Farsa Stadio della Roma: il voto slitta al 2021. Friedkin e tifosi presi in giro

94
10120

UTIME NOTIZIE AS ROMA – Lo Stadio della Roma ormai è una farsa. Dopo le promesse delle scorse settimane della sindaca Raggi che aveva assicurato come il voto per dare il via libera al progetto sarebbe arrivato entro la fine dell’anno, arriva la doccia gelata dalle pagine de Il Tempo (F. Magliaro): tutto slitta al 2021.

Non solo perché di tempo per completare l’iter nelle Commissioni e in Municipio ne è rimasto pochissimo, ma perché il testo da votare non sarà mai pronto: le delibere del Campidoglio dell’8 agosto scorso con cui si adottavano gli “accordi di collaborazione” con Regione per la Roma-Lido e Città Metropolitana per la via del Mare, non sono valide.

O meglio: gli accordi fra gli enti non erano affatto stati conclusi, i tavoli di confronto tecnico erano ancora aperti ma la fretta della Raggi ha combinato il pasticcio. Il tutto è testimoniato da una corrispondenza fra gli uffici della Regione e il vicedirettore generale del Campidoglio, Roberto Botta. Nelle email, di fronte alle problematiche sollevate dalla Regione, Botta rispondeva il 5 agosto alle 18.35 che le osservazioni della Regione avrebbero dovuto essere rimandate ad una fase successiva e che se fossero insorte questioni insormontabili si sarebbe proceduto a una nuova delibera.

Insomma, “una colossale presa in giro di Roma, della Roma, della nuova proprietà (Friedkin aveva già depositato il 4 agosto la proposta di acquisto vincolante) e dei tifosi”, scrive Il Tempo.

Fonte: Il Tempo 

94 Commenti

    • Questi NON sono riusciti a neanche a completare l’iter di campo Testaccio, figuratevi per lo stadio.

      La Raggi va esiliata all’isola di Sant’Elena con tutta la sua ciurma.
      Per risollevare una città a pezzi, hanno chiamati una ragazzetta che faceva fotocopie.
      Perché?

    • @Markus. Più che altro c’è da chiedersi perché i romani hanno votato ed eletto una “ragazzetta che faceva fotocopie”. (senza nulla togliere alle ragazzette che fanno fotocopie)

    • perché il mainstream vi convinse che il M5S fosse la protesta degli oppressi e non l’altra faccia della stessa medaglia. Ricordatevi che chi detiene il potere detiene anche gli strumenti per ammansirvi, per veicolare le vostre proteste e perfino per mettervi paura nel caso il vostro furore vi prendesse la mano. E’ tutto sotto i vostri occhi e se solo smetteste di leggere i giornali, di vedere la tv e prendeste ad informarvi attingendo voi stessi alle notizie piuttosto che a farvi ipnotizzare dalle loro fiabe…
      Eppure qualche “serale” segnale di risveglio e di protesta si sta facendo notare …!
      E forza Roma, sempre!

    • Non c’entrano i 5 stelle.
      Lo hanno capito tutti che c’è una battaglia tra gruppi politici-economici dietro il no a tor di valle.
      Lo stadio deve sorgere in terreni di proprietà di altri soggetti.. stop.
      Sebbene faccia enormemente schifo questo mondo di suburra, così va il mondo a Roma e né i 5 stelle né coloro che li hanno preceduti lo può cambiare..

    • A questo punto un mega risarcimento con i tifosi e cittadini che si costituiscono parte civile, perché in questo momento Roma città ha bisogno di investimenti per creare lavoro e smuovere l’economia, e dare a tor di valle un aspetto decente.

    • Provo a rispondervi io: anche Pippo,Pluto o Paperino purchè non sia espressione dei 5 stelle ai quali per questi oltre 4 anni di governo (governo????) della città non può che andare il più sentito ringraziamento per il lavoro (lavoro???? ah,ah,ah,ah,ah) svolto da parte dei tifosi romanisti e più ancora dei cittadini tutti. Una sola consolazione,ormai pochi mesi e dei 5 stelle in Campidoglio non ne sentiremo più parlare ( come presto su tutto il territorio nazionale). Saranno rappresentati in Parlamento dopo le prossime elezioni nazionali? Mah dipende dalla soglia di sbarramento che sarà fissata dalla nuova legge elettorale, se per caso al 5% dovranno trovarsi una nuova occupazione (se se li pigliano) se all’ 1% forse 3,4.

    • Giortex meglio della Raggi?ci vuole davvero poco…come diceva Salvini « la signora Raggi non verrà votata neanche dai pali della luce »,ma forse dimenticava i percettori del rdc

    • Robcox, e allora il PD????

      Mi spieghi cosa c’entra il PD in questa situazione?
      Non per altro eh, ma forse la loro colpa è di aver fatto fuor Marino, altrimenti probabilmente
      staremmo già giocando nel nuovo stadio.

      Il problema della Raggi è che i 5S hanno fatto tutta la campagna CONTRO lo stadio.
      Tanto loro mica si aspettavano di vincere (un po’ come a livello nazionale per TAV, TAP e F35….).
      Sono arrivati al secondo turno solo grazie al suicidio della destra che s’è presentata divisa
      e poi hanno vinto grazie al fatto che gli elettori non PD avrebbero votato anche Napo Orso Capo piuttosto di Giachetti.

      In compenso dopo mezzora aveva perso i primi eletti espulsi o passati ad altri gruppi
      (come a livello nazionale…),
      e via così tra scandali e dietrofront clamorosi.

      5 anni buttati, sullo stadio come su tutto.
      Ma chiunque vinca in Primavera, sicuramente gestirà questa cosa con la dovuta urgenza
      e con una maggioranza coesa.
      Ormai ci siamo, inutile sperare in un colpo di cosa, la Raggi non sa neanche più cosa dice,
      e anche sapendolo non ha neanche lontanamente una maggioranza a sostenerla per lo stadio.

    • Rob propone I soliti noti che stanno in parlamento da decenni e che hanno ridotto la nazione in findivita promettendo cose che non hanno fatto. Quelli di ora almeno hanno portato a casa il taglio dei parlamentari abolizione dei vitalizi e si riducono lo stipendio, sono questi i segnali da cogliere da chi non arriva alla fine del mese. I proclami che sbandierano sono barzellette e non applicabili allo stato attuale. Loro lo sanno bene mentono sapendo di mentire. La lotta ai clan di Roma ostia gli arresti, sono queste le cose che si toccano si percepiscono, ora con la pandemia cavalcano l’onda questi personaggi dicono il tutto e il contrario di tutto. Non si devono votare i partiti ma si devono scegliere le persone quelle pulite antipolitiche che ci mettono la faccia e che fanno un passo indietro. Io per quanto mi riguarda sono queste le cose che guardo perché io sono un povero lavoratore uno del popolo.

  1. Sai che dico.. che a sto punto con sta cavolo di pandemia non avere lo stadio in questi tempi è pure un vantaggio.
    Ipotizzando che anche il 2021 assisteremo a partire a porte chiuse..
    Cavolo ma almeno il progetto facciamolo partire..Zingaretti Raggi svegliatevi!!

  2. Ancora non avete capito questi lo stadio non vogliono farcelo fare ci stanno solo prendendo in giro mi raccomando continuate a votare questi incompetenti dei 5 stelle

    • peccato che quellic he volgiono e fanno di tutto per imperdire lao stadiomsonm grandei costruzztori romani enin che da 12w20a nni fanno il brutto e cattico tempo in accordo con i partiti VWECCHI quando noè e finchè non ci sbarazziamo de lro tutto andrà a finire come da sempre ! BIGOGNA caccire i PS FORA ITALI ; LA MELONI LA LEGA eecxc. lu’uiczpsranza è lasciare oil5 stelle governino da solio !! SOLI ancura non avete caopito chela vecchi DC assime al pc partico social8stsa si sono travestiti ma don sempre loro finche li vcoteremo ancora potranno mette i bastonim trale tuotre e inpderfore im cambiamenti …perchè allora i 5 steller si sono alleatio con il pg ? Semplice li sabbiamo obbligati dicendo perchè allra non salite governare ? Facile stare alla opposizione ..governate se avbete coragigio ma è imposssibile se non fanno alleanza con vi vhcchi partitri SVEGLIATEVI !!

    • @1 Bomber
      Ci sono tante imprese che aggiustano le tastiere dei computer o dei cellulari….

    • 1 Bomber, ma tu sei un grandissimo, sei un fuoriclasse, talento puro!… Unico consiglio che mi permetto di darti: cambia il nick in “Non sono un robot” e la perfezione è raggiunta.

    • … A lavorare!!! Vi voglio tutti operatori ecologici nelle strade, con la ramazza in mano e il secchione con le ruote, dovete spigne

  3. Era tutto molto prevedibile , il benestare arrivera’ in piena campagna elettorale , cosi’ pensano di prendere qualche voto in piu’, pensano…

  4. Nulla di nuovo, lo stadio lì non si farà mai. In quella zona ormai era solo un interesse personale di parnasi e Unicredit, l’hanno capito pure i sassi. l’unica via per assicurare lo stadio è farlo fuori da Roma perché abbiamo capito che il comune di Roma è corrotto fino al midollo, così come gli enti che gravitano intorno a questo progetto

  5. Attendiamo trepidanti le elezioni di giugno, unica vera possibilità di liberarsi di questi incompetenti, ma lo sono davvero o è stato fatto tutto scientemente?

  6. L’incompetenza e la sciatteria di questa amministrazione non mi sembra una novità.
    Tra l’altro, forse non sapete, mentre i dipendenti comunali se ne stanno tranquilli a casa a fare lo smart working davanti alla TV, la Raggi ha lanciato un bando per assumere chi li sostituisca. La campagna elettorale si fa coi posti di lavoro….

  7. Secondo me è tutto studiato a tavolino!! La politica che ora decide cioè 5 stelle e pd fanno buon viso con i tifosi e la proprietà per non perdere voti ma sono già d’accordo tra loro che lo stadio li a Tor di valle non si deve fare…i friedkin spero lo capiscano in poco tempo e si rivolgano altrove…

  8. Neanche in un romanzo avrebbero potuto arrivare a tanto! Una Vergogna assoluta, più di 10 anni per ottenere il Nulla. Solo in Italia posso succedere certe cose. Io manderei a stendere tutti, farei lo stadio a Fiumicino e dopodiché causa milionaria al Comune perché qui stiamo parlando di diritti violati!

  9. La classe politica?!? 🤔🤔Italiana e di un incompetenza Allucinante….. Corrotti, corruttibili, bugiardi e falsi……
    Personalmente li metterei tutti a testa in giù………

    Semmai ci sarà una rivoluzione…..
    Io ci sarò………

    Rivoluzione giallorossa 💛❤️

  10. Partendo dal presupposto che i 5 stelle Roma non la vedranno più neanche col binocolo a questo punto dato che ora dobbiamo combattere con questo virus e gli stadi saranno chiusi non so per quanto ancora(mi auguro il meno possibile) inizierei le pratiche per costruirlo nel comune di fiumicino(che poi si tratterebbe di pochi km più avanti rispetto al progetto di tor di valle) la cosa più vergognosa di tutte è che le milanesi e la fiorentina avranno lo stadio prima di noi con tutto che il loro iter è partito dopo.. ma avendo sindaci e politica che voglio far crescere le proprie città fanno di tutto per portarli al termine. E pensare che noi siamo la capitale…….

    • A dire la verità i 5s hanno preso i voti proprio perché si vantavano di NON essere professionisti. Questi sono i risultati

  11. Il loro motto: onestà, onestà, onestà!! La loro capacità: braccia tolte all’agricoltura, con tutto il rispetto per chi lavora nei campi e ci permette di mangiare. Loro una classe politica inetta, mi domando: ma chi li ha votati, la mattina mentre si guarda allo specchio, cosa pensa?

  12. E sai che novità! Ma avete capito o no che la Raggi è un pupazzo? Quando s’è insediata era come l’erede bambina, c’erano in giunta gli stessi di prima e quelli nuovi non sapevano manco allacciarsi le scarpe per cui tutti hanno continuato a fare come caxxo volevano!
    Siamo passati da chi rubava a chi non sa che fare che alla fine non sai cosa è peggio. 5 anni di Raggi hanno completamente affossato Roma, solo da noi vedi gli autobus che si incendiano ormai è diventata una caratteristica della capitale. Mo vedrete che a breve illustrerà tutto quanto di buono ha fatto per Roma per ricandidarsi.
    Sta gente andrebbe lapidata per i danni che provoca alla comunità.

  13. Inutile girarci intorno! In cuor suo ognugno sapeva che era solo demagogia, quella della Raggi. A me è chiaro che con questa amministrazione lo Stadio a TdV o dove volete voi….non si farà mai. È stata una melina lunga 5 anni piena di prese in giro e slogan buoni per le merendine del Mulino Bianco “uno stadio fatto bene”. Tanto il tempo è scaduto!!!!

  14. Mi viene il vomito davanti a questa gente, è ora di mettere un punto da parte della società. Il presidente deve dare un out out a questi inetti e metterli di fronte al disastro economico che causerebbero negando lo stadio e per i mancati investimenti e per la causa milionaria intentata dalla Roma.

  15. A giugno ti ricambieremo il favore, stanne certa…non che mi aspetti che Roma possa mai davvero cambiare, ma la vostra ritirata nelle fogne sarà il più bel regalo del 2021

  16. Tutto previsto sono anni che vi dico che ci stanno prendendo per il culo ma se volete continuare a crederci fate pure io da mo’ che avevo capito tutto!

  17. guarda che tutto quello che è stato fatto per lo stadio della Roma, l’ha fatto Marino (PD). La raggi è riuscita ad andare indietro, invece che avanti, rovinando il progetto.

  18. E bravo Magliaro, il Vate, adesso confessa che le sue erano soltanto bufale.
    Le due delibere di giunta strombazzate come risolutive da Magliaro, sono carta straccia, come avevo anticipato nei miei commenti non per partito preso contro TdV ma per semplice giudizio tecnico.

    Ora la bufala del voto in consiglio comunale in questa legislatura, anche per evidenti motivi tecnici, non potrà più essere pubblicizzata.
    Tranquilli si inventerà un’altra motivazione per non ammettere che TdV non è idonea e chi se ne frega se così facendo si blocca qualsiasi altra soluzione per lo stadio.

    Ormai se ne riparlerà concretamente a settembre 2021 con il nuovo sindaco operativo, sempre che Friedkin voglia ancora fare lo stadio.

    Un saluto ai presunti tifosi e giornalisti che hanno fatto finta di on capire quale era la situazione reale.

    • Come già constatato più volte il prode arfio riciccia ogni qualvolta si (s)parla dello stadio.
      Sempre presente, sempre puntuale (tanto bravo, tanto caruccio, salutava sempre, signora mia e chi se lo aspettava?) una specie di show-off/serial killer.
      Un po’ David Berkowitz, un po’ William Henry Ireland un po’ zio Michele.
      Il maestro del “ve l’avevo detto”, il re del “voi non sapete uncà”.
      Dai, instaura un filo diretto con quella vecchia buciarda di zenona ryder, sai che dibattito tirate fuori.

    • Ammazza, zio Michele… Si salvi chi può allora! Mandate a letto i pupi, de corsa!… Zeno’, e tu non je da’ confidenza a ‘sto Arfio, me raccomando, perché tu Zeno’ in fondo sei un’anima buona, un ca..aro senza malizia e senza lode. E senza loden, pure…

  19. Hanno temporeggiato.
    E’ così fin dal giorno in cui hanno preso il potere. Temporeggiare sulle fandonie dette in campagna elettorale. Non è solo lo Stadio, per carità. A rispolverare tutto il programma, le promesse disattese sono quasi tutte. Ha solo riattoppato le strade e se ne va pure fiera: Stadio, Funivia, Rifiuti, Trasporti, Lavoro.
    Con la Stadio in particolare, per non venir meno ai suoi fedelissimi e perculando gli altri, ha detto si allo Stadio, quando sarebbe finito il suo mandato.
    Il Sor Marino invece lo Stadio lo avrebbe fatto fare e sarebbe già bello e pronto da 4 anni almeno…

  20. Da prendere in considerazione Fiumicino, visto che il sindaco si è esposto e reso disponibile per tale opera, grande vantaggio logistico.

    • Da ovunque tu stia scrivendo, purtroppo per te, sarai sempre e solo un burino e probabilmente una nostra ex colonia. Ti abbiamo portato la civiltà quando pascolavi le pecore e indossavi pelle di capra…ancora oggi probabilmente bevi acqua portata dai nostri acquedotti, nei musei fai vedere i resti di opere romane, sei famoso nel mondo perchè ex suddito di Roma, quindi credimi che c’hai davvero poco da ridere…Detto questo, la raggi non la augurerei manco ai milanesi…

    • @criPtico, io so romanista, ma non di Roma… Devi ammettere che per essere Roma la capitale d’Italia, la figura barbina è colossale… anche solo per il fatto di aver affidato la città di Roma alla Raggi e ai 5 stelle.
      Poi le tue offese (dare del burino e del suddito a chiunque non è di Roma) te le puoi pure risparmiare… gli acquedotti non li hai mica costruiti tu, le opere nei musei sono di “epoca romana” ma non è detto che chi li ha fatti era nato a Roma. Se vuoi ricordare la storia te la ricordo io: Roma è fondata da delle tribù che hanno deciso di riunirsi sotto la guida di un orfano che ha ammazzato suo fratello, si sono assicurati discendenza rapendo donne nelle città vicine di pacifici pastori e agricoltori che depredavano.
      le legioni romane erano fatte di uomini che venivano dalle province, costretti a combattere nel nome di Roma, l’impero stesso si è basato sul sangue delle province e di quelli che tu chiami burini, mentre i romani (figli dell’orfano assassino e delle donne violentate nei dintorni) stavano a Roma legandosi ai piaceri terreni e a pensare a come avvelenare chi stava al potere per prenderne il posto… storie di fraticidi, padricidi, corruzzione e lussuria, mentre contadini e pastori venivano addestrati e davano la vita nel nome di una città che in tanti non hanno mai neanche visto. Lascia stare il passato, che tu non sei (spero) ne un assassino, ne tantomeno un costruttore di ponti e acquedotti. Io sono cittadino italiano del 21 secolo, dove mi viene detto che vige la democrazia, la meritocrazia e il leale principio d’onestà, e il fatto che a Roma ci sia tutto questo scempio legato a beceri interessi personali a scapito della collettività mi fa rabbrividire!
      Forza La Roma!

    • @manuel, a uno che mi viene a prendere per il culo su un sito di romanisti, cosa dovrei rispondere? Roma è tutt’altro che perfetta, dalla sua nascita fino ad oggi, ma venire a fare i fenomeni quando magari sei di Milano o di Ceccano, non mi pare che sia da applausi. I difetti di Roma sono gli stessi che trovi in tutta Italia, amplificati dal fatto che qua siamo 3 milioni e mezzo, ma non mi pare che altrove non esistano corruzione, impreparazione, incuria, nepotismo o interessi personali portati avanti a ogni costo. Tolto forse il Trentino (che pure qualche peccatuccio ce l’ha), portami un solo esempio di città italiana di cui si possa andare fieri e dove non ci siano magagne. Essere la Capitale porta come svantaggio quello di attrarre le persone peggiori, gli interessi criminali, e lascia spazio a qualunque delinquente per ritagliarsi la sua fettina, ma non esiste forse la mafia in Piemonte e in Lombardia? vogliamo parlare delle regioni “sfortunate” del sud? quindi, si, non siamo perfetti, ma non mi pare ci siano tanti italiani che possano salire sul pulpito a farci il predicozzo. Forza Roma e la Roma!

    • d’accordo con te su tutto… io stesso vivo in una città (Trieste, la stessa di Giacomelli) che ai tanti è posta come esempio, dove la polizia interviene solo per le liti tra i tanti balcanici e profughi che ormai la affollano e che la stanno rovinando pian piano negli ultimi anni, eppure anche qui ci sono magagne come ovunque, ci sono ancora persone che vorrebbero l’indipendenza come all’epoca del controllo anglo americano sulla città del periodo post bellico, e ho detto tutto. però ciò non toglie che nessuno si è elevato a pulpito, ma sei stato tu con la tua risposta ad elevarti a superiore solo perchè facente parte di Roma metropolitana degradando chiunque non lo fosse. Io non sono Marco, non rido di Roma ne dei Romani, provo rammarico per ciò che succede alla nostra bellissima e amata capitale, e trovo ingiustificate le tue offese, e ritengo giusto che tu ti scusi, solo così potresti dimostrare di essere superiore a qualcuno che ti ha indirettamente offeso, invece che dimostrarti peggiore di lui.

    • @manuel, non discuto le tue buone intenzioni, nè il messaggio positivo che passa dalle tue parole, ma qua siamo su un sito di tifosi, non sul sito del catechismo. Da sempre nel tifo ci sono campanilismo e goliardia, quindi mi perdonerai se a uno che mi viene a prendere in giro la mia città rispondo a tono, da tifoso, da persona che in curva ha cantato a squarciagola contro torinesi, milanesi, napoletani, genovesi, fiorentini e così via…parliamo di tifo, parliamo di calcio…io non porgo l’altra guancia, non qui, non a chi mi viene a prendere per il culo senza neanche dire da dove scrive e perchè si sente tanto superiore. Apprezzo il tuo intervento a difesa, ma credimi, è il posto sbagliato

    • Io non sono da catechismo tanto quanto te, siamo appunto su un sito di tifosi della AS Roma, non di Roma città! come ti ho già detto io sono tifoso della Roma e probabilmente anche Marco, non lo so… A me pare non abbia offeso TE, ha semplicemente messo un icona irridente verso il fatto che la Capitale del nostro paese sia, ad oggi, elevata a simbolo della corruzione (tanto quanto lo era già negli antichi tempi che decantavi) e se nella capitale, dove dovrebbe vigere lo stato, si susseguono certe nefandezze, è ovvio che nel resto del paese le cose non possano andare meglio. Detto questo, per uno che ha irriso la politica cittadina di Roma, tu offendi chiunque non sia Romano, se permetti mi sento offeso, non perchè sono da catechismo, ma perchè non mi pare giusto che anche io venga offeso gratuitamente, da uno che non trova argomentazioni diverse dall’offesa per rispondere a Marco…
      Sai come reputo uno così? che non trova argomentazioni e offende a prescindere??? e sopratutto che non sa ammettere di aver sbagliato e non sa chiedere scusa? LO REPUTO UN BURINO E UN IGNORANTE, magari residente al centro di Roma, ma sempre burino e ignorante… e visto che non siamo al catechismo, tieniti l’offesa! buona giornata

    • @manuel, io rispondevo a marco, non a te…se ti sei sentito offeso so’ caxxi tua…stamme bene

    • come volevasi dimostrare… peccato solo che sei tifoso della Roma, ti vedevo meglio alla Formellese, come gergo, atteggiamento e capacità comunicative saresti come a casa!

  21. Ma ancora con questo sciagurato progetto di Tor di Valle? I tifosi della Roma meritano di meglio : subito un nuovo Stadio (E SOLO STADIO) lontano dai terreni di Vitek e di Parnasi. Friedkin,dimostrate di essere grandi e fatelo da un altra parte. BASTA CON QUESTA SCIAGURA DI TOR DI VALLE,NON LA VOGLIAMO!

  22. Cambio di sede in tempi brevi e magari meno spese di urbanizzazione e maggiori risorse per il club.
    Ricordatevi, il suolo di TdV non è di proprietà della Roma e questa cosa, è da tempo che lo dico, non è bella…

  23. Ma perché qualcuno aveva il dubbio che cambiando proprietà, cambiava là politica dello stadio, poveri illusi.
    Pallotta per questo motivo è andato via dalla disperazione.
    Ma quanto costerebbe comprarsi l’olimpico e mandare la Lazio a Rocca raso, se il problema è mettere a bilancio uno stadio di proprietà, fai prima a comprarti l’olimpico o vogliamo ancora andare appresso alla utopia tor di valle?
    Ti compri l’olimpico te lo metti a bilancio, poi te lo fai come ti pare,alla inglese alla francese, alla tedesca, l’estate lo affitti per i concerti, ristoranti sopra e sotto,il museo per là Roma, Roma store dappertutto e avresti tutto in chiave più moderna, lì dove è sempre stato nella casa della Roma.
    Invece andiamo dietro ancora alle delibere umorali dei 5 stalle, che non deliberano mai un cavolo di niente.

    • “Ti compri l’Olimpico…”
      L’Olimpico non è uno stadio fatto per il calcio. La visione della partita induce a fare un abbonamento a sky. Lo devi tirare giù e farne uno nuovo di zecca.
      Il problema è che è di proprietà del CONI che, semplicemente, non lo vende. Punto.

  24. Nei giorni in cui Alemanno viene condannato per fatti gravi sentire parlare solo del PD fa ridere, chi l’ha votata la Raggi? Il 67% ignorante di una città precipitata in un abisso culturale, Roma se l’è cercata ed il rimedio è stato 100 volte più devastante del difetto. Intanto Marino e Caudo ci avrebbero già consentito di giocare in uno stadio da 60 mila posti (non 55 ridotti per follia umana e vezzo da questa incapace damina) parte di un progetto meraviglioso (con gran parte delle opere pubbliche a carico del proponente) che avrebbe dato respiro internazionale ad una città ormai provinciale come Roma. Chiunque ha fatto malissimo a Roma, peggio la destra con gravissimi episodi di corruzione, per come emerso dagli interrogatori comunque la corruzione è stata sempre trasversale, dunque parlare dei partiti è ridicolo, bisogna piuttosto chiedersi perché la capitale d’Italia ad un certo punto con il 67% dei voti metta Roma in mano ad una principiante che con i no a stadio ed olimpiadi ha decretato il definitivo declino storico di Roma (ormai città di secondo piano in Italia, figuriamoci sul piano internazionale). Mi raccomando adesso romanisti, votate Sgarbi così si completa l’opera e lo stadio lo vediamo nel 3000. Non mi stupisco più di nulla.

    • Votate Sgarbi 😀😃 ma guarda che è capace che lo fanno con questi cervelli che ci ritroviamo

  25. ABUFFONIIII
    nnate a fa le piste ciclabbili e pensate al blecche Fraidei ccccciiivoii e chi v ha votato
    Detto da me che sto all estero e ho i miei nella capitale🔨🔨

  26. Che non si sarebbe mai arrivati al voto in aula lo avevano capito anche i muri: la poveretta non è sicura di avere i voti necessari dei suoi correligionari e ovviamente non possono rischiare la Waterloo della variante che passa grazie ai voti dell’opposizione.
    In ogni caso, ripeto, il progetto nella congiuntura attuale è troppo costoso e sarei proprio curioso di vedere chi caccia gli oltre 500 mln necessari alla costruzione delle opere di urbanizzazione e del Business Park.
    Per tutti coloro che invocano invece la causa risarcitoria nei confronti del Comune, vorrei ricordare a bassa voce chi sarebbero quelli che ne subirebbero le conseguenze…

  27. Ad un progetto come questo, cui non mancano problemi e criticità, si può dire si, prendendosi responsabilità e oneri urbanistici, oppure no, rifiutandolo in blocco, ma almeno permettendo di scegliere altri possibili siti senza perdere tempo e soldi.
    Quel che è inaccettabile è prendere in giro per anni imprenditori e tifosi, rimandando sistematicamente la decisione perché non si ha il coraggio di ammettere che non si è in grado di fare il proprio lavoro di amministratori pubblici.
    Aver votato questi patetici incompetenti non è necessariamente segno di stupidità, per quanto io non lo abbia fatto mi sento solidale con chi ha sperato in un cambiamento, ma chi ancora pensa di ridar loro fiducia secondo me ha bisogno di cure psichiatriche urgenti.

  28. Ora sarebbe da stabilire chi sono gli Abbocconi ahahhahha se chi non ha mai creduto nella realizzazione di questo progetto o i CESARONI Veterani di Pallotta ahahhahahah Forza ROMA.

  29. Io sono sempre più convinto che dietro alla raggi c’è Caltagirone… Non si spiegherebbe allora.

    Ci sono secondi fini.

    Come fu per marino, dove c’era la chiara volo ta di costruire per portare voti alla propria giunta, mi sembra assai strano che una che vive nell’incertezza non faccia qualcosa di eclatante…

  30. Giá da allora Pallotta, visto l’andazzo , doveva cambiare posto per fare lo stadio.Con la burocrazia del comune di Roma e le travi messe da Caltagirone e compagnia si doveva cambiare ubicazione.Mi sembra che questa nuova proprietà abbia le idee chiare,sicuramente sceglieranno un altro posto,forse Fiumicino e manderanno al diavolo il Comune di Roma.

    • Fiumicino è in fondo a pochi km da TdV. Stante l’attuale congiuntura pandemica, non è dato sapere quando gli impianti saranno fruibili nuovamente al 100% della capienza. E se ne fai uno nuovo devi rientrare dei capitali spesi.
      Se i costi fossero inferiori, al netto dei 70 mln già spesi, non sarebbe una soluzione malvagia. Tanto i tempi necessari al nuovo iter te li fa recuperare il covid…

    • NO a Fiumicino!!! Troppo vicino….
      Famolo a Tolfa (c’è puro l’autostrada…) #unostadiofattoacaxxo
      Teverenumerataforteromana

    • Invece di far lo spiritoso, vatti a cercare la cronologia di quel che è stato fatto dalle varie giunte.
      Mi riferisco a Marino in confronto alla Raggi.

    • Hic, mi piace l’appellativo di “nefasta parentesi”, non concordo con chi vuole far passare per dementi coloro che a suo tempo votarono M5S (premetto, per non apparire fazioso, che non voto a Roma e non ho votato M5S). Mi sono convinto che alle ultime elezioni ci sia stata una irripetibile confluenza “astrale” di varie fatti. Il 5s era all’apice della sua popolarità, cavalcando un certo tipo di populismo che era differente da quello salviniano e berlusconiano. Berlusconi stesso era in forte picchiata ed il PD arrancava smarrito e privo di riferimenti forti. Nei piani alti aleggiava il timore della suburra che stave per essere scoperchiata, una città decadente in mano al malaffare, ergo centrosinistra e centrodestra candidarono soggetti deboli, (fosse oggi la Meloni vincerebbe a mani basse, ma all’epoca era una emergente di un piccolo partito), quasi a dire, ora vedetevela voi, consapevoli che governare Roma in quel periodo ed in quelle condizione fosse impresa difficilissima per un politico navigato, figuriamoci per una ragazza inesperta guidata da una pletora di novelli politici. Tutto ciò per dire che nessuno è innocente…

  31. ahahhahahah a voi certo non la si fa eh?!?
    fatevi menare ancora a spasso dal Tempo o dal Messaggero per altri 30 anni, me raccomanno

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome