicomio tenendoli sulla corda per mesi sul rinnovo o meno o presumibili diatribe con la proprietà. Anche Zazzaroni qualche riga l’ha scritta sul tema….. , io credo che come adesso siano arrivati questi due giocatori , molto probabilmente ne hanno altri già fatti, ma per ovvi motivi non sveleranno le carte tutte insieme ….. ma un tanto alla volta il calciomercato è lungo.. e bisogna dare le caramelle con parsimonia…… hahahaha

    • Guarda, te lo dico premettendo che per me Mourinho è dio, ma in generale assecondare a tutti i costi sulle scelte un allenatore e fargli fare il mercato è pericoloso ed è sintomo di debolezza e visione limitata.
      La società forte prende, a prescindere dal mister, i giocatori forti che al mister non possono non piacere.
      Poi ci sta anche accontentarlo in qualche richiesta specifica, ma mi piace pensare che credano in questi giocatori a prescindere da Mourinho.
      In questo caso comunque sono stati seguiti da almeno un anno, da prima che nascesse la questione resto/me ne vado, quindi il suo ok c’è di sicuro.

    • unodepassaggio
      si in parte potresti aver ragione la società forte compra giocatori forti al di là del mister….., ma abbiamo visto che poi quando compri giocatori anche forti ma che non sono funzionali con il tipo di gioco che dovresti far la cosa non funziona, perché magari costringi i giocatori ad essere degli adattati su dei moduli che li rendono da forti a normali giocatori , e quante volte i siamo lamentati di questo anche qui a Roma, di solito solo i fuoriclasse si adattano senza problemi, ma sappiamo che noi oggi oggettivamente non abbiamo la possibilità di ingaggiarli, perciò per una buona politica aziendale e funzionale devi prendere espressamente giocatori che servano realmente al tipo di gioco……. esempio Schick ottimo giocatore, da noi un bidone al Lipsia è tronato ad essere quello che doveva essere perché negli schemi di Di Fra non era messo nelle condizioni di poter esprimere le sue caratteristiche….. questo solo per citarne uno a caso, perciò io non la vedo come una forma di debolezza della società se prende i giocatori indicati dal Mister ma solo una ottimizzazione delle risorse in funzione del mettere la squadra nel miglior modo di competere…. se avessimo avuto già nelle due annate precedenti un difensore di piede mancino e un regista come richiesti da Muo probabilmente avremmo avuto altri risultati , altrimenti poi si comprano giocatori che alla fine li hai pagati a volte anche tanto, poi non riuscendo a fare il loro si svalutano e diventano inappetibili sul mercato per altri club rimanendoti sulla groppa….. o di rientro dai vari prestiti ne abbiamo già una vagonata tipo Shomurodov Vina , Kluivert Perez e Villar solo per citarne alcuni, che non generano più delle risorse alle quali avresti potuto attingere per rifinanziare il mercato…. e se li cedi li devi praticamente regalare, che poi se dovessero riemergere l’affare lo ha fatto solo chi li ha presi, proprio come fu per Schick.
      Perciò per me dovendo investire devo ottimizzare e prendere giocatori funzionali cosi da comporre una squadra che anche se non fosse una top sarebbe in grado di lottare anche con quelle più forti perchè avere i giocatori forti giusti al posto giusto fa tanta differenza , tutti possono esprimere le loro peculiarità al massimo riuscendo anche ad annullare il gap con le altre .

    • Zenone, sai bene che non tutte le tue “profezie” le abbia condivise però quelli che ti perculano dovrebbero ricordare quando definivano Matic un bradipo, non faccio nomi ma i commenti sono recuperabili, per cui non mi pare abbiano tutta questa perizia per affermare che un calciatore è valido o no. 😂
      Ci vuole davvero molta attenzione prima di strombazzare un acquisto o trinciarlo: attenzione ma anche pratica costante del mondo del calcio. Io fino alla finale ho creduto in un ritorno di Wijnaldum invece mio fratello che ancora vede giocare tutti i giorni, da Roma Sassuolo mi diceva: per me sto giocatore è una fregatura: cosa che hai detto anche tu no? Su Ranieri ieri te ne sei uscito male e mi dispiace. Ciao
      Forza Roma

  17. Miglior soluzione 4-3-3 0 4-3-2-
    1. Formazione ideale.
    Vicario
    Celik- smalling- ndicka- Doig
    Matic- aouar- Ceballos
    Dybala- thuram- El shaarawy
    Panchina:
    Portieri:
    Rui patricio
    Svilar
    Difensori:
    Holm
    Vina
    Mancini
    Keramitis
    Ibanez
    Centrocampisti:
    Pellegrini
    Cristante
    Bove
    Pisilli
    Darboe
    Attaccanti:
    Abrham
    Laurientè
    Soolbaken
    Icardi o hojlund
    Il resto si possono vendere tutti. Penso che con questa formazione e questa panchina si può arrivare in alto.

  18. Pinto azzittira’ tutti quando minimo arriveremo quarti, fino ad allora si prendera’ le dovute critiche, sempre se non e un ‘ successo arrivare da 4 anni tra il sesto ed il settimo posto, sempre se poi non si travisano i fatti e si distorce la realta, facendo passare lo stagno per un metallo prezioso.

    • Quante falsità che emani. Grazie a quelle pippe che tanto denigri: In due anni, abbiamo ottenuto due Finali Europee e vinto una Conference League. Quando noi festeggiavamo, tu ndò stavi a formello ad spilucchià le caciotte? Forza Roma!!!

    • Scusa ma sei te che distorci la realtà.
      Scrivi che siamo arrivati sesti invece di dire che ci hanno fatto arrivare sesti tra arbitraggi e partite biscotto su altri campi …

  19. Non voglio pronuciare già da ora la parola maledetta, ma mai come sta volta si potrebbe pronunciare.
    Questo è forte forte.
    Io non credo che l’anno venturo si farà la difesa a 3.

    Ma soprattutto dipenderà dal centrocampo.

    O meglio, ora come ora siamo con la difesa a tre. Ma se dovesse arrivare un centrocampista adatto si cambia perchè Mou nononstante l’elesticità non ama la difesa così.

    • per giocare a 4 servono 3 esterni d’attacco. ne hai uno solo: ElSharawi (che deve anche rinnovare peraltro) se vogliamo anche Solbakken… ma due ne devi prendere

    • Scusa Apollo ma i problemi non sono del centrocampo che può essere sia a due, che a 3 ma anche addirittura a 4 nel 4-4-2, il problema sono i terzini, Spinazzola non rende a 4, Celik è bravino a 4 ma non uno di “spinta” e ovvimente Zalewski e ElSha possono essere esterni tuttafascia, esterni di centrocamo e anche esterni d’attacco (nel 4-3-3 / 4-2-3-1) ma non terzini. Io credo che il 4-3-3 sia escluso sopratutto con Dybala in campo, perchè lui rende molto meno come esterno d’attacco essendo più un trequartista/seconda punta, comunque giocando in una zona più centrale del campo.

  20. questo è un grande, potente,e più Forte di smolling… avanti così… portiere, esterno, grande attaccante… centrocampista…e prossimo anno… scudetto, Europa League e Coppa Italia…

  21. Tutti a temere che senza Champions sarebbe stato ridimensionamento. Io invece ho visto le nostre campagne migliori quando siamo arrivati dietro e i disastri quando sembrava avessimo la potenza di fuoco (tipo la stagione dopo la semifinale di Champions). Idem il Milan ha fatto la sua peggior campagna acquisti dopo lo scudetto, vediamo cosa farà il Napoli (già si parla di fuga di Kim e Osimhen). Questo 4 posto è uno specchietto per le allodole: ti obbliga a partecipare ad un torneo in cui sei uno sparring partner e ti preclude la possibilità di partecipare per vincere. Cosa avrebbe fatto la Roma in Champions in questi ultimi 2 anni?

    • D’accordo sulla prima parte, i giocatori firmano in base a varie considerazioni, delle quali la partecipazione alla Champions è solo una.
      Proprio lo stesso Aouar, in fase di presentazione, si è lasciato scappare che i contatti con Pinto, e probabilmente pure l’accordo, risalgono a svariati mesi fa, forse quasi un anno.
      Evidente che non possa aver fatto calcoli sulla Champions quando ha detto sì. E la stessa cosa probabilmente vale per N’Dicka.
      Sulla seconda parte invece permettimi di dissentire: abbiamo raggiunto due quarti di finale e una semifinale in Champions partendo sempre da “sparring partner”.
      E l’80% delle squadre partecipanti può ogni anno dire di partire con quello status. Malgrado questo, tutte ambiscono a parteciparvi, per il prestigio del palcoscenico e anche per il ritorno economico.
      Non so se un’EL ti dà le stesse garanzie: il Siviglia ne ha vinte 7 eppure non mi sembra chissà quale balzo abbia fatto in termini di fatturato e prestigio. Resta sempre ben dietro le tradizionali grandi.
      Tutto ciò esula ovviamente dal dovere imperativo di onorare al meglio ogni competizione in cui sei impegnato, sia essa EL o Conference, cosa che la Roma ha fatto e deve continuare a fare.
      Ma tra la possibilità di giocare la Champions come “sparring partner” ai nastri di partenza e quella di una certa garanzia di arrivare in fondo nelle altre due competizioni, preferisco sempre la prima. Perché cresci in tutti i sensi solo misurandoti sempre coi migliori.

    • Zio Dan, ti trovo tra i più equilibrati del sito. Detto ciò…il calcio è soprattutto emozione (almeno x me) e poco calcolo. L’emozione dopo la Conference è stata certamente sproporzionata rispetto al reale valore del trofeo (era stata troppo lunga l’attesa). L’emozione durante il percorso di Europa League quest’anno è stata forte, così come forte la delusione. Ma se l’avessimo vinta, credo che la gioia x molti di noi sarebbe stata di gran lunga superiore di quella dei viziati (e alcolizzati) tifosi del City. Nel 2018, nemmeno dopo la semifinale raggiunta ho mai sperato di andare molto oltre. È stato un grande successo, una grande vetrina, ma un unicum. Già in EL quest’anno, avessimo incontrato squadre del calibro dell’Arsenal o del Barcellona… forse saremmo usciti prima. Per cui continuo a ritenere il quarto posto un obiettivo esclusivamente economico, ma che troppo spesso ci ha regalato sonore umiliazioni

  22. Con il Napoli in cerca di allenatore,la Juve con i suoi problemi,il Milan che delega Pioli modello ferguson(pronto so pioli,che te la fai na capatina a milano? tu tu tu tu!), l’Inter con problemi di svecchiamento…

    Direi che la parola d’ordine è OSARE.

    O per lo meno,provarci …

    Quindi Presidè … famolo sto cacchio de sforzo, accontentiamo ,(nei limiti del possibile ovvio) il mister !

    • Te dò na dritta: Gli stipendi a Mister e Giocatori li pagano i Friedkin, mica zibah
      Shh… Non lo di a nessuno però, è un segreto!

  23. Giornalisti = cazzari.

    Per quanto riguarda Belotti aspetterei prima di darlo per morto e’ stata certamente la sua stagione pessima da quando gioca da professionista, certamente non potra fare peggio, io credo che sara’ molto utile alla crescita di squadra e un ragazzo molto umile e generoso, la sua maglia e’ sempre sudata a fine gara.

    Ibanez come Ndika sono entrambe due profili in crescita che si avviano alla loro maturazione calcistica, abbiamo visto in questi ultimi 2 anni la crescita di Mancini e Cristante e non escludo che sia cosi anche per Ibanez e Ndika, se Mourinho ha intenziine di continuare a lavorare cin questi profili io mi fido di Mourinho ed ho massimo rispetto di chi indossa la maglia della Roma.

    Continuare a denigrare i nostri calciatori non Vi colloca ad avere rispetto come tifosi, poi se i nostri calciatori hanno performance sotto tono vanno sempre incitati non e’ con i fischi e gli i sulti che li aiutate, purtroppo in molti hanno fischiato anche Zalewky e Bove, due ragazzini, e’ ora che la finite di fischiare chi indossa la maglia della Roma o dire che sono pippe ar sugo, anche perche’ se continuate su questi toni non meritate la Roma.

    • Jo’ un bilancio a bocce ferme di può anche fare con giusto vocabolario nei confronti di calciatori della Roma, anche perché se sono tutti fenomeni JM si dovrebbe accontentare e giustamente non lo fa. Fischiare i giovani è da isterici, gente che non accetta la sconfitta.
      Però delle sostituzioni ai presenti vanno pure fatte, Abraham per esempio, ora dispiace l’infortunio ma doveva cambiarlo. Ibanez è come dr jekill e mr hide: per una sua serenità, fossi in lui cambierei aria, troppo teso, gli pesano quei gravi errori. Se troviamo un terzino sano a sinistra ti farebbe schifo? Un portiere tipo Falcone? Su Belotti altre poche prove eh poi non ammettere che non va è come quando a Pruzzo gli finì la benzina e continuavamo a crederci.
      Ciao
      Forza Roma

    • Ciao Proahska, per quanto mi riguarda io la vedo cosi:

      Bianda fine contratto
      Coric fine contratto

      Rui Patricio vendita
      Celik vendita
      Reinolds vendita
      Vina’ vendita
      Ibanez vendita
      Villar vendita
      Darboe vendita
      Perez vendita
      Kluivert vendita
      Shamurodov vendita.
      Volpato prestito o vendita
      Tahirovic prestito o vendita

      Portieri:
      Vicario acquisto
      Svilar
      lista b ( Boer)

      Terzini:
      Singo acquisto
      Bensebaini o Guerreiro a parametro zero.
      Spinazzola
      (lista b, Missori)

      Difensori centrali:
      Smalling
      Ndika parametro zero
      Mancini
      Ampadou (prestito con d. r.)
      Kumbulla.
      (lista b Keramitsis)

      Centrocampisti centrali:
      Cristante
      Matic
      Renato Sanches prestito
      (lista b Bove, Faticanti).

      Mezzale:
      El Shaarawi
      Aouar parametro zero
      Pellegrini
      (lista b Zalewsky, Pagano)

      Attaccanti:
      Dybala
      Scamacca (prestito dir. riscatto)
      Joao Felix prestito
      Solbakken
      Belotti.

      Vicario (Svilar, Boer)

      Mancini (Ampadou)

      Smalling (Cristante)

      Ndika (Kumbulla)(Keranitsis)

      Singo (Missori)

      Ricardo Sanches (Matic)

      Bove (Cristante)(Faticanti)

      Pellegrini (Zalewsky)(Pagano)

      Bensebaini o Guerreiro (Spinazzola)

      Dybala ( El Shaarawi, Aouar).

      Scamacca (Solbakken, Belotti).

  24. questo e’ forte, anche aouar, se viene scamacca, frattesi e un attaccante titolare forte,piu’ uno di fascia e riscatto llorente direi che senza n” euro dei friedkin(come al solito) pinto avra’ fatto piu’ che bene, ricordando a tutti che pinto non e’ il presidente della ROMA, e che senza soldi questa e’.
    se qualcuno invece si aspetta halland e mbappe’…lo chiedesse direttamente a friedkin, e’ lui che caccia i soldi , e’ con lui che bisognerebbe prendersela, non di certo co pinto, quindi adesso aggiungo, forza PINTO,forza MOU, forza ROMA, solo la maglia

    • Guarda, sarebbe pure interessante leggerti se non fossi così dannatamente RI-PE-TI-TI-VO… Per meccanismi mentali me pari la copia di Zenone. A volte mi divertite ma la maggior parte del tempo provo imbarazzo per voi.
      Non sarò perfetto ma spero di non diventare mai così. Nei vostri panni mi prenderei una pausa dai social e dal web in generale… più per voi che per me, eh!

    • @ ZI BAH
      forse per te non e’ comprebsibile, ma Friedkin tutti gli anni e’ costretto a ricapitalizzare per effetto delle perdite durante il corso dell’anno, la Roma spende piu’ di wuanto incassa.
      LI SORDI CE LI METTE SEMPRE LUI, FRIEDKIN, DATTE PACE PERCHE CE NE METTE PURE TANTI.

      Poi il fatto che devi rispettare gli accordi con l’uefa ed i soldi li deve far uscire dal valore socetario e’ un’altro aspetto (slettament agreement) ed e’ per questo motivo che deve allestire la squadra con i parametro zero e tutti gli anni poi deve ricapitalizzare e recuperare per accordi presi con l’uefa.

      Anche con Ndika e Aouar il prossimo esercizio che scade al 30 giugno 2024 non e’ escluso anzi e’ certo che dovra’ ricapitalizzare nuovamente e li sordi ce li mette sempre lui, Friedkin, cosi come li ha messi per uscire dalla morsa della borsa, cosi come li mettera’ sempre Friedkin per lo stadio in progetto.

      Basta co sta storia che Friedkin non mette soldi, fino ad oggi siamo a piu’ di 800 milioni di Euro spesi per la Roma da Friedkkn e be dovra’ metterne ancora molti altri, anche perche’ deve rispettare l’impegno che ha preso con l’uefa per i danni che ha creato chi lo ha preceduto.

      Questo alla faccia di chi difende ancora James Pallotta che ci ha portato sull’orlo del fallimento.

    • @JOHAN CRUIJFF: Son in 4 o 5 che girano ripetendo sempre lo stesso ritornello:
      1) Zibah: Friedkin caccia li soldi, il Fpf non esiste (solo la maglia)
      2) Franco65: Mourinho, un incapace. La Conference League? Un portaombrelli
      3) Tony73: La squadra è scarsa. Basta pippe. Gl’errori arbitrali non incidono
      4) Zenone e Vegemite: Pinto? Nonostante abbia preso Dybala, Matic, Auoar e ora N’Dicka, rimane un imbranato cronico. I loro commenti sono e saranno sempre questi. Anche se gli rispondi correttamente è del tutto inutile. Manco vale la pena perderci tempo!

  25. Zenone avrà anche avuto ragione su Belotti ma è bisogna essere anche onesti Tiago Pinto a preso un attaccante che dopo Immobile e il primo goleador in Italia quindi meglio con quello che aveva a disposizione non poteva fare e sfido chiunque ad ammettere il contrario anche con l’acquisto di Wijnaldum nessuno di noi romanisti pensava che arrivassimo sesti anzi con Maticc Wijnaldum Dybala Belotti Celik Solbakken tutti noi pensavamo di poter competere per lo scudetto

    • Be lo scudetto e’ una parola grossa ma competitivi per il quarto poato senza le bizze di Zaniolo con Winaldum, Matic e Dybala almeno al 70% forse per il quarto posto potevamo competere.

      Ma ainoi per quanto riguarda Winaldjm, Matic, Dybala e Zaniolo direi che abbiamo avuto al massimo rendimento complessivo del 40%

  26. E la telefonata di Pioli? Gli articoli del Bilan che si era inserito? Il plot twist è già finito?
    Un saluto a Zazza e compagnia, tirate forte dopo esservi attaccati, mi raccomando.

  27. Senza Champions oltre a meno soldi, cala anche l’attrattiva verso i giocatori. Considerando tutto, è un colpaccio in un ruolo che mi pare non sia stato coperto degnamente sin dai tempi di Castan. Da quant’è che non avevamo un centrale mancino di livello? E pure giovane? Ok non sarà il Ramos dei tempi d’oro, ma mi sembra sia un ottimo giocatore e penso che gente così in questo momento storico venga da noi non dico solo ma soprattutto per la presenza di una leggenda come il portoghese… parlo di Pinto, ovviamente 😉

  28. Domanda per Gaetano: se N’Dicka l’avesse acquistato il Milan tutti i Mass Media sono convinto che l’avrebbero definito il “nuovo Nesta!”, mentre passerà invece quasi sotto silenzio. Come si dice? Eh, la narrazione!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome