Fonseca-Friedkin, i retroscena del faccia a faccia: ecco cosa si sono detti

86
6717

AS ROMA NEWS – Un colloquio durato poco meno di un’ora nel quale si è deciso di andare avanti insieme. Almeno fino a giovedì sera. Il faccia a faccia tra i Friedkin e Fonseca avvenuto ieri a Trigoria è stato ricostruito oggi dai principali quotidiani in edicola, che svelano anche i dettagli del colloquio.

Paulo si è presentato al Fulvio Bernardini col suo procuratore e prima di entrare è stato sorpreso a fumare nervosamente. Al colloquio però ha partecipato lui da solo, insieme ai proprietari americani e al general manager Tiago Pinto. I Friedkin, specialmente Ryan, hanno più volte domandato all’allenatore portoghese se se la sentisse di proseguire fino al termine del campionato, ottenendo un convinto “sì” come risposta.

Padre e figlio hanno chiesto spiegazioni sulla posizioni in classifica, sul record di infortunati e ricadute, sulle dichiarazioni fatte a Sky Sport sulla forza della squadra, sulle scelte di formazione (perché Santon a Genova e non Reynolds per fargli fare esperienza?) e sui dettagli che fanno la differenza (perché ha tirato il rigore Dzeko che ha una pessima statistica dal dischetto?).

I Friedkin probabilmente si aspettavano le dimissioni di Fonseca, che però non sono arrivate. Tiago Pinto ha difeso il connazionale perché mancano solo cinque partite alla fine del calvario e non ci sono alternative immediate e credibili. I Friedkin hanno quindi deciso di proseguire con il portoghese fino a fine stagione, chiedendo massimo impegno anche per difendere il settimo posto: per loro partecipare alla Conference League è meglio che niente, anche per ragioni di sponsor, bonus e bilanci.

Fonti: Corriere della Sera / Leggo / La Repubblica

Articolo precedenteRoma, Sarri chiede rinforzi per dire sì. E per la panchina spunta Gasperini
Articolo successivo“ON AIR!” – CORSI: “‘Friedkin caccia i soldi’ deve essere il grido di battaglia”, PIACENTINI: “Ci resta solo il derby, ci stanno facendo diventare come loro”, AGRESTI: “Sarri non basta, servono acquisti”

86 Commenti

    • Peggio. Più che altro è come chiedere all’oste se il vino è bono, ma DOPO che sei finito in ospedale per intossicazione.

      Se aspetti che il dipendente strapagato ti proponga lui di prendere la decisione che spetta a te, stai fresco: ma certo, se gli consenti di portarsi il difensore di fiducia, cioè Pinto, vuol dire che ‘sta decisione non sei in grado, e non vuoi veramente, prenderla.

      Che intanto il patrimonio dei giocatori, in termini (di fatto, ma molto concreti) di valori effettivi di mercato, si svaluti a rotta di collo, non gli viene in mente…
      Se si continua così, ci attende una stagione di svendite (anche in più sessioni).
      Che disastro!

    • da sempre a Roma i “portoghesi” hanno fatto solo danni..non vedo perchè nel xxi secolo si debba perseverare con i soliti errori..eh eh

    • dieci anni, 8 allenatori diversi, senza contare i vari traghettatori. Iniziando dalle dimissioni di Ranieri dopo la sconfitta di genova (da 0-3 del primo tempo al 4-3 del secondo). Allenatori bravi o no che si sono dimessi o che sono stati esonerati. Possibile che è stata sempre e comunque colpa loro? é possibile che non si riesca a costruire un qualcosa di diverso nel tempo che non porti a disfattismi e ricostruzioni ogni due anni? Spero ardentemente che la nuova proprietà sappia costruire una società forte, che sappia incutere rispetto e zittire tutto e tutti sulle aspettative della AS ROMA per i prossimi anni, dando degli obiettivi credibili e percorribili, mostrando forza e volonta nel perseguirli, difendendo le proprie scelte principalmente nei momenti di difficolta. CREDERE in quel che si fa è e deve essere il primo mattone per costruire qualcosa di…….. solido!

    • Mamma mia, che tristezza… “Gli hanno chiesto spiegazioni sulla posizione di classifica”…

  1. Dopo Attila, Fonseca. Lascerà solo macerie fumanti, per la soddisfazione di chi lo ha difeso in questi due anni tragici.

    • Infatti, la maggioranza lo ha difeso in questi anni e ora sono spariti tutti. La proprietà, credo per ragioni economiche, questa volta ha dato prova di debolezza e poco decisionismo. Oltretutto bastava dare la squadra a un allenatore delle giovanili fino alla fine e non non avevi esborsi extra. Per quanto riguarda Fonseca non ho epiteti riferibili per dire chi è questo uomo, pseudo umile e onesto. Spero di sbagliarmi ma ci rovinerà fino alla fine, insomma ormai fiducia sulla sua onorabilità di uomo e professioniste ho più di un dubbio, =0.

    • Dario, addossare tutte le colpe a Fonseca non risolve i problemi. Fonseca ha le sue colpe, ha fatto tanti errori, ma se a Sarri o chi per lui gli metti in mano una squadra che passa più tempo in infermeria che sul campo, se non prendi un portiere affidabile, se non prendi un regista forte e un bomber vero, se non compri dei sostituti validi per Spinazzola e Veretout, se non hai gente carismatica che sappia affrontare i momenti difficili, è tutto inutile.
      Servono un allenatore nuovo, preparatori nuovi e almeno mezza squadra nuova. Non ci sono alternative se i Friedkins vogliono aprire un nuovo ciclo.

    • A romano spera solo che comprano giocatori e cacciano sta valanga se seghe a partire da un centravanti che ha fatto 6 goal. Sete abituati a guarda il. Sito mica la luna continuate così che tra vent’anni ancora stai a cambia allenatori e non te capacito perché non vinci manco Co allegri

    • Caro Toro Seduto come hai ragione! Che poi ti siano invisi i Friedkin considerato come viva tutt’ora il resto del tuo popolo nella terra che fu vostra, ça va sans dire. Ma questa è un’altra storia e, come più e più volte sperimentato, su questa pagine la frequentazione è esclusivamente calcistica e, specie alcuni lettori, non hanno alcuna voglia di riflettere gli basta l’informazione che ricevono dai Fedez di ogni canale!
      Forza Roma! Sempre!

    • Caro Toro, gli infortuni sono anche il frutto della preparazione dell’allenatore… Non è un caso che i giocatori si siano lamentati degli allenamenti poco intensi… La Roma poi è la squadra che ha fatto più giorni di riposo…

    • Fred, una precisazione. I Friedkin non mi sono invisi (capisco il tuo riferimento ma, come hai scritto, qui si parla solo di calcio). È ancora presto, è passato solo un anno. Semplicemente, è arrivato il momento di agire. Un anno di riflessioni è sufficiente. È ora di passare ai fatti.
      Buona giornata e forza Roma.

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      @forza roma

      Anche gli uragani sono battiti d’ala dall’altra parte del mondo… Eh si

    • Dario, devi avere il coraggio di prendertela con chi può decidere, di certo non possiamo decidere noi.

      Io difendo ogni dipendente della Roma da sempre, dal magazziniere al presidente.

      Io di certo non decido se Fonseca rimane, ma i Friedkin si.

      Quindi abbi il coraggio di prendertela con loro se non va via come vorresti, so che i capi ti stoppano, è ancora presto, ma se non lo fai mostri solo di essere l’eco di qualcuno e di non pensare con la tua testa.

      Io continuo a pensare che i giocatori, che sono dei milionari viziati senza troppo cervello, siano i veri responsabili di questa disfatta, con l’attenuante dei numerosi infortuni.

      Zaniolo non lo abbiamo visto quest’anno, ed è il nostro giocatore più rappresentativo, come Ronaldo per la juve, Insigne per il Napoli, Lukaku per l’inter.

      Proviamo a far giocare queste 3 squadre senza quelli che ho nominato per l’intero anno, poi vediamo.

      I giornalai tutte queste cose le sanno, sanno come avvelenare i pozzi, per cui attaccano sempre l’allenatore, solo oggi ho visto un articolo che dice che i Friedkin sono furiosi con la squadra, e vivaddio, finalmente hanno scritto il vero.

      Mi fanno ridere gli articoli sul cosa si sono detti, come fossero lì, e il bello è che se lo sono scritto a 6 piedi, coinvolgendo più testate spalamelma.

    • Sono uno di quelli che lo ha difeso. Non sono sparito, e non ho nulla di cui vergognarmi.
      L’ho difeso perché ritengo che a tutti debba essere dato tempo sufficiente per dimostrare il proprio valore.
      Credo che tutti sappiate la mia opinione sul Grande Skipper: ebbene ci ho messo sette anni per maturare un giudizio definitivo. Malgrado vacillassi ogni volta di più, il punto di non ritorno è stata la cessione di Alisson, a due giorni dall’uscita dal settlement agreement con l’Uefa.
      Fonseca aveva diritto ad una seconda chance, perché ritengo che cambiare allenatore in media ogni anno e mezzo non porti da nessuna parte. Ho intravisto in lui una disponibilità all’adattamento delle sue idee in base ai verdetti del campo.
      L’anno scorso, in piena emergenza, ha avuto anche ottime intuizioni, come quella di Mancini in mediana, chissà perché mai più riproposta. Mi è piaciuto e piace ancora il suo rifuggire dal piangere sulle disgrazie e accampare alibi come fanno invece alcuni dei suoi colleghi molto più quotati. Apprezzo il suo garbo, stile, e toni sempre moderati.
      Anche quest’anno non gli sono certo mancati gli alibi: in una rosa scarna come quella della Roma, dover fare a meno tutto l’anno di Zaniolo e Smalling non è certo cosa da poco.
      Ho notato però che gli è venuta meno quella flessibilità mentale che invece aveva mostrato a un certo punto della scorsa stagione. Ricordo a inizio anno una sua dichiarazione in cui diceva che la squadra doveva essere pronta a giocare a tre o a quattro a seconda delle evenienze.
      Ecco, questa cosa non si è mai vista: l’insistenza con Cristante sulla linea dei difensori quando invece si poteva e doveva tornare a quattro quando si è verificata la carestia di difensori centrali, è certamente un punto a suo sfavore.
      Così come non aver mai considerato l’ipotesi di irrobustire un centrocampo troppe volte palesemente in balia degli avversari. I due trequartisti si sono dimostrati troppe volte né carne né pesce: poco incisivi nell’azione offensiva e poco utili in fase di non possesso.
      Avrebbe dovuto fare di necessità virtù in qualche occasione e non l’ha fatto.
      Sulla preparazione atletica invece non metto bocca. E’ una stagione atipica, in cui non c’è stato tempo sufficiente per il ritiro e nemmeno tra una partita e l’altra.
      Gli infortuni muscolari alla Roma sono la norma da ormai una quindicina d’anni e non sono di certo iniziati con Fonseca. Gente come Spinazzola, Miky e Veretout hanno un pregresso di infortuni muscolari che non si possono attribuire a Fonseca.
      Gente come Karsdorp e Pellegrini ha visto invece ridursi di molto l’incidenza dei guai muscolari. Merito di Fonseca quindi?
      E’ ovvio che un settimo posto, sempre più probabilmente ottavo, è una pietra tombale sul suo destino, ed è giusto che sia così, a prescindere dalla sfortuna e qualità complessiva della rosa. Ma era corretto dargli una seconda possibilità e sostenerlo quando si era in corsa per gli obiettivi stagionali.

    • @UB40: ma non è che per caso sei mio fratello gemello e ci hanno separati alla nascita?hai espresso per filo e per segno il mio pensiero dall’inizio alla fine. Sottolineo solo il fatto che purtroppo il mister non ha mai imparato a cambiare in corsa le partite che per un motivo o per un altro, non si erano sviluppate come lui aveva previsto, e per me questo sopratutto nel campionato italiano è un grandissimo difetto.
      Prepariamoci a tante settimane fatte di centinaia di nomi di allenatori e giocatori….
      FORZA ROMA SEMPRE!

    • UB40 ti do atto che non hai mai partecipato alla lapidazione di Fonseca, sulla patologia da succo di frutta skipper stendo un velo pietoso, ma devo dire che sull’allenatore abbiamo avuto e penso che tutt’ora abbiamo un’opinione condivisa, soprattutto sul fatto che si tirano le somme a fine anno.

      E’ strattonato da fin troppo tempo, e quando strattoni un giocatore prima o poi cade a terra, poi non puoi dargli colpa di questo, visto che la colpa ce l’ha chi lo ha strattonato tutto il tempo.

    • @Forza Roma quest’anno, causa Covid, nessuno ha fatto la preparazione. Quindi la scusa dei giocatori infortunati per colpa dell’allenatore non regge. La panchina, e qualche titolare, non sono da prime 5 squadre di serie A. Semplice. Puoi avere Sarri, Conte, Allegri, chi vuoi, ma alcuni giocatori fanno pietà.Fonseca ha colpe? Si. Quali? Non dare carattere alla rosa.

    • @AleFlore, il covid lo hanno subito tutte le squadre… Ma gli infortuni muscolari della Roma pochi… È solo sfortuna? Io ragiono per deformazione professionale in causa ed effetto…
      Noto comunque con stupore che continuate a difendere Fonseca… Io direi che abbiamo avuto tutto il tempo per capire che è inadeguato al ruolo… Manca in tutto : carattere, analisi tattica durante la partita e preparazione degli atleti…
      Cmq, se ancora non siete convinti, vi do ulteriore tempo… Vedremo la carriera che farà questo allenatore…

    • La Roma fino a marzo, giocava bene, inutile negarlo, potrei ricordare svariate partite, ma le ricordate anche voi. In campionato era terza senza Smalling, senza Zaniolo, con un Dzeko in crisi, in Europa volava. L’unico difetto, fastidioso per carità, la mancanza di personalità nei match con le grandi. Anche allora Fonseca era scarso o inadeguato? Gli riconoscevamo che con una squadra da sesto posto, stesse facendo più del previsto. Dopo un mese è mezzo parliamo di un evidente fallimento. Possibile che sia tutta colpa sua? Possibile che falliscano tutti?

    • Eccomi,
      sono tra coloro che hanno dato tempo a Fonseca di portare a termine il proprio lavoro. Quello che dico per Fonseca vale anche per i giocatori.

      Chi è alla Roma va sostenuto fino alla fine.

      Poi si tirano le somme ma continuare a dare spallate al mister o al giocatore di turno non aiuta nessuno al massimo ci danneggia.

    • a Toro Seduto, sono molto d’accordo con quello che chiedi, fatti e obiettivi dichiarati. Altri riferimenti sono solo frutto di mie considerazioni.
      Forza Roma!

  2. Ma hanno messo delle cimici nella stanza o avevano il copione con tutte le domande? Cominceranno a fare le barzellette sui giornalisti romani tra un po’..

  3. Nessun nuovo allenatore si prenderebbe la panchina ora con altre 2 batoste in arrivo, e non è il caso di sacrificare una gloria romanista (come a suo tempo Bruno Conti) per 5 partite. Ormai facciamole con Fonseca e tra 18 giorni è finita.

  4. La telenovela dell’allenatore della Roma,ricomponendo alla meglio il puzzle delle mezze notizie vere e delle altrattante inventate,IO la vedo così:
    fino a poco fa l’intenzione della Dirigenza era la riconferma di Fonseca,sponsorizzato dal connazionale Tiago Pinto,che si teneva come eventuale carta di riserva l’altro portoghese Conceicao.
    Il patatrac di Manchester (e a seguire di Genova) ha reso indifendibile Fonseca,mentre intanto si è creato un fronte mediatico che si è compattato sul prototipo dell’allenatore italiano,esperto e anche vincente, prima Allegri,adesso Sarri ( più alla portata). Mai i Friedkin hanno intavolato una trattativa concreta con questi due…La loro strategia,adesso,è di temporeggiare nella speranza che Allegri e Sarri se li accolli qualcun altro, per poi ripiegare su un nome,italiano sì,ma di certo non vincente,che si accontenti di rivalutare la rosa attuale e soprattutto i tanti giovani in formazione.
    Detto in soldoni uno Juric o De Zerbi…o un facsimile.

    • La differenza tra le supposizioni campate per aria dai giornalisti e le tue dove starebbe?
      Non resta che aspettare la fine della storia e vedere chi sarà l’allenatore, inutile sparare teorie adesso

    • Juric, De Zerbi, Itlaiano, Ballardini, Gattuso, Mihajlovic sono tanta roba rispetto alla marionetta portoghese, un upgade pazzesco. Mi accontento di uno qualsiasi di questi, senza andare a scomodare Allegri, Sarri o Spalletti.

    • Zenone se fossero vere le tue supposizioni i Friedkin ci starebbero prendendo per il cu.o alla grande in perfetto stile Pallotta!!
      Non avrebbero alcuna intenzione di realizzare alcun progetto sportivo ma starebbero solo mantenendo in vita la società per guadagnare tempo per la realizzazione dello stadio con un altro sponsor (Caltagirone) nei territori di Roma est..
      Saremmo caduti dalla padella alla brace…
      Spero ti sbagli…

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Delle ricostruzioni amen..

      L’unico nome italiano VERO che farebbe al caso della nostra panchine è GOTTI dell’Udinese.

      Il nuovo Capello.

  5. Questa stagione di m. fa il paio con quella del 26 maggio.
    Purtroppo stiamo inanellando solo figure di m.
    Conto i giorni.

  6. Io spero che si mettano d’accordo con il manchester per far giocare i giovani e dare un senso alla partita.
    Non siamo oggettivamente in grado né dal punto di vista fisico, né da quello mentale, di approcciare seriamente la gara. Mancano moltissimi titolari, quelli che ci sono sono malandati e/o demotivati.

    Se il Manchester gioca con gli effettivi, sia pure rilassati, rischiamo un’altra imbarcata tristissima.

    Non c’è disonore nel chiedere una tregua per manifesta impossibilità di combattere.

    Le due dirigenze si devono accordare per far giocare i giovani.

    • le partite iniziano tutte da 0-0 e anche a Manchester, come ad Amsterdam e come moltissime altre volte i pronostici sono stati capovolti. Servono le palle, i coglioni, gli attributi, l’orgoglio, la voglia di difendere la propria identità, dignità! Caro Bartolo questi sono valori che non si comprano, non si acquistano. O ce li hai o non ce li hai, li puoi allenare, li puoi sollecitare e li porti in campo con te e allora, per emulazione, vedrai anche l’impavido diventare lupo!
      Purtroppo, a tutti i livelli, si sta procedendo ad isolare gli individui, per farla breve, ad atomizzare la società. Vorrei che almeno nel calcio non si perdesse quel sano senso di sfida, di competizione, di voglia di combattere. Tu, badoglianamente, desideri l’armistizio, la resa, la sconfitta!
      No, mai!
      Forza Roma, sempre!

    • Addirittura Badoglio….
      Fred, stai bene così. Salutami gli altri nella pattumiera della storia.
      O nella fiera delle illusioni perdute. Come preferisci.

    • A Bartolo, devi aver fatto confusione, ho solo espresso il mio parere, so bene che Golia è più grande e più forte di Davide, ma se credi alza pure bandiera bianca senza combattere, in fondo si tratta solo di una partita di calcio..
      A dandalo laddove si tratta di tirarli fuori…spunti tu, dev’esserci una stretta relazione, io non ti conosco, non credo di averti mai insultato in questo forum e tra l’altro anche sforzandomi non credo trarrei qualcosa d’interessante dai tuoi commenti, per cui non ti leggo. Sei di quelli che offendono da dietro la tastiera, devi essere un bambino, pazienza, imparerai.

  7. Difeso da pinto…..
    Per favore insieme al limitato cacciate pure il suo compagno di merenda……

    Basta…… Le perdiamo tutte…. Le rimanenti cinque partite….. A sto portoghese non je ne mai fregato niente della Roma… Essendo un limitato cronico…….

    • Vedi però com’è facile il giochetto? Basta scrivere che pinto difende fonseca, basandosi sul nulla, e giù con cacciate pinto.
      Hanno intercettato chiamate/messaggi/mail di Pinto?
      Questo è arrivato a gennaio, a marzo già era un inetto da fucilare in piazza

  8. Ma se all’incontro erano presenti i Friedkin, Fonseca e Pinto, come fanno a sapere di cosa hanno parlato?
    “Fumare nervosamente” poi, non ha prezzo….

    • L’ha detto Ryan a Diletta che l’ha detto all’attore turco che l’ha detto ad Erdogan che l’ha detto all’ambasciatore italiano che l’ha detto a Draghi che l’ha detto ad Agnelli che l’ha detto a Pinci

  9. Non potendosela più prendere con un presidente assente e lontano( i due “capi” attuali passano la vita sulle gradinate )sarà il caso si faccia tutti un “bagno” di realtà: giocatori scarsi, allenatore di modesta personalità sono il combinato disposto perfetto per stare al settimo posto.

  10. ha fatto andare via il terzino titolare della nazionale e capitano preferendogli santon x molte partite x poi accantonare anche lui ovviamente,, dei 4 mediocri portieri a libro paga il meno scarso e più esperto è stato mandato il prestito.. ha tolto la fascia e messo fuori squadra il calciatore oggettivamente più forte ed internazionale della rosa.. è una sciagura a livello tattico.. cos’altro deve fare? se si permette ed avalla tutto ciò si è complici..

  11. Non credo si siano detto questo,, he una presa in giro per noi tifosi he palese che il problema he allenatore è mancanza di calciatori di livello ,ma io dico ,la proprietà che pretenda da 15 seghe? Ma siete orbi? Hai preso da stestate 2 vecchi 1 panchinaro e un ragazzino ,,ma do voi anna? RIDICOLI TUTTI PROPRIETA DIRIGENZA E CALCIATORI..

  12. E’ esattamente la dichiarazion e fatta trapelare o dall’agente dell’allenatore o, meno probabile da Pinto. Che delusione questa proprietà. Quando Pallotta è arrivato ha acquistato immediatamente una ventina di elementi fra cui Pjanic lamela Osvaldo Borini Stek Gago Kjaier Marquinho castan e via discorrendo. Quell’anno ho goduto come un maiale. Qua ricicliamo uno come il faraone e reinolds. Che delusione.

    • Hai goduto come un maiale a vedere TOTTI sostituito da Okaka ?

      Haio goduto come un maiale a perdere entrambi i derby ?

      Hai goduto come un maiale mentre prendevamo 4 o 5 gol da chiunque ?

      Hai goduto come un maiale a vedere Luis Enrique che mette Perrotta e Taddei terzini ????

      Vai da pallotto, seguilo a boston e non farti mai piu’ vedere : nasconditi che e’ meglio.

      10anni a difendere un fruttarolo indegno che ci ha lasciato in mutande.

      Vergogna.

    • Nessuna nega gli errori di Pallotta. Ma questi non sanno fare altro. Pallotta ha sbagliato quando ha pensato di portare a Roma il barcellona che era il barcellona con un allenatore che poi ti fa il triplete. e dopo il primo anno ti inanella secondi e terzi posti. ma i soldi li ha messi E tanti e tutti gli anni. Magari se non ci fosse stata una juve latra un paio di scudetti si vincevano. Quanto a Totti il suo apporto tecnico è stato nullo. Mentre dal punto di vista delle concentrazione è stato deleterio. Il calcio è un gioco di velocità. Chi non corre è perduto. Puoi pure essere Pastore ma se non corri dove vai. Pallotta si è dovuto sorbire una lotta intestina creata da Totti e tutto il cerchio magico, che è stato devastante. Poi si è aggiunto pure quello che ci faceva arrivare settimi e che non me lo scordo. Una cosa indecente. Questi si prendono una società sana, con risultati dicreti e l’affossano senza un minimo di ricambio cedendo Under Klivert e Florenzi e ti mettono in panchina per il secondo anno, un disastro. Va bene il primo, ma pallotta il secondo non glielo avrebbe concesso onestamente.

    • se il primo messaggio era opinabile il secondo è imbarazzante.. fai una cosa cambia squadra..

    • Già che hai scritto che i friedkin abbiano preso un società sana, se può evitare de risponderti sul resto te commenti da solo purtroppo sempre in amicizia 😉..ahahhahahahah

    • apollo per quelli come te il consiglio è sempre lo stesso. dal gra imbocco cassia direzione formello

  13. per favore… nelle esclamazioni l’acca va messa alla fine.. si dice beh non bhe… mah, non mha.. maledetto il fumettista di Diabolik…

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Ahahahahah così dal nulla ahahahahha

  14. I Friedkin pagano Tiago Pinto per difendere Fonseca visto che da quando è venuto a Roma è l’unica cosa di cui si occupa. Doveva fare tantissime cose ma alla fine viene super pagato solo per difendere l’altro super pagato Fonseca. In Lega Pro c’è gente più preparata e meno costosa di entrambi. Tanto tempo per scegliere un GM e abbiamo preso Tiago Pinto, adesso tanto tempo per prendere un allenatore e alla fine chi prenderemo Zeman? Se ti puoi permettere di pagare uno come Tiago Pinto vuol dire che hai soldi da buttare e quindi mi aspetto una campagna acquisti importante. Oppure anziché permettere a Tiago Pinto di affossarci ancora di più, va cacciato prima che faccia danni irreversibili. I Friedkin hanno visto quasi tutte le partite della Roma e si sono resi conto che Fonseca non è un allenatore. Se trovi uno che lo difende lo devi cacciare perché vuol dire che è un incompetente tanto più che chi lo difende essendo portoghese come lui lo fa perché suo connazionale non di certo per motivi sportivi che non ci sono. Non ti puoi tenere uno che pensa che Fonseca vada bene. Che fiducia puoi avere in uno che la pensa così e soprattutto in uno che difende un suo connazionale a scapito della squadra che lo paga. Tanto a Tiago Pinto non interessano i risultati perché i soldi li prende sia che la squadra vinca sia che perda. Però così dimostra di non essere un professionista. Meglio ammettere prima di essersi sbagliati, vista anche l’inesperienza, che aspettare che faccia danni che rischiano di ripercuotersi per un tot di anni a venire.

    • Se sta difendendo Fonseca perché non gli ha ancora rinnovato il contratto? Faccio da settimane questa semplice domanda e nessuno è in grado di rispondermi…

    • Perché ci vuole l’autorizzazione della società. Però ci sta provando da tempo a convincere i Friedkin a tenerlo. Finora per fortuna non ci è riuscito. Tanto per come si muove Tiago Pinto verrà ricordato più per quello che non avrà fatto che per quello che farà. E tra le tante cose che non avrà fatto, il mancato rinnovo di Fonseca sarà una delle poche cose positive.

    • Ma allora sei un veggente! E dillo subito allora, scemo io che mi vorrei fidare dei fatti…

    • pinto è stato assunto x ristrutturare la società a livello manageriale non sportivo, esattamente ciò che ha fatto in modo egregio al benfica.. ha fatto sempre e solo dichiarazioni di circostanza.. quando arriverà il ds sarà lui a fare le dichiarazioni che tanto aspettate..

    • Nicuto

      cosa ha fatto al Benfica? LOL, ma per favore questo stava su forum di tifosi fino a qualche anno fa, mica e un Peter Kenyon

    • Se guardi i fatti Zerocomico allora Fonseca, Tiago Pinto, Fienga, De Sanctis, ecc. devono essere cacciati immediatamente.

  15. Una società seria lo avrebbe cacciato dopo Siviglia e le figuracce dell’ anno scorso, con i minestrari Mazzarri, Mihajlovic, Andreazzoli e D’ Aversa.

    Qui non c’è un euro bucato pe pagà n’allenatore e se fanno contratti de tre anni a Pedro, Reynolds e faraoni da spiaggia.

    Dilettanti allo sbaraglio !

  16. Padre e figlio hanno chiesto spiegazioni sulla posizioni in classifica, sul record di infortunati e ricadute, sulle dichiarazioni fatte a Sky Sport sulla forza della squadra, sulle scelte di formazione (perché Santon a Genova e non Reynolds per fargli fare esperienza?) e sui dettagli che fanno la differenza (perché ha tirato il rigore Dzeko che ha una pessima statistica dal dischetto?).

    Ammazza le cose che gli hanno chiesto allora parlano

  17. Chiedo alla redazione di farmi passare questo copia incolla da ieri ( non lo faccio mai )
    ma sono ancora cosi tante le vedove di Fonseca ( al limite del masochismo ) che non posso resistere
    Cari fratelli romanisti faccio fatica a capire l’infatuazione che perdura per Fonseca
    Io quando guardo gli occhi di Fonseca mi inquieto , ha qualcosa che non mi tranquillizza
    I giocatori rendono se addestrati bene, se impiegati bene , se messi in condizione di sapere cosa fare in ogni circostanza
    l’allenatore puo’ valorizzare o deprezzare un giocatore , Noi non possiamo giudicare questa rosa perche’ le disposizioni tattiche sono inadeguate
    Sono sufficientemente allenati , sono sufficientemente addestrati ?
    Abbiamo una difesa cosi scarsa da prendere 102 gol in due anni o nessuno allena la fase difensiva ?
    Il modulo sempre uguale sempre e comunque
    Cristante a far confusione nel centro della difesa e non e’ il solo fuori ruolo
    in certe circostanze non si marca a uomo ( vedi Ronaldo ) quando si dovrebbe
    Difesa a zona sui calci d’angolo
    Partenza dal basso sempre e comunque, voluta fortemente dall’allenatore anche se e’ evidente che la squadra non sa farla
    Centrocampo a due sempre in inferiorita’
    Vuoti nel presidio dell’intera area del campo
    Continui passaggi all’indietro in fase di attacco a spegnere l’azione perche’ non sanno come svilupparla
    Le ali non esistono le abbiamo vendute , ma non servono nel concetto di calcio di Fonseca , solo trequartisti
    Gestione di Mickhi e Veretout spremuti all’inverosimile –Reynolds mandato al massacro contro Ansaldi
    Mancato utilizzo dei ragazzi Primavera ( salvo immetterne troppi in una volta )
    Incapacita’ assoluta di leggere la partita
    Incapacita’ di cambiare modulo durante la partita ( in conseguenza di non saper leggere )
    Cambi sempre in ritardo e spesso controproducenti (ieri Mayoral )
    Problemi caratteriali , permalosita’ vendicativa
    E si puo’ aggiungere altro
    Peggio del peggior Zeman e del peggior Di Francesco

    Ma cosa dovrebbe fare , di fronte a tanto scempio , a tanta presunzione tattica , gente come Dzeko , Mickhy , Smalling , Pedro che hanno avuto e hanno visto ben altri allenatori
    Se non dire se alla proprieta’ va bene cosi mi adeguo
    Il calcio e’ anche questione di testa non solo di gambe se la squadra ci ha provato ma vede che non va alla fine si arrende
    Quasi ovunque abbiamo subito lezioni di tattica ( abbiamo perso a Parma che non vinceva da mesi e non ha piu’ vinto dopo )

    Dzeko ( che e’ sul viale del tramonto ) si e’ ribellato ma poi non poteva combattere contro i mulini a vento
    Personalmente credo che Dzeko abbia piu’ esperienza di Fonseca sul gioco del calcio e potrebbe fare l’allenatore in campo
    I Friedkin hanno bisogno di tempo per capire i meccanismi
    E in realta’ alla societa’ manca un uomo come Boniek, che ascolti e gestisca i malumori dello spogliatoio

    Con questa rosa dovevamo essere al terzo o quarto posto in un campionato di una mediocrita’ sconcertante e dove tutti eccetto Inter ed Atalanta sono andati sotto le previsioni

    • @rivoglio il pelato
      Infatti il Milan ha una rosa superiore alla Roma ?
      A Manchester ha fatto 1 a 1. La Roma vinceva 2 a1 poi ha perso 6 a 2 per ingenuita’ tattica scriteriata dell’allenatore . Perche non penserai mica che abbiano continuato ad attaccare di testa loro . O non penserai che facciano il gioco dal basso perche’ lo vogliono fare i giocatori
      Con Fonseca o fai quello che vuole lui o sei fuori . Milanese ha fatto una bella partita ed e’ sparito Florenzi se ne andato a Parigi lasciando il posto a Santon e a B.Peres
      Dzeko e’ rimasto solo perr grazia di Dio e perche’ non avevamo altri

      Vedremo questi stessi ragazzi cosa faranno con un allenatore capace . Parlera’ il futuro
      Parli di Spalletti .La prima cosa che ha fatto Spalletti e’ stato di risistemare la difesa affidandola a ( non ricordo il nome del suo collaboratore ) per un addestramento specifico . Ma Fonseca non sa manco cosa vuol dire sistemare la difesa con l’equivoco tattico di Cristante che genera solo confusione al centro

      Mancini Smalling Ibanez e Kumbulla non mi sembrano gente da 50 gol a stagione
      Veretout Pellegrini Villar mi sembrano giocatori in cui credere
      Spinazzola ( al netto degli infortuni ) Karsdorp non sono poi cosi male
      Micky e’ sicuramente un fuoriclasse, El Sharawi ci puo sicuramente stare in una squadra di vertice
      Mayoral in tante partite ci puo’ stare
      Dzeko che oramai e’ sul viale del tramonto ha comunque intuizioni da fuoriclasse
      ed in Primavera Milanese , Providence , Zalewscki , Bove , Morichelli , Boer e Mastrantonio , forse Ndaye e forse Felix

      io dico che Fonseca non ha saputo preparare fisicamente ( la squadra dura un tempo )
      addestrare ( passano indietro la palla in ogni circostanza quando non sanno piu’ cosa fare; non hanno digerito dopo due anni quando fare e quando no la costruzione dal basso ) la gestione della rosa ( ha spompato all’inverosimile Micky Veretout Spinazzola non ha lanciato un solo giovane della Primavera = e c’erano partite dove far giocare due o tre riserve ) Non ha ancora risolto il problema degli inserimenti e dei tiri da fuori : non ha ancora addestrato a battere le punizioni
      E in queste condizioni dai un giudizio sulla rosa
      Io dico che hanno una grandissima confusione in testa , sono ragazzi giovani che hanno bisogno di una guida solida e di risultati positivi
      Fonseca e’ stato un anno gettato

    • Io dopo aver letto che il suo assistente su tattica e avversari veniva dalla serie C portoghese ho iniziato a farmi qualche domanda…
      Mi è piaciuto molto che il mister avesse sempre un atteggiamento dignitoso, senza fare scene isteriche in panchina o invasioni di campo (anche se poi in un campionato corrotto come il nostro a quanto pare queste cose pagano…), senza mai lamentarsi di essere rimasto solo nel momento della transizione societaria, o nel momento in cui aveva gli uomini migliori in infermeria (lo ha fatto solo in queste ultime settimane). Perciò tanto di cappello.
      Il suo errore secondo me è stato quello di presumere che questi giocatori, in particolare i difensori, fossero tutti già svezzati tatticamente e non avessero bisogno di addestramenti specifici e continui, e questo vale anche per i fondamentali, e parlo proprio di stop e tocco palla. E’ tutta la stagione che vediamo passaggi sbagliati, rifiniture decisive spedite contro il difensore avversario, falli assurdi dettati dalle letture sbagliate e dall’irruenza. Uno con un po’ più di occhio (come dice Pierluigi con Spalletti) ci si sarebbe messo al lavoro appena accortosi della situazione. Secondo me Fonseca è mancato in questo.

  18. Tiago Pinto ha difeso il connazionale, Via anche lui, questo e peggio di Monchi.
    I Friedkin sono peggio di pallotta, almeno lui qualche allenatore lo mandava via.

    • attento a fare paragoni, questa proprieta’ ha trovato le macerie di un bananaro fruttarolo fallito e si è pure sobbarcata i debiti di chi è scappato. comodo scappare quando la barca affonda.

    • pietro parchi

      SONO PEGGIO DI PALLOTTA

      Siamo a Maggio e ancora non hanno preso il nuovo allenatore? ancora stanno con il casting, e colpa di Pallotta anche questo.
      Pure pallotta aveva trovato le macerie e aveva fatto mercato, questi hanno preso reynolds e un ex giocatore che stava in cina. Pallotta aveva qualche dirigente che sapeva del calcio Italiano, Sabatini, Baldini, Fenucci etc questi hanno preso un ex forumista del Benfica.

  19. Per evitare invenzioni sul resoconto della conversazione sarebbe stato sufficiente e aggiungo scolasticamente necessario ahahh che la proprietà avesse pubblicato un Comunicato Ufficiale.
    Non è mai troppo tardi ahahah Forza ROMA

  20. …e comunque sarà opportuno ogni sera prima di coricarsi mandare un pensiero di ringraziamento al nostro Unico Grande (ex) Capitano per aver reso un ultimo eccezionale contributo alla causa della AS Roma sobillando “ambiente” e tifosi contro l’unico allenatore che negli ultimi 15 anni aveva non solo vinto qualche trofeo ma dato un gioco ed una fisionomia alla squadra. Purtroppo i capricci di qualche “Gloria Swanson” incapace di accettare il proprio viale del tramonto, hanno fatto si che se ne andasse. Grazie Capità!!!

    • ma non vedi che è diventato vittima del personaggio che si è creato? allo zenit a roma e inter ha sempre litigato e fatto fuori il capitano.. negli ultimi anni ha creato più problemi che trovato soluzioni.. sta bene dove sta x conto mio..

    • Quel Capitano ha salvato in piu partite l’allenatore che ha vinto qualche coppettina. A 40 anni entrava in campo e faceva vincere la Roma, quando mister qualche coppettina non sapeva che pesci pigliare contro il Real Toro.
      Ringrazi Dio che abbiamo avuto un giocatore come Totti che la faccia la metteva sempre, mister qualche coppettina guardava le formiche del Old Trafford mentre la Roma veniva presa a pallonate.

  21. Aspettiamo, ritardamo, vediamo, attendiamo, demandiamo… così da due mesi a sta parte… NEL FRATTEMPO, l ammiraglia è bella che affondandata…

  22. La cosa oggi più indispensabile è anche la cosa più difficile da fare, almeno per questa proprietà. Si deve abbandonare, finalmente, sta logica dell’algoritmo e del manager marziano e ingaggiare uomini di campo della dirigenza, autorevoli per il loro curriculum calcistico, meglio se guadagnato in Italia. Ora non so se sia meglio un Boniek, un Mourinho allenatore-manager o chissà chi altro: l’essenziale sarebbe intanto capire che prima di tutto va cambiato questo approccio, che questo è il primo indispensabile passo da fare, e poi si decidono i nomi. Ma evidentemente a questa proprietà (più precisamente, alle proprietà americane della Roma, da Di Benedetto a oggi: guarda caso tutte le altre società con proprietà straniere sono più fortunate di noi …) i superconsulenti non suggeriscono questo, che vi devo dire. Poi, verrebbe tutto da sè. Per esempio, dopo verrebbe la strategia di rinforzare la squadra, magari senza svenarsi, con criterio, ma costruita su basi solide, in modo che sia pronta nel momento propizio per l’instant-team per vincere … o, quantomeno, disponendo di una base affidabile, che ti garantisce un livello dignitoso e ti evita queste figuracce. Chiunque sia l’allenatore. Non mi sembrano concetti astrusi … possibile che la proprietà non li capisca ???

  23. Secondo me questo passaggio ovviamente andava fatto molto prima, quando c’è un po’ di caos nello spogliatoio bisognava intervenire subito, capisco che non era semplice trovare un traghettatore, ma ci voleva comunque un altro personaggio che comunque faceva respirare aria nuova, non abbiamo una rosa ad un certo livello, ma non siamo scarsi da trovarci in quella posizione di classifica, una spiegazione su tutti gli infortunati non è mai stata data, ricordo a tutti che in 2 anni abbiamo avuto 114 infortuni, nemmeno al CTO, non si può così, l’ennesimo campionato buttato e francamente mi sono spaccato le pxxxe, purtroppo quando non sai leggere le partite ANCHE in corso, non sei uno bravo, attenzione mettiamoci pure un po’ di jella, però che caxxo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome